Leccia (Cima della) da Pian della Casa del Re per il Colle di Ciriegia

note su accesso stradale :: strada percorribile ma abbastanza brutta
Salita effettuata nell'ambito di un anello toccando anche la Cima di Mercantour. La salita alla sola Cima della Leccia non è che sia di grande soddisfazione, la cima risulta un po' anonima (può andare comunque bene se si vuole una gita veloce). Sentiero di salita nel Vallone di Ciriegia piacevole e non particolarmente faticosa, su una vecchia mulattiera militare ora un po' pietrosa ma comoda. Dal Passo (si sale appena prima della caserma) si nota una traccia negli sfasciumi che sale gradualmente verso la cresta, che io ho raggiunto poco dopo un intaglio. Da qui proseguito sempre sul filo di cresta (EE/F) ma quando questa diventa rocciosa si può passare comodamente sull'erboso versante francese (come ho fatto in discesa) salendo pochi metri sotto. Cima panoramica ma come detto non di grande fascino.
Nessuno in questa zona, solo l'escursionista ligure che mi ha prestato i suoi bastoncini (non li stava usando) fino al colle, direttosi poi alla Cima di Ciriegia.


[visualizza gita completa]
Alcuni tratti di facili arrampicata ,peraltro evitabili se si sale sugli sfasciumi a dx della caserma
Giornata bellissima ,almeno fino a mezzogiorno .Gita tutto sommato abbastanza corta ,con un po' più di tempo a disposizione si poteva proseguire per la Cima de Naucetas,ma per oggi va bene cosi'.Cima ,nuova per me ,salita in compagnia di Ines


[visualizza gita completa con 3 foto]
note su accesso stradale :: La strada per pian della casa è da percorrere con cautela se avete un'auto normale
Bella gita in una giornata spaziale, ancora qualche nevaio da attraversare salendo al colle di ciriegia ma nulla di ostile, dal colle alla vetta la salita è resa faticosa dal terreno friabile e sfasciumato, ma appena si raggiunge la cresta il percorso diventa divertente. Il panorama è di prim'ordine, in un colpo d'occhio racchiude tutte le vette big della zona. Un saluto al mio compagno di oggi, grazie per l'aiuto!

[visualizza gita completa]
salita tranquilla fino al colle Cirigia poi in po di neve ancora presente ma che non crea nessun problema,in cima con Lidia.Poi scesi siamo andati al lago del Mercantur dove ci siamo riuniti al gruppo slito direttamente qui'.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: strada percorribile fino al Pian della Casa del Re
Mulattiera fino al Colle della Ciriegia, dalla caserma alla vetta si inizia su pendio canale con terreno detritico e instabile, conviene portarsi verso le rocce della cresta spartiacque per poi proseguire fino al colletto alla sommità del canale, prima della cima. Da quest'ultimo ci si tiene a sx del filo di cresta (francia) e con qualche facile passaggio su roccette si giunge all'ometto di vetta.
Cima molto panoramica sul gruppo Argentera - Nasta - Ghilliè.
Alla partenza ore 9.30: -2°, alcuni tratti ghiacciati sul sentiero prima di entrare nel vallone del colle della Ciriegia.
Occorre una buona calzatura per il pendio canale.


[visualizza gita completa]
bella salita e cima molto panoramica.terreno franoso dalla casermetta del colle ma si va...con orny scesi poi al lago di mercantour.

[visualizza gita completa]
Bella e facile vetta ma molto panoramica , con vista che spazia dal Malinvern al massiccio dell'Argentera.

[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1765
quota vetta/quota massima (m): 2763
dislivello salita totale (m): 998

Ultime gite di escursionismo

26/02/20 - Lera (Monte) da Givoletto per il Monte Castello e Madonna della Neve, possibile anello - madox
Vento impetuoso e aria fredda. Superbi panorami sulla pianura e su Torino. Pista forestale lunga e poco varia, molto allenante la ripida salita a Madonna della Neve. Sempre ottima traccia a parte ne [...]
26/02/20 - Grigna Settentrionale o Grignone da Colle di Balisio, anello per la Bocchetta del Nevaio - robyberg
Salita al Grignone quasi solitaria, effetto virus, solo 7 persone salite in cima. Neve da poco sotto i Comolli, da qui ramponi indispensabili, neve dura senza remollo. Sole poi velature, nuvole e poi [...]
26/02/20 - Martin (Punta) e Monte Penello da Acquasanta, anello - anna1092
Partita con il sole e arrivata in vetta con nubi nere, tuoni e granelli di neve e tanto vento, Punta Martin non delude mai! Completato il giro ad anello.
25/02/20 - Paglie (Bric), da Graglia per il Col S. Carlo e traversata a Borgofranco - brunello 56
Giornata peggiore non potevo scegliere. Le previste ed attese schiarite non ci sono state, tutta la gita all’insegna della scarsa (o nulla) visibilità. Di inquadramento neanche a parlarne, si saliv [...]
24/02/20 - Lunelle (Punta e colle) da Traves, anello - laura59
Caldo intenso.Sentieri puliti e ben segnati.Arietta fresca solo in vetta.
24/02/20 - Sapei (Monte) da Comba, anello per il Colle Arponetto e Rocca Sella - mario-mont
Sentieri ormai completamente sgombri da neve. Tutto il percorso ribollinato di recente, a parte il tratto Arponetto-Sapei, senza segnaletica.
23/02/20 - Pian Spigo (Punta) da Vonzo - andrea.paiola
Saliti più o meno fino alla cresta, c'è ancora un sacco di neve nelle zone in piano e il caldo l'ha resa liquida, quindi si sprofondava fino all'inguine dopo le 11... un calvario tornare al Santuari [...]