Uccello (Pizzo d') Dinko

Via di stampo alpinistico,spit piuttosto distanti, molto bella, concordo con la difficoltà a trovare spesso la via, il primo tiro, l'attacco, noi abbiamo saltato, perché saliti troppo in alto nell'imbuto; consigliamo l'uso di una relazione che descriva bene i tiri e le direzioni da seguire per gli spit poco evidenti e le innumerevoli vie presenti, noi abbiamo utilizzato quella di Red climber, è precisa e puntuale. All'uscita di dinko, siamo saliti, a causa del meteo avverso il canalone a sx che per salti e sfasciumi (II grado) permette di arrivare ai torrioni finali e da li poi in vetta per poi scendere sulla normale, una F non banale
Grazie al mio compagno Raffaele M. Che a tiri alterni in 5 orette abbiamo chiuso il tracciato


[visualizza gita completa]
Ottima relazione al link -alpi-apuane/pizzo-duccello-via-dinko/


[visualizza gita completa]
Via da non sottovalutare (come forse abbiamo fatto noi!?!): a mio parere non è del tutto evidente, e la chiodatura richiede di padroneggiare i gradi della via.
Le tre stelle sono dovute al fatto che abbiamo fatto un pò fatica a leggere la via (gli spit non sono vicinissimi, e di un colore che si confonde un pò con la roccia).
Nel tiro del traverso, dopo la cengia, fare molta attenzione e guardare a dx! Io ho continuato dritto a salire fino ad un traverso sotto ad un tetto (di un'altra via, più dura), per poi vedere che la mia sosta era cinque/dieci metri sotto.

Abbiamo impiegato 8 ore per la via (iniziato alle 11, usciti alle 19), a causa delle difficoltà a reperire l'itinerario corretto.
Nel complesso bella via, abbastanza lunga ed impegnativa, da non sottovalutare!
Ringrazio Davide per aver tirato la carretta quando ero provato!


[visualizza gita completa]
Come dice correttamente Enricotom molto meglio lasciare auto qui piuttosto che Vinca, dalla vetta del Pizzo si scende in 1h

Arriviamo da Heidy, che abbiamo sbagliato salendo troppo alti ( ).

Giu alla base per attaccare Dinko, alle 11e30.
L1: Nicola sta più a sinistra della via originale, e infatti in alto le placche sono più dure.
L2: un passettino boulderoso poi facile
L3: partenza verticale arrivo piatto
L4: entusiasmante tiro verticale ma ricco di ottimi appigli
L5: breve arrampicata poi trasferimento, la nebbia incombe
L6: tiro chiave per continuità, prima appigli, poi no, e si finisce con traverso esposto.
L7: tiro chiave per passaggio, prima un po a destra poi su
L8: traverso facile ma esposto e bagnato (36m 4 fix)
L9: su dritti poi un po a destra.

Attenzione, sulla parete corrono diverse vie di diversi gradi, non sbagliarsi per on avere sorprese.

Ci si immette nel canalone a dx e lo si risale. La nebbia non permette di trovare il proseguo della vie ne Tiziana, risaliamo un canalone fino alla sella tra cima e anticima.
Cima del Pizzo d'Uccello alle 17:40 con sotto un mare di nuvole.
Discesa dalla normale, Giovetto e Donegani, in un'ora.

Andrea+Nicola, Claudio+Paolo


[visualizza gita completa con 2 foto]
Ripetuta in una giornata splendida. Molta gente sulle vie più ripetute della Sud
Per trovare la via..... basta cercarla, senza avere troppa fretta.
Grazie a Marco per l'ottima compagnia.


[visualizza gita completa con 2 foto]
via bella su roccia da buona a ottima, solo leggermente distrurbata dalle 2 cengie erbose; non è evidentissimo districarsi tra i numerosi sentieri più o meno marcati che solcano il versante S della montagna.
il percorso del penultimo tiro non è affatto evidente, bisogna proseguire nel canale e solo dopo uno spit sulla dx si può traversare a dx ma noi non abbiamo trovato la sosta.
Con Andrea, Paolo e Francesco


[visualizza gita completa con 2 foto]
Oggi giornata nebbiosa la parete era fradicia in alto sui tiri di traverso dopo la seconda cengia erbosa. La via è piacevole anche se discontinua, facile perdersi fra l'erba , soprattutto se la visibilità è scarsa. chiodatura buona sul 5 assai distanziata sui tiri di 4+.
Via salita in giornata da Genova con Giugi, tutto sommato giornata piena e divertente.


