Bestia Nera (la) Bestia Nera + Senza Sogni nel Cassetto

Bestia Nera (la) Bestia Nera + Senza Sogni nel Cassetto

Dettagli
Altitudine (m)
1600
Dislivello avvicinamento (m)
400
Sviluppo arrampicata (m)
100
Esposizione
Sud
Grado massimo
6a+
Difficoltà obbligatoria
5c

Località di partenza Punti d'appoggio
hotel Savoia a Forno Alpi Graie

Avvicinamento
.
Note
La prima via di arrampicata si trova sul settore che porta lo stesso nome della via: la Bestia nera; è un settore a destra della cascata di Balma Massiet e della Sfinge e a sinistra dello Sperone dei Nomadi. La via è stata aperta da G. C. Grassi nell' ottobre del 1987. Terminata la via si risale la cengia erbosa e si arriva alla parete delle gemme, sul alto destro troviamo la via: senza sogni nel cassetto un monotiro aperto da G. C. Grassi nell'agosto del 1988 con spi e chiodi fatti in casa
Descrizione

Descrizione salita alla via: La Bestia nera
L1: 5b iniziale seguito da 6a+
L2: 5b+
L3: traverso finale di 5c
occorre sondare sempre le prese per evitare eventuali massi instabili.

La via successiva “senza sogni nel cassetto” ha una difficoltà iniziale di 6a+ e termina con 4c.
Discesa: calata dal monotiro, raggiungere la sosta della bestia nera dove con una doppia da 60 m si arriva alla partenza

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC N 2 Valli di Lanzo e Moncenisio
Bibliografia:
vallone di sea - un mondo di pietra di M. Blatto
otaner
03.09.2020
3 settimane fa
1 anno fa
11 anni fa

Condizioni

Link copiato