Tre Vescovi (Punta) da Piedicavallo e il Colle della Mologna Grande

Bella gita con spostamento e dislivello abbastanza sostenuti. La prima parte si presenta lunga e con pendenze limitate, poi alla base dello sperone dove sorge il rif. Rivetti, il sentiero sale ripido e costante. In ogni caso percorso sempre ben segnato fino alla cima.
Punta Lazoney, Cossarello e lago Tre Vescovi superiore
Gemelli e Alpi Biellesi sullo sfondo

[visualizza gita completa con 2 foto]
note su accesso stradale :: ottimo
Gita lunghetta per dislivello e distanza; ma a Piedicavallo è difficile trovare le passeggiatine.
Mulattiera ben tenuta fino al Rivetti e poi sentierino segnalato: i biellesi, avendo poche montagne, sovente nebbiose, curano molto la sentieristica e hanno una rete invidiabile di percorsi, anche attrezzati.
Segnalo alcune curiosità: a circa un'ora dalla partenza ci si imbatte in un praticello con dei mucchietti di cenere; una targa spiega che sono i resti dei morti cremati del Comune di Piedicavallo.
Più avanti si può ammirare, a destra della mulattiera, una grossa costruzione in ferro e cemento in puro stile svizzero/sovietico; pare che sia o, spero, fosse un rifugio: vorrei capire a cosa serve, da chi è stato autorizzato e se i responsabili sono stati mandati in Siberia.


Al rif. Rivetti, in stile piacevolmente retrò, c'è un gruppo di simpatici ragazzi molto efficienti e disponibili con i viandanti: non so quanto guadagnano ma certamente poco per quello che fanno.
Da consigliare ai veri amanti del camminare lento.


[visualizza gita completa]
Giornata di nebbia sul versante biellese, marginalmente meglio su quello valdostano. Ancora un po' di neve poco prima del rifugio e sotto il Colle Mologna Grande, ma senza necessità di usare i ramponi
Un saluto a Franco e a Riccardo incontrati al Colle Mologna Grande


[visualizza gita completa con 4 foto]
Gita sempre bella, e la terza volta che raggiungo questa magnifica vetta, l'itinerario non porta grosse difficoltà, solo per il dislivello 1500 metri circa, e da il colle della mologna gande alla punta cresta in certi punti abbastanza esposta sul tratto biellese, e una roccietta di tre metri da passare ma molto facile. Dal punto del meteo non ci si può lamentare, un vento gielido in punta, tipico del mese di luglio=) mai stati in mezzo alla nebbia!
Ringrazio il mio fratellone Matteo che mi sopporta sempre.


[visualizza gita completa con 5 foto]
Da Piedicavallo verso il Rif Rivetti , poi verso il colle della Mologna Grande , attraversando un paio di nevai su pietrata , delicati perche la neve fradicia faceva spesso sprofondare .
Dal colle vento forte fino alla punta , firmato il libro di vetta e ridisceso velocemente , avevo intenzione di scendere verso la Bocchetta del Croso e quindi a Montesinaro, ma il tempo inclemente me lo sconsigliava ..
In discesa si mette a piovere , e per un tratto a grandinare fine ..



[visualizza gita completa]
Salve.Gita magnifica fatta per la prima volta,anche per avere la traccia GPS per lo scialpinismo.Ambiente magnifico e selvaggio.Bellissimi colori autunnali nel bosco soprattutto i faggi.Fantastica la mulattiera con molte incisioni risalenti anche al 1899!Ottimo il rifugio invernale con gas e materassi,dove ho mangiato comodamente.Il tempo tuttavia sembrava pessimo(secondo le previsioni),invece sono partito col sole(seppur pallido)ed in vetta è sbucato il sole!Quindi ottimo panorama.Si vedeva il Mars e la Becca di Vlou,magnifico!Salito molto velocemente da solo.In giro solo io.

[visualizza gita completa con 13 foto]
Meteo incerto. Un po di neve dal colle della Mologna alla punta che non ha dato fastidio.Poca gente in giro.Nel complesso soddisfacente

[visualizza gita completa]
Partito con l'idea di compiere l'anello Colle della Mologna grande-Gemelli-Colle Mologna piccola, il quantitativo di neve sui versanti Nord oltre quata 2000 (circa 5-10 cm), mi ha fatto rinunciare a metà percorso tra il colle e il primo Gemello, quindi tornato al Colle Mologna grande, sono salito ai Tre Vescovi siccome il percorso è molto meno ripido ed esposto.
Giornata caldissima e molto bella; nessuno il giro, solo un coniglio al rifugio Rivetti a fare da custode invernale.
In giornate come queste, dove si possono contemplare i colori autunnali, consiglio una gita in solitaria come la mia, solo in compagnia del fido Aceto!


