Lities (Rocca di) Porto Alegre

Classico e logico concatenamento con America America. Roccia ottima, solo a tratti un po' di terra. Alcuni tiri entusiasmanti (i due del diedro di America, il terzo e l'ultimo di Porto), ma tutti vari e meritevoli. Almeno un paio di passi di 6b sull'ultimo tiro. Discesa veloce a piedi ben segnalata.
Con Cecco, Cami e Cristian.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Ok
Fatta la combinazione America America + porto allegre.
Da anni non venivo gran lavoro di pulizia e riordino sentieri d accesso e discesa.
America primi 2 tiretto un po' sporco poi diedro molto bello.
Porto allegre roccia migliore anche se attratti lichenata ma non disturba,ben chiodate non serve integrare a meno che non ci si vuol divertire dove si può proteggere.
Via più duretta,il primo 6b non ci è parso così duro,mentre l' ultimo decisamente più duro x tutti,un bel bastone ma molto bello.discesa comoda per sentiero a tacche blu,non banale occhio se bagnato.

Col doc sempre in gamba,e Cami con Cristian
P.S. FOTTUTE ZECCHE GIÀ IN GIRO FARE OCCHIO


[visualizza gita completa con 3 foto]
Torno dopo anni in questo posto, per cambiare aria. Temperatura molto gradevole. Nelle varie relazioni che si incontrano si trova una gran confusione; alcune addirittura attribuiscono il bel diedro di America a Porto Alegre. Dunque: America America sono 4 tiri di cui due nel bellissimo diedro (L3 e L4); al termine di America inizia Porto. Delle 6 lunghezze di quest’ultima via le più belle sono L3 e L6. Un pochino anonime le altre, ma comunque il concatenamento America + Porto nel complesso vale un giro. Grande lavoro di pulizia che non passa inosservato (i dovuti ringraziamenti). Scesi a piedi per sentiero (tacche blu). Luogo pacifico e tranquillo. Con RobyS.

[visualizza gita completa]
Concatenata con America America e ultimo tiro di Così mi distraggo un po'. Riposizionata la sosta del primo tiro. Discesa in doppia su Come sono Togo+G.M.Vietnam (posizionate corde fisse per scendere nel canale portandosi così direttamente alla base della parete). Giornata molto calda in maniera probabilmente anomala.

[visualizza gita completa]
ritorno su questa via e confermo il giudizio espresso anche da altri, molto bella e ben chiodata (come in genere a Lities). oggi in parete si stava da dio sotto un bel sole. scesi a piedi abbiamo incontrato Renato che ripuliva i monotiri di Pera Grosa e ci ha detto che le vie poco a poco saranno riviste e ripulite tutte almeno nei tratti che presentano problemi di licheni, muschi o ricrescite di arbusti, lo abbiamo ringraziato chiedendo di estendere anche agli altri che si danno da fare in zona.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: libero
via molto bella e fisica, il tiro finale sicuramente il più bello. Abbiamo fatto America America come inizio e il suo diedrone di 2 tiri a mio avviso risulta la parte migliore di tutta la via! Attrezzatura perfetta, serve solo un cordino per collegare una sosta. Passaggi chiave azzerabili, un po difficilino solo azzerare il muro di 6a+ dell'ultimo tiro. Discesa comoda su sentiero ben segnato direttamente a Lities.
bellissima giornata con Davide fix finita ai massi di balme di cantoira a giocare sulla placca Grassi. Un saluto ai "Criminal climbers" e i "brocchi sui blocchi" che facevano Boulder ai massi.


[visualizza gita completa]
Bella via, bella roccia (anche noi abbiamo fatto prima America America) commento generale sulle lunghezze: i due tiri di 4C sono dei tiri di collegamento, la L3 la prima parte è un 6A e il muretto finale sul 6B (si riesce ad azzerare con qualche difficoltà), l'uscita della L4 è delicata e soggetta ad intepretazione ma la sorpresa arriva sull'ultima lunghezza, il muretto a tacchette è molto impegnativo pur essendo un 6a+, conservate le braccia anche perchè il passo critico arriva più o meno a metà del muretto quando bisogna traversare leggermente a dx per arrivare poi alla pianta e girare dietro dove inizia una bella fessura che in breve porta in cima.

