Cibrario (Rifugio) anello da Pian della Mussa

Cibrario (Rifugio) anello da Pian della Mussa

Dettagli
Dislivello (m)
1400
Quota partenza (m)
1850
Quota vetta/quota (m)
3200
Esposizione
Varie
Grado
EE
Sentiero tipo, n°, segnavia
sentiero, ghiaioni, nevai

Località di partenza Punti d'appoggio
rif. Città di Ciriè, Gastaldi, Cibrario e bivacco San Camillo

Avvicinamento
da Torino con indicazioni Valli di Lanzo. La strada da Ceres a Pian della Mussa è assai stretta sopratutto nell'attraversamento dei paesi: l'incrocio con altri mezzi anche a causa delle auto parcheggiate ovunque lungo la strada obbliga a soste continue e i tempi di percorrenza si allungano abbastanza.
Note
Escursione effettuata in 3 gg per vedere l'ambiente per noi nuovo: 1°g. dal rif. Ciriè al Cibrario; 2° g. tentativo Croce Rossa fallito x nebbia, poi salita al Col Sulè. 3°g. traversata al bivacco San Camillo e discesa per le Mangiorie.Sentieri buoni nel complesso anche se con la nebbia spesso presente certi segnavia sono assai sbiaditi (v. dal san Camillo al Passo Mangiorie). Molto faticoso e scomodo il tratto dall'Alpe Saulera a Pian della Mussa.
Ottimo invece il rifugio Cibrario e il bel bivacco San Camillo.
Descrizione

Da Pian della Mussa per evidente sentiero al rif. Gastaldi e con le indicazioni sempre presenti al Cibrario. Dal rifugio salita ripida al Col della Valletta da cui inizia la salita alla Croce Rossa. Complice la nebbia e la non conoscenza del posto ci siamo arresi sulla cresta.
Discesa al rifugio e in una schiarita salita fino a Col Sule mt 3073. Il giorno seguente traversata al San Camillo e discesa per il Passo Mangiorie (grande scritta rossa su un sasso e palo indicatore all’inizio del facile canalino) fino a Pian della Mussa.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC nr 103 Rocciamelone-Uja di Cimarella
Bibliografia:
Guida Cai/Tci
lancillotto
01.10.2016
4 anni fa
7 anni fa

Condizioni

Link copiato