Faroma (Mont) Diagonale delle Spezie

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m. :: 1400
Si parcheggia proprio accanto all'osservatorio, a quota 1640 mt circa. Linea molto bella ed estetica, peccato che fossero già passati in molti, anche il giorno prima, pertanto non abbiamo trovato la bella neve sperata, e le strettoie sono risultate parecchio tecniche (molto dure e con pietre affioranti); parte alta invece molto bella, e usciti dal canale ancora farina ma da cercare in mezzo a tratti di crosta non portante. ottimo innevamento fino all'auto.
Con Jerome, in una fuga pre-lavoro...

la nostra meta a sx
l'imbocco del canale
salendo
in vetta al Faroma
strettoia
Jerome in azione
fondo molto duro

[visualizza gita completa con 7 foto]
quota neve m. :: 1500
Per arrivare verso il fondo del vallone almeno un'ora di strada, dal suo termine conviene puntare sempre verso fondo valle e poi tornare indietro tenendosi bassi fino a sotto il canale, da lì velecemente all'imbocco.
Primo canale con neve compressor (per valanga caduta dall'alto), tranne l'uscita più ripida in farina con leggera crosta al centro. Primo traverso su crosta da rigelo che in salita sfonfava e dura in discesa. Secondo canale un po' al limite. Al centro presenta una placca a vento con farina sui due lati. In salita ci siamo tenuti principalmente sul lato destro salendo, mentre in discesa con molta cautela, abbiamo cercato i tratti migliori di farina, attraversando a volte placca con molta delicatezza. Abbiamo preferito prendere l'uscita di destra, che ispirava più sicurezza. In discesa primo tratto su crosta non portatne, breve tratto di dryski, dall'imbocco del canale mediano in giù grande concentrazione per scegliere la neve migliore evitando le zone con la crosta e la placca centrale. Relativo relax solo nell'ultimo canale grazie alla neve più uniforme anche se dura. Da lì in avanti firn praticamente perfetto.

Con Andrea che ha tracciato tutto.
Ambiente supremo.
Difficile scegliere il momento giuto per questo canale, l'esposizione è a est, ma il sole non riesce a lavorare bene (soprattutto in questa stagione) perchè è molto protetto dalle pareti laterali.
Con le condizioni attuali non lo consiglierei, poichè la neve è troppo poco uniforme e necessita una sciata sempre controllata e attenta, mai rilassata.
Complimenti a chi l'ha scovato!!!


[visualizza gita completa con 7 foto]
tutto descritto dai soci,bella giornata di sci vero,severo,isolato.
il canale oggi era molto tecnico....anche in salita...ma va bene cosi....nel cuore tre nomi sopra tutti..
alle prossime e presto, se riesco ,aggiungerò foto.

[visualizza gita completa]
Quest'anno anch'io nel couloir delle spezie, grande intuizione di Andrea dell'anno passato.
Sabato evidenza sperimentale della legge: "la ralla è inversamente proporzionale al tempo a disposizione e quindi direttamente proporzionale al numero di figli (piccoli)".
Brutte placche nel traverso, stavo già togliendo i ramponi... ma davide neo-papà, con fermezza ed esperienza, è passato avanti a "risolvere i problemi".
Finchè Andrea traccia e Davide risolve i problemi in salita, io sono a posto!!!!

Con i legni, tallone bloccato.
Auguri Andreaz!!!


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
Solo nei primi 100 metri in basso la neve era portante, poi gran lavoro di tracciatura. Primo traverso molto delicato, se non era per la caparbietà di Davide Alf e io eravamo già pronti per fare dietro-front. L'ultimo canale sembrava molto ventato così alla seconda selletta abbiamo tirato dritti a destra sbucando in cresta circa 80 metri sotto la vetta. Questa variante è più ripida dell'uscita descritta nell'itinerario e richiede molta attenzione nelle prime curve. Il canale è molto più pieno rispetto allo scorso anno.
In compagnia del cugino Davide e di Alf. Bella giornata per festeggiare il mio compleanno


[visualizza gita completa]
Grande intuizione del cugino,ha detto tutto lui,posso solo aggiungere che oggi mi sono davvero divertito...fantastico!!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m. :: 1600
Discesa spettacolare. Credo che abbiamo colto il momento giusto per effettuare questo viaggio nel cuore della montagna. L'itinerario è vario ma sempre logico. Un'idea a lungo covata e realizzata in un giorno magico.
Nei tratti in ombra neve ancora farinosa, marcetta nei tratti più caldi e crosticine morbide nel resto del percorso.
La pendenza è varia con alcuni brevi tratti oltre i 45°.
Si esce a destra e non a sinistra della vetta come ho erroneamente indicato nella descrizione.
Consiglio la gita anche se dopo i nostri passaggi i punti più stretti risultano un po' ravanati.
Oggi super Davide mi ha dato una grossa mano nella tracciatura e ha avuto fede nel mio progetto.


[visualizza gita completa con 9 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: canale
difficoltà: 5.1 :: E3 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Est
quota partenza (m): 1633
quota vetta/quota massima (m): 3070
dislivello totale (m): 1450

Ultime gite di sci ripido

24/05/20 - Gran San Pietro (Torre del) dalla Diga di Teleccio per il Canale centrale degli Apostoli - chiara giovando
Itinerario bellissimo e inedito se concepito in sci in questa stagione, ben descritto dal compagno di salita Diego; come detto già da lui, le condizioni di questa tarda primavera e l'ottimo rigelo di [...]
24/05/20 - Gran San Pietro (Torre del) dalla Diga di Teleccio per il Canale centrale degli Apostoli - lupo solitario
Un sogno realizzato!! Erano anni che volevo salire la Torre del Gran S.Pietro ma il valore aggiunto è stato poterlo fare nella stagione scialpinistica così da portare a casa anche la discesa del can [...]
24/05/20 - Monviso Parete Sud - giole
Parete magra ma tutti i passaggi sono collegati (eccetto i fornelli, in roccia viva). Entrati in parete poco dopo le 7 su neve perfettamente rigelata, saliamo la prima rampa e sbagliamo subito, tene [...]
23/05/20 - Perduto (Colle) da Ceresole Reale - umbertobado
Partiti alle 4:40 con gli sci a spalle. La neve inizia a quota 2200 circa grazie alle grandi valanghe scese nei mesi passati. Fino a quota 3000 la salita si svolge dentro e fuori dagli accumuli e d [...]
23/05/20 - Roccia Viva Canale Coolidge - rickyalp82
Portage dalla diga fino alla fine del Pian delle muande. Causa alte temperature, in basso il rigelo è stato praticamente nullo, ma comunque si sale bene, la neve è compatta. Mano a mano che si sale, [...]
14/05/20 - Serpentiera (Punta) Canale NE - popino
Come i Gulliveriani avranno già capito, di questi tempi è un buon affare andare in valle Argentera. La strada è aperta e il versante Nord ha un buon innevamento a partire dai 2000/2200 mt. Portage [...]
14/05/20 - Leccia (Cima di) Canale NE - lupo alberto
Si portano gli sci per circa 20' da Pian della Casa, poi buon innevamento nel Ciriegia, con un piccolo strato di fresca dei giorni precedenti oltre i 2400. Dal colle, crestina-dorsale per la cima puli [...]