Corno Piccolo Cresta Nord-Est

bella via con difficoltà solo nei primi due tiri. alcuni chiodi presenti e soste attrezzate. Facilmente proteggibile con friends e nut nonchè ci sono molte clessidre. dopo il secondo tiro le difficoltà calano.
Via semplice ma parecchio lunga se non si è veloci. Io e il mio amico l'abbiamo presa molto comoda e abbiamo impiegato 6 ore per arrivare in vetta al corno piccolo. Dopo i primi due tiri, ci si può sbizzarrire a scegliere la propria via in quanto le difficoltà calano. Panorami stupendi e roccia altrettanto stupenda!! dalla Madonnina si arriva all'attacco in 20-30 minuti.

attacco della via
in vetta

[visualizza gita completa con 3 foto]
a tratti nebbia.
Fabrizio,Rinaldo,Romeu,Cipollina,Mauro.


[visualizza gita completa]
Difficoltà tecniche concentrate nei primi due tiri.
Il resto è "facile", ma sempre in esposizione (tranne alcuni tratti). Percorso lungo comunque da non sottovalutare, soprattutto in considerazione di possibili peggioramenti del tempo.
Con Michele (primo di cordata) e mio fratello Enrico.


[visualizza gita completa]
partiti dalla piana del Laghetto,cresta dal lungo sviluppo, un po lenti in basso con una corda da 60 in tre che ci ha obbligato a fare cinque tiri.
Poi su di conserva protetta in uno scenario magico.
Roccia stupenda come su tutto il Corno Piccolo, arrampicata mai banale nella prima parte.
Tornati alla macchina dalla via normale e dal sentiero Ventricini quasi disidratati perchà avevamo finito le riserve d'acqua e sul percorso non si trova nulla.
Con Alberto e Mattia.

[visualizza gita completa con 7 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 13/07/02 - annibale
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: AD :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Nord-Est
    quota partenza (m): 2330
    quota vetta (m): 500
    dislivello complessivo (m): 300

    Ultime gite di alpinismo

    18/04/19 - Verte (Aiguille) Couloir Whymper - Fede94
    Una montagna emozionante!! Canale in ottime condizioni... Partiti alle 00:30 dal Couvercle, in cima alle 6:30... La terminale si passa tutta a sx, poi si traversa a dx per prendere il canale... Crest [...]
    18/04/19 - Noire (Tete) Canale Est - m.gulliver
    Neve continua dal ponte. Pista battuta fino al rifugio, oltre sci o racchette indispensabili, fino alla base del canale. Rigelo da 2200m. Canale tracciato, peste ben gelate portanti, ma anche fuori no [...]
    15/04/19 - Lachenal (Pointe) Goulotte Pellissier - Fede94
    Condizioni molto secche, ghiaccio quasi inesistente e un pò di neve qua e là... Sicuramente più impegnativa del solito! Anche proteggersi non risulta così agevole, ma nonostante tutto ci siamo div [...]
    15/04/19 - Lunelle (le) Cresta N (via Accademica) - Grawal
    Inserisco nota unicamente per segnalare che oggi si è provveduto a bollare e ripulire ( a cura del CAI di Lanzo), tutto l'itinerario di avvicinamento.
    14/04/19 - Mezzodì (Guglia del) canalino NE - lorry62
    qui le nevicate degli utlimi giorni non sono arrivate. Il canale è svalangato e difficilmente sciabile. In compenso le condizioniper la salita sono ottime, eccetto per qualche punto dovei sprofonda [...]
    13/04/19 - Tour Ronde Via Mormale per il Colle Freshfield - umbertobado
    Avvicinamento previsto con racchette da neve ma non utilizzate grazie alle tante tracce di sci dure, comunque in caso di neve poco meno portate potrebbe essere un problema non portarle. Salito il ca [...]
    31/03/19 - Cervandone (Monte) Canalino Ferrari - irui70
    Grande salita al "Re" dell'Alpe Devero in ottime condizioni e pericolo quasi assente di valanghe. Partiti al buio di buon ora alle h.06.00 dal Rif.Castiglioni -4° dove abbiamo pernottato, siamo salit [...]