Lausfer (Passo del) dal Santuario di S.Anna di Vinadio per i Passi Tesina e Saboulè

note su accesso stradale :: nn
Bella gita in bell'ambiente.
Peccato sia così lontana da Torino.
Giornata stupenda con sole caldo ed un'arietta ideale.
Fatto il giro come descritto.
Abbastanza gente in giro per i sentieri ed in riva ai laghi.

[visualizza gita completa con 8 foto]
note su accesso stradale :: nessun problema
Escursione effettuata in un posto per me nuovo, bellissimo, accompagnato da sette evergreen che saluto e ringrazio per la compagnia e sopratutto per chi conosceva il posto (Bianca e Pierre) e ci permesso di effettuare questo giro ad anello molto interessante per il paesaggio, i laghi, gli animali e il panorama

[visualizza gita completa con 5 foto]
Bellissima escursione che parte dal Santuario presso la Roccia dell'Apparizione. E' un anello con poco dislivello ma molto panoramico, alcuni tratti un po' esposto. Il tempo nuvoloso ci ha accompagnati senza accaldarci troppo. Belli i laghi e tanta gente incontrata lungo il tragitto. Giornata trascorsa con marito e figlie.

[visualizza gita completa con 2 foto]
note su accesso stradale :: la strada è stretta e bisogna fare molta attenzione alle decine di ciclisti che salgono.
Colmata la lacuna di non aver mai fatto questo giro.In effetti L'ambiente e i panorami sono splendidi.I sentieri sono tutti ben segnati e anche quando un po' esposti, belli larghi e sicuri.Raramente ho visto così tanta gente a camminare in montagna,ed era solo Sabato.Rispetto alla relazione il colle Lausfer credo sia 1430 mt e il dislivello totale inferiore a 650 mt.Visto due stambecchi,tre aquile e tre,forse,cavalieri d'italia al lago del colle sant'anna.

[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: ok
Stupenda escursione che parte dal Santuario di Sant’Anna di Vinadio (Santuario più alto d’Europa). L’itinerario si svolge a cavallo del confine italo francese, in ambienti ariosi e con ampi panorami su entrambi i versanti, e utilizza la vasta rete di rotabili e mulattiere militari che percorrono la zona. Bellissimi i vari laghetti che si incontrano. Tantissima gente sul percorso. In compagnia di Sergio e Graziella (ns amici di Carmagnola) e di mia moglie. Giornata bellissima, con temperatura ideale per escursioni, in ottima compagnia!!

[visualizza gita completa con 13 foto]
note su accesso stradale :: posteggio al santuario
Cercavamo una passeggiata facile con poco dislivello e molto panoramica: eccola qua!! L'anello permette di passare da un vallone all'altro, da un lago al successivo, un colle dietro l'altro con perdite di quota irrilevanti. Tutto l'itinerario è in condizioni perfette, non si finisce mai di ammirare quanto costruito ( in luoghi così impervi ) circa 80 anni fa in maniera tale da mantenersi ancora percorribile dopo tanto tempo e pochissima manutenzione; con brevi digressioni dal percorso è possibile anche mettere il naso dentro a diverse fortificazioni dell'ultima guerra( in tal caso utile torcia elettrica ).

Consigliabilissima!!!
Gita effettuata con Carla e Carlo


[visualizza gita completa con 9 foto]
note su accesso stradale :: ok
Visto che eravamo in zona e stasera dobbiamo rientrare, non ci muoviamo e facciamo questo giro sempre molto bello in luoghi dell'anima, anche se troppo frequentato per i miei gusti. Ma ci concediamo qualche divagazione per andare a curiosare per vecchi sentieri militari per vedere dove portano e per vecchie caserme e bunker distrutti. Così facendo riusciamo a trovare anche qualche luogo tranquillo senza gente e con molte pecore al pascolo e gli splendidi cani che le controllano, che bello! Un saluto e un grazie a Milena per la compagnia e la bella giornata passata assieme.