[visualizza gita completa]
Dopo "America America" , visto che il tempo tiene, proseguiamo su questa via.
Arrampicata varia e molto bella, con il terzo e sesto tiro sopra la media,
ma anche il quarto in un paio di punti non scherza.
Come sempre a giudizio del tutto personale, il terzo tiro è duro, ma il sesto è una
bastonata micidiale. ( per il mio livello). Ho fatto una fatica immane anche da secondo.
Quindi confermo, come altri, che il 5b obbligatorio è quantomeno discutibile. Provare X credere.

Max superlativo ed una sicurezza.
Anche Gigi sul sesto tiro, ha come me sudato le proverbiali sette camicie.
Un grazie ai ragazzi Alessandrini che mi hanno trovato il cellulare perso sul sentiero X l'attacco.
In montagna fortunatamente l'onestà esiste ancora.


[visualizza gita completa con 5 foto]
Da pochi giorni hanno risistemato e pulito la parte bassa della via America America permettendo di aggiungere alla via Porto Alegre tre belle lunghezze sul 6a. Attualmente visto che non è piovuto i primi tre tiri sono un pò sporchi.
Nel complesso via molto varia e divertente con diverse lunghezze molto belle. Il passo di 6a+ dello spigolo e il tratto centrale dell'ultimo tiro assomigliano di più ad un buon 6b. Anche l'obbligatorio di 5b mi sembra un pò strettino.
Bella via in un ambiente veramente plaisir


[visualizza gita completa con 2 foto]
Fatti i primi due tiri del mago di Oz, sempre molto bello il secondo, e poi ci siamo spostati su Porto Alegre. Seguira la cengia a sinistra sino a reperire prima una scritta in rosso che indica la direzione e poi la targhetta della via in prossimità di un paletto di legno con bollo rosso. Via ottimamente attrezzata, soste collegata, tranne S2. La via è un pò discontinua, ma regala due lunghezze stupende: L3 ed L6. L3 tiro vericale molto bello, con passo un pò più delicato verso la fine, L6 gran mattone, partenza in fessura, poi muro a tacchette con spostamento a destra ed infine di nuovo fessura. Faticoso, ma bellissimo. Scesi per sentiero, seguendo i bolli blu.
Giornata freddina, con parecchio vento, ma ancora godibile, in grande compagnia di Giacomo e Gio&Erica su Adesso Basta.


[visualizza gita completa]
Via molto bella..gradi non regalati, tiri tutti belli ..in particolare, il quinto e l "ultimo, chiodatura distanziata sul facile ma perfetta nei punti delicati , roccia bella.Tutte le soste con catena e anello di calata, discesa a piedi ben segnalata e con numerose corde fisse.
con Walter bellissima giornata.....


[visualizza gita completa]
Via che presenta una varietà notevole, molto divertente e veramente ben chiodata. Mi sembra che anche la roccia del primo tiro non sia problematica per il resto è ottima. Confermo quanto detto da altri, la gradazione è un po' bassina ma sarà che sono scarso io. Oggi temperatura incredibilmente buona anche se il cielo è stato parzialmente nuvoloso. Nel complesso una bella giornata per due scioperanti su una gran bella via.

[visualizza gita completa]
Chiodatura buona, ottima sui gradi più alti, ma gradi un po' strettini: sui primi tre tiri e sul 6° un mezzo grado in più ci sta tutto. Belli i primi 2 tiri in diedro, roccia buona ma occorre un minimo di attenzione, vietato il ciapa e tira, il 2° obbliga a movimenti strani in partenza (mi stavo avvitando nel diedro) e il superamento a sx del tettino è estetico e più facile del previsto, il 5° tiro è molto bello, verticale e tecnico, la sequenza per bypsassare lo spigolo in uscita del 6° tiro è moooolto delicata (5c? mah....facciamo almeno 6a?), ma specialmente l'ultimo tiro è davvero spettacolare, diedro fessurato "fisico", muro a tacchette in traverso a dx, tecnico e continuità di dita, e per finire 7-8 metri di fessurona da incastro di braccia, bellissimo!
"Simpatico" il cavo d'acciaio con spit che "tiene su" un blocco appoggiato di fianco alla S4, che peserà 7 o 8 quintali.....Oggi freschetto,nonostante la bassa quota....
Consigliata la discesa a piedi.
Con Daniela

