Vescovo (Cima del) Traversata P.so Tanarello-C.le dei Signori-Carnino

Vescovo (Cima del) Traversata P.so Tanarello-C.le dei Signori-Carnino

Dettagli
Dislivello (m)
520
Quota partenza (m)
2040
Quota vetta/quota (m)
2257
Esposizione
Varie
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Don Barbera 2070 m

Note
Percorso totalmente privo di difficoltà anche in caso di nebbia, svolgendosi interamente su sentieri molto larghi e ben segnalati.
Consigliabile disporre di due autovetture, da lasciare in partenza ed in arrivo.
Il percorso si svolge per buona parte sullo spartiacque di confine italo-francese, in parte sul crinale, aggirando ora a dx. ora a sx. la Cima Ventosa, la Punta Farenga, la Cima Missun, il M.te Bertrand, la Cima del Vescovo, la Cima di Velega e la Cima di Pertegà. Da qui tutta discesa fino a Carnino Sup.

Dislivello in salita: 520 mt.
Dislivello in discesa: 1170 mt.
Tempo di percorrenza: circa 5,30 h.
Descrizione

Da Monesi di Triora salire con l’auto fino al P.so Tanarello, ove si parcheggia.
Seguire l’evidente sentiero in direzione N-NW fino alla cima del Vescovo, ove il sentiero piega verso NE e quindi verso N fino al C.le dei Signori ove è ubicato il Rif. Don Barbera. Si scende poi verso E, attraverso la Gola della Chiusetta fino a Carnino Sup.
Recuperata la seconda auto ci si dirige verso Upega e si prosegue per Monesi ove si conclude l’anello.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC n° 8 - Alpi Marittime e Liguri
frankie56
21.09.2008
12 anni fa

Condizioni

Link copiato