Sentinella di Gondo Rompighiaccio

La via si presenta completamente asciutta e con Fabrizio Manoni l'abbiamo affrontata utilizzando "quasi" esclusivamente i friends (il quinto tiro è l'unico dove le protezioni veloci non sono utilizzabili); in questo modo la salita, seppur breve, diventa più complessa ed impegnativa ( se la si vuole affrontare quasitrad è necessario ricordarsi di portare i "micro").

[visualizza gita completa]
Partendo alle 9,30 dalla base si scala all'ombra e con corda da 80 mt si scende con 3 doppie. Salita con Fabrizio Manoni in una giornata calda ed assolata e per me non particolarmente "brillante" a livello di prestazione (comunque 4 tiri da primo,seppur tra mille sbuffi!!!!! li ho scalati). Segnalo che Fabrizio ha sostituito l'ultima sosta delle "Rondini..." che ora è assolutamente sicura.

[visualizza gita completa]
Bella via, protezioni adeguate, tecnico il passaggio di 6b+ ma adoperando bene i piedi si esce con poca fatica.
Bella sensazione e grande soddisfazione dopo sette lunghi anni di assenza dalle vie in montagna, avanti cosi mai mollare.


[visualizza gita completa con 2 foto]
Saliti con Fabrizio su questa linea che lui non scalava da tantissimo tempo, abbiamo completato la gita con gli ultimi tiri delle "Rondini...." (6c+/6b/7a) che lui ha affrontato "bulleggiando" ed io azzerando l'azzerabile.
Giornata molto bella conclusa con 4 doppie espostissime (corde da 60 mt).

[visualizza gita completa]
via corta ma ugualmente interessante, chiodatura ottima . il tiro di 6b+ è totalmente azzerabile, bella delicata anche l'uscita dal camino del terzo tiro. utilizzati alcuni friends medio piccoli sul secondo tiro. tiri corti (max 25 m) ma in calata alcune soste non si riescono a prendere o non sono provviste di anello di calata perciò servono lo stesso 2 mezze. quadernino di vetta finito.
blitz mattutino con Alberto


[visualizza gita completa]
D'estate com poco tempo libero l'area della sentinella è ideale per la rapidità dell'accesso e l'ombra mattutina. Con Albero la mia quarta (credo) salita su questa via, che oggi ho trovato particolarmente dura!!!!!!!!

[visualizza gita completa]
qualche friend medio-piccolo. corda da 70.
solitaria in mattinata per visitare finalmente la sentinella!!

info --> sarocosta.blogspot.com


[visualizza gita completa]
veloce ripetizione di riappacificazione con la Sentinella;protezioni ottime,solo un paio di friends al secondo tiro
un saluto ai ragazzi di Briga,Ivan e Fabio (nella foto)


[visualizza gita completa con 1 foto]
Con Alberto Giò in una mattina quasi estiva!!!! abbiamo riaffrontato questa bella linea di diedri e fessure che con qualche piccolo azzero ho salito da primo, sbagliando però l'uscita del 5° tiro che doveva essere banale rispetto al resto!!!!!!! In ogni caso l'uso delle protezioni veloci è auspicabile per una scalata senza affanni e quindi più piacevole. Ovviamente il muro (6a) del 5° tiro di cui sopra non è integrabile, ma l'uscita presa a dx del secondo spit diventa quasi banale (ovviamente al secondo spit bisogna arrivarci puliti in quanto il duro sta proprio in quello).

[visualizza gita completa]
Torno alla Sentinella dopo un po' di anni e nonostante qualche lama/blocco mobile ritengo che sia il posto più bello per arrampicare in questa zona.
Le vie di ultima generazione (Pala a parte)pur su roccia più sana non reggono il confronto. Arrampicare su roccia così varia : diedri, fessure, lame, placche, strapiombini è di grande soddisfazione.
Utili i friend piccoli solo per il secondo tiro.
La pianta del secondo tiro è perfetta per attorcigliare le corde in discesa... ben due volte!
In questo periodo il solo dolpo le 12.30 può dare fastdio, ci siamo rinfrescati alla falesia di Simplon Dorf!

[visualizza gita completa]
Tornato con Paolo Stoppini su questa grande piccola via che, con le tendenze odierne, potrebbe essere scalata "volendo" tutta trad o quasi (portare un buon numero di protezioni veloci). Ci siamo quindi spostati su "Mister Magoo" per salire i primi due tiri molto fisici ma con sezioni di equilibrio da non sottovalutare. Giornata con un sole splendido e temperature primaverili e poi di corsa in ufficio come se nulla fosse!!!!!

