Galambra (Punta) da Rochemolles per il Passo Meridionale dei Fourneaux

note su accesso stradale :: Ok fino a 2220mt al secondo tornante sopra il rifugio
quota neve m :: 2400
attrezzatura :: scialpinistica
Portati gli sci fino appena sopra i 2400mt. Buon rigelo anche se non forte abbastanza da richiedere i coltelli. Un paio di tratti scoperti sulla spalla dopo il colle. Da qui saliti alla Sommeiller ripassando dal colle. Discesa su neve un po’ troppo remollata e quindi lenta. Con Enri.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: in auto fino al Rifugio Scarfiotti
quota neve m :: 2400
attrezzatura :: scialpinistica
Partiamo dalla conca del Rifugio e portiamo gli sci a spalla sino al Pian dei Morti a quota 2.400 m. Qui calziamo gli sci, percorriamo il lungo tratto in piano ed imbocchiamo il Vallone della Balma, tenendoci sul versante sud della salita per transitare sotto il Passo di Valfredda orientale. Intorno a quota 2.880 m ci teniamo più a sud della normale traccia di salita per Punta Sommeiller e, contornando i confrafforti dei Forneaux, guadagniamo il passo dei Forneaux centrale (quota 3.091 m), attraverso il quale giungiamo sull'ampia spalla della Punta Galambra, dove si trova l'ormai semi-diroccato Ricovero Galambra quota 3.092 m. Con un paio di sali-scendi percorriamo la spalla della montagna sino a dove termina la copertura nevosa, poi ci togliamo gli sci ed a piedi percorriamo gli ultimi metri che portano in cima alla rocciosa Punta Galambra. Le nuvole cominciano ad arrivare sia dalla pianura che dalla Francia, ma il sole è ancora alto ed il vento assente: ne approfittiamo per godere degli splendidi panorami verso Punta Sommeiller a nord e verso Cima del Vallonetto e Truc Peyrous a sud con la Valfredda che dal passo Galambra scende ricurva verso la valle di Rochemolles.
Dopo la meritata sosta in cima a Punta Galambra ricalziamo gli sci e, senza togliere le pelli, ripercorriamo i vari sali-scendi sino al passo dei Forneaux centrale: qui cambiamo assetto e ci lanciamo in discesa tenendoci sempre il più possibile sui pendii con esposizione nord est. La prima parte di discesa dal passo dei Forneaux centrale ha i pendii più sostenuti della gita, e troviamo neve trasformata su fondo abbastanza regolare, che ci regala splendide curve, tra le migliori di oggi. Proseguiamo quindi in traverso, ritransitiamo sotto il Passo di Valfredda Orientale, per poi imboccare il Vallone della Balma, qui troviamo ancora un paio di pendii con fondo abbastanza regolare dove "tiriamo" le ultime belle curve della giornata. Una volta raggiunto il Pian dei Morti, lo riattravesiamo e intorno a quota 2.400 m. ci ricarichiamo gli sci in spalla per tornare allo Scarfiotti.
Oggi in compagnia del Confratello Andrea il Valdostrano e di Donna Gaia: la gita si è rivelata molto bella, gli splendidi panorami che offre aiutano a tralasciare la lunga parte di traversi in comune con la salita alla Punta Sommeiller.
Dopo la gita ci concediamo una lauto pranzo a Melezet, a base di carne alla gliglia, accompagnato da appropriate libagioni per celebrare come si conviene un'altra splendida giornata in giro per le montagne "di casa"


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: 4/5
neve (parte superiore gita) :: trasformata, marcetta in fondo
Partito h 7,20 (da Torino)Guadato il torrente con auto normale (PUNTO, un po' rischioso al ritorno per l'aumento della portata d'acqua- circa 40-45cm x tre metri-, meglio passare prima delle 12 e magari partire prima al mattino!).La neve ha tenuto abbastanza bene nonostante il caldo,sceso dalla cima h 11.40. Un'alternativa + breve al Sommellier x i dormiglioni!

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 23/05/19 - polverevento
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Ovest
    quota partenza (m): 1768
    quota vetta/quota massima (m): 3123
    dislivello totale (m): 1355

    Ultime gite di sci alpinismo

    04/07/20 - Vincent (Piramide) da Indren - luca boetto
    Gita davvero molto Bella, condizioni Perfette.
    04/07/20 - Giordani (Punta) da Indren - gondolin
    Dopo la splendida sciata della scorsa domenica, quando alcuni amici mi hanno proposto di andare a Punta Giordani con gli sci non ho saputo resistere alla tentazione di un'altra bella discesa con gli s [...]
    02/07/20 - Breithorn Occidentale da Cervinia - fyplom
    Ancora buone condizioni, tutti i crepacci chiusi e nella parte alta una spolverata della notte ha reso la discesa dalla punta molto divertente. Dal plateau scesi per il ventina fino alla stazione di c [...]
    01/07/20 - Breithorn Occidentale da Cervinia - funcool
    Saliti al Plateau Rosa con la funivia delle 7.20, calzati gli sci alle 8. Saliti su ottima traccia autostradale sul lato destro orografico. Scesi alle 10.30 su neve duretta, un pò sastrugiata in a [...]
    30/06/20 - Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita da Indren - albert61
    bellissima giornata invece di utilizzare gli impianti sono partito molto presto da Staffal sosta colazione al Rifugio Mantova e si riparte ottime condizioni con ottimo rigelo tanta gente ovviament [...]
    30/06/20 - Breithorn Occidentale da Cervinia - mv56
    Bellissima giornata di skialp con Gioacchino sempre in gran forma. Meteo spaziale e neve super, discesa fino a Cime Bianche. La calotta sommitale si sta sempre più riducendo. Tutto ok peccato l'affollamento in cima. Buona neve a tutti.
    30/06/20 - Bezin Sud (Pointe de) da Pont de la Neige - p_dusio
    Abbinata alla Tretetes salita al ritorno risalendo al Colle dal laghetto. Giornata spettacolare condizioni eccellenti buon rigelo + 4 alla partenza ore 7 e gli sci si mettono a meno di 10 minuti da [...]