Grand Vallon (Pointe du) da Termignon

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa compatta
note su accesso stradale :: strade pulite a Termignon
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Neve perfetta oltre il Suffet e fino all’inizio della Crete de la Turra oltre la quale era ventata e non più piacevole, per cui mi sono fermato. Incontrato nessuno. Sfruttato in salita una vecchia traccia, molto ben fatta, fino alla baita sotto la Turra; al di sopra nessun passaggio per cui ho dovuto battere, ma meritava. In discesa sfruttato un tratto della strada da le Suffet fino al terzo tornante molto ben sciabile, poi un po’ più di impegno sul sentiero già in parte crostato a tratti ed ancora buoni i prati in fondo con neve già portante fino a Termignon.


Itinerario da Termignon
A Le Suffet
Vista sul Chasseforet
Appare la Gr. Casse
In fondo Les Ecrins
Salita e discesa
Neve perfetta
Bisciata solitaria
Scendendo a Le Suffet
I prati in fondo verso Termignon

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Da oggi aperta la strada fino a Le Suffet, salire con guida da rally
quota neve m :: 1600
Sfruttando le info degli amici d'oltralpe che segnalavano la strada aperta fino a Le Suffet ci siamo diretti al Gr. Vallon; occorre solo avere una guida un pò sportiva perchè da metà percorso la parte centrale ha ancora neve ma una striscia ai lati è pulita, tuttavia con un'auto normale si sale senza problemi. Innevamento molto buono e di ottima qualità.
Nonostante sia la dodicesima volta che salgo su questo itinerario, raramente l'ho trovato come oggi e l'ho apprezzato alla grande.
Solo noi tre e due francesi che sono ripassati sulla cresta mentre noi, siamo scesi dal colletto dietro la Turra. Solo per un centinaio di metri sotto il colletto rompeva leggermente in superficie mentre tutto il resto del percorso era pura moquette dalla vetta all'auto!!!!
Su questo itinerario, incredibilmente nessun altro; parecchia gente alla Lanserlia e altri diretti ai rifugi (ma occorre farsi tutta la strada dal Suffet; meglio aspettare).
Consigliabile per chi si diverte a sciare; partire comunque presto; coltelli indispensabili.


Commento del Pierin - dopo una gita così posso anche morire tranquillo!
Sono già tracciate: Roncia, Charbonnel, Col de la Faculta, Dome de Chasseforet; hanno fatto tutte le gite classiche nel Vallone di Ambin.
Se continua questo tempo fra una settimana sono buone: Dent Parrachée dal Col de la Losa, Grand Roc Noir, Chatelard, Longe Cote, spalla Pierre Menue.

Info per Federico: la strada del Vallon d'Ambin è percorribile fino a Le Planey con guida rally.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: Dal tornante sulla statale di Termignon
quota neve m :: 500
Salito direttamente dal tornante sopra Termignon e raggiunta la Cresta della Turra a quota 2.750; per andare oltre il disl. per ora è ancora troppo.
Dai due tornanti dopo 200 metri dall'inizio della strada di Bellecombe, salito sui prati soprastanti ed appena entrato nella pineta seguito il comodo pistone che a pendenza remunerativa, attraversando più volte la strada, porta direttamente a Le Suffet, quindi seguito l'itinerario normale.
Vi era una traccia di un racchettaro fino allo chalet de La Turra che ho molto gradito, in quanto la neve era tanta, farinosa e profonda; al di sopra croste da vento portanti.
Presenza di lastroni (pericolo 3/5).
Discesa molto godibile; in alto un pò impegnativa, dallo chalet La Turra e fino a Le Suffet farina ma fin troppa, sotto e fino in fondo una meraviglia.
Decisamente un discreto innevamento in Vanoise, solo le creste sono pelate.
Fatta il 6 e ripetuta il giorno dopo talmente l'ho trovata bella.
Sotto la punta una miriade di camosci.
Da solo.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Chiusa a Le Suffet (credo ancora x poco:strada successiva quasi pulita
quota neve m :: 2300
Partiti Sab x fare la Grande Casse dal rif Felix: non abbiamo considerato che le relazioni parlano di 3h di avvicinamento.. ma da plan du lac!! (che abbiamo raggiunto alle 18, sci in spalla dopo 2h15'..). Dal rif Plan du Lac (2350): alternativa bella con percorso ad anello: saliti a quota 2900 e scesi 200m nella comba del Grand Vallon al cospetto del Grand Roc Noir: saliti ad un'antecima (3250m), x valutare le condizione della cresta di salita: troppo vento e canale nord a 45° con ghiaccio. ridiscesi stesso versante e salito, sci in spalla, il Colle del Grand Vallon (3125). Siamo giunti alla facile Pointe du Grand Vallon e abbiamo percorso un po' di cresta della Turra fino ad una sella, poi.. discesa spettacolare di 800mt su firn a tratti gelato fino alla stradina sterrata a tratti innevata, che porta esattamente sopra le auto. Tempo molto freddo, soleggiato e vento a tratti fortissimo!

