Gasparre (Punta) Versante Sud - La Traccia del Boomerang

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
quota neve m. :: 1600
Seguendo le tracce di Popino (nel vero senso della parola), invece che la Gasparre, deviamo a passo della Gallina per stanchezza e tarda ora.
Pendio sospeso in ottima neve dura grippante, appena scaldata dal sole ( ore 12.00).
Ingresso in canale su neve appena mollata, poi una cinquantina di metri di crosta durissima da scendere con attenzione e lamine buone o ramponi.
Poi il sole ha fatto un po’ di lavoro e, stando bene a destra (faccia a valle) si trova ottimo firn fin quasi al torrente.
Finalmente ritorno in compagnia di Enrico Lafiocavenmola e Il suo discepolo Lucian!

Partenza
Ingresso in canale
Conoide

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: Farinosa pesante
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo portante
note su accesso stradale :: Ok a pian del colle. Park alla sbarra
quota neve m. :: 1300
Diciamocelo, malgrado un po' di scetticismo, in questa fine d'anno ci sono delle gran belle condizioni in alta valle Susa! Il vento ha rovinato un po' ma non tutto.Se si va a nord si può trovare bella farina, anche se fuori dal bosco ci va fortuna... A sud, la neve è generalmente portante e piuttosto divertente. L'imbarazzo della scelta...
Oggi abbiamo provato il sud su questo fantastico itinerario che abbiamo binocolato 3 giorni fa dalla Roche Pertuse. Gran sciata! Rispetto all'itinerario descritto dal grande Kovalsky abbiamo evitato il canalino con strozzatura tenendoci più a dx in un più comodo canale. La Cima è splendida e la discesa uno spettacolo! Più di 1000 mt di pendio-canale continuo dai 45 ai 35 gradi. Il bello dello sci. Neve in alto marcetta (prende più sole) , più trasfo scendendo. Curve e ancora curve fino alla strada.
Partiti dalla sbarra alle 7.15. cima alle 11.10. Oltre sarebbe meglio di no.


Gran giornata di sci per chiudere l'anno con Fabino forte e saggio in gran forma e il caro Ricky, che purtroppo oggi aveva la luna storta e trovava tutto brutto. Ma io gli voglio bene lo stesso!!
Bella intuizione di Fabino che oggi ha fortissimamente voluto venire qui, e c'haveva ragione. E' veramente raro trovare questo itinerario in condizioni così favorevoli.


[visualizza gita completa con 10 foto]
Chiedo scusa.ma nella relazione della gita ho citato erroneamente due volte punta Baldassarre invece di Punta Gasparre,ovviamente è da intendersi quest'ultima come cima corretta.Inoltre a seguito di approfondimento con Federico Negri,l'itinerario ha in comune con il suo degli anni anni 80 solo il conoide,il suo poi proseguiva per un canale a destra del nostro e giunto sul pendio sospeso si spostava tutto a destra per raggiungere il colle delle galline(tra Gasparre e 4 sorelle).Questo non tanto per una mera attribuzione di prima discesa (anche se fa indubbiamente piacere)ma per la possibilità di dedicarla al compianto Pierriccardo.Io ed Enrico Scagliotti abbiamo deciso di chiamare questa discesa:"la traccia del boomerang" quello che Pier portava sempre con se,e che lanciava nei luoghi più improbabili.La traccia di quei lanci rimane scolpita nell'aria e ci accompagna nel nostro vagare.

Punta Gasparre versante canale sud-sud est
"la traccia del boomerang"
600 metri 4.2/E3 max 45° + conoide 500 metri 3.3/E1 max 40°
Probabile prima discesa:E.Scagliotti,E.Cardonatti 26/12/2007
Dedicata a Pierriccardo

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: parcheggio al Pian del colle
quota neve m. :: 1500
Partiti per il Canale della baracca alle 4 sorelle,ma viste le condizioni non proprio belle del conoide e avendo attraversato il torrente molto in alto,decidevamo di andare a vedere il versante sotto la punta Gasparre.Ne è venuto fuori un itinerario spettacolare,anche se non in perfette condizioni in quanto il canale centrale si presentava con una goulottina di tre metri che ci ha costretto a togliere gli sci in discesa.
Per il resto neve buona,in alto crosta portante,a volte dura,nel canale ,dura con residui di svalangamento e qualche zona ghiacciata,tecnica da sciare,ma completamente fattibile (a parte la goulottina) pendio finale in farina,con qualche tratto di crosticina non fastidiosa.Dal ponte sono 1000 e pussa metri di sciata quasi mai sotto i 30° e mai oltre i 45°.
Ambiente spettacolare,i pendii sospesi in alto sono da vertigine,i primi 100 metri hard.Traccia fatta, ricordarsi casco e lamine affilate.
La foto non è di ieri,è quella di Ripido! by Fede Negri ma rende molto bene l'itinerario.
Con il Grande Enrico lafiocavenmola,che come al solito si è fatto un gran mazzo,mantre io smaltivo il pranzo di Natale.
Birretta al crutin con gli amici di ritorno dalla Blave.
Foto,traccia gps e video su


[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: itinerario complesso
difficoltà: 4.2 :: E2 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1500
quota vetta/quota massima (m): 2811
dislivello totale (m): 1311

Ultime gite di sci ripido

23/02/20 - Noire (Tête) Couloir E - Anello Buffère, Bois de Suly - popino
Buone condizioni nel Vallon de Buffere. Quasi sorprendenti. Ci aspettavamo gran caldo e neve marcetta. In realtà -4 alla partenza alle 8.00 e venticello fresco. Poi nel canale, riparato dal vento, il [...]
23/02/20 - Sueur (Cima della) Canale Sud - Ravin de la Casse - lakota
Condizioni perfette. Canale tutto innevato, le vecchie valanghe sono appiattite e il rigelo ieri era perfetto; da scendere però entro le12. Così abbiamo fatto ieri in 12, gruppo liberi. Semplicement [...]
23/02/20 - Grand Golliaz Canale NE, da Col Fourchon e ritorno col des Angroniettes - rocco
Probabilmente è il modo più economico di sciare il canale NE del Gran Golliat dall’italia volendolo risalire. Tenuto conto che ad esso si aggiunge la piacevolissima discesa del lato svizzero del C [...]
23/02/20 - Querellet (Monte) Dorsale Monte Querellet - Monte Sises, itinerari vari - mbourcet213
Sono salito da Bessen Haut perché da sotto sembra che ormai la neve non sia più collegata in diversi punti, al mattino la neve dura non da problemi fin sotto la cima ma l'ultimo pendio non è assolu [...]
23/02/20 - Quattro Sorelle (Punta) anticima 2700 m Diretta Versante SO - teo
Gran bella gita. Usciti dal canale andati sulla gasparre, così facendo si scia il bel pendio finale. Neve molto bella che in basso inizia a essere al limite, ma ancora fattibile. Qualche pietra è ve [...]
23/02/20 - Nasta (Cima di) Canale/Parete Sud-Ovest - tommy89
Partiti da Terme con grandi aspettative con gli amici Simo e Matte. Le condizioni del canale non erano per niente buone, molto magro e neve non omogenea e molto lavorata che hanno reso la sciata molto [...]
22/02/20 - Fallère (Monte) Parete Nord - topgann
stupendo e consigliato itinerario da affrontare con condizioni sicure, sia per la parte finale che per l'accesso al colle d'ars (quest'ultimo canale già svalangato). partiti con le frontali alle 6 [...]