[visualizza gita completa]
bella via con alcune lunghezze veramente pregevoli e divertenti.roccia buona e ben chiodata gradi forse un po' obbligatori. Molto consigliata
ringrazio Aldo per la paziente compagnia


[visualizza gita completa]
Per la mia prima volta a Lities mi sembra di aver scelto una bella via. La roccia non presenta problemi di sorta, la chiodatura è ottima, gradazione un po' severa a mio avviso.
Bella verticalità nella parte alta mentre i due tiri nel diedro sono veramente pregevoli con una uscita sul tettino di gran classe. Penso che ci ritornerò. Altamente consigliata.

[visualizza gita completa]
Sui primi due tiri della vecchia America-america, restano due chiodi marci… meno male che ne avevo sempre rimandato, per un motivo o per l’altro, la salita! Questi due tiri hanno la roccia assai “delicata”, anche se è stata ben ripulita. I tiri superiori sono invece quasi sempre su roccia bella. Nel complesso la via è molto bella, sia per l’ambiente, sia per la scalata.
Le difficoltà sono abbastanza obbligatorie per i bassi di statura, la chiodatura è in ottime condizioni.
Abbiamo pulito la partenza della doppia per la parte bassa da un bel po’ di sassetti.
Per la discesa abbiamo evitato quella a piedi (innevata) e siamo scesi con una doppia di 30 m dalla cima, una seconda da una grossa quercia (abbiamo fatto le due doppie distinte per evitare incastri) sino alla cengia superiore, da seguire sino allo spigolo SE della Rocca, poi due doppie lungo “Adesso basta” (la prima sosta è qualche metro sotto lo spigolo) depositano al colletto all’inizio della cengia inferiore.


[visualizza gita completa]
Il fohn ha sciolto la neve ed ha asciugato in buona parte la parete. Continuo il tour di solitarie alla "Rocca", con quella che è al momento la via più lunga della struttura.
Bellissimi i primi due tiri; Sceso in doppia da "Come sono Togo". Circa 10 cm scarsi di neve alla base e qualche dito sulle cengie.

[visualizza gita completa]
bellissima giornata.........idem la via.......mario & marco

[visualizza gita completa]
Via pulita e attrezzata. Non pone problemi . Ricordo che se si scende alla partenza del diedro in 2 doppie da 25 è meglio
clicca qui per informazioni

[visualizza gita completa]
ovviamente nella doppia iniziale la corda si è bloccata (come da descrizione) obbligandoci a tiri più corti in salita per il recupero; a parte questo la valutazione della via è decisamente positiva: roccia buona (prasiniti e anfiboliti), giornata fresca ma assolata con panorama su Cantoira e sul fondovalle verso Forno con i rilievi della Gura

[visualizza gita completa con 1 foto]
Concordo con il mio compagno di scalata Porcamiseria. Forse avremmo dovuto fare un pò più di attenzione nel cercare il punto dove la corda poteva incastrarsi ma non sono sicuro che, anche con più attenzione, avremmo potuto evitare il problema. Una volta che le corde si incastrano è quasi proibitivo risalirle e quindi, per discendere dal sentierino(abbastanza angusto e spinoso), fare la calata in singola sul canapone blu e poi farsi il mazzo per tornare al punto di partenza per disincastrare le corde, la voglia di scalare scema (è quello che è successo a me!).
La via nel complesso riserva qualche bel passaggio e, per quanto mi riguarda, ricordo la fatica immane che ho fatto durante il 6° tiro (5c) per trascinare le corde nel tratto finale (troppo attrito!).
Mi dispiace non aver scalato i primi 2 tiri perchè sembrava meritassero.
Grande Porcamiseria! Determinato e grintoso come sempre.


