Labiez (Monte) Parete N - Il Bonsai della Cuccagna

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa ventata
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
quota neve m. :: 1300
Fatto in boucle dal Col d’Ars come ripiego, dopo aver constatato che l’idea di partenza andava scartata causa neve non bella. Il canale non è in ottime condizioni, ci sono alcune sezioni, specie nella parte alta dove lo strato di neve gelata fa capolino e obbliga a sciare in spazi ristretti e con circospezione. Dove invece si è accumulata la neve recente la sciabilità è buona. Dal punto di vista sicurezza non abbiamo rilevato criticità. Gli accumuli risultano ben ancorati allo strato sottostante. Nel complesso migliori condizioni lungo il vallone del col d’Ars, ma col senno di poi...
Con Fabrizio, Stefano e Pietro, ma anche con Giuliano che ci ha accompagnati fino al colle.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa compatta
quota neve m. :: 1300
Buone condizioni generali del canale. Abbiamo sfruttato una vaga traccia del giorno precedente per risalire il conoide e il canale. Discesa dei primi 200m su polvere di eccellente qualità (attenzione a qualche accumulo). Nella parte centrale farine più compatta e sempre ben sciabile. I 2 traversi si riescono a fare in scioltezza e la sezione a 50 quest'anno è bella gonfia di neve e permette di fare belle curve. Imbocco del canale su neve dura e ventata.
Super sciata per cominciare al meglio il 2020!! Speriamo che sia di buon auspicio! In compagnia di Vale che è riuscita a superare la barriera psicologica dell'E3!!


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m. :: 1500
Canale in buona e condizioni, variegato e non banale.
Parte inferiore più ripida e stretta in mezzo a cascatelle di ghiaccio ed esposta alla lunga parete rocciosa del Labiez (attenzione a scariche di pietre e ghiaccio, una passata a pochi metri dal socio). Cascatella che si supera molto agevolmente in salita e scalettando in discesa.
Parte alta larga, meno esposta e con ottima polvere (20/30 cm).
La nuvolosità ha reso la neve della parte bassa umida e collosa.

1a gita col socio Edo Fiore! Bella zio.
Grazie a Stuco, Sandro & co. x la traccia e per aver "keep it clean" ;)
Stasera qualche foto.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Regolare
quota neve m. :: 1400
Innevamento eccezionale, neve stabile e ottima sciabilità.
In queste condizioni più facile del solito.
Da riconsiderare dopo il vento di lunedì, in particolare la rampa di uscita su cui potrebbero formarsi accumuli.
In Compagnia di Alessandra, Matteo (che se l’è tracciata tutta, merci!), Davide e Gianpaolo.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: strada pulita.
A quasi un'anno di distanza rieccomi qua a saldare il conto in sospeso che avevo..x poco lo stesso punto dell'altra volta ci respingeva ancora.
Partiti le 7.50 dal park con 0° e velature,no vento.SAlita veloce su neve ben portante,rigelo ottimo.conoide molto dura ma ben grippante fino ad inizio canale poi cambio di attrezzatura e su a piedi abbastanza faticosamente causa residui di slavina;strettoia verso il tratto chiave ripido molto infida:tratto sui 55° con fondo slavinato semi ghiacciato,poi sui 50° molto stretto in farina di fianco la cascatella.Prima selletta ok,seconda con inizio in neve molto inconsistente poi ben portante fino alla fine.Neve sui 20-30cm. di fresca da tracciare ben coesa con lo strato sottostante x buona parte del canale,parte centrale farina compressa e ultimi 80mt. brina di superficie e neve molto inconsistente (affondamento fino alle coscie)che ci hanno impegnato duramente x 30' buoni.Vento in cresta in uscita.Discesa iniziata poco dopo le 11.30 su neve fantastica su tutto il canale,il tratto a 50° neve x una persona sola..l'altro ormai era su ghiaccio e neve durissima.Conoide che cominciava a mollare,bello,e dalla strada alla macchina crema spettacolare.
Visti 3 all'Hotel Jorasses e tracciato un canale a dx del nostro che però nn conosco..
Con Renzo,grande giornatona oggi.

