Sattal (Alpe) da Alagna

Portare Ramponi per fare il sentiero Invernale.
Sempre bello andare a trovare Giuseppe.
Giornata Stupenda di pace godendo del sogno della Sattal e della più bella vista sul Rosa.


[visualizza gita completa]
Bella giornata, il Rosa ha giocato un po' a nascondino con le nuvole ma a tratti si è fatto intravedere.
Luogo particolare per la scelta di vita di chi ha deciso di vivere qui.

[visualizza gita completa]
Mulattiera quasi costantemente ripida, attualmente piuttosto bagnata e fangosa nell'ultimo tratto. In prossimità del bivio per l'Alpe Campo si incontra ancora un grosso nevaio che non dà problemi. Durante la salita incontrato il proprietario dell'Alpe che andava a fare rifornimenti in paese, dunque struttura chiusa. Giornata con temperatura decisamente mite per il periodo, panorama spettacolare un po' compromesso da qualche nuvola. Quota neve in zona sui 2300-2400 circa con occasionali nevai più bassi in qualche canale. Salito in 1h 55' dopo essere passato dall'Alpe Campo (rifugio attualmente chiuso). All'Alpe mi hanno raggiunto un gruppo di 7 escursionisti + 1 solitario, che saluto.

[visualizza gita completa]
Siamo saliti per il sentiero indicato, deviando sulla destra prima della Capanna Sociale Alpe Campo. Arrivati all'Alpe Sattal in un paio d'ore come da programma, abbiamo goduto del magnifico panorama e del clima stupendo che questa insolita domenica di ottobre ci ha concesso. Purtroppo l'Alpe era chiusa e non abbiamo avuto modo di conoscere il famoso Giuseppe di cui tanto avevamo letto (anche nella descrizione di questa gita). Per allungare un po' e andar oltre gli 800 metri D+ della gita descritta, abbiamo proseguito fin quasi la Bocchetta, deviando poi nel sentiero che scendeva nuovamente alla Capanna Sociale Alpe Campo (anche questa purtroppo chiusa!) e al suo bel laghetto. Di qui, dopo un'altra bella pausa per gedere del sole, siamo scesi alla macchina.
Dislivello totale dell'itinerario modificato: 1050 m D+

Giornata memorabile per clima, paesaggio (la vista del Rosa merita da sola il viaggio) e compagnia!
Con le veterane Ombretta e Francesca e i rookie Marco e Irina (che si sono difesi benissimo!).
Un ringraziamento particolare a Gianni di Novara, che - incontrato casualmente al parcheggio la mattina - ci ha fatto compagnia e da guida l'intera giornata (fino al "terzo tempo" al bar!)


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: ok
Da Pedemonte (Fraz. Alagna) siamo saliti prima alla Capanna Sociale Alpe Campo, con il suo bel laghetto con vista sul Rosa e poi all’Alpe Sattal dove risiede tutto l’anno Giuseppe che, a costo di enormi sacrifici, ma sorretto dalla forza del credere in quello che stava facendo, ha realizzato quello che lui ha definito essere il suo “sogno” e che è diventato anche lo slogan del suo Bed and Breakfast “ospiti di un sogno”. E’ un luogo ideale per coloro che desiderano stare a contatto con la natura in un ambiente rilassante e particolare. L’Alpe Sattal gode di un magnifico panorama dell’Alta Valle e del Monte Rosa. E’ aperto tutto l’anno ma nella stagione invernale è meglio contattare Giuseppe prima della partenza per avere un aggiornamento sulle condizioni della traccia.
Web
Tel. 3496308738
Mail infoalpesattal.com
Con i compagni Giorgio, Gianni e Sergio, abbiamo mangiato una buona polenta nel rifugio dove erano presenti altri escursionisti che saluto (ca 15 persone). Siamo rimasti un bel po’ ad ammirare l’incantevole panorama, oggi era una giornata stupenda.


[visualizza gita completa con 10 foto]
La meta oggi era il Passo Foric ma il meteo e le nebbie presenti ci hanno consigliato di cambiare itinerario e abbiamo optato per l'alpe Campo e soprattutto per andare a visitare l'alpe Sattal. Siamo primi saliti all'alpe campo con il suo bellissimo laghetto. Poi siamo arrivati con un ripido sentiero ma non lungo all'incantevole alpe Sattal situata in posizione magnifica.
Si consiglia vivamente di trascorrere un giorno e una notta all'Alpe Sattal (servizio di B.& B. Tel. 3496308738) dato il notevolissimo panorama e data la squisita cortesia di Giuseppe, così disponibile verso ogni ospite!
In compagnia di Marco


[visualizza gita completa con 4 foto]
Breve gita con Roberto, saliti in un'ora e quaranta, andata bene nonostante le previsioni incerte, ben visibile anche il Rosa al mattino. Il sentiero presenta nella parte superiore parecchia neve ghiacciata a partire dal bivio in prossimità dell'alpe Campo. Il Tagliaferro ed il Corno Mud sono invece quasi puliti. Parecchia gente in giro per questi sentieri e numerosi all'alpe Sattal mentre all'alpe Campo la neve era immacolata.

[visualizza gita completa con 7 foto]
Escursione semplice su sentiero-mulattiera immerso nel verde, in alto notevoli scorci sul Rosa, vicino le pendici del Tagliaferro. due ore di ascesa
Con la Cri, in una giornata che ci ha riservato un bel bagno in discesa. Il Rosa si e' fatto desiderare, quasi sempre coperto da nubi.


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1250
quota vetta/quota massima (m): 2097
dislivello salita totale (m): 800

Ultime gite di escursionismo

16/02/20 - Scopel (Bivacco) - lancillotto
Sentiero dalla Croce dei Lebi e poi al bivacco con tratti ghiacciati, coperti da qualche cm di neve recente. Utili i ramponcini sopratutto la mattina. Salita in nebbia totale fino quasi al valico del [...]
16/02/20 - Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina e la Punta Raboi - lupus1946
Molti escursionisti in giro...colpisce l'assoluta mancanza di neve sull'ultimo pendio... Le ciaspole sono rimaste sullo zaino...più utili i ramponi.
16/02/20 - Rubbio (Monte) da San Damiano Macra - flavytiny
Lasciata auto in piazza a S.Damiano Macra. Itinerario facilissimo adatto al post-influenza, la strada forestale che parte dal borgo subito dopo il ponte sulla dx è molto bella e rilassante. Parecchie [...]
16/02/20 - Lunelle (Punta e colle) da Traves, anello - climbandtrek
Sentieri sgombri da neve e ben indicati da tacche e numerose paline. Fatto l'anello come da descrizione: gita piacevole e con numerosi scorci nel bosco rado ed un bel panorama sulle vette circostanti dalla cima.
16/02/20 - Pala Rusà (Punta) e Punta delle Lance da Pian Benot - sergio 51
Usati solo i ramponi. Passati prima dal Pala Rusà e poi saliti alla Punta Lance, che sembra una vera montagna seria ma in miniatura: sarebbe stata interessante la, pur breve, traversata, ma le cornic [...]
16/02/20 - Butetta (Monte) da Castellar - lonely_troll
Gita vista mare in un bell' ambiente e con clima già primaverile. Alla partenza rosmarini e mimose fiorite e in alto niente neve, nemmeno sulla parete Nord del Grammondo
16/02/20 - Baral (Bec) da Limonetto - dario 67
Salita oggi un po' piu alpinistica x la presenza di tratti innevati sulla cresta e nella parte finale verso la cima si sale comunque senza problemi prestando attenzione solo nei tratti leggermente esp [...]