[visualizza gita completa con 6 foto]
note su accesso stradale :: OK
Bella passeggiata su strade e sentieri militari in ambiente tranquillo e rilassante, con sconfinamento al Colle Sebolet e rientro al Lausfer; da questo siamo ancora andati a ficcanasare sul versante francese in alcune vecchie postazioni militari che entrano nella montagna.

Giornata splendida ma molto calda nella quale le planate di alcune aquile sulle nostre teste ci hanno accompagnati per parecchio tempo.
Con Mike ed il Grigio.


[visualizza gita completa]
Effettuato la gita con percorso inverso, alcuni nevai dopo il colle Sant'Anna passati solo con gli scarponi, ponticello in perfette condizioni, lungo traverso su Neve con ramponi dal Saboule al Tesina, per me era la prima volta con i ramponi, devo ringraziare i consigli del più esperto Gibi. Bel giro ottimo panorama in preparazione a cime estive. Ancora ghiacciati i laghi lausfer più alti.

[visualizza gita completa]
Sempre un bel giro, molta gente lungo il percorso!
Al Santuario di Sant'Anna di Vinadio per la giornata di chiusura, colgo l'occasione per far due passi in questo angolo di paradiso. Giro in solitaria in un luogo dell'anima! Visto uno splendido esemplare di aquila planare sulle montagne e le valli.


[visualizza gita completa con 11 foto]
Fatto il giro nel senso contrario rispetto alla descrizione, pare sia meno faticoso...ho trovato un pò esposto il tratto che giunge al Colle del Saboulè (per fortuna è breve). Per il resto è sufficiente prestare attenzione in alcuni tratti.
Giornata bellissima, peccato per le nuvole scese nel primo pomeriggio. Piacevole incontro con due coppie che ci hanno accompagnato nella discesa finale dal Passo Tesina. Solo in montagna si incontrano persone così!!!!


[visualizza gita completa con 13 foto]
note su accesso stradale :: nessun problema
Sempre bella gita. Partito dal santuario alle 7:45 direzione passo Tesina poi proseguito per il saboulè sempre nelle nuvole, si vedeva il sentiero e poco più. Incontrato branco di mufloni sul percorso.
Arrivato alla casermetta ho incontrato per la prima volta un grosso cane bianco a protezione del gregge a che me la sono levata a gambe... sono veramente grossi questi cani come dicono i cartelli che sottolineo qui non ci sono. ci credo che proteggono dai lupi! Al rientro, dal bivio, ho conosciuto Fabrizio e Livio al che con loro ho fatto tutto l'anello come indicato in questa descrizione.
Partito da solo, ringrazio Livio e Fabrizio. L'unione fa la forza solo in montagna si riesce a fare amicizia così facilmente.
A conferma che partire soli non è mai un ottima idea, so valutare tante incognite ma quella dei cani proprio no...


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Nessun problema
Nonostante il meteo incerto questa camminata vale sempre le cinque stelle. Effettuato l'anello in senso antiorario. Osservati un camoscio e uno stambecco in lontananza su un crinale e 19 grifoni in transito sopra i Laghi Lausfer

[visualizza gita completa con 5 foto]
note su accesso stradale :: Nessun problema
Effettuato l'anello salendo dapprima al Colle di S.Anna e poi Colle del Lausfer, Saboulè e Passo Tesina; rientro a S.Anna dal Passo Tesina e per il Lago di S.Anna.

[visualizza gita completa con 2 foto]
note su accesso stradale :: ma quant'è lungo il vallone di S.Anna!!!
Bellissimo anello, fatto con due ragazzuole dodicenni alla prima uscita dopo secoli, quattro ore comprese di pausa pranzo ai Lausfer e altre migliaia di soste mettilamaglia-toglilamaglia-bevilacqua-legaloscarpone-mangiailkinder-eccettera... quasi 10mila mt di sviluppo per 500 circa di dislivello totale in salita, su sentieri sempre molto panoramici senza strappi esagerati, qualche nevaietto da attraversare senza pericolo, ottima messa in sicurezza di un paio di punti, direi quasi superflua, ma ben venga... Gita perfetta per far piacere la montagna alle due adolescenti.
Giro fatto partendo dalla Tesina, come suggerito da un amico.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Nessun problema
Effettuata come sopralluogo. Inizialmente splendida giornata di sole, guastata poi da miacciosi nuvoloni rivelatisi innocui.

