Banchetta (Monte) o Monte Motta da Sestriere Borgata

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo agli sgoccioli , in basso la neve è quasi finita ed ho portato per almeno mezz’ora ,poi neve continua ,ma tutt’altro che liscia!
Sceso verso le 11 su neve marmorea fin quasi alla tana, poi qualche bella curva ed infine terra alternata a neve.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Dopo aver fatto il Sises, guardando dalla strada ho notato che si poteva salire sul Motta dalle piste di Borgata anche se in 3 punti ci si doveva togliere gli sci. Ho scelto la pista "primavera" che parte 300 metri dopo le seggiovie risalendo lungo i cannoni dove il manto resiste meglio allo scioglimento, Nonostante fossero già le 09:30 il manto era compatto. da circa
2200 metri tutto innevato. Discesa spettacolare fino in fondo

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa ventata
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Veloce gita pre-lavoro, tanto per muoversi un po', siccome in basso manca neve un po' ovunque in zona (ovviamente senza inoltrarsi in val troncea per questioni di tempo) mi affido alle piste battute, decido di partire da Pattemouche per cambiare un po', in salita però non si può sfruttare la pista (striscione con divieto alla partenza) quindi volendolo rispettare ravano un po' per cercare di metterci piede il meno possibile, in realtà non è così difficile perchè i pendii che contornano la pista sono generalmente poco ripidi e portano verso la zona dell'anfiteatro.
Arrivato nei pressi dello skilift Orsiera lo seguo stando alla sua sinistra, anche qui fuori pista, arrivando alla sommità. Qui stando a lato e dove possibile fuori seguo la stradina fino alla Tana della Volpe e successivamente all'arrivo della seggiovia di Banchetta.
Siccome è ancora tutto chiuso mi inoltro verso la stradina di servizio per il Motta, la seguo fino quasi in punta quando a causa di un gatto delle nevi a lavoro decido di fermarmi e non intromettermi oltre, dato che ho già approfittato fin troppo della zona Vialattea!
In discesa molte zone sono state lavorate dal vento quindi l'unica neve farinosa la si trova negli avvallamenti o simil canali, all'incirca da metà dell'Orsiera in giù, ben sciabile fino quasi al fondo dove poi mancando neve e con poco accumulo diventa una sciata faticosa e non ne vale la pena!

Nel complesso soddisfatto, salendo da qui ha qualcosa in più di naturale, specie se si esce dalla pista per passare nei bei boschi che la circondano! Dislivello circa 1200 metri, forse 1250 per la vetta.
Gita solitaria, discretamente fresco (-8 alla Tana della Volpe) con vento gelido ma non forte.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: strada pulita
attrezzatura :: scialpinistica
C'è uno sproposito di neve, ma probabilmente ha piovuto fino a quota 2600, e così ora c'è una orribile crosta non portante.
In salita, al momento, la traccia dei gatti arriva fino a 100 metri sotto l'arrivo della Motta, partendo dal vallone del Chisonetto ; va bene in salita ma è pessima in discesa perchè non è ancora stata lisciata, ma i gatti stanno lavorando. Ho tracciato l'ultimo tratto fino al gabbiotto.
Discesa: la Motta tutta su farina pesante (intonsa e tutta per me) darei un **** ma ho dovuto grattare il ghiaccio dalle solette e cospargerle con unm kilo di sciolina. Sotto l'arrivo della banchetta crostaccia ma mi sono salvato cercando le parti ammorbidite dal sole, darei **. appena è iniziato il bosco sono sceso sotto i piloni della seggiovia del Chisonetto, trovando la crosta ben ammorbidita darei un ***.
Oggi in giro ho contato una decina di persone che mi sembra siano scese tutte sulle tracce dei gatti.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Veloce sgambata dopo aver visto una breve finestra di bel tempo sul meteo.
Nella notte ha depositato 5/20 cm di fresca. Mi son fermato a 150m dalla vetta, per visibilità quasi nulla e molto vento.
Neve nella parte alta non è un granché, un pò pesante. Comunque non si tocca il fondo :)
Parte centrale ottima, infine in pista nella parte bassa dove le vecchie tracce disturbano un pelo la discesa ma nulla di che.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 8.20 circa con cielo velato e arrivati in cima alle 10 circa con il sole. Temperatura fredda. In discesa occhio nei primi 50 mt sotto la vetta dove il vento ha spazzato e sono presenti alcune pietre.
Parecchia gente sul percorso
Con Claudio


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: nn
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Prima gita della stagione con piacevole sorpresa!! 30 cm di neve fresca asciutta degna di un ottimo inizio!!.
Salita senza problemi su traccia, vento freddo in alto; discesa con qualche attenzione alle pietre nella parte alta, poi discesa fino a Borgata senza problemi. il Banchetta non delude!
Con l'amico Marcello.


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
spettacolo.... io son di bocca buona e su 40/50 di farina toccando solo un paio di volte direi che a novembre aggiungendo pure il sole e la partenza alle 11 direi che è più che buona. Con luca luca e teo.....e un piacevole incontro di local

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: pulita la statale , un po di neve x scendere a borgata
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
stando leggeri e nelle conche con più neve non si tocca , nei pini sotto dritto x dritto anche molto bella, e sui bordi della pista

solite 2 orette x un banchetta che non delude mai (tre stelle +) noi tra i primi 4 , poi molta gente in arrivo , tra cui super dino!,.con Dario., Meteo oltre le aspetative.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Salita e discesa sci ai piedi dal ponte della pista sul torrente (ma ultimi giorni). Sceso alle 10,45 su neve dura, perfetta. Un piacere. Anche in basso, cercando le zone giuste, è stato divertente anche se un po' umida.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Strade libere e pulite
attrezzatura :: scialpinistica
Viste le basse temperature previste sono partito con molta calma sperando in una moderata scaldata di metà giornata.
Scelta azzeccata in pieno.
Salita ore 11 : sci ai piedi dalla biglietteria, tratto iniziale con neve dura ma non ghiacciata e qualche tratto pelato che si evita facilmente presenti tante tracce.
Alla tana della volpe il vento è diventato molto forte e ho preferito evitare la vetta.
Discesa: 13:30 circa sceso lato dx dalla tana (verso valle) bellissima, condizioni varie secondo le esposizioni, prima parte crosta portante con 3 cm di cremina poi qualche tratto di farina umida ma sciabilissima poi primaverile infine marcetta.
Ancora spazi vergini.
Credevo molto molto peggio e invece è stata proprio bella.


[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Previsioni meteo rispettate, partito tardi per approfittare del bel tempo che poi si è mantenuto per tutta la sciata.
Parte iniziale già tracciata fino al muro sotto la Tana della volpe, poi nessuno era andato oltre e dopo poco ho capito il perché, vento molto forte e neve pesantemente lavorata. Tolto le pelli a fatica "riparato" alla Tana e sceso per i primi metri su neve da interpretare, poi bellissima seguendo la pista della Pla verso il Chisonetto. Da lì ho poi ripellato per fare ancora qualche metro e sono salito poco sopra l'arrivo del Cit Roc da dove sono sceso sulla Standard anche li su ottima neve. Si scia fino a 2000 metri verso Borgata, oltre collosissima quasi da togliere gli sci.
Oggi da solo, una decina su Banchetta qualcuno in più verso il Sises.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Sgambata veloce tanto per fare qualcosa, 3 gradi alla partenza, da metà gita in su vento patagonico, neve parte alta molto dura, ottima da metà in giù...sempre una buona alternativa nelle giornate nuvolose

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi freddo e variabile, in cima coperto, ore 8 a Borgata 0 gradi in punta alle 10.30 circa 4 gradi (da termometro skilift).

Neve durissima, piste sostanzialmente battute quindi buona sciata (il muro del motta unico punto bruttino) sotto sciato sul lato dello skilift orsiera neve bella e man mano più morbida fino alle auto.
Con Sara, tanta gente sul percorso.

Consiglio da altri di tenersi sul versante chisonetto per neve migliore, non troppo alti perché svalangato ma tra le "piste" 32 e 33.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza da Borgata alle 8 con 0° e neve continua fin dal parcheggio. Salita veloce e senza problemi sulle piste, solo negli ultimi 100 metri siamo entrati in un fitto banco di nebbia che ha reso la visibilità pressochè nulla, tanto che abbiamo avuto difficoltà ad individuare la cima.
Discesa iniziata poco dopo le 10…primi 100 metri nel whiteout più totale, poi usciti dalla bottiglia di latte discesa molto divertente…il muro iniziale, non essendo su pista battuta era da sciare con delicatezza, poi dopo piste in ottime condizioni e in parte appena fresate da un gatto che non so cosa ci facesse da queste parti visto che gli impianti sono ormai chiusi…in basso un po’ più morbida ma sempre bella fino all’auto…
Le idee erano altre, poi vedendo il cielo grigio abbiamo preferito ripiegare sul Banchetta temendo un rigelo notturno insufficiente.
Gita di ripiego ma divertente…oltre a noi 5 incrociate altre 10 persone circa, molte che stavano salendo mentre noi eravamo già in discesa.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Ancora buon innevamento su tutto il percorso, con piste in buono stato. Tempo prevalentemente nuvoloso ma con qualche apertura e visibilita' sempre buona salvo che nei dintorni della cima. Neve duretta (ma non troppo) in alto, via via piu' ammorbidita e ottimamente sciabile fino all'auto.
Gita per noi classica quando le condizioni in giro non sono esaltanti. Oltre a Davide questa volta ci accompagna anche Noemi che sale e scende disinvolta....e possiede una bellissima giacca!


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Ottimo
attrezzatura :: scialpinistica
Meteo ok solo un po di nuvolaglia sparsa temperatura gradevole ottimo rigelo certo non salire all'alba del mezzogiorno.Condivido lo scritto di roby 4061 che è salito prima di me sulla gita impianti chiusi e sci dall'auto sciato praticamente quasi tutta fuori pista su un velluto notevole a parte ultimo pezzetto in pista bisogna individuare i posti giusti x trovarla perfetta se no peggiora lievemente una 30 di ski alper sul percorso.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Banchetta mattutino. Partito poco dopo alle 8, alle 10.10 ero in cima. Piste in parte cingolate, ma i gatti mentre salgono e scendono spesso hanno il lisciatore giù. Fate attenzione perchè a pochi giorni dalla chiusura impianti c'è ancora, ovviamente, parecchio via vai di mezzi. Ieri oltre i 2000 m, ha messo giù da mezzo cm a un cm e mezzo di polvere, su piste in parte fresate o su crosta portante, per cui vi lascio immaginare... Qualche tratto crostoso, dove ha preso meno sole, in realtà c'è. Ancora un po' di farina, con brina di superficie, a nord. Discesa ore 10.30. Spettacolare.. non ho trovato crosta sfondosa, ma sempre portante con la spolverata sopra. Sciata memorabile fuoripista su di un biliardo spolverato di fresco. Mi sono spostato poi verso la dorsale al di sotto della Tana della Volpe per valutare la discesa sul Chisonetto. Siccome il manto teneva, ho deciso di scendere sul fondovalle da questo lato. Gran bella sciata, solo in basso manto un po' tracciato e ondulato, fino a ricollegarsi alle tracce provenienti dalla Rognosa. Poi pista fresata di fresco fino a Borgata. La discesa sul Chisonetto durerà, se non nevica, non più di una settimana (verso il fondo scarseggia), le piste invece mi sono sembrate ancora buone per un bel po'. Condizioni in zona: Val Troncea molto ben innevata dal Pelato in su oltre i 2000 m (ma non so come sia il fondovalle e se si arriva a Laval in auto), Rognosa tracciata dal Chisonetto (con slavina che ha interessato parzialmente la traccia di salita), tracciati in discesa Passo di San Giacomo, canali del Querellet e del Sises.

