Metamorfosi (Scoglio della) Polimagò

Giornata fantastica e via splendida!!Emozionante il traverso che porta alle fessure finali di Luna nascente...


[visualizza gita completa]
Via spettacolare che raccorda con intuito geniale le linee naturali della parete a sinistra di Luna! E che linee.. Decisamente più ingaggiosa di Luna e con un'arrampicata più varia. Il traverso non è difficile ma comunque regala emozioni a grandi, piccini, primi e secondi!
Gran giornata mellica con Michele partendo da Kundalini!



[visualizza gita completa]
Gran bella via, varia e mai banale. Ps non seguire gli spit sopra la S5! Sono stati posizionati per un soccorso.

[visualizza gita completa]
Polimagò prende il nome dall'omonimo giornale, specializzato nel mischiare le più interessanti parti femminili a facce di prelati, notabili democristiani, generali dell'esercito.
Arrivò solo tre volte in edicola, poi la redazione venne letteralmente rasa al suolo su ordine del ministro dell'Interno.
E' invece sopravvissuta la via, divenuta nel tempo una classica abbastanza temuta.
Basti sapere che durante l'apertura Jacopo Merizzi fece un volo quando era già a 30 metri dalla sosta senza protezioni intermedie. Per definizione è la più facile delle vie difficili della Val di Mello.
Mai banale, necessita una certa dimestichezza con la posa delle protezioni perchè non sempre sono possibili e quindi
l'ultimo deve sempre essere buono. Ansiolitico il traverso in placca di 30 metri completamente sprotetto del sesto tiro.
Se vi piace l'arrampicata su granito questa via per la qualità della roccia, l'ambiente, la logicità dell'itinerario, e la varietà dei passaggi vi può offrire quel gusto retrò e romantico delle vie che pur non essendo estreme non addomesticate a spit.

Alla sosta del terzo tiro è uscito il chiodo angolare (praticamente l'unico che, collegato con uno molto più basso, costituiva la sosta). E' stato sostituito da un chiodo a lama, è possibile metterne almeno un altro. Chi va a ripeterla lo consideri.


Un unico consiglio: se arrivati all'attacco vi venisse in mente di bere l'acqua del fiume, controllate (come purtroppo non abbiamo fatto noi), che sulla cengia sommitali non sia presente qualche carcassa in putrefazione di un caprone che ha fatto un colo non protetto ...insomma portatevi su l'acqua.


[visualizza gita completa]
Il famoso traverso tanto temuto non è poi così ostico, basta avere un pò di autocontrollo e saper arrampicare.
Bellissima salita, merita una visita.


[visualizza gita completa con 1 foto]
Non è la via più adatta a chi arriva in val di mello per la prima volta...chiaro il messaggio??

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 6a+ :: 6a obbl ::
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 1950
sviluppo arrampicata (m): 340

Ultime gite di arrampicata

19/01/38 - Ciavazes (Piz) Rossi Tomasi - manty57
Ripetizione della via fatta in gioventù
14/10/18 - Oriana (Placche di) - Settore Destro Overfive - Variante Fontanelli - Fabrizio79
Via in ordine nulla da segnalare partiti dalla normale per poi ripiegare sulla variante dove i tiri diventano interessanti. Finalmente chiudo la placca di 6A+ da primo di cordata e in maniera super p [...]
14/10/18 - Perti (Rocca di) Antica Osteria - Cassi1946
Per i primi tre tiri e gli ultimi tre della Simonetta sarebbe stata da 4 stelle: roccia buona, diversi passaggi di 5c tecnici e per me non scontati (qualche difficoltà all'inizio del III tiro). Abbia [...]
14/10/18 - Muzzerone - Parete Striata Kimera - marcello bertolini
Dopo aver sbagliato il sentiero di accesso il giorno precedente siamo riusci ad arrivare all'attacco della via; da segnalare che il bunker indicato nell'itinerario di accesso è coperto da antenne e " [...]
14/10/18 - Terasc Alice - Giovanni Rivolta
Sentiero di accesso. Si attraversa sul ponte che porta a Faedo e, senza entrare nell'abitato, si percorre a sx il sentiero che, inizialmente, costeggia il fiume (bolli gialli). Si attraversa un pontic [...]
14/10/18 - Anglone Sud (Costa dell') Dall'antistoria alla storia - matalp
Bella via, roccia direi ottima tranne verso la fine dove ci sono parecche cose instabili da anfare leggeri e blocchi anche sugli strapiombi da evitare. I tiri sono corti e quindi le corde scorrono sem [...]
14/10/18 - Neire (Roc) Coulour Sole d'Autunno - flavytiny
Meteo al mattino fortemente nuvoloso poi si è alzato solino pallido.Al park di borgata Merlo girare sullo spiazzo della borgata e parkeggiare nei pochi park. Seguire la sterrata arrivare a baita ris [...]