Zucco di Pesciola Canalone della Madonna

Zucco di Pesciola Canalone della Madonna

Dettagli
Dislivello (m)
1222
Quota partenza (m)
880
Quota vetta/quota (m)
2092
Esposizione
Nord
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Lecco

Note
Il canalone, alto un centinaio di metri, offre una divertente salita su detriti e facili roccette in ambiente dolomitico.
Descrizione

Da Moggio si sale alla bocchetta di Pesciola e da lì al rifugio Lecco (ore 2,30).
Dal rifugio si entra nel vallone dei Camosci.
Seguendo alcuni bolli rossi si scende nel fondo del vallone per risalire su tracce e detriti il ripido pendio dall’altra parte sino allo sbocco dei canaloni dei Camosci e della Madonna(indicazioni).
Si sale per quello di destra dapprima ancora su tracce e con qualche bollo rosso.
Si supera un masso sulla sinistra (grosso ometto semidistrutto), oltre il quale le tracce si fanno meno evidenti.
Conviene salire dove possibile per facile roccette scalinate anche per evitare di fare cadere sassi.
Il canalone termina ad una selletta dove passa un sentierino che in pochi minuti porta alla madonnina della cima (1 ora dal rifugio Lecco).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
guida da rifugio a rifugio prealpi lombarde
Bibliografia:
guida da rifugio a rifugio prealpi lombarde
benedetto
22.12.2018
2 anni fa
3 anni fa
13 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Panoramica 1657m 5.5Km

Monte Due Mani

Link copiato