[visualizza gita completa con 6 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Fuori dalle piste crosta. Piste super. Con le condizioni attuali di quantità di neve si andrà avanti almeno per altri 10 giorni.
Con Maurizio e Mauro per salutare la chiusura delle piste. Purtroppo il meteo negativo, coperto con nebbia (in quota) e nevischio non hanno fatto mollare la neve; fatto solo un breve tratto fuori pista prima della tana del Lupo su neve primaverile il resto tutto su pista fino all'auto. Alle 12.30 a Pragelato nevischiava.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
attrezzatura :: scialpinistica
Impianti di Borgata chiusi quindi gita fattibile.
Sci ai piedi dalla macchina, condizioni per "disperati in astinenza".
Cannoni in funzione, temperature intorno allo zero e vento forte, si sale (lungo le piste) su neve marmorea appallottolata nelle zone in ombra poi crosta non portante al sole.
Più o meno a metà abbiamo preferito tornare giù.
Discesa : assoluta sopravvivenza.

Viste le previsioni meteo e la mancanza di neve sapevamo a cosa andavamo incontro........ ma con la vecchiaia che avanza la testardaggine non migliora :-)


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Prima gita su facili pendii. Piste in lavorazione dai gatti quindi discesa alla ricerca di pendii quasi inviolati. Bella farina in alto fino al limite del bosco. Poi un po’ più umida.
Buon inizio di stagione a tutti gli ski-alp!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
E così sono andato anche io "a vedere"... per andare sul sicuro (in tutti i sensi) decido per un semplice Banchetta. Poca neve alla partenza (25/30 cm) decisamente migliore la situazione oltre i 2200/2300 m. Temperatura fresca, e cielo a tratti velato. Sono salito tranquillo in totale solitudine (nessuno in giro stranamente). In vetta pochi minuti e poi discesa. Il vento ha fatto meno danni di quel che pensavo, ma un po' di crosta in alto c'è. Tratti di buon fuoripista ed altri di pista (cingolata, con 5/10 cm di farina sopra) fino sotto la Tana della Volpe. Poi il tratto mediano, sulle piste di destra, non battute ed in gran parte ancora da sverginare. Bellissima sciata su neve farinosa, a tratti un po' pesantina, ma molto divertente fino all'anfiteatro. Poi si tratta soltanto di scendere su pista molto tracciata. Per la prima gita va bene così. Attenzione alla discesa sul vallone del Chisonetto, probabili lastroni nascosti sui cambi di pendenza, presenza di piccole valanghe a lastroni ben visibili.

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Ottime condizioni dopo le abbindanti nevicate dei giorni precedenti. Gatti gia' all'opera per preparare le piste, ma che non hanno dato fastidio piu di tanto. Prima parte sotto la cima ormai in parte fresata, al di sotto belle zone ancora non segnate. Un buon inizio di stagione,
In compagnia di Franco, gran classica e buona soddisfazione


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento buono, già dall'auto. In alto il manto è abbastanza spesso.
Discesa divertente un po' ovunque.
Con Roby e Andrea.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gitarella con buon innevamento fino in basso.
Ovviamente tanta gente sul percorso.
Con la bella compagnia di Giorgio, Laura e Patrizia.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Necessari pneumatici da neve
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Bella neve oggi al monte Banchetta. Dopo la valanga di ieri alla Rognosa in tantissimi hanno optato per questo itinerario sicuro. Qualche nube salendo ha a tratti tolto un po' di visibilità su Sestriere e le cime vicine ma poi il sole ha preso il sopravvento. In vetta un po' di aria fredda e parecchio affollamento. In discesa neve farinosa molto bella da cima a fondo. Rari i tratti con leggerissima crosta da vento. Nonostante i pendii fossero già piuttosto arati, qualche spazio intonso lo abbiamo trovato. Con Daniela, Danilo e Chiara.

[visualizza gita completa con 7 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Ambiente e neve da favola.
Dalle 13.30 hanno iniziato a girare gli elicotteri per la valanga sulla Rognosa.
Sicuramente per quelli che sono scesi presto le 4 stelle ci stavano tutte, hanno trovato i pendii intonsi.
Io invece sono scesa tardi, ho rimpianto di aver dimenticato la sciolina, mi si e' formato uno zoccolo grosso cosi'.

Un saluto a Dino Gallo e Guido Petrino dell'Uget, a Mario Lo Monaco e al fiorentino con cui ho condiviso la pausa in punta.
In compagnia di Radio Monte Carlo che in tempo reale mi aggiornava sull'incidente!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Il Socio Gianluca ha già detto tutto. Bella neve su tutto l'itinerario. Scesi nel vallone del Chisonetto per poi ricongiungersi alle piste di Sestriere.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Ambiente e neve favola.
Dalle 13.30 ho visto gli elicotteri girare per la valanga alla Rognosa.
Per i primi sicuramente la discesa e' stata da 4 stelle; io invece ho trovato la neve ravanata ed appesantita; ho rimpianto di aver dimenticato la scolina, mi si e' formato uno zoccolo grosso cosi'!
Un saluto a Dino Gallo e Guido Petrino dell'Uget, al fiorentino con cui ho condiviso la pausa in cima e a Mario Lo Monaco.
In compagnia di Radio Monte Carlo che mi aggiornava in tempo reale sull'incidente!


[visualizza gita completa con 10 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
prima gita dell’anno e come tradizione Banchetta, oggi veramente in tanti ! Iniziato a salire tardi è arrivato in cima alle 13 e quindi il caldo ,che ha reso la neve pesante , e le tante persone scese prima hanno reso la discesa non proprio indimenticabile ! Comunque con un giornata così andava bene tutto . Ah e’ venuta giù mezza Rognosa....fare attenzione!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Belle neve bosco e pianori
Motta tritata dai molti passaggi

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Ok
attrezzatura :: scialpinistica
Ottima prima gita. Innevamento buono Non si tocca . L'ultima nevicata ha depositato 40 cm di polvere. .. ci sono accumuli da vento sulla dorsale verso il vallone della rognosa. Un piccolo distacco presente. Consigliata.Un saluto ai soci.

[visualizza gita completa]
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Portato gli sci X 400mt circa poi la neve è stata continua fino in cima.
Discesa X i primi 500 mt abbastanza divertenti anche se a pezzi pesante,
Poi si scende come si può.


Tutto sommato la gita è andata bene Considerando che era la prima di stagione e che in Cima abbiamo trovato un po’ di sole.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Pulita fino al parcheggio
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte e si arriva sci ai piedi dall'auto. Oggi visibilità zero. È quasi sempre piovviginato. Tre gradi alle dodici. Si è sciato dignitosamente fino a duecento metri sopra il parcheggio. Poi è stato un "solo scendere". Per fortuna che in cima c'è il riparo per cambiarsi.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Prima uscita della stagione con un bel gruppetto di amici e parenti. Come battesimo, niente male, in alto neve abbondante e ben sciabile. Più umida sotto i 2100 ma non abbbiamo toccato neanche una pietra!

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: senza difficoltà
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Neve molto umida nella parte bassa, più asciutta in alto. Comunque ben sciabile, il problema è stato la scarsa visibilità, meno male che ci sono i cannoni con materasso arancione. Temperature in aumento, 1° alla partenza ore 8.30, 5° al ritorno alle 12, con pioviggine. In alto circa 70 cm., in basso 35-40 in assestamento. Molta gente sul percorso. Con Emilio, Pierangelo e Giorgio.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
oggi con omar x una prima grande classica , molta gente in questo itinerario .,neve buona da cima a fondo .

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Con questo tempo ancor grazie, partito tardi e sceso nella nebbia sino alla tana della volpe. poi discesa dignitosa un po' a s-ciancon.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Altro week end di nuvole quindi la Banchetta va bene. Neve dall’auto. Scarso per non dire nient rigelo. Pelli capricciose e quindi più di metà salita sci in spalla. Bella discesa fino ai 2100 poi a tratti molto collosa. Comunque è valsa la pena di una ripellata, si fa per dire, per gli ultimi 400mt. Con Enri.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Parcheggio alle biglietterie di Borgata
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
NB. GITA EFFETTUATA IN NOTTURNA - Veloce gita serale per sfruttare l'ottimo innevamento che c'è ancora sulle piste. Partiti intorno alle 20 con gli sci nei piedi siamo saliti dal muro della 9 (primo muro che si incontra, attraversando il ponte)su neve marcia abbastanza veloce. Poi ricongiunti alla Kandahar e puntato dritti in cima. Nella parte centrale la neve era dura, mentre sul muro finale crosta che sfondava.
In cima con l'ultima poca luce e i lampi dalla pianura, veloce cambio di assetto e scendiamo su crosta sfondosa ma sciabile fino al fondo del muro. Da li in giù su neve discreta quasi sempre portante fino al bivio Kandahar/9 abbiamo tenuto la 9 fatta in salita dove la neve era portante ma molto ondulata/irregolare, comunque sciata senza grossi problemi!
Alla fine direi da 2800 a 2400 1* - da 2400 a 2000 3* - da 2000 alla macchina 2*
Ovviamente le condizioni al mattino sono sicuramente migliori, dalle 21.30 iniziava il rigelo in modo anche veloce, in cima ben sotto zero mentre alla macchina alle 23 c'erano 4 gradi. Comunque per chi come noi lavora resta ancora una valida alternativa per sgranchire un po' le gambe in settimana!


