wlaberny2


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Neve direi bella compatta nella prima metà in alto, neve appena "sciabile" nella metà in basso. Si scia fino a 300 m dall'auto (e non è poco). Il verglas a inizio gita, facendo attenzione, non richiede ramponi. Ambiente e condizioni meteo grandiosi.
In compagnia di Massimo, Marco, Silvana, Mario, Paola, Diego.

Il vallone

Uscita verso il Colle del Sautron

Cime Viraysse dal Colle del Sautron
Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Gelas ancora in ottime condizioni.
L'innevamento parte dal pianoro del rifugio Sorìa.
Arrivati fino al Balcone del Gelas per il Canale degli Italiani (reputato il Canale Est verso la punta troppo molle da salire/scendere), poi effettuata la magnifica discesa sul Colletto St. Robert - Forcella Roccati - Gorgia della Maura.
Trovata neve non dura nel Canale degli Italiani quindi "scalettabile", forse un po'friabile.
Il resto della discesa su piacevole neve "marcietta", con tendenza a piccoli slavinamenti.
In compagnia di Marco.
NOTA:
Segnalo il ritrovamento di un paio di pelli di foca appoggiate sulle roccette del Balcone del Gelas.
Il proprietario può contattarmi con email cliccando sul mio nickname.
Sciabilità :: / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
Paesaggio da favola. Grandiosa farina da cima a fondo.
Visibilità buona. Sole a tratti.
3 persone in punta.
Con Mario Turinetti.



Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Gitone sociale in ottime condizioni, con partenza dal rifugio alle 4.30 e rientro all 13.00 (incontrata non solo neve molle a quest'ora ma anche autentiche pozze d'acqua da attraversare). Numerosi i crepacci ma mai preoccupanti. Caldo intenso al rientro. Decisamente "duri" i 150 m di dislivello da risalire verso la birra fresca finale del rifugio, la cui ospitalità è stata buona e decisamente costosa, con quotazioni del cambio francosvizzero-euro altamente fluttuanti...
Segnale gsm Swisstelecom captabile nell'angolo nord esterno al rifugio.

Ottima riuscita grazie al Cai di Cervasca ( ) ed alla compagnia dei partecipanti.
Un grazie a tutti.

Strahlhorn all'alba

Verso la vetta

Tratto finale

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: in auto fino alle ultime grangie
quota neve m :: 1900
Gita in ottime condizioni. Addirittura c'era una spolverata di farina sulla neve dura trasformata.
In compagnia dei veterani Fabrizio, Marinella, Ivo G.



Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 2000
Traversata classica effettuata in condizioni perfette della montagna, vale a dire: meteo ok, crepacci non preoccupanti, sicurezza dei pendii e.. discesa su 10 cm di farina su neve trasformata. Innevamento continuo fino a Pont ancora per diversi giorni.
Ottimo gitone sociale del C.a.i. di Cervasca (iscrivetevi a questo Cai perchè è uno dei più meritevoli della provincia di Cuneo) resa possibile dagli accompagnatori Adriano, il grande Claudio, Massimo e tutti i partecipanti.


Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Ottima gita in condizioni da 4 stelle e mezza (non 5 stelle perchè in alto è rimasta sempre piuttosto dura).

Segnalo lo smarrimento di un coltello da ghiaccio per attacchi Dynafit. Chi lo avesse ritrovato è pregato di telefonare al 335 7428794 (per riscuotere la lauta ricompensa..!). Grazie mille.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Interessante anello del monte Vaccia con salita e discesa da Sambuco (partenza dal parcheggio sulla quota 1084 m sulla statale della Valle Stura). Oggi era sconsigliabile la discesa dalla via di salita per motivi di sicurezza legati all'orario in cui sarebbe stata intrapresa (presenti traccie di discesa in percorso accanto al nostro).
Strepitosa e consigliata la discesa invece effettuata su pendii e canalini dalla pendenza molto sostenuta (anzi, veramente ripidi), resa possibile dalla farinosità e solidità del manto nevoso. Traccia Gps di salita e discesa in allegato.

Un grazie per la compagnia e la disponibilità dimostrata dagli amici Ivo ed Anna, a Marco, Fabrizio, Laura, Adriano, Serena, Massimo, Sandro, la sorella Paola ed ai nuovi due amici del Cai di Cuneo.


Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Gita su neve molto bella: spolverata di farina su neve compatta portante, disturbata solo da periodi di scarsa visiblità.
Grazie della sempre piacevole compagnia a Marco, Silvana, Laura, Adriano, Serena, Fabrizio, Mario, Massimo e grazie ai miei ottimi sci nuovi Blizzard Free Cross.