San Bernardo (Monte) da Lemma

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Regolare.
quota neve m :: 1100
Ci siamo portati le racchette ma, francamente, ci saremmo aspettati meno neve. Diciamo che a Pian Pietro ci saranno stati circa 20 cm. ed in vetta circa 40. Arrivati a Pian Pietro abbiamo svoltato decisamente a sinistra risalendo direttamente la dorsale verso la cima, grazie anche alla traccia appena fatta da un altro escursionista. Per la discesa abbiamo invece divallato verso l Colletto di Valmala per poi raggiungere Pian Pietro. Neve fresca e soffice che non ci ha fatto faticare troppo. Giornata non eccelsa ma che ci ha regalato alcuni momenti ben soleggiati, in particolare quando siamo arrivati in vetta, e clima nel complesso gradevole. Panorama interessante anche se con molte nuvole e, comunque, il Monviso si è fatto vedere. In vetta almeno altri otto escursionisti. Con Linda e Fausto.
La prima croce che si incontra arrivando dalla dorsale Nord.
La vetta vista scendendo verso il Colletto di Valmala.
Il Monviso fa capolino tra le nuvole.
La cima vista dai pressi del Colletto di Valmala.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1000
Veloce gita mattutina tanto per non perdere il vizio. Neve su tutto il percorso , molto abbondante oltre pian Pietro. Purtroppo nebbie in alto, tanto che ho visto la croce ( che è grande) che ero a non più di 5 metri. 8.30 già sulla cima con una bel venticello gelido. La strada che da pian Pietro sale al colle della Ciabra non è stata ancora battuta...forse per pericolo neve.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 500
Traccia già battuta fino alla cima .Proseguito fino al Monte Santa Margherita
Pur avendo salito più volte questa cima ,con neve ,non ero mai partito da Lemma,oggi con i Gianni ,Rita ,Claudia e gli amici del gruppo di Borgo S.Dalmazzo abbiamo fatto questa escursione.Temperature meno rigide dei giorni precedenti ,sole tiepido ,ma ancora brezza fredda sulla cresta.Dalla cima siamo discesi al Colle di Valmala,incontrando parecchi escursionisti,e poi proseguito fino al Monte S.Margherita ,senza più traccia battuta.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 700
un po' "dui bale"... nel senso che arrivati a San Pietro ci siamo persi la traccia che direttamente saliva alla croce per il costone Nord e siamo invece passati dal colle tramite il sentiero delle ciaspole (munta e cala) e poi direttamente... per i pali del vecchio skilift, per carità tutto ben tracciato... ma il sentiero ti fa ridiscendere al Santuario... o si tiene il bordo-pista (vietato) della pista superiore di fondo o si sale sulla dorsale nord (consigliato); cresta a mio avvisa tracciata male perché passava proprio sui rocconi con rischio notevole di imbucarsi in qualche voragine e un passaggio su roccetta che obbliga a togliersi le racchette. Infatti per evitare ciò sono andato a rifarmi una traccia sul versante Nord per aggirare il tratto più rognoso... seguito poi da molte persone dietro: adesso c'è una bella traccia versante Nord (alla sx salendo, no pericoli nivologici)) che sì è all'ombra ma aggira comodamente gli insidiosi buchi-rocconi... cmq. a parte questo tutto ben tracciato, Parte bassa traccia ormai dura e rigelata ma sufficientemente larga fuori di questa farina senza fondo. Da Pian Pietro farina più morbida e croccante fino sulla cresta su cui sul versante sud, ovviamente trasformata e ghiacciata.