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
niente da aggiungere alla precedente e precisa relazione - segno per cronaca personale -

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Grazie ad un discreto rigelo notturno le condizioni le condizioni sono migliorate rispetto ai giorni precedenti. Neve con buon grip in salita, molta gente sul percorso e meteo buono salvo qualche folata di nebbia proprio in cima che fortunatamente si è dissolta in tempo per la discesa.
Scesi sul versante Chisonetto con i primi 500 mt. di ottimo firn, poi neve molto ondulata ma sciabile e divertente ravanage bordo torrente per chiudere.
Si parte ancora sci ai piedi e penso che durerà ancora per qualche giorno; oltre i 2500 ancora 1 mt. al suolo.
In compagnia di Manlio.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: lavori di asfaltatura in diversi tratti, con semafori.
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Il Banchetta è sempre una garanzia. Alcune ore di rasserenamento prima dell'alba sono state provvidenziali. Timido rigelo a 2100, discreto a 2250 e buono oltre i 2400 m. Sopra la tana della volpe da 1 a 2/3 cm di neve fresca. Partito comodamente alle 7.50 e salito dal "muro di Borgata" in solitudine, fino ad incontrare gli amici alla Tana della Volpe. Saliti poi direttamente per il muro del Motta fino in vetta. Tempo molto bello per tutta la salita, poi rapida cumulogenesi. Discesa alle 10.30. Primi 400 m una libidine, con la spolverata di fresca su un fondo abbastanza liscio e portante. Peccato solo per la visibilità a tratti non ottimale. Poi abbiamo preferito restare sulle piste, ove la neve era più compatta. Le esposizioni più soleggiate già tendevano a sfondare. In ogni caso bella sciata su neve un po' lavorata ma morbida e abbastanza compatta, divertente. Un po' più faticoso un tratto tra 2250 e 2000 m, poi meglio sull'ultimo muro prima di Borgata. Direi una bella sciata colta in una parentesi abbastanza soleggiata. Gli itinerari con partenza da Borgata sono ancora tutti fattibili sci ai piedi (Banchetta, Sises, Rognosa). Innevamento ancora ottimo oltre i 2000 m (1 metro a quota 2250 ).
un saluto agli amici con cui ho condiviso l'ultima parte di salita e la discesa.


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Una decina di cm. di fresca umida su tutto il percorso ci hanno permesso una tranquilla discesa su un fondo ben portante; in alto visibilità scarsa che migliora dalla Tana della Volpe in giù; nevischio umido per tutto il percorso A/R come da previsioni.
Giornata per amatori, con Barbara, Franco e la piacevole compagnia dei nuovi amici Ettore, Maria Teresa, Cristina, Laura,Massimo e Gio.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Borgata e risalito le piste fino alla 'Tana della Volpe' e da qui su per il ripido muro del Motta senza passare a destra sulla stradina che di solito viene utilizzato dai gatti. In vetta abbiamo aspettato che la neve mollasse un po' prima di iniziare la discesa e che la nebbia si diradasse un pochino per permetterci di avere una discreta visibilità. Discesa super lato Chisonetto, su un itinerario che solo i local possono conoscere...
Chi ha detto che il banchetta sia solo discesa sulle piste...oggi in compagnia di un local che ci ha fatto da guida e che ci ha portato a fare un po' di sci ripido! ...bellissimo parco giochi il vallone del Chisonetto e, se le condizioni resteranno così, sicuramente torneremo nei prossimi week-end per lasciare qualche firma anche sul Sises e sui sui itinerari di discesa. Oggi con Silvia, Davide e Marco...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
La notte ha rigelato, si mettono subito gli sci appena lasciato il parcheggio.
Salito lungo le piste seguendo la seggiovia, fondo duro; io non li ho messi, ma potevano essere utili i rampant.
Risalito la Motta a tornanti, molti facevano il giro largo a destra.
In vetta un vento fastidioso e freddino, volevo aspettare un po' di più che la neve mollasse, ma non ho resistito e sono sceso intorno alle 11:00.
Neve dura, ma fondo abbastanza regolare si sciava decisamente bene, in basso la neve aveva mollato un filo.
Solitaria approfittando della bella giornata, molti sci alpinisti in giro.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Partito da Borgata alla 7,00
In cima al Motta alle 9,30. Il tempo che alla partenza era decente, peggiora con nebbia. Aspetto una mezza ora e inizio a scendere alla 10. La visibilità migliora.
Parte alta molto bella, da sotto la Banchetta un po' pesante.
Se torna il sereno e rigela un po' di più la notte, gita ancora ottima con neve abbondante



[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Bella. Partiti ore 715 iniziata discesa ore 1030. Fattibile col cane perché tiene bene in salita e in discesa non sprofonda troppo. Con Franco e Chichin.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Rigelo notturno ottimo e sicuramente inaspettato. Sceso alle 09.45 su neve dura appena mollata nel tratto finale dove esposto al sole.
Buono il grip della neve, peccato per la superficie non troppo liscia.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Con Maurizio e Paolo. Scesi nel Vallone del Chisonetto, per me è stata una stupenda sciata. Iniziata la discesa alla 10:30, ottimo compromesso di tenuta della neve tra la parte alta (ancora un po duretta) e bassa (mollato il giusto). Anche oggi pic nic con insalata di fagioli.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Banchetta a fine stagione impiantistica è sempre una bella gita. Partito da Borgata, deserta, alle 6.35. Rigelo modesto solo sulla pista fino a 2100. Poi più deciso ma mediocre fuori pista fino a 2300. Da lì in su ottimo rigelo. Sono salito dalla pista di rientro di sx fino all'anfiteatro e da lì su dritto per la pista 62 fino alla Tana della Volpe. Poi percorso classico sulla comoda strada di servizio fino in vetta. Coltelli utili sulla 62 ma non indispensabili (io non li ho usati). Discesa ore 9.30. Forse potevo aspettare un po' di più. Prima parte, fino 2500 m, un biliardo duro per i miei gusti ma bellissimo. A quota 2700 sono sceso direttamente sul vallone del Chisonetto, tenendomi sui pendii che avevano preso più sole. Neve sempre bella, non ancora ammollata ma ben sciabile. Dai 2400 in giù il manto è un po' lavorato (tipiche gobbe della neve di fine stagione) ma scendendo di quota risultava via via più morbido, comunque sempre sciabile. Mi sono ricollegato a circa 2000 m con il percorso della Rognosa. Neve ancora ben portante, fino sulle piste, per le quali facilmente a Borgata, dove sono arrivato alle 10.10. Forse si poteva aspettare, ma con queste temperature il rischio è che la "portanza" delle croste da fusione e rigelo molli di colpo. Bella gita. Da solo, anche se poi sul percorso ho visto almeno una diecina di persone.
Qualche info sugli itinerari in alta valle, visti "a distanza".
Moncrons, Genevris: ancora fattibili con 15/20 min di portage da Villardarmond
Blegier, Gran Costa: idem, da Grand Puy
Val Troncea: tutta innevata dalla piana di Pragelato Plan e Pattemouche
Clot della Soma, Morefreddo: fattibili sci ai piedi sia dai trampolini che da Pattemouche.
Rognosa: ottimamente innevata (valanghe colossali a sx del pendio ripido che porta al colletto, il resto del vallone non l'ho visto)
Sises: tutto innevato, canali est compresi
Fraiteve: ancora fattibile da Borgata con brevi gava e buta sopra la SR23
Rocca Nera, Triplex: da Villardarmond portage di 15/25 min
Pitre de l'Aigle: fattibile per pochissimo da Traverses.
Per gli itinerari sud tenere conto che da un giorno all'altro cambia tutto, e che nel bosco non gela NULLA fino a 2300 m.
A Borgata lato nord c'è ancora quasi un metro di neve, nel vallone del Chisonetto anche di più alla base.
Situazioni che a causa del gran caldo evolvono rapidamente, se le temperature calano, oltre i 2000 m, a parte i sud pieni, ce ne sarebbe ancora per un bel po'.. salvo altre vampate africane.
Condizioni valutate "a vista", ma spero di essere utile a qualcuno.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Un banchetta in ottime condizioni, credevo di trovare un marciume, invece c'è stato un ottimo rigelo, partiti da Borgata alle 7.30 iniziato la discesa alle 10.30, neve ancora molto dura ma liscia come un bigliardo, si è trasformata in primaverile verso la fine, sicuramente la brezza piacevole che c'era l'ha mantenuta......inutile dire che la neve è tanta, dalla Rognosa a tutte le cime attorno non ha ancora scaricato nulla.... gita consigliata anche dal punto di vista della sicurezza, un saluto alla mia amica Laura, oggi ci siamo divertiti un sacco........

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 8,00 da Borgata, ancora tanta neve, risalite le piste sempre su neve dura. Ultima parte fatto la strada di servizio degli impianti che porta praticamente a pochi metri dalla cima. Discesa verso le 10,45 parte alta neve dura portante, da evitare la pista perchè troppo lavorata. Poi tutta bella e ben sciabile fino in fondo, bisogna evitare dove ci sono già le tracce di discesa quindi siamo scesi in mezzo al bosco.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Buono
attrezzatura :: scialpinistica
Meteo nebbia in punta si usciva un po.Molti sci alper sul percorso solo noi eravamo in 14 salita su buona traccia di chi ci ha preceduto che ringraziamo. In discesa fino alla Tana della volpe la neve non era male lo sara diventata in seguito il problema era la scarsa visibilita dalla tana in giu migliorava la visibilita ma peggiorava la neve comunque sciabile andando veloce gli ultimi 200 m di dislivello verso borgata veramente molliccia comunque divertiti un saluto a tutti anche ottima mangiata all'agriturismo di Balboutet.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento impressionante + Marcione + White Out.
Parecchia gente in giro su questo itinerario, a conferma che oggi era meglio tenersi abbottonati.
Tra l'altro il bollettino valanghe, sceso nell'aggiornamento di venerdì per oggi da 4 a 3, secondo me è stato fin troppo ottimistico...