[visualizza gita completa con 10 foto]
Giornata freddissima, -8° alle 8.20 e molto freddo nel canale.Arrivati solo alla seconda selletta,troppa neve inconsistente tutta cristalizzata;caricando il peso invece di pressarsi e farti stare su,si affondava fino al fondo sulle rocce e lo spessore si aggira sul 1m30..ci siamo già presi troppi rischi a passare la prima selletta ma il tratto era breve ma 50m. a 45° e passa nn ci è sembrata una cosa molto sensata da fare così abbiamo piantato il picchetto e siamo scesi.Primi metri nn ci siamo fidati a curvare vista la nn consistenza della neve poi qualche bella curva si è fatta su farina poggiante su uno strato portante ma da caricare con cautela.Prima parte del conoide neve dura con tratti gelati con buon grip e dopo crosta non portante fino alla strada,poi neve durissima fino a sotto.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
bellissimo canale che solca la parete nord del labiez. saliti su neve a tratti dura alternata a tratti con crosta non portante, i due traversi si passano agevolmente, saliti il canalino che evita il tratto di misto. scesi nel vallone d'Arsy inizialmente su bella neve trasformata poi in basso criosta e ravanamento nel bosco fino alla macchina lasciata a Echevennoz.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
Condizioni un pò maffe,anche se ancora discretamente sciabili. Infatti il problema principale è che sul salto di cascata anche la deviazione a sinistra non è più sciabile per una cinquantina di metri, causa ghiaccio affiorante.
Condizioni dall'alto in basso:
partenza su neve umida,conviene tenersi sulle contropendenze di dx scendendo, dove è rimasta più fredda, comunque non si sfonda e la sciata è sicura. prima strettoia ok la crosta da rigelo è portante,centro canale e poi a dx su contropendenze. Parte centrale: per un breve tratto il canale è devastato:pietre,strugi ecc... si scia con curve precise,poche, tra la devastazione,per fortuna tratto breve una 50ina di metri.Poi neve buona, crosta portante,fino alla deviazione sopra la cascata, lì bisogna tigliersi gli sci per 50 metri di dislivello,tra roccette e ghiaccio, simpatico e tecnico. Rientrati nel canale neve duretta ben sciabile, conoide e bosco ok,pista da urlo.

In queste condizioni un bel viaggio,tecnico sia in salita che in discesa, direi sicuro come stabilità del manto,ma il perdurare di questo clima induce comunque a prudenza,a detta del Giacca che sabato ha sceso Hotel Jorasses quest'ultimo è in condizioni migliori.
Oggi in compagnia del Guru,Scaglio ed EnricoMac.Gran giornata,vento caldo in partenza,temperatura ok nel canale,in maglietta al sole in cima...
In questo momento lo consiglierei solo per un buon allenamento tecnico sci/alpinistico. Il luogo resta molto bello,il canale esteticamente un gioiellino.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m. :: 1300
GRANDE GITA IN UN AMBIENTE FANTASTICO.
Risalire il conoide e poi dirigersi a sinistra seguendo uno stretto canalino che porta ad un traverso e quindi alle rampe successive;non prendere il più invitante e largo canale di destra in quanto dopo 250m lo si trova sbarrato!
Discesa in farina appena pesante ma,comunque molto bella.
Oggi in compagnia del mio instancabile socio GEROME che per battere nella neve fresca è una FURIA !
...AVVISO IMPORTANTE A TUTTI I RIPIDISTI...ALTITRAIL POWDER ... SONO DEGLI SKI FANTASTICI!Li ho provati oggi sul ripido e sono veramente incredibili...VIVAMENTE consigliati.


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
quota neve m. :: 1400
Rispetto ad una settimana fa il vento ha lavorato un po', così la farina ha lasciato in molti tratti spazio ad un'alternanza di vari tipi di neve, con dominanza di croste da vento più dure in alto, più morbide in basso, sempre ben sciabili con soddisfazione. Prima strettoia in neve rigelata e conoide in neve dura. Partiti dall'auto alle 8, iniziato a scendere alle 11. Se persistono queste temperature conviene prendersela più comoda per godersi i pendii al di sotto del canale, che noi abbiamo trovato ancora in neve marmorea.
In compagnia di Paolo.
A breve foto e commenti su:
_blog.blog.aruba.it/


[visualizza gita completa con 1 foto]
quota neve m. :: 1300
Condizioni eccellenti. 20-30 cm di farina, solo leggermente ventata in brevi tratti. Strettoia in basso con crosta gelata, ma si parla di 20 metri in tutto. Conoide in fase di trasformazione ma sciabilissimo. Cornice in alto molto pronunciata. I traversi sono pieni ma non placcati, un po' di apprensione solo in salita. Il canale in queste condizioni sembra molto facile.
Oggi in solitaria.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m. :: 1500
Condizioni eccellenti: quasi tutto il canale in farina, tranne qualche tratto più esposto al sole, in alto oltre 30 cm recenti. Salita faticosa, ma senza difficoltà tecniche. Discesa esaltante per quasi tutto il canale, delicati i due traversi con neve più dura (un pò esposti) e lo stretto e ripido canale della variante che evita il salto di misto.
Con i soliti grandi Antonio Perona e Ruggero Grosso.


[visualizza gita completa con 4 foto]
Davvero una giostra questo canale quando non è una colata di ghiaccio ovviamente.Gran bella discesa in ambiente spettacolare,uno di quei canali che quando ti giri e guardi le tracce sei contento di avere questa passione(un pò di poesia ogni tanto....).

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m. :: 1400
Canale bellissimo, vario, con numerosi cambi di pendenza in ambiente spettacolare e per di più a 2 passi dall'auto.
Alternanza di farina, farina pressata e crosta da vento morbida. Un po' di crosta nel conoide ma cercando si trovava ancora farina.
Seguendo le indicazioni dei primi salitori, siamo saliti e scesi evitando il passo di misto.
Il 4.3 comunque ci sta tutto.
Dopo il dietro front di 3 settimane fa oggi grande rivincita in compagnia del cugino.