[visualizza gita completa]
Allego solo la fotografia alla relazione precedente

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: strada aperta fino a le Suffet
quota neve m :: 1800
Saliti fino alla Crete de la Turra (2794) sotto una leggera nevicata. Abbiamo approfittato di ampie schiarite per goderci una discesa tutto sommato remunerativa. Crosta portante fino a 200 m di disl. circa dalla strada (l'ultimo canale crosta da dimenticare). Date le previsioni meteo una bella riuscita!
In discesa se le condizioni lo consentono é remunerativo lasciare la Crete de la Turra intorno ai 2700 m e scendere verso Ovest direttamente sul Plan Vert (due grange ben visibili dall'alto) raggiungendo la strada qualche centinaio di m a monte di le Suffet.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 1,5/5
neve (parte superiore gita) :: primaverile magnifica e perfetta
In verità le stelle sono 6; in auto si giunge ad un centinaio di metri sotto Le Suffet a causa di una lingua di neve sulla strada che sparira a breve, comunque chi maltratta l'auto può già passare; di solito qui la neve è sempre buona, ma oggi era super; gran divertimento specialmente per Fabri e Claudia con i surf. Paolo (Pederpan), siamo riusciti a farti capire che anche in Vanoise ci sono belle sorprese?
Note: oggi al tunnel nessuna attesa.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: altro
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1300
quota vetta/quota massima (m): 3136
dislivello totale (m): 1840

Ultime gite di sci alpinismo

03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - fyplom
Saliti, dall'alpeggio a q. 2330, al Fourchon, m. 2906, dopo esser scesi per circa 300 m. dsl, saliti al Tete de Fenetre, m. 2823. Ottima giornata e neve ancora buona, solo in basso un po' bubbonata. In basso comincia a mancare la continuità-
03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - gmzolenart
prima gita primaverile in Val d'Aosta con evergreen e Maurizio. Il punto di partenza è l'alpe Baou, due tornanti prima del Colle. La salita risulta quindi di poco più di 500 metri dislivello, abbia [...]
03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - roberto.maucci
Buona sera a tutti. Bella giornata tiepida al Fourchon, la neve un po meno. Scesi alle 10 circa su neve primaverile, piacevole fino a metà e basta. Buone gite.
03/06/20 - Fonteinte (Tète de) da Saint Rhemy - albert61
con la strada aperta fino al Colle del G.S. Bernardo siamo partiti da poco prima della galleria. gita molto breve con ambiente stupendo. la neve in basso come già ampiamente riportato presenta dell [...]
02/06/20 - Galisia (Punta) dalla Diga del Serrù, giro valli Orco, Rhemes e Isère - billcros
Gran gitone e bellissimo anello x visitare 3 regioni diverse , compreso di cime che non avevo ancora salito, x la basei saliti x il sentiero estivo fin sopra la balza da dove poi si aprono i pianori e [...]
02/06/20 - Ferré (Pizzo) da Montespluga - basca
Partiti alle 7,45 e attraversato a sx sullo spallone (per studiare la neve per il rientro) con 20 min di portage fino alle prime lingue di neve (su tutto il percorso compatta leggermente morbida in su [...]
02/06/20 - Galambra (Punta) da Rochemolles per il Passo Meridionale dei Fourneaux - gondolin
Partiamo dalla conca del Rifugio e portiamo gli sci a spalla sino al Pian dei Morti a quota 2.400 m. Qui calziamo gli sci, percorriamo il lungo tratto in piano ed imbocchiamo il Vallone della Balma, [...]