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Strade pulite fino a Borgata
attrezzatura :: scialpinistica
IMPIANTI CHIUSI
Temperatura: + 2 alla partenza + 9 al rientro rigelo nullo.
Salita : primo pezzo sulla pista Banchetta Nasi, pessima scelta, debole traccia probabilmente di ieri.
Tanta tanta neve ma per i primi 200 metri circa marciume totale con conseguente sforzo inteso, (si affonda dai 10 ai 30 cm ) poi la traccia si unisce a quella proveniente dalla pista che sale sotto la seggiovia e cambia tutto,
Si sale velocemente ma dopo altri 100 m nebbione con visibilità non oltre i 20 metri.
Mi sono fermato alla tana della volpe.
Discesa: ovviamente penosa, prima parte lentissimo per non perdere la traccia nel nebbione poi a metà 2 curve su farina umida con visibilità migliorata infine ultimo pezzo pura sopravvivenza.
Di neve ce n'è un botto ma con queste temperature non ha senso.
Assolutamente sconsigliata

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Necessari pneumatici invernali o catene
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Tanta neve già in bassa Valle di Susa. Abbiamo optato per la risalita al Banchetta per le buone condizioni di sicurezza offerte da questa gita, oggi davvero gettonatissima con decine di scialscialpinisti sul percorso. Giornata priva di nuvole ma freddissimo con 10 gradi sotto zero alla partenza. La discesa nella parte alta sarebbe stata al top ma la mancanza di fondo ci ha costretto a cautele eccessive per non rovinare gli sci a causa delle troppe pietre seminascoste dalla neve, per il resto polverosa e divertente. Meglio la parte bassa dove i mezzi degli impianti di risalita non avevano ancora provveduto a fresare la pista, regalandoci tratti di discesa spettacolare.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Confermo in toto quanto scritto da lorye franco. Con gli fino in fondo. Ancora un ottimo innevamento. In salita utili i coltelli oggi per il Rigelo notturno sulle prime rampe.
Con Giuseppe, Bepi, Claudia, Giampi. Saluti ad Aldo incontrato sulla gita.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Banchetta ancora fantastico!Scesi intorno alle 11,30 dalla cima sui pendii rivolti verso il chisonetto su crosta portante liscia come un biliardo,riagganciate le piste sotto la "tana del lupo"proseguito fino all'ultima curva su bella neve primaverile.
Con Lory,Ele,Roby,Raffaella,Giovanni e Mira.Salut


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Poco da aggiungere rispetto alla descrizione di Molalacorda, che ogni tanto reincontro in giro per i bricchi.
Sono salito lungo il tracciato della seggiovia, per uscire sulla bella cresta sovrastante l'anfiteatro, che porta al punto di ristoro Aquila..., in un paesaggio del tutto "invernale". Battuta la traccia fino a 150 m dalla punta, dove un altro ski alp mi ha raggiunto e superato. Comunque, quanta neve c'è ancora...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Salito dalla pista Kandahar, primi 200 metri su neve gelata, indispensabili i rampant, poi inizia la neve fresca caduta nella notte che ha completamente cancellato le tracce, nella parte intermendia lo spessore è intorno ai 20-25 cm, asciutta, un po' meno passata la Tana della Volpe, dove si trovano zone prive di neve in corrispondenza dei dossi. Decisamente bella la discesa iniziata alle 10, trovando la parte finale ormai lavorata dal sole e con ottimo grip.
Prima gita dopo l'incidente di 3 settimane fa al Sommeiller, oggi da solo ma ho condiviso la salita e la discesa con Paolo che saluto e ringrazio, viste le mie condizioni la sua presenza è stata fondamentale.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
dò raramente le 5 stelle ma oggi direi che ci stanno... partenza alle 7,50 con rigelo ottimo (-2°). Alle 10 in cima comodamente e senza coltelli. Discesa iniziata alle 10,30. Mi sono subito tenuto a sx scendendo per evitare i campi di patate arati domenica dal centinaio di skialper sull'itinerario. Ho trovato pendii lisci e senza tracce. Un po' duri i primi duecento metri e poi una vera libidine. Pendii lisci come biliardi, dove gli sci incidevano il manto per un cm appena, potendo curvare morbidi e leggeri senza alcun problema. Una sciata imperiale lontano dalla pista segnata da centinaia di tracce. Sono stato tentato, dalla cima, di scendere direttamente su vallone del Chisonetto ma poi ho desistito, anche se sembrava bella. Ho comunque poi tenuto la pista che scende nel vallone, più lavorata ma ormai a quell'ora morbida e ben sciabile. Bella discesa fino al fondo, un breve tratto di portage per prendere la pista discendente dal Sises a Borgata, arrivando con gli sci ai piedi a poche decine di metri dall'auto. Uno dei più bei Banchetta mai fatti. Buono ancora per un po' così come il Sises partendo da Borgata, e la Rognosa. Parte alta della valle tra Troncea e Argentera decisamente ben innevata tra nord e ovest. Bellissima giornata, non troppo calda e senza vento. Diversa gente sul percorso.

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Si calzano gli sci a pochi metri dall'auto. Il meteo che pareva promettere un miglioramento e' peggiorato gradulamente, e usciti dalla prima rampa ha iniziato a nevicare via via piu' copiosamente. Visibilita' a peggiorare fino in cima poi, fortunatamente, una schiarita che ha consentito una buona visibilita' per la discesa. Neve abbastanza pesante ma ben sciabile per 2/3 del percorso circa, in basso invece piuttosto faticosa. Arrivati alle 12 all'auto il sole ha iniziato a splendere.
Gita decisa in serata con Bruna, senza troppe aspettative, alla fine la soddisfazione e' stata buona. Trovare condizioni quasi invernali a maggio e' comunque un'esperienza. Folla strabocchevole (>100 persone) sul percorso.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: snowboard
Saliti tra i primi inizialmente con buona visibilità, poi seconda parte tormenta e generosa nevicata. Neve non male, una quindicina di cm di fresca su fondo quasi sempre portante, in umidificazione e tendente alla colla nella parte bassa. Discesa fino all'hotel con scarsa visibilità, meglio tenersi negli avvallamenti dove il vento ha lavorato meno, fuori un pò cartonata. All'altezza dei primi larici, come d'abitudine da ste parti bella discesa in un fiato verso il Raggio di Sole, neanche una traccia di salita e discesa, neve lievemente lenta e gessosa. Risalita su stesso itinerario e giù per il pistone con tratti ancora ben curvabili alternati a malta. Salut

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strade pulite
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Repetita iuvant, semplicemente Fantastica!
Si parte sci ai piedi su 4 dita di fresca asciutta che aumentano fino ai 15/20cm in alto, dopo la Tana della Volpe.
Non c’è molto da dire se non che è stata una discesa spettacolare su neve fresca e asciutta, che poggia su fondo portante, neanche in inverno abbiamo avuto una neve così………., veramente divertente fino ai 150 m finali dove era diventata lenta , complici le temperature oggi altine.
Domani non sarà più così bella ma sembra faccia brutto quindi…………………. In effetti la “polvere” di maggio va colta al volo.
Presenti una ventina di skialp

• NIENTE FOTO, COSI’ EVITIAMO DI DARE LAVORO AGLI STALKER!

Gita condivisa con l’amico Sergio che ha così potuto sperimentare la nuova attrezzatura, direi in maniera più che soddisfacente.
Un caro saluto a Roberto incontrato salendo e Sandro trovato in cima



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
oggi in 15 evergreen siamo saliti al Banchetta. Ero fiducioso di trovare neve divertente in discesa visto i commenti di chi aveva effettuato la gita nei giorni scorsi. In realtà i primi 300 metri di discesa erano accettabili, poi però è cambiato tutto, per cui l'importante era solamente di rientrare senza infortuni o fratture!!! La compagnia è stata ottima ma non posso dire la stessa cosa della neve... preferisco non dare alcun giudizio, i commenti sono più che sufficienti.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: oK
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti sci ai piedi dalla macchina su buona traccia sino in cima; iniziato discesa alle 11,30 su quella che era la pista 32 con neve in trasformazione; nella parte alta e per i primi 300 m. da 10 a 30 cm. di farina piuttosto pesante su crosta dura e ben sciabile poi cambia tutto; neve sempre più umida e pesante su fondo non portante, .... di tutto un po' ... alla ''si salvi chi può'' .... ; sinché non prende un po' di sole e gelo notturno c' è poco da divertirsi......

Giornata discreta con nuvolaglia vagante che non ha disturbato più di tanto;
Con l' allegra compagnia di 15 Evergreen



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: termiche
attrezzatura :: scialpinistica
L'obiettivo era il vallone d'almiane ma già a Bardonecchia la strada era sporca. Paesaggio invernale che neanche a febbraio... Abbiamo comunque tentato la strada per rochemolle e con non poche difficoltà siamo riusciti poi a scendere sani e salvi grazie alla guida di ski. Provato verso il sestriere ma senza termiche o catene oggi non si andava da nessuna parte per fortuna seguendo lo spartineve siamo riusciti a raggiungere borgata dove abbiamo lasciato l'auto sulla strada del Sestriere. Poco sotto mettiamo gli sci sull'asfalto e ci spostiamo verso gli impianti.Da qui su fino in cima con zoccolo fastidioso per le mie pelli , traccia già fatta. Molti scialpinisti sul percorso. In salita nevicata in progressiva attenuazione, vento forte in cima poi sole e nuvole. Scesi su farina perfetta e molti spazi intensi (20-30 cm). Ripellato poiché troppo bella e meteo migliorato (totale 1350 + 50 per salire alla macchina). La perseveranza nel tentare la gita nonostante il meteo proibitivo e le strade innevate è stata ampiamente ripagata. Festeggiando le 70 gite "di sci" di Ski.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Gomme termiche raccomandate (durante nevicata)
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Classica (???) farina di maggio: dai 20 cm in basso ai 40 in alto!
Partiti alle 11 da borgata con nevicata in esaurimento e nebbia in lento diradamento.
Si procede spediti fino alla Tana grazie alla traccia di chi ci ha preceduto. Poi il vento rimescola le carte e a distanza di pochi minuti le tracce tendono a coprirsi. Un po' di attenzione sul pendio finale comunque sicuro.
Cambio di assetto in piena bufera (temperature da pieno inverno e bollita tonica alle mani).
Discesa su fresca ben sciabile (non proprio farina 00) da cima a fino. Bello in particolare il tratto intermedio.
Direi una trentina di persone sul percorso.

[visualizza gita completa]
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
tanta nebbia, ma siamo riusciti ad arrivare a 30 metri dalla cima. neve dura e compatta in cima poi qualche accumulo e poi bellissima da metà in giù. sci in spalle per 5 minuti poi sci nei piedi.
con Chichin


[visualizza gita completa con 1 foto]
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Considerato il meteo incerto e i 250km di viaggio del giorno precedente scelta una gita soft con partenza comoda a mezzogiorno.
Non male la visibilita' fino a 2600m; poi peggiorava.
Come tanti altri mi sono fermata alla Tana della Volpe, 2555m.
Nella parte alta pensavo di trovare neve migliore, abbastanza dura e grotoluta, ma con le precipitazioni in arrivo la situazione cambiera' completamente.
Mentre divertente dai 2200m in giu', marcia e molle come piace a me.
Un saluto a Paolo, Lucia e Stefano incontrati in salita, che gia' mi aveva "portato" qui il 2.5.2010 in condizioni simili a quelle di oggi

[visualizza gita completa con 3 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza con comodo intorno alle dieci, salita comoda senza necessità di rampant. Discesa su neve brutta e senza visibilità per 300m poi bella primaverile sia dentro sia fuori dalla pista per i restanti 700m. Parecchia gente sul percorso ma molto sparsa.
Con Bubbola e Paolo. Saluti a Laura incontrata mentre scendevamo.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Arrivare a fine aprile e trovare ancora delle condizioni invernali è fantastico, il freddo ha mantenuto la neve in ottime condizione, ski fino alla macchina.
Un saluto a tutta la combricola.....