[visualizza gita completa]
via fantastica.
attacco alle ore 10.00 in ombra. secondo tiro violento.
terzo tiro ok. quarto tiro in A0. quinto tiro si risolve in 5 m. finali. sesto tiro bello.
trovo che i friends siamo veramente molto utili nel 2° tiro.
oggi con Enry torno a scalare su granito dopo tre anni e lo faccio su una via sufficientemente impegnativa.
salgo da primo di cordata il 2°, il 3° e il 6° tiro.
firmiamo il libro di via poi Enry dice: "perchè non chiudiamo con il finale di Rondini sanguinarie?", dico si e lui parte su per il diedro di 6C+.
Non lo avessi mai detto è stata una vera sferzata, ho tirato tutto!!
Fatto questo saliamo ancora un tiro, poi sopraggiunge un vento fortissimo e non chiudiamo la via rinunciando all'uscita.
Adesso comincia il bello, prima doppia vento fortissimo, lanciamo le corde (io avevo consogliato di accompagnarle) e queste vanno tutte a sinistra.
Scende Enry, passano 10, 15 ,20 minuti e la corda non si libera, chiamo grido urlo ma non sento nulla, dopo 30 minuti penso "non gli sarà mica successo qualcosa?".
decido di scendere sulle corde cariche con due machard, cosi piano piano comincio a scendere, fino a quando nel vuoto vedo Enry che si trova bloccatto perche una corda si era incastrata, futrunatamente con il mio peso e l'allungameno delle corde lui riesce ad andare in soste e a recuperare anche me. Ma non è ancora finita.
Facciamo per recuperare le corde e non vengono, prova e riprova ma niente da fare, ci prende un pò di ansia.
Alt riflettiamo. Non abbiamo i due capi, quindi niente risalita, le corde non vanno ne sù ne giù, che fare?.
Enry prende un decisione, traverso e vado a sbloccare la corda.
Sono un pò scettico ma non abbiamo altre possibilita se non quella di urlare "aiuto", alle macchine che passano sotto di noi 200 m.
Con un capo di mezza corda si lega, gli faccio sicura con il mezzo barcaiolo e via che parte.
Traversa almeno 10 m. senza poter mettere nulla nemmeno un piccolo dado, ma ecco che urla "l'ho presa" "bingo" rispondo io.
La libera e adesso su quel capo si cala dopo che l'altro capo l'ho bolccato in sosta, arriva da me e penso siamo salvi. Partiamo per recuperare ma nulla c'è un attrito fortissimo e le corde non vengono.
Pesa e ripensa poi ragionando invece di tirare con le braccia, facciamo due machard e tiriamo con le gambe, evviva la corda si nuove, piano piano arriva, siamo salvi, si siamo salvi, le altre doppie vanno via lisce e dopo una parentesi dirata cira un'ora e mezza nel quale pensi a tutto e di più, siamo algi zaini, ci cambiamo e via alla macchina alle 18.30 sono in casa e mi accingo a farmi una bella doccia calda, dopo quella fredda del pomeriggio.
tutto è bene quel che finisce bene. (Alan Ford)


[visualizza gita completa]
Due ore di bella arrampicata; protezioni veloci utili anche se la spittatura è nel complesso buona (nel secondo tiro un pò severa); a proposito di severità, per coloro che non sono abituati al tipo di arrampicata in fessura e nei diedri, i gradi sono "severi". Ottima la descrizione gulliveriana.
Piacevole mattinata con alberto che ha dovuto risalire le corde incastrate nell'ultima doppia.


[visualizza gita completa]
Bella salita di ottima soddisfazione! Bellissimo il secondo tiro, il tiro di 6b+ è ben spittato e volendo azzerabile
Prima volta su questo settore.. bella salita!


[visualizza gita completa]
Via nel complesso interessante, peccato solo che termini a metà struttura. Molto belli il primo ed il secondo tiro. Noi siamo saliti senza integrare, ma volendo è possibile farlo. Ideale quando fa caldo, specie di primo mattino

[visualizza gita completa]
gran giornata, un ringraziamento particolare a matte che ogni settimana tira fuori dal cilindro un posto nuovo...


[visualizza gita completa con 1 foto]
bella salita...con lucio che saluto! gran posto da non perdere assolutamente per gli amanti del granito...portare friend fino al n. 2(Camalot).cmq ben protetta.mentre aspettavamo Bum Bum e Luca abbiamo riattaccato le Rondini Sanguinarie7a 6a+obbl.,anch'essa molto bella,un gradino piu' dura!
saluti ai 3 per la bella giornata.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 6b+ :: 6a obbl ::
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1100
sviluppo arrampicata (m): 120
dislivello avvicinamento (m): 100

Ultime gite di arrampicata

21/02/19 - Visioni (Rocca delle) 626 el culto a la vida - cecco81
Noi abbiamo seguito le accesso B,meglio conoscerlo un po',altrimenti star sul filo di cresta fino alla croce,da lì per bolli rossi all uscita delle vie e discendere il canalone a dx faccia a valle( o [...]
21/02/19 - Visioni (Rocca delle) Oktoberfest - popeantonio
A parte il secondo tiro fuori misura, la via mantiene un grado costante 5c/6a. Più continua e ingaggiosa di 626, vale comunque la pena abbinarle per una giornata di plaisir totale su ottima roccia e [...]
21/02/19 - Visioni (Rocca delle) 626 el culto a la vida - popeantonio
Abbiamo seguito l'avvicinamento B, rapido e ben segnalato. Via carina, su ottima roccia a parte del lichene sul primo tiro, abbondantemente chiodata a fixe. Al termine di L10 rapida discesa a piedi per continuare su Oktober fest.
19/02/19 - Visconte (Rocca del) Cresta dell'Uranio - Teddy
Terza volta su questa bella cresta e non sarà l'ultima visto che si presta benissimo per portare uno alle prime armi. Stavolta con elisafree che sui primi tiri sembrava attanaglia dall'ansia poi si [...]
18/02/19 - Donnas Celtic Princess - bagee
Ritornato per fare un giretto con amici; materiale in ordine, bellissima giornata in compagnia; fatto anche un assaggio sulla ''Antica Via'' salendone il primo tiro, più impegnativo di questa, torneremo a finire.
17/02/19 - Capo d'Uomo Via Argento Argentario - abo
Il sentierino che evita il giro lungo è sbarrato da due recinzioni messe dal proprietario del terreno (poco climbers friendly a quanto pare), ma sono già piegate e si scavalcano senza problemi. La d [...]
17/02/19 - Perti (Rocca di) Via dei Sabipodi - michele motta
Possibilmente questa via va salita nei feriali, perché il terzo tiro è usato per riscaldamento da quelli che scalano alla cengia, e il quinto è usato frequentemente come "uscita di sicurezza" per e [...]