Bruna (Punta) da Villanova e la cresta NNO

Bruna (Punta) da Villanova e la cresta NNO

Dettagli
Dislivello (m)
1400
Quota partenza (m)
1337
Quota vetta/quota (m)
2664
Esposizione
Varie
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Magnifico belvedere sull'alta Val Pellice. Consigliato in una tersa giornata autunnale. Sconsigliato in caso di nebbia, neve e terreno gelato.
Descrizione

Parcheggiare l’auto nei pressi del ponte sul rio Pissoi poco prima del divieto di accesso sulla strada Villanova-Pra.
Poco dopo il ponte imboccare sulla destra un viottolo che entra nel bosco (indicazioni Col Content, Alpe Bancet), dopo breve la traccia incontra una mulattiera militare che con numerosissimi tornanti attraversato un bel bosco di faggi risale il versante sinistro orografico del vallone. Superato il Col Content (rudere di un baraccamento militare), la mulattiera prosegue fino ad un pianoro nei pressi di un laghetto. Qui si piega a destra in direzione dell’Alpe Bancet.
Poco prima dell’alpeggio si imbocca a sinistra un sentiero che con ampi tornanti risale i pascoli in direzione della Punta Fiunira (bolli bianchi e rossi e picchetti di legno ad indicare il tracciato). Giunti in una conca sotto il colle di Fiunira (valico a SE della punta omonima) il sentiero piega a sinistra. Abbandonarlo e puntare direttamente al passo. Dal colle piegare a destra sulla cresta NNE della Bruna, superare un rudere e raggiungere un intaglio della cresta dove questa diventa rocciosa.
Seguire ora un sentierino sul versante ENE della cresta, poco sotto il filo.
Attenzione al percorso in quanto è piuttosto esposto e il versante molto ripido. Proseguendo sulla traccia (non farsi tentare dalla cresta di rocce mobili ricoperte da licheni) sul versante orientale, in leggera discesa, si risale quindi ad un intaglio dove passati sul versante opposto in breve si tocca la cima.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
marcog72
24.10.2006
14 anni fa

Condizioni

Link copiato