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Scesi verso le 11.30 trovando neve di tutti i tipi nella prima metà, comunque ben sciabile sopratutto cercando le zone di accumulo . Dopo decisamente meglio.
Con mio figlio Simone in una splendida giornata.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: strade pulite
attrezzatura :: scialpinistica
Visto la temperatura prevista al primo mattino (molto sotto zero) ho deciso di partire con estrema calma.
sci ai piedi alle 11:30 , brevissimo portage.impianti chiusi ma piste ben innevate.
salita su neve morbida (poco) che ha facilitato la progressione, se si parte presto i coltelli possono risultare utili per l'ultima rampa.
dopo la tana della volpe o si sale diretti sulla pista (ripida e neve dura) oppure a dx (salendo) c'è un comodo traccione che punta all'arrivo dello skilift poi in cima.
discesa: 14:30 circa, i primi 50 metri ancora neve duretta e sastrugi vari, dalla tana della volpe in poi uno sballo :-)
sono sceso fuori dalle piste tra i tratti di bosco rado su neve quasi intonsa e perfettamente trasformata.
poi via via più umida ma sempre ben sciabile.
dopo aver letto le ralazioni di ieri ho deciso di provare e con bella sorpresa, complice l'ora di partenza perfetta, è stata una bella gitarella su neve da ottima a bella.
visto che le temperature per i prossimi giorni non sono date in forte rialzo la gita sarà ancora in buone condizioni.
consigliata


[visualizza gita completa con 2 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Rifatta dopo una settimana con Guido e Maurizio, oggi un po peggio la parte alta. Risalita per fare dislivello.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok fino al park.
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Rifatta a distanza di due giornI con Gigi e Guido, anche oggi neve di tutti i tipi ma sempre divertente, meteo splendido. Abbiamo ripellato alla partenza dell'ultimo skilift x fare dislivello e scendere con neve piú morbida.
Buona neve a tutti.
Un saluto a tutto il gruppo di Mario ed agli amici incontrati lungo il percorso.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strade pulite
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Dopo consulto telefonico con Enzo, appurato che la meteo stava migliorando, all’alba delle 12 partiamo sci ai piedi da Borgata per fare il Banchetta, gli impianti sono ormai chiusi e la neve fresca caduta nella notte ci garantirà una divertente discesa.
Unico neo le basse temperature ed il vento gelido che ci accompagneranno per tutta la salita, abbiamo avuto meno freddo sulla Piramide Vincent lo scorso sabato, e già non scherzava………………….
Discesa parte alta su neve ventata ma sciabile, 20/25cm di fresca, da metà in giù bellissima sciata su una spannetta di fresca asciutta che poggia su fondo duro, nelle zone dove il vento ha lavorato di più la neve è molto dura, ma sono facilmente evitabili.
Nel complesso bella e divertente sciata che, pur essendo in zona impianti (chiusi)garantisce i 1000m di D+ senza andarsi a cercare rogne se le condizioni in giro non sono al top, ha tirato ( e sta tirando) forte vento da N con conseguenti accumuli in formazione quindi.....................

In ottima compagnia di Enzo che non si tira indietro se c’è da usare gli assi, anche a tarda ora
Una decina di skialp presenti



[visualizza gita completa con 6 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok fino al park.
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Skialp alla Banchetta, gita inaspettatamente bella in una finestra di meteo presa al pelo. Neve di tutti i tipi ma sempre ben sciabile. Con Rossella e Beppe.
Buona neve a tutti.
Un saluto a tutto il gruppo della Val Chisone incontrato in vetta.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Inaspettatamente meteo stupenda alle 8,00(ora di partenza),poi piano piano nuvolaglia che correva senza mai coprire il sole.Alle 11,00(ora di discesa)ancora meteo molto bella.Neve dura (ma liscia ,e quindi molto divertente)per metà discesa,poi firn perfetto fino all'ultima curva a 10 mt dall'auto.
Con Lory.Salut


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
4*. Sono partito e arrivato a una ventina di metri dall'auto sci ai piedi. L'inizio mattinata poco promettente , e il fatto di essere da solo, mi hanno spinto a fare questa gita. In realtà questo ripiego si è dimostrato molto vantaggioso: infatti giunto in cima la foschia si è dissipata: con visibilità sono sceso a sinistra dello skilift e poi verso il vallone del Chisonetto, prima su neve ottimamente portante e poi su primaverile con buon divertimento.In basso mi sono riallacciato all'itinerario della Rognosa. Stranamente penso, oggi, di essere stato l'unico a fare questo itinerario, in quanto gli altri sono scesi sulle piste.
Un saluto agli amici.


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Stesse condizioni dei giorni precedenti. Neve dalla macchina. Ancora molto buona per chi apprezza l'articolo.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
-5° alle 7.30. Bella ma bisogna scendere verso le 12 per gustarsela alla grande, ottimo innevamento. Sci ai piedi dall'auto.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Nulla da segnalare
attrezzatura :: scialpinistica
In discesa ogni tanto ci si doveva fermare per darsi un pizzicotto ed essere sicuri di non stare sognando.
Il centimetro o poco più di farina sceso credo nel pomeriggio di ieri, su fondo totalmente trasformato dalla cima a Borgata, ha reso la discesa superlativa.
Giornata splendida, fredda; iniziata la discesa intorno alle 11.
Ottima la compagnia in discesa (solo in due su tutto il percorso).

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Arrivati al Sestriere tardi ma con l'idea della Rognosa il vento già molto forte alla Borgata ci ha ridotto a più miti consigli. L'ultimo tratto prima della Tana della Volpe il vento era diventato insopportabile e la neve dura come la pietra. Fortunatamente un passaggio del gatto ha rotto la corazza... Alla tana della volpe ci siamo dichiarati, seppur con dispiacere, battuti e c siamo fermati in un angolino riparato della terrazza prima di scendere. Da sotto il pianone basso poi ottimo remollo sulle piste e quindi molto divertiti. Considerato il soffiare di re Azul ci pare che ci sia andata bene.
Solita paziente mogliera... imbottita come una bergerotta... ;-)


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
La doppietta meritava assai! non immaginavo di trovare ancora tratti intonsi da pennellare! concordo con le descrizioni del caro amico muvè, aggiungo solo una giornata ricca e di tanto divertimento!

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Defezionati siamo istintivamente respinti dalla quantità di macchine già presente a Thures alle nove (!), decidiamo data l'ora tarda e la necessità di fare una sgambata veloce di andare sulla banchetta.ottima scelta, prima parte fra bosco e limitrofa alle piste, poi causa ultima pista chiusa solitudine fino in cima quindi discesa in Totale solitudine nel vallonetto a sx verso la rognosa.aratura importante ma ottima farina ancora.divertiti.
Gionata fantozziana salvata.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
E ridaje col Banchetta..., però ancora ottima neve, bella e polverosa fuori anche se tritata e appena fresata in pista! Ehm, sti pensiuna'
Giornata splendida con temperatura giusta, con Claudio,Sergio,il CataPaolo e il guregn babbo Bruno
Dopo la gita ottima mangiata alla trattoria LA MORETTA a Oulx, sulla statale per Cesana!


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Tempo bello, temperature basse, quasi totale assenza di vento.
La neve, nonostante i numerosissimi passaggi, si é mantenuta soffice e ben sciabile nei due terzi superiori.
In basso, é ormai tutta pista fresata, più o meno dura a seconda dell'esposizione

Quasi nessuno in giro.
Con Mariagrazia


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Ok da cesana
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi quasi nessuno...saliti dalla mega traccia ma scesi grazie alla bella intuizione di Davide tutto a sx sotto la Rognosa in pendi non tracciati con una bella 00.... In fondo abbiamo preso una comoda traccia a sx del ruscello che ci ha portato alla pista che collega Sestriere a Borgata.Con Mauro,Davide,Silvia e Umberto...oggi veramente bravo!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Classica gita di inizio stagione, neve e compagnia ottima.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Polvere dalla cima e fino all'inizio delle piste fondovalle. Neve molto mossa per le innumerevoli tracce presenti. Visto l'affollamento è stata dura trovare tratti intonsi, così ci siamo infilati nella boschina a sinistra scendendo. Variante orobica apprezzata. Neve ok anche negli ultimi 200 m, ma un po' perché non ne avevo più, un po' per le fastidiose gobbette, molto meno divertente.
Truppa mista da Milano, Bergamo e Brescia per la lunga trasferta al Sestriere. Dopo aver visto sciare Achille, Gian e Nicolò, faccio loro i miei complimenti e provo della sana invidia... Tanto così forte non lo sarò mai! Grazie alla compagnia per avermi aspettato per tutta la discesa.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
In molti oggi su questo classico itinerario di inizio stagione ma gli spazi sono davvero ampi e la buona qualità della neve ha permesso una discesa bella e divertente.



[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Bella sorpresa per questa prima uscita della stagione, ci aspettavamo neve pesante e faticosa e invece bellissima da cima a (quasi) fondo. Saliti per il traccione autostradale (un po' di folla non ci infastidisce), e ridiscesi per il bel pendio inziale e poi a lato piste, con ancora bei tratti poco tracciati. Parte finale sulla pista Kandahar, negli ultimi 150m cunette causate probabilmente dalla pioggia ma non troppo fastidiose.
Buona la prima....il che lascia sperare bene per il resto della stagione. Grazie a Davide e Franco per la solita ottima compagnia, un saluto a Marco incontrato in cima.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Borgata, siamo saliti fuori dalle tracce per evitare di fare coda, visto il numero di scialpinisti presenti oggi. Sempre a causa dell'affollamento e del pendio finale del Motta completaamente tritato, ci siamo diretti alla stazione nivo-metereologica all'altezza della tana della volpe e siamo scesi dal vallone verso la diga del Chisonetto. Splendida discesa su polvere, davvero inaspettata. Ripellato verso il Sises e poi ritorno alla macchina.
Ci sono parecchie crepe al margine dei canali e dei pendii molto ripidi, occhio alle valanghe da fondo!



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Dalla Val di Susa nessun problema
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
ottima neve oggi al Banchetta!
Parecchia gente, ma scendendo dalla punta all'estrema sinistra si trovavano bei pezzi meno tritati, tant'è che presi dall'euforia siamo scesi sino al valloncello del Chisonetto e poi rientrati a Borgata sulla pista in basso tritata dai gatti. con Cristina, un saluto agli amici incontrati.

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Si deve salire dalla val di Susa passando dal colle sestriere . Da Pinerolo oggi chiusa
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti per una tranquilla salita a bordo pista giusto per cominciare a far la gamba abbiamo trovato una piacevole sorpresa. Dalla punta scesi sulla dx buon fondo e sopra un bel po di farina. Poi tenendo la sx siamo scesi praticamente fino alla partenza della seggiovia. In fondo la pioggia ha creato un fondo duro ma sciabile. Risaliti fino in cima abbiamo preso subito a sx e scendendo nel vallone sotto la rognosa neve fantastica. E ancora parecchio da tracciare.
Con Mario Dario e Teresa , come seconda gita della stagione stra soddisfatti.
Comunicazione di servizio Dario ha perso una scarpetta dello scarpone dynafit probabilmente nel parcheggio di avigliana. Il mio cel 338-1027420 grazie


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Ok con termiche
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Ottima farina nella parte alta, la quantità di neve caduta ha formato un buon fondo rispetto a solo una settimana fa dove quasi tutta la parte alta era pelata. Parte media su farina più pesante e via via che si perde quota prende posto una crosta portante rimaneggiata dalla piogga, sciabile ma con più attenzione.

