Gross e Hinter Fiescherhorn per il versante O della Fieschersattel e le creste SE e NO

Gross e Hinter Fiescherhorn per il versante O della Fieschersattel e le creste SE e NO
La gita
cecco81
4 22/04/2018
Accesso stradale
Ok
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Farinosa compatta
Neve (parte inferiore gita)
Primaverile/trasformata
Quota neve m
2000
Equipaggiamento
Scialpinistica

Premettto che noi siam saliti da fiersh,molto più comodo ed economico dall Italia,chiaramente più lungo.
Sull accesso da fiersh si prrende la funivia con 23 euro( consigliato di pagare con carta di credito per non farsi fregareee col cambio)al prrimo troncone si traversa a dx verso il tunnel o su dalle piate e collettto.
A nostro avviso conviiene partire presto e salire al colle da li si scende verso il lungo ghiacciaio 7km che in falsopiano sale verso la fisherhornhutte .
Noi abbiam fatto il tunnel eviti dislivello ma molti cambi assetto e pendii pericolosi spevie se caldo,meglio usare la pista che costeggia la montagna fin dove possibile poi dal colletto velocemente al tunnel,lo si vede sotto un roccione che ha incima una specie di “minitraliccio” come quelli dell arpa per raccolta acqua.
Si attraversa il tunnel con frontale,sbucati si scende a sx verso il ghiacciaio e da li aggirando qualche buco si entra nel lungo tratto semi pianeggiante fin al rifugio,posto 467 scalini sopra.
( scusate se mi dilungo ma spesso è difficile trovare info per gli italiani)
fin qua 14km 800 mt.
Il giorno dopo si traversa verso destra e si rimonta il pendio tra i seracchi,dopo il primo muro lunfo traverso a sx e su per il ripido pendio ovest fin dove possibile con sci poi picca e ramponi,luscita è x rocce non molto stabili da far con cautela,qlk cordino di sosta in loco.
Al colletto si va per cresta rocciosa a dx x il gross( non banale)mentre per l hinter si prosegue a sci a dx si rimonta fin dove possibile poi con facile cresta nevosa ( ramponi) si arriva in vetta.
Di li abbiam fatto traversata scendendo verso la fisterharhornhutte per lunga discesa bella solo un po’ obbligata tra i seracchi verso il finale.
Un centinaio di mt di ripellato per detto rifugio.
Giornata magnofica molto caldo,sciisticamente la traversata merita decisamente di piu in questo senso.
Altri 15km circa e 1400 mt tra tutto.

Ringrazio giorgio la nostra guida e i compagni di fatiche enrico e filippo

Link copiato