Corchia (Monte) Parete NO - Per un pugno di spit

note su accesso stradale :: ok
Tentativo sui tiri alti della via, dopo che anni fa avevamo salito soltanto i primi due più facili per spostarci poi su La Volpe e la Folaga.
Tentativo terminato a L4, causa runout sotto la quarta sosta un po' selettivo, o almeno quanto basta a selezionare me :-(
Saranno 5-6 m di circa VI (circa, minimo 5c lo è) non protetti e per niente facili da proteggere, se non forse con un C3 dei più piccoli. Dopo la sosta, poi, incombe il tetto da superare in artif., e non ha un bellissimo aspetto, anche se la via lo forza nel punto più debole. Comunque da riprovare.
Limitatamente ai primi 4 tiri qualche commento sparso lo si può fare:
- attenzione, l'attacco è all'estrema destra della parete, a poca distanza dal canale che la separa dal I Torrione di Passo Croce
- la via è interessante, su roccia generalmente buona ma non ovunque, e con tratti marci poco fuori via
- ci sono spit e chiodi in numero forse di poco superiore a quanto dettagliato in relazione, ma comunque mai ravvicinati (RS2+); gli spit spesso mostrano ormai i segni del tempo
- come già detto non è semplice integrare, mi sembrano utili friend piccoli (usato uno 0.5 allo strapiombo di L3) e senz'altro i micro, magari un paio di chiodi knifeblade.
Dalle soste presenti ci si cala senza problemi, magari lasciando un cordino in più in un paio di casi.

[visualizza gita completa]
In realtà abbiamo salito solamente i primi due tiri della via, su roccia buona e abbastanza ben attrezzati a spit, con difficoltà max di IV+.
Successivamente abbiamo salito il 3° tiro della vicina via "La volpe e la Folaga" (una relazione si trova qui: ?p=290) per poi ricalarci su quest'ultima (2 doppie su spit+catena, 1x30 e 1x45). Il tiro da noi salito è una successione di placche tecniche e strapiombi; lo abbiamo trovato bello e impegnativo, molto sostenuto sul 6a e con forse un passetto di 6a+.
Entrambe le vie sembrano interessanti e su roccia generalmente buona (il diedro di L4 de La Volpe e La Folaga dal basso appare più delicato, anche se non terribile).


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 6a :: 3 obbl ::
esposizione arrampicata: Nord-Ovest
sviluppo arrampicata (m): 150

Ultime gite di arrampicata

19/06/19 - Placche di Oriana - Settore dx Tip Top - Teddy
Bella via recente, facile a parte l'attacco che secondo me è di 5b dove Giovanni ha tribolato non poco come anche la partenza del terzo tiro. Comunque una bella alternativa alle altre vie del settore [...]
18/06/19 - Falaise du Chateau L'Africain - michele motta
Via con roccia e chiodatura da via sportiva, impegno e ricerca della discesa da via alpinistica. Consente di toccare il celebre calcare delle abominevoli vie della Croix des Tetes senza difficoltà. U [...]
18/06/19 - Titani (Parete dei) Spigolo dell'Incomunicabilità - teo
“Lo chiamammo Spigolo dell’Incomunicabilità non perché non ci parlavamo, ma perché non riuscivamo a sentirci”. Così ci disse Ugo Manera relativamente all’apertura di questa via, datata 09 [...]
18/06/19 - Udine (Punta) Visto per il Perù - attila89
Via in ordine. Molta neve per arrivare alla partenza, già a partire dal Porco inferiore. Molta neve alla base della parete: non si leggono le targhette alla base, quindi siamo partiti un po' a caso s [...]
17/06/19 - Ostanetta (Punta) Passaggio a Nord Ovest - Davide Bonansea
Via molto bella e continua .dopo il primo tiro offre ottimo grip data la sua conformazione molto compatta e granulosa . Spittatura classica integrabile in alcuni tratti con friends
16/06/19 - Roci Ruta (Bec di) Il paradiso è di pochi - Castel
Via direi varia e bella. Seriamente parlando…friend a mio avviso indispensabili, salvo si abbia chissà quale margine o si voglia correre il rischio di atterrare su qualche cengia o spuntone (poi vu [...]
16/06/19 - Aval (Tete d') Pilier Rouge Hebdo - caio65
La via con gli Spit in loco non ci si può sbagliare, chiodata da falesia non so, non c'è ne siamo preoccupati, alcuni passi purtroppo si è vero sono lisi.... Un grande peccato. Le calate sono filanti, la prima da urlooooo