Con il barbagianni e angela.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Libero fino al parcheggio
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti tra i primi battendo traccia, 20 cm in alto e 10 in basso su buon fondo duro. Gatti in movimento per battitura piste. Le prime curve dalla punta in farina divertente, in basso via via più pesante e sulle faticose cingolate dei gatti.
Ottima giornata e prima gita della stagione in compagnia di Marcello, Sergio, Mauri e Lucia.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi prima uscita stagionale, ed in realtà ci siamo fermati all'arrivo dello skilift orsiera viste le condizioni della neve ed il forte vento.
C'è di tutto: in basso poca, salendo aumenta ma ci sono tracce cingolate dei gatti e fuori dalle piste non si riesce a muoversi molto, per croste o cumuletti da vento.
Scendendo siamo riusciti comunque a far qualche curva spostandoci verso la "Plà" (come dicevano i vecchi sciatori)

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
In lontananza l'innevamento sembra buono, tranne le cime spazzate dal vento dei giorni scorsi.
In realtà l'innevamento è sufficiente solo sulle piste, che però sono solo fresate con molti solchi, fuori si tocca inesorabilmente.
Salita sulle piste fino all'arrivo dello skilift Motta, poi gli ultimi metri pelatissimi (sconsigliati) sul pendio sommitale.
Discesa sulle piste che richiede buoni ammortizzatori...
Se nevicherà presto è un'ottimo fondo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: ok fino a Borgata
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Non pienamente d'accordo con le recensioni precedenti: "terrificante" non è quello che si trovava oggi...
Chiaramente ogni scialpinista dotato di buon senso non si poteva aspettare pendii magnifici in powder, ma buona parte dello stesso era comunque sciabile (non soltanto a spazzaneve) salvo essere sempre e comunque attenti a non raschiare il fondo, quasi sempre mancante.
In alto bufera: visibilità nulla ma canalino con accumulo che permetteva di non prender pietre dalla vetta fino ai 2700.
Dai 2700 ai 2500 (Tana della Volpe) molte zone pelate dal vento ed accumuli scarsi, quindi difficoltà nel curvare senza danneggiare troppo gli sci (inversioni e traversi consigliati)
Dai 2500 ai 2350 crosta difficile (superficiale 3 cm) che impone/invita all'impostazione delle curve a spazzaneve.
Dai 2350 ai 1950 crosta ammorbidita su fondo irregolare ("mammelloni"): di buona sciabilità con adeguati accorgimenti tecnici.
Dai 1950 al Sestriere Borgata: 20-30 cm di neve molto umida e senza fondo: bella e divertente sciabilità se si va veloci e si curva largo (o inversioni e traversi per non danneggiare le solette)
Le soluzioni esistono...
Con Daniele, bilancio positivo di giornata. Un saluto all'amico Wainer incontrato alla partenza.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
concordo con Rocciaclimb, come al solito il bradipo che sarei io e partito verso le 8,30 tra i primi e come di consuetudine si è fatto passare da tutti...poco male, mi è sevito a conoscere un pò di gente e a salire su una traccia perfetta ;-) .. neve terrificante e nella parte superiore bufera !!! Comunque sia la prima di stagione è andata....speriamo solo che ora non torni a fare caldo e che nevichi costantemente fino alla fine di Aprile :-) :-) :-)

diciamo che alla fine siamo stati ripagati da un buonissimo pranzo alla Rosa rossa a Fenestrelle....ve la consiglio, si mangia bene e si spende poco....Perfetto!!!
bell'incontro con Stefano detto Tini, le 5 stelle sono esclusivamanete per la compagnia: con Mario, Marco e Enrico.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Meteo toppato alla grande..il sole previsto nn si è mai fatto vedere, partiti alle 9.30 sotto una debole nevicata che ha poi smesso dopo circa 30'. In alto c'era vento e mezza bufera.
Discesa come hanno giustamente definito "terrificante".. ha piovuto fino a circa 2300 poi la nebbia ha fatto il resto: una crosta insciabile da cima a fondo.Parte alta si prendono una marea di pietre, di neve ce n'è veramente niente,parte centrale ok e parte bassa si scia sull'erba..meglio fare altro..

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
La temperatura decisamente alta anche nella notte ha evitato la formazione della crosta, neve umida e pesante se si esclude il pendio sommitale dove si trova un po' di farina purtroppo accompagnata da parecchie pietre causa assena di fondo. Potendo salire solo nel pomeriggio ho preferito partire da Sestriere colle dove c'è un po' più di neve.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata splendida con temperatura già alta in partenza e in aumento nella giornata. Neve dal parcheggio, prima parte su neve appesantita dalla pioggia, buona nella parte centrale e buona fresca nel pendio del Motta.

In discesa nella parte alta non essendoci fondo si tocca qualche pietra, dalla tana della Volpe in giù neve via via più pesante con crosta nella parte medio bassa.

Con queste temperature poco consigliata dai prossimi giorni.

Messo tre stelle come media sulle diverse zone e un po' ottimistica visto che era la data precoce come prima gita dell'anno.

In compagnia di: Elsa, Elio, Filippo, Marco e Riccardo.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Termiche a Borgata.
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Almeno 50 cm di fresca questa mattina da Borgata in su. -2°C alla partenza con neve non troppo umida ma comunque gessosa, zoccolo della madonna per tutta la gita. Di quest'anno non avevo ancora visto patarassi così grossi, fortuna che siamo a novembre e farà fondo.

Visibilità zero nella parte alta, ci siamo fermati all'Hotel ristorante sopra l'arrivo della seggiovia. Discesa accettabile, ma lenta vista la quantità di neve. Non abbiamo osato mettere il naso al di fuori delle piste, standoci dentro si tocca un pochetto nei punti di maggior pendenza della parte bassa. Sci fino alla macchina.

Con il Mauri, sempre motivato quando la giornata è contraddistinta da pioggia battente, vento patagonico, visibilità 0 e contrasto non da meno.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Si può parcheggiare oltre la fine dell'asfalto dato che ormai non c'è più neve al di fuori dei muri delle piste
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Partito molto presto ho trovato la situazione neve che più o meno mi aspettavo, assente alla partenza ma presente con qualche lingua sempre raccordata già alla base delle piste (Nube e Kandahar) quindi in sostanza gli sci si portano per 5 minuti. Siccome faceva discretamente freddo (-4 gradi alla partenza) mi aspettavo di trovare un manto nevoso compatto, invece fin da subito un misto di granita/ghiaccio (complici anche le tracce lasciate dai gatti) ha accompagnato la salita, nella parte finale con il muro del Motta utili i rampant anche se stando sulla destra c'è ottimo grip, in mezzo tiene ben poco. Dall'arrivo della seggiovia "Banchetta" fino in cima c'è neve continua con situazione direi invernale, in discesa stando sui lati si trova un piacevole riporto sopra neve dura che è davvero ottimo da sciare! Da li in giù si scia ancora bene fino a 2200 metri circa poi fino al fondo si deve sciare nello stretto delle lingue di neve rimaste, non è comunque un disastro, anzi! Nel complesso direi che è presa per i capelli ma da ancora soddisfazione per una scappata, tantopiù se domani e domenica mette giù qualche cm di fresca!
Nessuno in giro, visto 3 o 4 persone sul Sises e uno Snowboarder che iniziava a salire quando sono tornato alla macchina! Gita remunerativa con la giornata odierna..


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
gita di ripiego visto che alla meta originaria pioveva ben deciso..
Partito quindi molto tardi,le 12.10 con +5° e cielo per lo più sereno!ma è durato poco..dopo il primo muro vento violentissimo fino in cima che mi ha fatto perdere l'equilibrio e gettato a terra nn so quante volte..nubi,sole,nebbia e purtroppo pioggia in alto fino a quota 2700.muro finale bufera spaventosa.
Rigelo assente fino in cima (fuori dalle piste),neve nella parte alta circa 5cm di fresca umida poggiante su di un bello strato di acqua/neve marcia.Discesa molto bella con prevalenza di sole;sul muro in alto la neve recente era molto collosa e lenta ma ben sciabile,appena sotto invece splendida primaverile liscia e veloce fino alla macchina,parte bassa addirittura dura in alcuni punti!
Innevamento molto scarso,durerà ancora poco tra la pioggia e il vento caldo di oggi..
Alle 14 arrivato in auto è sceso il diluvio universale accompagnato da un bel ventaccio.
Giornata salvata alla grande,nessuno ovviamente in giro..

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Interruzione a Depot, deviazione su Chambon
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Gita per "disperati" della domenica che non ce la fanno a stare a letto fino a tardi...
Pioggia in salita e nebbia in discesa. Una spruzzata di fresca umida dai 2300 in su, spazzata dal vento.
Sciata comunque piacevole grazie al fondo delle piste; fuori sono bastate due curve per capire che era meglio lasciar perdere...
L'innevamento è tutt'altro che abbondante (già parecchi buchi) e in pochi giorni temo che il sole ne porterà via un bel pezzo!