[visualizza gita completa con 6 foto]
Fino al conoide neve insciabile a causa del mancato rigelo. Pendio iniziale segnato da profonde rigole ghiacciatissime. Seguono 2 rampe di gradoni vetrati appena scalfiti dalla becca, con aree cedevoli ben mascherate. Andrea, come al solito tracciatore in strastraforma, probabilmente aveva dimenticato la funzione dei due attrezzi appesi allo zaino che, nelle intenzioni iniziali, sarebbero dovuti servire per scendere e continuava a salire di corsa!! In prossimità del traverso si decide di rinunciare e ci si cimenta in desescalade fino alla prima rampa. Calzati gli sci su un pendio di pendenza irrisoria, i dubbi che sempre accompagnano le rinunce, sono svaniti in un attimo......


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m. :: 1300
Ottima compagnia per una discesa di gran soddisfazione!
Aggiungo solo che pur trovandosi a NW e la neve si mantenga buona fino a tardo pomeriggio, si scia con sopra la zucca 300 m di parete di roccia mediocre. Meglio quindi essere in basso prima che la scaldi il sole, specie con le temperature di questi giorni. E non dimenticate il casco in macchina...come ho fatto io.
A breve commenti e foto anche su:
_blog.blog.aruba.it/

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
Dopo l'ennesima bastonata il sabato, viste le temperature si è scelto il Nord pieno: M.te Labiez, le rampe a dx di Hotel Jorasses erano troppo invitanti per non provare a scenderle. Oltre alla collaudata formazione del Guru e di Rocco (ancora determinante e bravissimo...ringraziamento doveroso nel tratto mixto poi evitato in discesa) si sono aggiunti Massimo e dagli Aravis con furore Laurent. L'ambiente è stupendo e condizioni ottime, in alto neve farinosa poi generalmente farina pressata morbida con un tratto cedevole nella seconda strettoia. Sulle rampe esposte (tratto chiave) neve morbida e sciabile. Nel canalino stretto in basso farina sotto la selletta ma occhio a possibili rocchi non lontani, qualche metro in derapage, due curve e poi 20m stretti (il Guru a colpi sferzanti pe far passare i suoi assi 186) a scalini rigolati duri. Parte bassa bella neve dura e conoide da sballo con farinetta compressa un pò cotta. 700m consigliati.

[visualizza gita completa con 5 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: canale
difficoltà: I :: 4.3 :: E3 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1370
quota vetta/quota massima (m): 2620
dislivello totale (m): 1250

Ultime gite di sci ripido

24/05/20 - Gran San Pietro (Torre del) dalla Diga di Teleccio per il Canale centrale degli Apostoli - chiara giovando
Itinerario bellissimo e inedito se concepito in sci in questa stagione, ben descritto dal compagno di salita Diego; come detto già da lui, le condizioni di questa tarda primavera e l'ottimo rigelo di [...]
24/05/20 - Gran San Pietro (Torre del) dalla Diga di Teleccio per il Canale centrale degli Apostoli - lupo solitario
Un sogno realizzato!! Erano anni che volevo salire la Torre del Gran S.Pietro ma il valore aggiunto è stato poterlo fare nella stagione scialpinistica così da portare a casa anche la discesa del can [...]
24/05/20 - Monviso Parete Sud - giole
Parete magra ma tutti i passaggi sono collegati (eccetto i fornelli, in roccia viva). Entrati in parete poco dopo le 7 su neve perfettamente rigelata, saliamo la prima rampa e sbagliamo subito, tene [...]
23/05/20 - Perduto (Colle) da Ceresole Reale - umbertobado
Partiti alle 4:40 con gli sci a spalle. La neve inizia a quota 2200 circa grazie alle grandi valanghe scese nei mesi passati. Fino a quota 3000 la salita si svolge dentro e fuori dagli accumuli e d [...]
23/05/20 - Roccia Viva Canale Coolidge - rickyalp82
Portage dalla diga fino alla fine del Pian delle muande. Causa alte temperature, in basso il rigelo è stato praticamente nullo, ma comunque si sale bene, la neve è compatta. Mano a mano che si sale, [...]
14/05/20 - Serpentiera (Punta) Canale NE - popino
Come i Gulliveriani avranno già capito, di questi tempi è un buon affare andare in valle Argentera. La strada è aperta e il versante Nord ha un buon innevamento a partire dai 2000/2200 mt. Portage [...]
14/05/20 - Leccia (Cima di) Canale NE - lupo alberto
Si portano gli sci per circa 20' da Pian della Casa, poi buon innevamento nel Ciriegia, con un piccolo strato di fresca dei giorni precedenti oltre i 2400. Dal colle, crestina-dorsale per la cima puli [...]