Grande (Becco), cima Est da Gias Cavera

Grande (Becco), cima Est da Gias Cavera
La gita
pulici
5 25/04/2012

La neve abbondante in cresta, sfondosa ma tutto sommato consistente e rassicurante, ha reso questo itinerario di grande ambiente e soddisfazione. Grado complessivo almeno PD, date le condizioni. Molto delicata la “gengivetta” di neve del secondo dente (a sx salendo, N) la cui stabilità ha procurato qualche apprensione. Due passi di arrampicata: uno brevissimo ma rognosetto, II +, ghiaccio/roccia e la pala finale (II-). Per lo più vari zigzag su stretta e spesso esposta crestina nevosa che celava alcuni insidiosi spuntoncini. Breve discesa lato S (dx salendo) per contornare l’ultimo dente. 1 ora dalla O alla E. Meno di 1/2 a ritroso, beneficiando delle tracce. Corda, a meno di essere del livello di Enzino.

Gita accarezzata da tempo, realizzata grazie ai curiosi Enzo e Carlo. Partenza ore 8, 3°, con vento teso ma mai troppo forte o freddo. Cielo progressivamente striatosi di nero nel pomeriggio per colori da fine del mondo. Poco più di 5 ore a salire. Ottimo grip sul ripido pendio O dal bunker. Discesa pendio S con neve che faceva zoccolo, ma ancora abbastanza sicura (h 14). Visto gruppo di 5 sciatori sull’altopiano. Tutto molto bello per un grappolo di ricordi da piluccare in piacevole e garbata malinconia.

Link copiato