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Meteo variabile, nuvole e sole, forti raffiche di vento.
Si parte sci ai piedi da Borgata, scesi all'una su ottima primaverile, che aveva mollato il giusto. Con Sara.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Al parcheggio alle 9.00 temperatura sugli 8° pertanto la neve alla partenza era quasi liquida. Ssi sale bene ancora su pista senza inerruzioni. Vento fastidioso dalla zona dell'hotel ed in punta abbastanza fortre. Prevalenza di azzurro con bei panorami. La disesa nel canale sotto la punta con neve dura che non ha mollato per via del vento ma subito dopo bella neve morbida e liscia via via sempre più molle ma compatta. Le impronte dei cingoli dei giorni scorsi si sono praticamente lisciate.
Saluti a tutta la compagnia, a Laura e Marinella incontrati mentre scendevano.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
impianti chiusi naturalmente. innevamento buono anche se in basso praticamente è solo la pista..dai 2000 in su situazione migliore. come prevedibile a pochi giorni dalla chiusura degli impianti c'è ancora movimento di gatti delle nevi e quindi le piste sono in parte cingolate. salito da sinistra e sceso sulle piste del vallone del chisonetto. aria fredda e neve molto dura, con uno due dita di neve farinosa del giorno precedente, in quota rimaneggiata dal vento con formazione di piccoli lastroncini soffici. parte finale invece trasformata e liscia come un biliardo, utili i coltelli. discesa in parte condizionata dal fatto che fosse ancora presto (ore 10) e dalla neve ancora dura sia sulle piste (gobbe e tracce rigelate) sia fuori (neve molto lavorata da passaggi e vento e fusione). cercando le zone più lisce, comunque, belle curve su uno strato di farinella su fondo marmoreo. alle 11 a borgata la neve era ancora molto compatta. in basso fuori dai tracciati delle piste durerà poco credo, ma penso che sarà fattibile ancora per un paio di settimane anche tre se non fa caldissimo. ne gioverà sicuramente la sciata perchè il manto nevoso si livellerà coi cicli di fusione e rigelo. comunque bella scappata mattutina, giornata splendida e freddo, vento gelido a tratti fastidioso. la rognosa si fa partendo da borgata sci ai piedi, mi sembra solo un po' spelacchiato rispetto ad altri anni il pendio ovest e specialmente il traverso per uscire sulla spalla finale.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
La scialpinistica di oggi è consistita nel salire con le pelli fino in punta. La discesa, sulle piste, non può avere rilevanza scialpinistica, questo è il motivo per cui non ho inserito le stelle. Oggi eravamo in 10 evergreen, meteo buono, ci siamo divertiti con brindisi finale

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ottimo
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi meteo con pioggerellina in val Chisone a Borgata nuvoloso con piccole aperture e un po di neve a pallini dai 2cm ai 8 in punta.Impianti ancora aperti ma pochissimi sciatori.In pista appena battuta dai gatti permettevano una buona discesa .Fuori pista impensabile è una polenta fino al terreno sottostante negli ultimi 10 giorni è scomparsa in giro parecchia neve .Si parte sci ai piedi e x ora non ci sono problemi gli impianti sembra che chiudano domenica prossima.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Ok
attrezzatura :: scialpinistica
Dai 20 ai 40 cm di neve fresca, umida su tutto il percorso. Meteo capriccioso, da continuare a dire "adesso si apre", "si sta aprendo", ma invece alle 12 era ancora prevalentemente nuvoloso. Discesa poco scorrevole, abbastanza divertente solo nella parte alta.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Sembrava una gita di ripiego invece ci ha dato soddisfazione. Sci ai piedi da subito e siamo riusciti a non toglierli mai sia in salita che in discesa attraverando qualche lingua di prato senza neve per pochi metri. Neve dura che non ha mai mollato. Scesi alle 10.20 ma andava bene anche più tardi. Sic stantibus rebus mi sento di consigliarla ancora per qualche giorno ma non di più
Io e Dino e parecchi altri skialpers. Buona serata a tutti i gulliveriani.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Banchetta ancora in buone condizioni, anche se la neve nella parte bassa scarseggia ma si sale e si scende con un paio di gava buta...parte alta bellissima anche se oggi marmorea a causa di buon rigelo....sceso alla 9.00 prima discesa fino alla partenza del Motta, ripellato e sceso fedelmente lungo la pista...neve più ammmorbidita da quota 2500 fino alla macchina...divertente!!

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok fino a borgata
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi sono partito sotto una leggera pioggerellina impercettibile poca visibilità fino a metà ma poi le nebbie si sono diradate dando l'impressione che si aprisse con squarci di sole. arrivato al gabbiotto poco sotto la punta sono stato investito da un fortissimo vento che mi ha costretto a fermarmi e ripararmi sotto. Sceso pochi metri ed il vento non dava più fastidio. Bella discesa tutta su neve ben compatta e per niente cotta dato che non c'era il sole. In alcuni punti la neve è ridotta ad un piccolo corridoio ma si arriva bene a 50 m lineari dal parcheggio.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ras
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Giusto per non perdere l'abitudine a sciare sotto la pioggia e con tempo maffo, vero leitmotiv dei weekend di questa primavera. Condizioni come nei giorni scorsi: sci ai piedi a 50m dall'auto e innevamento continuo fino in vetta. Neve buona nonostante l'ora tarda: un po' polentosa nei primi 200m sotto la cima e poi bella granita fino all'auto.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
partito molto presto,8 gradi alla partenza, sole su tutto il percorso, scesi alle 9:30 su neve compatta con un po'di marcia sopra, molto divertente,a differenza delle altre gite questa credo terrà ancora perché il gatto l'ha compattata per bene

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Buono
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Nulla da segnalare.
Hanno già detto tutto coloro mi hanno preceduto. Giornata target in un meteo così mutevole. Molta gente in giro compresi due super skialp con 80 (moglie) ed 82 (marito) primavere nelle gambe che fanno ben sperare per il futuro!!! Un saluto al simpatico Renato, “novelliere” di emozioni del blog “bikeandtrek”. Oggi con Guido, my personal-guce-trainer.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Anch'io e Maurizio sul percorso. Bella gita e bellissima giornata con neve piacevole. In molti.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Perfetto fino a Borgata
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Neve dalla macchina. Grazie al rigelo notturno ed alla temperatura abbastanza bassa, la neve complessivamente ha tenuto bene: e` stata abbastanza dura per tutta la salita; in discesa (iniziata intorno alle 11.30), e` stata molto bella in alto (fino all'inizio del bosco) e poi marcetta ma molto ben sciabile.
Al momento c'e` ancora neve fin dalla partenza della gita (da qui l'idea di venire qui per arrivare con gli sci alla macchina e per una partenza ad orari umani) ma non so quanto duri; in ogni caso rimane un'alternativa piu` che valida per una bella sgambata mattutina. Con Giorgio e Sandra

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: parcheggio a borgata
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
nonostante i 7°alle h.08 a Borgata, buon rigelo notturno. Dalla punta, scendendo tutto a sinistra, un biliardo però con neve ancora dura, poi ottima primaverile sino a sotto. parecchia gente che saliva a tutte le ore. Un saluto a Mauri e Gigi anche loro al Banchetta.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Ciao, visto le condizioni meteo di questi giorni, decidiamo di fare Banchetta. Gita di rito del mese di maggio. Tanti skialp a Borgata...Che dire: nella parte sotto si passa ancora bene (non so' la prox settimana che danno molto caldo) - sopra e' un biliardo. Oggi faceva anche freddo con un po' di aria. La discesa e' stata appagante e solo nel primo pezzo molto marmorea. Bella giornata....speriamo che la neve duri ancora un po'.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Gita di ripiego visto il brutto tempo. Sci ai piedi a 100 mt dalla macchina, causa il vento forte mi sono fermato alla casetta di partenza delle gare a meta del Motta.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: RAS
attrezzatura :: scialpinistica
1 maggio di festa al Banchetta, visto che il lavoro latita almeno si scia. Partito alle 8,15 con varia nuvolaglia e schiarite, il meteo si dimostra clemente e, vento a parte peraltro dalla partenza del Motta in su, lascia una finestra più che decente. La salita scorre via veloce con qualche incontro piacevole di amici mattinieri in discesa. Dal Motta rimaniamo in tre, davanti, indomita la mitica Adrimass a segnare il passo. Passaggio veloce in vetta e cambio al gabbiotto del Motta. Scendiamo lungo i piloni del Motta, umida e compatta, poi ci spostiamo verso l'Anfiteatro un biliardo compatto giù fino a Borgata con divertente sciata. Visibilità ottima. Arriviamo all'auto e inizia a piovigginare, ma noi ci infiliamo al Des Alpes di Pragelato dove incontriamo altri amici. Valà...
Un saluto a tutti coloro incrociati oggi.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: free-rando
Sci ai piedi dalla partenza, salita e discesa. Tutta neve primaverile ottima e divertente (Discesa iniziata alle 10:00). Vento forte in alto che mi ha convinto a fermarmi al bar "La Tana della Volpe", mentre qualcuno ha continuato a salire, con tenacia.
Da solo, incontrati alla partenza sia Adriana (Ciao), sia Enzo (Ciao), come tanti altri "solitari" desiderosi di sciare in questo ponte...


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Salita iniziata dall'auto nel piazzale di Borgata sci ai piedi. In basso un cm di neve recente umida, ad aumentare con la quota fino a raggiungere i 6-7 cm in alto. La neve fresca appoggia su uno strato portante offrendo una ottima sciata in discesa. Naturalmente il caldo di oggi cambierà la situazione (farina in scadenza odierna).
Gita effettuata con Paolo

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ottimo
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Classica gita del mercoledì,poco impegnativa ma di grande soddisfazione,con una salita "veloce"e una discesa che forse dura troppo poco,per una neve primaverile dove anche gli sciatori scarsi come me sembrano bravi.
Tempo discreto,niente vento,sole pallido,temperatura fresca,l'ideale per andare in montagna.
Una dozzina di evergreen,terminata con gran PIK NIK,ringrazio tutti ma in particolare Romeo e Iletta produttori della maggior parte delle vivande. N'ambras a tutti

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Gita azzeccata con 11 evergreen saliti in punta abbastanza presto per evitare i previsti annuvolamenti. All'arrivo la temperatura era di tre gradi centigradi, c'è stato un buon rigelo anche se nella parte finale prima di arrivare in vetta la neve era un po crostosa. Non è mancata la "merenda finale"; ringrazio le persone che hanno portato di tutto di più

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada pulita
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Sembrava di essere in pieno inverno, invece siamo a fine aprile! 15 cm di neve fresca in cima su fondo duro, molto divertente. Primaverile da 2100 mt in giù (altrettanto divertente). Le temperature basse hanno mantenuto la consistenza della neve nella parte alta.
In ottima compagnia di Emilio


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ottimo
attrezzatura :: scialpinistica
Visto le previsioni meteo e` andata di lusso niente pioggia e visibilita che andava e veniva ma mai da muro di nebbia .Rigelo da meta gita alla punta ottimo grip si sale comodamente discesa buona si fa tutta i sci sia in salita che in discesa senza toccare nulla nella parte bassa ci son un po di isollotti di prato non durera`piu`tantissimo oggi una 15 di ski alper sul percorso.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nada
attrezzatura :: scialpinistica
Le webcam di prima mattina promettevano bene (x quanto possibile ovviamente) è così si parte...
Rapida salita con ottimo grip anche sul ripido pendio finale e discesa più che dignitosa: bella nella parte alta (fino a 2100-2000, a patto di rimanere sulle piste) poi un po' cedevole ma ancora facilmente sciabile fino in fondo.
Visibilità a tratti limitata, ma mai pessima... poteva andare decisamente peggio!
Nella parte bassa alcuni raccordi dureranno per poco, ma chissà...