[visualizza gita completa con 3 foto]
Meteo soleggiato fin verso mezzogiorno, poi nebbie e nuvole con qualche piovasco durante la discesa. Rifugio Rivetti ancora aperto (chiuderà il 26/27 settembre).

[visualizza gita completa con 3 foto]
note su accesso stradale :: Nulla da rilevare
Tipica salita da Preapli Biellesi.
Sentiero buono fino al colle, da qui alla cima un pò meno battuto, con qualche tratto esposto.
Gita fattibile in giornata dal posteggio a Piedicavallo, ma per evitare le nebbie Biellesi (rari i giorni completamente soleggiati) che dalle ore centrali della giornata invadono la cima è consigliabile sostare al comodo rifugiuo Rivetti i cui gestori sono simpatici e disponibili.
Tempo sempre bello sul versante valdostano, nebbioso su quello Biellese dalle 12 in poi.
Gita piacevole in ambiente selvaggio e poco frequentato.

In compagnia di Andrea e Vittorio.

Foto su:

Ciao ciao

Lore


[visualizza gita completa]
Presenza di neve (poca) solo da quota 1850m circa. La prima parte del sentiero dal rifugio fino al colle è invece ancora coperto da neve marcia e quindi insidiosa (nasconde i buchi tra le roccie). Io ho quindi optato (in compagnia di un signore che ho trovato per strada) di salire il versante sud ormai privo di neve. Lo si può percorrere senza percorso obbligato ma occorre attenzione vista la pendenza e la presenza di erba molto scivolosa. Se si sale direttamente il versante c'è anche qualche passaggio delicato su roccia e zolle erbose.
Discesa per il sentiero fino al colle e ove percorribile fino al rifugio.

[visualizza gita completa]
Avendo ormai trascorso la notte al Rivetti gia' alto come rifugio, limitare la gita alla sola P.Tre Vescovi mi sembrava un po riduttivo. Ecco che allora escogito un sistema per rimanere alto, trasferendomi dal Colle della Mologna grande al M.I Gemelli, dai quali veniva logico scendere al Colle della Mologna Piccola fino a ricongiungersi con l'itinerario di salita al Rivetti da Piedicavallo, all'altezza dell'Alpe Anval.
Sceso facendo uso di una catena che porta alla sella separante i due Gemelli. Ha nevicato per tutto il corso della traversata, pero' quella neve che si scioglie all'istante a contatto con il terreno.


[visualizza gita completa]
Bella escursione invernale, in attesa delle grandi nevicate. Il percorso è logico e non presenta problemi. buon panorama dalla vetta. Con Fusto, Silvio e Mario.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1057
quota vetta/quota massima (m): 2503
dislivello salita totale (m): 1446

Ultime gite di escursionismo

18/11/18 - Mandria (Parco la) da Venaria Reale - Giagi
Bella camminata sulle piste del parco. Entrati dal tre cancelli e percorso per 23 km le stradine segnalate dalla cartellonistica, cercando di non ripassare negli stessi punti. Luogo adatto per famigli [...]
18/11/18 - Cristetto (Monte) da Tora per il Colle del Besso - Teddy
Dopo un anno e mezzo torno su questa cimetta per compiere una bella escursione con 7 amici/amiche. Abbiamo compiuto l'anello lungo girando intorno al Cristetto attraverso il Colle Ceresera, sicurament [...]
18/11/18 - Guardia (Becco della) da Campertogno - Garaca
Effettuato questa bella escursione in un luogo appartato della Valsesia, prima del previsto arrivo della nuova perturbazione. Sentieri sempre ottimamente segnati e percorso vario con stupendi scorci [...]
18/11/18 - Maletto (Alpe) da Carema, anello - giuliof
Seguito all'incirca la traccia proposta da gi.po con qualche mia variante per meglio osservare vigne ed alberi da frutto. Caldo e sentieri asciutti nella parte bassa poi foglie, ricci e bagnato rendon [...]
18/11/18 - Sasso (Cima) da Cicogna - shiro
Prima volta su questa bella cima al centro della Valgrande. Con Vichi che è salito per la quarta volta. Purtroppo le previsioni non erano proprio così ma pazienza. Nebbia e nuvole per quasi tutto il [...]
18/11/18 - Pertegà (Cima di) da Upega, anello per la Cresta del Ferà e Colle Selle Vecchie - NicolaMu
Oggi giornata nella tempesta! Neve continua da sopra il dente di Carnino. Principalmente portata dal vento e in alcuni punti appoggiata ai residui precedenti. Occhio al tratto di corde fisse, si so [...]
18/11/18 - Tre Denti di Cumiana da San Martino - petrus
fatto anello da Cantalupa, saliti lungo la mulattiera , al bivio a quota 1010 di prende il sentiero che ariva alo colle della bessa, scende leggermente alla fontana Ellena, risale al colletto e ricamb [...]