a parte il mio ginocchio, che non ha gradito un bel buco... alla fine abbiamo (grazie dritta degli Inox) strazzecato! No vento, freddo abbastanza insistente, ma più che accettabile. Rischi nivologici quasi nulli. se ci nevica ancora un po' (soprattutto nella parte bassa ammorbidendola di nuovo) diventa impeccabile. Itinerario di poco di dislivello ma di spostamento... per le racchette, cmq tutto sommato piacevole. Panorama molto interessante.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1000
Ritornato su questo itinerario dopo 8 anni...gran bella pista dall'inizio fino alla cima. Bella giornata e bella gitarola e gran panorama dalla sempre splendida cima. Per il ritorno anello verso la colletta di Valmala e su un tratto di pista da fondo.
Un saluto ai ciaspolatori incontrati oggi.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 900
Salita per fortuna già tracciata da un gruppo di skialp che ringrazio,tantissima neve ed anche in traccia si sfondava un po.
Da Pian Pietro siamo saliti in cima per la diretta dorsale nord e poi scesi passando per il colle di Valmala compiendo così un piccolo anello.
Tantissima gente oggi nella zona Lemma-Valmala, la traccia ora c'è, consigliata.
Con Carlo,Sergio e Giulio.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok fino a lemma
quota neve m :: 1000
gita tranquilla presa con comodo, racchette calzate fin dall'auto,traccia bella evidente fino in cima,con mia moglie.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: termiche consigliate
Finalmente, dopo due mesi dall'ultima volta, una nuova gita con Anna. Oggi 30-40 cm di farina su un fondo di un buon metro per gran parte del percorso, solo sotto la vetta il vento ha già fatto un po' di crosta o portato via l'ultima neve. Alla partenza, solo uno ski-alp prima di noi (grazie per la traccia e - soprattutto - per l'indicazione del percorso...), in vetta con un trentina di ski-alp e tavolari.
Unica nota negativa incredibile: il meteo!
Panorama infatti libero solo verso la val varaita (altrove nullo per nebbia attaccata alla cima).

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1300
tranquilla gita,a piedi fino a quota 1400 circa poi racchette fino in cima su neve bella compatta seguendo una bella traccia . Solo io e mia moglie dalla croce.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: nessun problema fino a Lemma
quota neve m :: 800
Breve gita di inzio stagione x sgranchire un po' le gambe .Bella gita in solitaria (fino a pian Pietro) e stupenda la vista sull'alta val Maira e sul Monviso.Tanta neve ma traccia ben battuta fino in cima.

[visualizza gita completa con 2 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MR :: [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota partenza (m): 1002
quota vetta/quota massima (m): 1625
dislivello totale (m): 623

Ultime gite di racchette neve

22/03/19 - Enchastraye (Monte) Diretta Versante SE - luciano66
Partenza da Grange alle 7, uscita della gorgia alle 8, balconata superiore (in racchette) alle 9; qui ramponi, picca e casco e in vetta alle 10 (dunque quasi un’ora per poco meno di 100m di dislivel [...]
21/03/19 - Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao - AndreaBornese
Giornata dal meteo eccezionale. Uno spettacolo. Salito dalla strada per il forte Varisello, attraversando quindi Gran Croix. La neve nella parte bassa è molto scarsa, ma se si intende seguire la stra [...]
21/03/19 - Bellagarda (Laghi di) da Ghiarai - gian.casalegno
Il sentiero ha molti tratti ghiacciati che occorre percorrere con prudenza... i ramponcini vanno benissimo dove lo strato di neve e ghiaccio è continuo, ma nel primo tratto rischiano la rottura delle [...]
19/03/19 - Pebrun (Monte) e Monte Aiga da Grange per la cresta di confine - luciano66
Partenza alle 7.40 con -6° e brezza gelida presente per tutta la gita a/r e di conseguenza neve sempre bella dura. Gita fatta tutta in racchette ravanando un po’ nel passaggio di Passo Gorgia Gross [...]
19/03/19 - Losetta (Monte) da Chianale per il Vallone di Soustra - massimo66
Parto da Chianale, la strada è pulita ma chiusa, tutto pulito fino a quota 2300 mt...dove calzo le racchette e procedo verso il passo Losetta su neve durissima . Gran freddo nel vallone di Soustra fi [...]
17/03/19 - Enchastraye (Monte) da Grange di Argentera - luciano66
Partenza alle 7.30, ventilato e temperatura sopra lo 0, sono tra i primissimi a partire. Neve a un minuto dall’auto e sempre portante per tutta la gita; fatto il percorso classico con lungo aggirame [...]
17/03/19 - Viraysse (Monte) o Cime de la Coste du Col da Saretto - titty79
se si sale per la mulattiera della Sorgente del Maira si trova piu' innevamento... io invece sono salita per il sentiero normale spallandomi le racchette fino a poco prima del piccolo alpeggio, quind [...]