Funs Ciarnier dal Diga di Rio Freddo

Funs Ciarnier dal Diga di Rio Freddo
La gita
giorgiobi
5 06/04/2008
Accesso stradale
strada sgombra oltre la diga per circa 1 km
Osservazioni
Nessuno
Quota neve m
1200

la discesa che non ti aspetti, in salita morale basso. A q. 1400 al posto della neve un’unica immensa pietraia che sta per modificare i nostri programmi, poi meglio ma il terreno è faticoso e la neve sembra mollare troppo velocemente.
Invece alle 11,30 viene fuori una delle discese più belle della stagione con un firn da manuale. Seguendo le tracce dei predecessori quando incontriamo il bosco stiamo sulla sinistra dove un bel canale non troppo ripido o gli ancor più belli pendii sulla sua destra ci portano praticamente alla strada di fondovalle.
Durerà ancora pochissimo, oggi tutta in sci ma gli ultimi 100 m fatti con qualche numero da circo.
Un grazie a Ugo Bottari (Lalpinistavirtuale), profondo conoscitore della v.le Stura, che ci ha permesso di scoprire un’altra perla della valle dopo il leggendario v.ne della Vicariotta.
Con Max,Fabri,Alberto e Mattia.

Link copiato