[visualizza gita completa]
aggiunto una stella per l'ambiente, l'attacco non è di facile individuazione ma per logica rispetto ad heidi si trova, nel complesso bella via con roccia ottima, per chi volesse è possibile integrare con qualche friend medio-piccolo, consigliata copia della relazione per non sbagliare via...
Il libro di via è inutilizzabile causa acqua.
un saluto all'anziano e al champion


[visualizza gita completa]
Oltre a metterci un bel po' a trovare l'attacco, abbiamo fatto decisamente confusione nella prima parte, dopo la grande placca, deviando verso il canale a destra e perdendo più volte la via... che in questo tratto è assai discontinua e, forse, non proprio logica... comunque, bene o male, siamo saliti senza grosse difficoltà fino alla prima cengia, e da lì in poi non ci si può sbagliare.
Nel complesso, dal 6° tiro in avanti è una bella arrampicata, abbastanza varia (ma con prevalenza di placche) e su roccia quasi sempre ottima. Siamo arrivati fino in cima, anche se un po' in ritardo sui tempi previsti.
Bellissima giornata di inizio autunno, insieme al compagno A.B.


[visualizza gita completa con 1 foto]
Gradevole arrampicata, prima su placca poi su cresta molto larga.
Peccato che quando vengo in Apuane mi becco la pioggerellina "toscana"!!


[visualizza gita completa]
Via piacevole, una valida alternativa per passare una domenica in relax. La valle è sempre stupenda, soprattutto nei periodi di non affollamento.


[visualizza gita completa con 1 foto]
Rispetto alle altre vie del versante meridionale del Pizzo Dinko è quella che mi è piaciuta meno, molto discontinua e erbosa. Nettamente più bella la classica combinazione diedro sud-Tiziana.

[visualizza gita completa con 1 foto]
Via sportiva lunga e di difficoltà contenute, data l'esposizione può far molto caldo!

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 01/01/18 - DelChecc
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: 5c :: 5b obbl ::
    esposizione arrampicata: Sud
    quota base arrampicata (m): 1390
    sviluppo arrampicata (m): 550
    dislivello avvicinamento (m): 600

    Ultime gite di arrampicata

    19/02/19 - Visconte (Rocca del) Cresta dell'Uranio - Teddy
    Terza volta su questa bella cresta e non sarà l'ultima visto che si presta benissimo per portare uno alle prime armi. Stavolta con elisafree che sui primi tiri sembrava attanaglia dall'ansia poi si [...]
    18/02/19 - Donnas Celtic Princess - bagee
    Ritornato per fare un giretto con amici; materiale in ordine, bellissima giornata in compagnia; fatto anche un assaggio sulla ''Antica Via'' salendone il primo tiro, più impegnativo di questa, torneremo a finire.
    17/02/19 - Capo d'Uomo Via Argento Argentario - abo
    Il sentierino che evita il giro lungo è sbarrato da due recinzioni messe dal proprietario del terreno (poco climbers friendly a quanto pare), ma sono già piegate e si scavalcano senza problemi. La d [...]
    17/02/19 - Perti (Rocca di) Via dei Sabipodi - michele motta
    Possibilmente questa via va salita nei feriali, perché il terzo tiro è usato per riscaldamento da quelli che scalano alla cengia, e il quinto è usato frequentemente come "uscita di sicurezza" per e [...]
    17/02/19 - Colletto (Rocce del) L'insorgenza eolica - Dragar
    Fatta dopo la cresta dello sperone. Salita in un unico tiro, alla fine le corde diventano pesanti ma si fa. In effetti la roccia nel secondo tiro è bruttina, ma la spittatura è abbondante. Fatta [...]
    17/02/19 - Selvatico (Sperone del) cresta Integrale + cresta delle Rocce del Colletto - Dragar
    Bella giornata di sole, scalato in maglietta. Percorsa in conserva in due ore. Fatto solo un minitiro sul passaggio chiave (concordo con il IV). Per il resto si tratta di poco più di una passeggi [...]
    17/02/19 - Sbarua (Rocca) Sperone Rivero - Bon Ton - subdir
    Un’altra bellissima via rifatta a distanza di tanti anni, e standoci più dentro.... l2 e l4 belli e sostenuti, poi la placca fotonica non fa priogionieri.... dato anche un morso a febbre gialla, inizia bene...