Dosdè (Pizzo) da Arnoga

osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Strada pulita sino al P4
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Ambientazione invernale per questo bell'itinerario che si svolge in un grande ambiente. Neve abbondante dalla partenza, qualità però pessima con crosta intervallata solo per brevi tratti da bella polvere. Panorama grandioso dalla cima. Una grande valanga staccatasi il giorno prima dalla cresta del Sasso di Conca lambisce la traccia di salita. Le altre classiche della valle non sono state tracciate, pericolo in zona a mio avviso da marcato a forte.
La bella valletta che porta sul ghiacciaio
Cima di Lago Spalmo
La pala finale

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Portage di circa 1h, fino alla fine della piana; poi neve continua.
Ottimo rigelo.
Scesi un po' tardi e la neve nuova aveva formato un po' di crosticina, cmq sciabile.
Gita lunga: quasi 20km tra A/R.
Ambiente molto bello e nessuno in giro.
Credo sarà la conclusione di questa stagione che cmq nn è andata poi così male, anche se iniziata tardissimo.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: -
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
LE CIME DELLA VAL VIOLA - Un'altra bella gita, questa volta in Val Viola. Partenza con gli sci ai piedi dall'Alpe Caricc, dove abbiamo parcheggiato l'auto. Bella giornata primaverile, anche se all’inizio fin troppo calda per i miei gusti e poi troppo fredda a causa di un fastidioso venticello da nord che ci ha accompagnato fino in cima, da dove abbiamo potuto ammirare una moltitudine di cime vicine e lontane, note, meno note e per niente note. Salita su neve portante e dura lungo tutto il percorso. Discesa (11.40) molto bella, su neve trasformata e cotta al punto giusto fino al bivio per la Punta d'Avedo. Poi neve marciotta, ma discretamente sciabile nella parte bassa. Parteciapanti: il sottoscritto, Mirko e socio, il sempre presente Mamao Petruz bumbum, che ha finalmente ritrovato la forma che sembrava definitivamente persa. Il dislivello è stato di 1300 mt per uno sviluppo complessivo di quasi 15 km.
Molti scialpinisti lungo i tre itinerari più noti della zona: Pizzo Dosdè, Punta d'Avedo e Cima Orientale di Lago Spalmo. Non ho visto nessuno in direzione della Cima di Saoseo.
P.S. La sterrata che porta a Caricc passando dalla presa A2A è percorribile solo dai mezzi autorizzati (vedi cartello al bivio), ma in questo periodo il divieto viene ignorato e, a quanto pare, tollerato.




[visualizza gita completa con 5 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Fatta in alpinistica a piedi
Da solo


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Lasciata l'auto ad Arnoga 1880 m
quota neve m :: 1300
Diamo 4 stelle per la neve, veramente OK considerando le condizioni generali nel periodo. Tutta la parte bassa (fino a 2700 m) è in neve farinosa, poi sul pendio terminale a sud è trasformata.
Per il resto, è più una gita da fondisti, visto l'enorme sviluppo con oltre 6 km in piano (o quasi) da fare in andata e altrettanti al ritorno !
uscita infrasettimanale del club Avalco club@avalcotravel.com


[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 1700
Saliti da arnoga con strada ancora innevata. Tempo incerto ma accettabile per gli ostinati. Vento forte in vetta. Discesa da urlo. Solo altri 2 sul percorso. Dormito al rifugio per altra ascensione domani. Compagno di gita Claudio

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nessun pericolo
neve (parte superiore gita) :: farina
Bellissima giornata, un po' fredda al mattino poi piu' calda. Le ultime nevicate ci hanno fatto godere splendide curve. Da Arnoga si riesce a risalire la strada per la Val Viola 2 km, poi e' interrotta per dei lavori.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sicura
neve (parte superiore gita) :: in alto buona e farinosa, in basso marci
Gita lunghissima data la mancanza di neve in Val Viola, al ritorno abbiamo avuto fortuna a trovare un passaggio con una jeep del cantiere di val Viola (nei giorni festivi non lavorano)

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: MSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Tutte
quota partenza (m): 1850
quota vetta/quota massima (m): 3280
dislivello totale (m): 1430

Ultime gite di sci alpinismo

22/04/19 - Tessa (Cima di) o Texel Spitz da Casere di Fuori per la Val di Fosse - matalp
Gran bella cima molto isolata..dal lungo sviluppo ma che regala soddisfazione e ambienti di prim'ordine..per non ripetere ciò che hanno già ben relazionato i miei due soci, aggiungo che in alcune re [...]
22/04/19 - Palla Bianca (WeissKugel) da Maso Corto - titty79
le seggiovie aprono alle 8, primo troncone 8 euro, poi si prende il secondo e si pagano ulteriori 7 euro... sfruttato a pieno la seggiovia per ridurre i tempi ed il notevole dislivello ... dalla seco [...]
22/04/19 - Palla Bianca (WeissKugel) da Maso Corto - gambalesta
Utilizzati i primi due tronconi (8 euro + 7 euro pagati separati) della seggiovia , poi prima pellata di 200 metri sino in punta allo Teufelsegg, poi discesa diretta su neve farinosa fino sul ghiaccia [...]
22/04/19 - Crevacol (Testa di) da Saint Rhemy - stellatelli
si parte sci ai piedi dalla strada a qt. 2000 circa, si sale al mattino su neve dura portante (no coltelli), nessun problema fino sotto la vetta dove vi sono alcune roccette affioranti che obbligano a [...]
22/04/19 - Demi (Pointe du) da Fontcouverte - gondolin
Gita di Pasquetta con meteo incerto: dopo una breve esplorazione in auto verso la valle Argentera (per andare al Giornalet), cambiamo completamente direzione e puntiamo verso la Francia, dove il cielo [...]
22/04/19 - Trovat (Piz) e Sass Queder per la Val d'Arlas - joevaltellina
Saliti al Sass Queder dalla val d'Arlas su neve portante (9.00) e scesi lungo il ghiacciaio del Morteratsch (12.00) su neve ancora compatta. Giornata soleggiata e calda, senza vento.
22/04/19 - Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche - luca76
Si parte sci ai piedi con neve al limite ma continua in basso. Saliti in vetta tra molte persone che scendevano. Parte centrale con vento intenso poi fortunatamente rallenta. Scesi dalla vetta con vis [...]