Bovarina (Capanna) da Campo Blenio

Bovarina (Capanna) da Campo Blenio

Dettagli
Dislivello (m)
670
Quota partenza (m)
1200
Quota vetta/quota (m)
1870
Esposizione
Est
Grado
MR
Tipologia
Bosco fitto

Località di partenza Punti d'appoggio
Capanna Bovarina (aperta non gestita)

Note
La Capanna Bovarina (della UTOE di Bellinzona) è uno snodo importante dei sentieri della Leventina e della Val Blenio. Rifatta da non molto con criteri di estrema funzianlità è sempre aperta, ma non gestita in inverno. Dalla Capanna si gode un buon panorama sulle cime circostanti. Neve su quasi tutto il percorso, anche se scarsa all'inizio e comunque ben battuta e solida. Le racchette utili nella seconda parte.
Descrizione

A Campo Blenio (strada del Passo di Lucomagno, con breve deviazione) si lascia l’auto in uno dei parcheggi attorno al nucleo centrale di case. Il sentiero parte da dietro la chiesa e si inerpica subito in un bosco per portarsi in quota. Indi prosegue per saliscendi mantenedosi in un bosco fitto.
Solo nella seconda parte il bosco si fa più rado e consente di godere un po’ di sole, offerndo scorci sui nuclei di baite dell’altro versante della valle. Nell ‘ultima parte il sentiero torna a salire sino a raggiungere la piccola conca che ospita, assieme ad altre baite, la Capanna Bovarina.
Di qui è possibile proseguire per mete diverse (Passo del Lucomagno, Lago Retico e Passo della Greina): Da campo Blenio 2h.30’

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Kundert R., Volken M., Capanne delle Alpi Svizzere, CAS; Kundert R., Volken M, Valsesia T., Escursi
gulliver
04.03.2007
14 anni fa

Condizioni

Link copiato