[visualizza gita completa con 2 foto]
Bellissimo giro ad anello con modesto dislivello ma molto panoramico,tutto in quota e ricco di laghi spettacolari.
Partiti dal Santuario di S.Anna,dopo il masso dell'Apparizione iniziamo il giro verso sx andando al Passo di S.Anna,quindi si prosegue fino al colle di Lausfer (tratto franato ma messo in sicurezza con passerella e catene).In territorio francese il sentiero prosegue fino al Colle Saboulè.Svolta a destra con bel sentiero aereo fino al passo di Tesina.Ritorno a S.Anna.
Sentiero in buono stato. Unica attenzione:presenza di neve in 6-7 tratti ma comunque percorribile.
Bellissima gita in compagnia della "cricca" al completo.saluto Marco e Dino . Alla prossima!!!
Dopo 4 lunedì consecutivi...pausa di riflessione...per riprendere con nuovi mirabolanti itinerari.

P.S.Il mondo dell'escursionismo è in fibrillazione per l' attesa della relazione sul Monte Merdenzone.Aspettiamo Marco per avere notizie certe sul cosa fare. (e soprattutto dove non andare).
Appena avrò notizie certe darò comunicazione sul sito.



[visualizza gita completa con 5 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 21/09/17 - alexabis97
  • 07/10/11 - Giada
  • 13/08/11 - Giada
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: E :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Varie
    quota partenza (m): 2010
    quota vetta/quota massima (m): 2544
    dislivello salita totale (m): 650

    Ultime gite di escursionismo

    22/04/19 - Sassopiatto (Rifugio) Da Saltria - manty57
    Gita scialpinistica
    21/04/19 - Maletto (Alpe) da Carema, anello - Giagi
    Effettuato l'anello in senso antiorario, salendo direttamente per la mulattiera che si presenta pulita e in buono stato, con indicazioni in giallo per l'Alpe Maletto abbastanza frequenti. Altrettanto [...]
    21/04/19 - Cornet (Monte) e Monte Rocceré da Sant'Anna di Roccabruna, anello per Colle della Ciabra e Balmascura - annagarelli
    sono partita in bici da dronero; poi a una certa mira, l' ho lasciata lì per prendere, a piedi, un sentiero che mi ha portata a s anna; in alto si può salire di fianco alla neve e quindi anche con l [...]
    20/04/19 - Monega (Monte) e Carmo dei Brocchi dal Passo della Teglia - daniele64
    Anello lungo ma non difficile . La salita si è svolta in pratica su sterrata ben segnalata e la discesa lungo il crinale . Unici tratti con qualche difficoltà la ripida discesa da Cima Donzella al P [...]
    20/04/19 - Vaccherezza (Sacrario di) da Prato del Rio, percorso dell'eccidio - erba olina
    Partita da Condove (lasciata l'auto nei pressi della Piazza del Municipio) e seguito fino a Mocchie l'itinerario per il Truc Castelletto descritto su gulliver: per questa parte mulattiera in condizion [...]
    20/04/19 - Aighiera (Monte) e Il Pelvo da Vinadio, anello - massimo66
    Fatto giro come descrittto...quota neve appena sopra le 3 cime..intorno ai 180 metri...Ambiente selvaggio, dopo il monte Aighiera non ho trovato tracce ma la Punta del Fo è sempre in vista ....poi il [...]
    20/04/19 - Grosso (Monte) da Valdinferno, anello per Colla Bassa e Monte Berlino - gianmario55
    L'idea originale sarebbe stata di salire l'Antoroto e poi compiere la traversata fino al Berlino. Purtroppo la giornata non delle migliori, con molte nubi, specialmente al mattino, ma soprattutto l'in [...]