Pioltone (Pizzo) o Camoscellahorn da San Bernardo

Pioltone (Pizzo) o Camoscellahorn da San Bernardo

Dettagli
Dislivello (m)
1000
Quota partenza (m)
1628
Quota vetta/quota (m)
2610
Esposizione
Est
Grado
BR
Difficoltà alpinistica (se pertinente)
F
Tipologia
Su dorsale

Località di partenza Punti d'appoggio
Rif. a San Bernardo - Rif. Gattascosa

Note
dopo il tratto iniziale del pendio (poco inclinato) , le pendenze aumentano man mano che si sale e tornano utili picca e ramponi in base alle condizioni della neve
Descrizione

Da S. Bernardo in direzione Ovest-Nord-Ovest si percorre un’evidente traccia prima nel bosco poi su terreno aperto, costeggiando i minuscoli laghetti di Arza e di Ragozza, spesso difficilmente identificabili in caso di abbondante copertura nevosa.
Alternando tratti in falsopiano a brevi salite si raggiunge il rifugio Gattascosa da cui si prosegue in direzione del Passo di Monscera. Prima del passo si punta direttamente all’ampio pendio che si risale senza percorso obbligato fino alla cima.
Spesso il manto nevoso risente del vento a cui la zona è continuamente esposta.
In discesa è consigliabile dirigersi a Sud all’Alpe Monscera, da dove si segue la strada, solitamente ben innevata e battuta, che passa dall’alpe Arza e riporta al luogo di partenza, da preferire in discesa nonostante la breve risalita dal ponte sul Rio Rasiga a S.Bernardo.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC 1 : 50000 Val Formazza
ballerina
26.01.2020
6 mesi fa
2 anni fa
5 anni fa
8 anni fa

Condizioni

Link copiato