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Poco da dire: tempo maffo, nebbia e pioggerellina alla partenza. Neve dalla partenza della seggiovia, sulle piste (chiuse) molliccia fino ai 2500m, fuori sfondosa improponibile. Dalla tana della volpe in su neve dura rigelata non proprio liscissima. In discesa qualche schiarita che ha ancora permesso una discesa decente su neve ben smollata e divertente. In basso solo qualche "buco" lungo le piste, ma se non si mette a fare caldazza per un po' dovrebbe ancora durare. Buon tempo (per lo meno per me) in salita (1h05'), facesse magari bello anche qualche weekend per fare qualche giretto un po' più "stimolante" non sarebbe male...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: asciutto
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Il freddo notturno ed il sottile strato di fresca caduto ieri e nella notte hanno mantenuto un fondo durissimo, che solo verso le 13/14 ha cominciato a rammollirsi, nella parte inferiore.
Gli ultimi 300 metri erano ancora molto duri: forse verso le 17 saranno diventati morbidi.
Giornata eccezionalmente limpida e soleggiata, pochissime persone in giro, temperatura ideale.
Innevamento ancora abbondante e quindi nessuna pietra a cui badare.
Con Mariagrazia.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: senza problemi
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
ATTENZIONE!
Piste aperte oggi e domani, quindi si sale a rischio. Io ho chiestoe mi hanno autorizzato perchè pensavano ci fosse poca gente. In realtà ne è arrivata molta.
Neve molto dura al mattino e poi che ha mollato il giusto scendendo verso le 12.


Volevo fare un giro tranquillo e senza alcun patema d'animo e ci sono in parte riuscito. Arrivo a Sestriere e vedo tutte le funivia/ovovie in funzione e mi stupisco.
Chiedo di poter salire e forse perchè pensavano sarebbe arrivata meno gente mi autorizzano(passando sul bordo pista). Superata la prima rampa riesco comunque ad usicre dalle piste incrociandole ogni tanto ma salendo al di fuori.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Nulla da segnalare
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Non ci sono note tecniche da segnalare tranne che se si effettua la salita dalle piste nere sono necessari i coltelli.
Idem per l'ultimo tratto dall'arrivo della seggiovia alla vera punta,o per la ripida pista oppure per la stradina che aggira la parte destra del monte...........Sicuramente più umana!!!!!!!!!!!
Partiti sci/racchette ai piedi alle ore 8.00 da Borgata con + 2.5°C e neve dura.
La discesa è una libidine su neve super trasformata.
Oggi Loredana ha scelto di salire su pendenze massime (Con le racchette) io la solita progressione a zig zag fino in punta passando per le piste ripide.


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Giretto di allenamento prima dell'apertura degli impianti, neve scarsa sia nella parte bassa che in alto, fuori dalle piste condizioni abbastanza disastrose (crostacce). Caldo fuoristagione e foehn teso. Discesa abbastanza obbligata in pista dove comunque le condizioni non sono per nulla ottimali (dalla cima alla tana della volpe è tutto bello ghiacciato, in salita mette a dura prova le pelli,in discesa invece le gambe). L'alba spettacolare di oggi è servita a smorzare un po' la delusione di dover usufruire delle piste per trovar neve.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: park a Borgata prima del ponte
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Anche oggi gran bella "Banchettata"!!
Saliti nel bosco leggermente a sinistra della pista su ottima traccia sino all'arrivo della seggiovia e da qui congiungendosi all'itinerario sulla pista passando di fianco alla Tana della Volpe e poi in punta. La bassa temperatura ha mantenuto la neve eccellente, noi siamo scesi tutto a sinistra della punta dove si trovavano tratti puliti eccezionali, ritornando poi a destra verso la tana della volpe e da qui prima nel valloncello, poi sulla dorsalina di salita e giu' nel bosco dove non era passato nessuno, bellissima neve! Nel complesso 800/900m da sballo, soprattutto nella parte centrale, la parte finale sulla pista sino al parcheggio con molta attenzione a pietre e fondo inesistente negli ultimi 100m. Con Cri e A&W 4wd.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: nessuna
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Condizioni molto buone grazie alla nevicata della notte precedente che ha lasciato circa 20 cm di neve fresca. Piste ancora chiuse. Solo sulla prima rampa sopra Borgata la neve e' poca e in discesa abbiamo toccato qualche pietra. Tempo meraviglioso e temperature piacevoli ma non calde.
In compagnia di Bruna e Davide per una bella e rilassante giornata sugli sci. Dopo aver percorso questa pista per molti anni usufruendo degli impianti, ho gradito molto questa salita, e la discesa e' stata di notevole soddisfazione.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Impianti chiusi. Bella salita con molti skialp. Condizioni neve perfette a parte il pendio e la strada appena sotto alla baita dove molti sassi sono esposti.
Romano finalmente con noi, felici per questo.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: neve da poco prima di borgata
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Veloce giretto tardo pomeridiano per vedere quanto avesse nevicato: tutto il primo muro della Kandahr sia in salita che in discesa l'ho fatto sci a spalle perché la decina di cm di neve presente erano completamente senza fondo. Quindi neve molto bella sui 20-30cm alla tana della volpe, dove mi sono fermato per il completo white-out. Mi scuso per la traccia di salita che sembrerà da ubriaco zigzagante ma la visibilità era davvero pessima. In discesa neve bella leggera, nella parte bassa occhio alle canaline di scolo delle piste e ai tombini perché sono poco coperti (io scendendo con il frontalino ho rischiato più volte di finirci dentro).

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Bella traccia. Dalla Tana della Volpe in su ho usato i coltelli.
Alla piccola croce di vetta vento freddo.
Nuvole in salita, ampie schiarite e ottima visibilita' in discesa.
In pista neve buona, fuori polenta sfondosa.
In basso abbiamo preferito la stradina a sx x evitare le pietre.
Sosta merendera all'assolata terrazza del bar presso il trampolino olimpico.
Un saluto a: il G.A.S.A.T.O. Danilo incontrato al Gardenia Blu diretto allo Jafferau;
Michele del Cai Pinasca, Dario e Maurizio Bortott della Geat incrociati in gita;
grazie ai soci Lucia e Marco Giordan delle Ciapole di Pinerolo e Luca Tonini


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: --
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte sempre sci ai piedi, ma la situazione in basso peggiora, sono sceso troppo a sinistra e la stradina innevata per i prossimi giorni sara' uno sterrato, la neve comunque non manca anche se oggi era un po pesante, forse per il caldo. Parecchia gente.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Nulla di rilevante.
… semplicemente eterna! Questa l'estrema ratio della prima uscita di stagione … e lo posso solo giustificare con quanti addolciscono la pillola con “andare con gli ski non è come camminare … per essere la prima uscita dovevi scegliere un dislivello più contenuto …” ecc. ecc. Per il resto giornata solare e calda, un po’ troppo; itinerario super tracciato in ogni dove; sempre di prim’ordine il panorama dalla cima; qualche bella curva in polvere sulla sinistra scendendo (qualche pietra) e poi … portare le gambe a casa! Oggi con Guido ed una super Adelina “sparata” sulla massima pendenza con le sue “ciaspoline” ... ed un bel po' di gente in giro.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Borgata
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Sono salito dalle piste e sceso a sx. In alto bisogna far attenzione alle pietre, ma cercando l'esposizione si trova ancora neve farinosa. Sono poi sceso nel bosco con neve un po' da amatori, ma nella parte bassa, sui prati verso ovest e' gia' trasformata e quindi sciabile anche se solo su 5 cm. Passando dalla stradina si arriva alla macchina sci ai piedi.
Parecchia gente in giro, giornata bella e calda.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte sci ai piedi dal parcheggino di Borgata. Parte bassa inaspettatamente a posto, si sale senza problemi. In discesa, parte alta molto bella, polverosa scendendo a sinistra dell'ultima costruzione; c'è sicuramente ancora molto spazio vergine disponibile per delle belle firme, direi superiore ad ogni aspettativa (il sole e il cielo limpido hanno fatto il resto). Nella parte bassa abbiamo optato per il boschetto (sempre sulla sinistra) ma mi sentirei di sconsigliarlo, la neve risulta più pesante e ci sono parecchi rami e radici sporgenti. Approfitto per segnalare lo smarrimento di un paio di guanti a fine gita nel parcheggino di Borgata (vedi oggetti smarriti, GRAZIE).
Con Dario il californiano.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Mezza giornata di ferie da dedicare alla prima stagionale, in compagni a di davide.
La parte centrale della gita meriterebbe di certo 4 stelle, ma nei primi metri e soprattutto in basso il rischio pietre è concreto.
Ottima comunque come rodaggio per le prossime avventure!

[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 21/01/18 - c.a.b
  • 20/04/17 - cumbia
  • 12/05/13 - turialdo
  • 21/04/12 - framil
  • 23/05/10 - andrea.dibi
  • 01/05/09 - superdavide
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: ski area
    difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Ovest
    quota partenza (m): 1830
    quota vetta/quota massima (m): 2823
    dislivello totale (m): 1000

    Ultime gite di sci alpinismo

    27/05/20 - Sommeiller (Punta) da Rochemolles per il Passo dei Fourneaux Settentrionale - mv56
    Ottima giornata nonostante la nebbia iniziale che ci ha un po' demoralizzato, ma poi l'alternanza con momenti di sereno ci ha nuovamente motivati. La neve ha tenuto abbastanza per tutta la mattina e d [...]
    26/05/20 - Sommeiller (Punta) Canale Sud-Ovest - giorgiobi
    Saliti dalla via classica, conviene portare gli sci fino al Pian dei Morti seguendo prima la strada e poi il comodo sentiero. Discesa ore 11,30 su neve davvero perfetta fino al Pian dei Frati, poi, do [...]
    26/05/20 - Albaron (Sella dell') da Pian della Mussa - griso
    Oggi condizioni eccellenti grazie alla bella giornata e allo z.t. a 3500 m. Partiti alle 5,50 con 8°C. Buon rigelo e progressione veloce. Utili i rampant unicamente nel breve traverso poco sotto Pi [...]
    26/05/20 - Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane - andrealp
    Facendo il sentiero estivo si portano gli sci per poco più di mezz'ora e circa 300 metri di dislivello ma si evita di tribolare sui residui nevai che fiancheggiano il torrente. Rampant necessari per [...]
    26/05/20 - Collerin (Monte) da Pian della Mussa - mowgli
    Come scritto da chi mi ha preceduto il portage è di 400m e su una gita di 1700m D+ è assolutamente accettabile. Oggi il rigelo è stato giusto senza creare il verglass che sicuramente domenica era [...]
    26/05/20 - Collerin (Monte) da Pian della Mussa - puli88
    Portage fino al Pian dei morti come domenica (400 m dsl circa). Due gava e buta poi neve continua. Neve dura ben rigelata, buon grip, non necessari coltelli. Sul ghiacciaio neve gelata (strascichi di [...]
    25/05/20 - Roudel (Cima) dalla Valle Argentera per la Valle Lunga - billcros
    Oggi super gita in posto veramente isolato e lungo, ma bei ambienti, già parecchi togli e metti nella parte iniziale , il torrente brontola bene , poi quando il vallone si apre migliora fin ad essere [...]