[visualizza gita completa]
Via nel complesso abbastanza bella, ben spittata ma su roccia mediocre in diversi tratti, bella arrampicata ma qualitativamente inferiore alla bellissima ‘sputatemi addosso’, i primi due tiri promettono bene ma non abbiamo potuto e voluto scalare dopo la ritirata per “ l’ incastro del nodo della doppia” che come previsto nelle relazioni si è verificato. Bello l’ultimo tiro sia il muro a tacchette che la fessura in uscita. Giornata stupenda ma troppo calda per scalare a Lities. In compagnia dell’ottimo ma stanco Raf-Fontamara.

Critica: l’attacco alla via presenta come unica possibilità la calata in doppia dalla cengia della seconda sosta e così stà scritto quì su Gulliver che sulla relazione del CD-ROM, a chi ha attrezzato dico che non è sufficiente scrivere ‘occhio all’incastro del nodo’ perché se c’è stato un punto dove il nodo si è incastrato questo sicuramente si ripeterà e allora vai di incazzature varie, ritengo che (ma esistono diversi accorgimenti) con un semplice tondino di ferro a L conficcato nella roccia si evita che le corde si infilino nel merdosissimo incastro a V.



[visualizza gita completa]
Via molto bella e ben chiodata, arrampicata piuttosto divertente, particolari 1°, 5° e 8° tiro (toccato a me). La roccia non presenta problemi. Una delle più belle della parete, con le altre vie della sud, se ricondizionate, costituirebbe un insieme veramente notevole. Interessante scorcio sulla valle.
Il socio Bob era in forma, sarà per la gran libagione di ieri, a lui fa questo effetto !


[visualizza gita completa]
Abbiamo salito i primi tre tiri del "Mago di Oz" per poi prendere gli ultimi quattro tiri di "Porto Alegre". Su "Porto Alegre" la roccia è ancora un pò sporca, ma in generale sempre protetta bene, sull'ultimo tiro si stacca ancora qualcosa.


Foto su





[visualizza gita completa con 1 foto]
saliti i primi due tiri del mago di oz,per poi scendere alla base del diedro di porto alegre,sui due tiri colava molta acqua e c'era poco da stare "alegre"il resto della via era asciutto, bellissimo il 5° tiro e l'ultimo.bravi ai chiodatori che hanno reso più sicuro i due tiri del diedro che tanti anni fà l'avevo salito e mi ricordo che c'erano solo chiodi ed era da integrare.....restata nell'oblio questa parte di via con la nuova chiodatura l'ha resa più sicura e certamente più "pulita"che all'epoca......ancora grazie

[visualizza gita completa]
un importante precisazione. i miei sono solo pensieri di un divulgatore della scalata a Lities. al BoulderBar mi conoscono proprio come "Quello a cui piace Lities"....e qui confermo cosa si dice nel giudizio precedente. il mio segnalare questa via come "selvatica" è inteso per chi,come me,non ha problemi se qualche muschietto qua e la disturba la vegetazione. poi basta guardare i commenti che ho lasciato per le altre vie x rendersi conto che i miei sono solo giudizi e non critiche! un grazie quindi ancora a chi chioda e buone scalate a tutti!!!
xRenato: ti spiegherò bene la prima volta che ci incontreremo per le rocce cosa intendevo dire circa le richiodature!
Ciao!!! Marco Moreschi

[visualizza gita completa]
Via potenzialmente bella, molto varia e alquanto rustica, ma ancora parecchio sporca e con roccia che richiede un po' di attenzione; la frequentazione la migliorerà sicuramente; confermiamo le valutazioni sulle difficoltà espresse da marcoclimb.


[visualizza gita completa]
la più "selvatica" tra le vie finora percorse a lities. aperta da poco presenta ancora parecchi tratti di roccia pessima. il primi due tiri potrebbero diventare spettacolari ma tra roba che si spacca e guano di volatile la poesia passa. spettacolare l'ultimo tiro! io e CarloPell abbiamo trovato più delicato il 6°tiro di 5c che il 5° di 6a,peraltro anche questo con meno appigli dopo il ns. passaggio.
da grandi divulgatori ed amanti di Lities,consigliamo questa via agli arrampicatori meno "sufistich"ad abituati ad arrampicare su tiri intraverso,dove non ci si sente alle soste e la corda tira.
il sentiero già segnato "parete sud" a tacche gialle/blu NON è ancora da utilizzare!!porta a due monotiri richiodati (credo da D.Re) ed alle vecchie vie della sud. la corda fissa che si vede a sinistra permetterà di accedere a Porto Alegre in futuro? per ora l'ho usata in...discesa. come da copione ci si è incastrata la doppia necessaria per fare i primi due tiri.
ultimo accenno al discorso della riattrezzatura dei vecchi itinerari. quasi tutte le vie della rocca riprendono,incrociano o sono in buona percentuale già delle...riattrezzature! 25 anni fa percorsi "ula-op!" allora pressochè schiodata! ora quella linea è la bellissima "come sono Togo" identica nei primi 2/3 e percorribile in tutta serenità.....quindi un grazie ancora agli apritori,anche se continuo a chiamare quella via "Ula-hop"!!
buone scalate a Lities!!


[visualizza gita completa]
Bell'itinerario, ben attrezzato, dove i tratti di roccia precaria sono pochissimi nonostante la recente apertura.
Ottimo lavoro degli infaticabili ri-scopritori del comprensorio di Lities. Chissà se hanno intenzione di "rinverdire" anche tutti gli altri itinerari che percorrevano la Rocca nei tempi andati?


[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 03/05/07 - marcun71
  • 09/04/07 - carlopell
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: 6b :: 5c obbl ::
    esposizione arrampicata: Sud
    quota base arrampicata (m): 1200
    sviluppo arrampicata (m): 150
    dislivello avvicinamento (m): 150

    Ultime gite di arrampicata

    19/04/19 - Perti (Rocca di) Aprosdoketon - montanogia
    Vietta corta ma carina, continua sul grado. Qualche passaggio un po' fisico. Piuttosto terroso il primo tiro, poi migliora decisamente. Bellissima giornata. Nessuna cordata nella zona nonostante il grosso affollamento al parcheggio.
    19/04/19 - Bianca (Rocca) Gran ritorno + normale no ice + diretta a rocca bianca + ritorno dei narcisi - Garaca
    Percorso esattamente il concatenamento qui descritto. Tutti i tiri sono interessanti ben spittati e con ottima roccia. Gli spostamenti tra i vari settori sono un filo rustici è un poco da ricercare [...]
    19/04/19 - Visch (Parete del) Falesia - monviso71
    Via ORSO GRIGIO MANNO avvicinamento: sentiero pulito ed evidentemente Materiale in posto: come per la via JALUC , in buono stato ma un po' di ruggine c'è. Secondo e ultimo tiro umidi ed è necessario fare attenzione a non volare.
    19/04/19 - Visch (Parete del) Falesia - monviso71
    Via dei JALUC Avvicinamento: sentiero pulito e ben evidente Materiale in posto: in buono stato ma comincia a risentire degli anni, qualche dado arrugginito, avvitato un po' di dadi in particolare [...]
    19/04/19 - Bourcet - Strapiombi Via degli strapiombi - GPP
    Via sempre bella e impegnativa. Tutta a posto l'attrezzatura e messa in ordine di recente da Fiorenzo. Consigliabilissima.
    19/04/19 - Coudrey (Monte) Eravamo 5 Amici alBARd - giagio
    Via molto bella, la roccia non presenta alcun problema, non mi pare che vi siano dei tratti con roccia particolarmente fragile, a noi non è rimasto in mano niente. Chiodatura ottima.
    18/04/19 - Inflazione strisciante (Parete della) Diedro atomico - umbertobado
    Via stupenda. I primi tiri sono solo di avvicinamento agli ultimi due ( diedro minore e diedro atomico) che risualtano superlativi. Arrivati alla base della larga fessura dell'ultimo tiro non preocc [...]