trikke


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Giornata da clienti con gli Aspiranti Guida Alpina del collegio Valle d'Aosta.
Condizioni strepitose, ma attenzione i buchi ci sono !!!
Meteo perfetto e condizioni strepitose, discesa da urlo!!!!



[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Splendida gita con condizioni favorevoli
Un bel gruppone capitanato da Sandro con un occhio di riguardo sempre per tutti. Grazie




Chiappera con il gruppo Provenzale visto dalla vetta

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
attrezzatura :: scialpinistica
Bella salita di Pasqua partendo proprio da casa !!! Grazie Lully
Salita molto piacevole fatta in mattinata, .....poi tagliolini fatti in casa e mega crostata alla frutta.



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: Buone condizioni
tipo ghiaccio :: Croste da rigelo molto spaccoso
note su accesso stradale :: pulito
Casta ben formata. Parecchie croste da rigelo che spaccano sopratutto nei cambi di pendenza.
La candela sulla destra prende almeno due orette di sole occhio a tutti i festoni appesi!!!!


Oggi veramente in tanti e purtroppo siamo stati tutti esposti alle cadute di ghiaccio che si rompeva.
Nell'ultimo tiro siamo saliti al centro della struttura trovando ghiaccio quasi privo di segni di passaggio ma un po spaccoso e da pulire.
Molto divertente.



Penultimo tiro

ultimo tiro
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: Buono
tipo ghiaccio :: Crosta superficiale che tende a spaccarsi
note su accesso stradale :: Pulito fino al Rif. Melezè
Dopo il primo tiro consiglio di non far sosta sul masso isolato, ma portarsi alla base del muro del secondo tiro ed in posizione defilata fare sosta su ghiaccio, altrimenti si esce dal muro con la corda che non basta per arrivare alla seconda sosta (di pessima qualità, se qualche buona Guida si prende il carico di rifarla con tasselli nuovi è cosa gradita). Viceversa per la discesa sarà necessaria fare una sosta intermedia con abalakov per arrivare all'ultima calata.
Bellissima cascata in un ambiente suggestivo. Per un'oretta è uscito anche il sole a scaldarci dai -14 °C



[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
attrezzatura :: scialpinistica
Meraviglioso anello intorno alla Rocca della Meje



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Salita molto varia e mai difficile che facendo la combinazione dei due canalini risulta anche molto veloce e mai noiosa. La cresta è molto semplice e divertente ma bisogna prestare attenzione ai massi instabili anche di grosse dimensioni...!!!!
Giornata molto calda senza rigelo ma la neve era comunque dura perché ormai super trasformata. In compagnia di Paolo e Sara abbiamo passato due giorni veramente piacevoli....
Come descritta si fa un bel giro ad anello !!!
Noi siamo saliti legati in conserva corta sui canali ed a 3/4 metri sulla cresta.

Usciti dal primo canale ecco il Brocan


Momenti di cresta molto panoramica

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti al Rifugio Vittorio Emanuele per il sentiero estivo con un continuo metti e leva gli sci fino fuori dal bosco poi sci fino al Rifugio.. Tanti salivano per il canale di discesa, ma anche li molto segnato e traffico con quelli che scendono...!! (sconsigliato anche in discesa!!!!).
Tanta gente al Rifugio che andavano al Gran Paradiso, noi abbiamo optato per la Tresenta dove siamo saliti solo noi ed un 'altra cordata di 3 persone !!!! Siamo partiti alle 8.10 con neve a Sastrugi. siamo andati fino all'attacco della normale per il Ciarforon. Abbiamo dato un'occhiata e direi che anche la nord è in perfette condizioni !!!! messi gli sci ai piedi siamo andati alla base della Tresenta e messi i ramponi siamo andati fino in cima su neve portante e con tanti punti ormai spellati!!!!
Giornata stupenda, arrivati in cima alle 11.00. Lo spettacolo era magnifico!! Il Piemonte era coperto tutto da nubi con il Monviso che spuntava in all'orizzonte.
Calzati gli sci siamo andati a prendere il vallone del Grand Etret (consigliato piuttosto che dal sentiero del Rifugio ormai impraticabile ). Bisogna tenersi alti passando sotto la nord del Ciarforon e sotto la nord della Monciair con un lungo traverso fino a dei grossi massi caratteristici che sono come la porta d'ingresso del Vallone. Sciata piacevole con neve un po' più morbida fino dalla macchina. Ci siamo tenuti al centro attraversando molte vecchie valanghe ormai ben tracciate.
Siamo arrivati dalla macchina alle 14.00.

In compagnia di Sara abbiamo fatto due giorni piacevoli anche se i programmi erano diversi e ci siamo camallati due Zaini belli pesanti con materiale non utilizzato..( tutto allenamento!!)

Nord del Ciarforon in perfette condizioni

salendo al Rifugio con la Tresenta sullo sfondo

Le condizioni di oggi

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti in condizioni primaverili. Partiti alle 8.00 da S. Anna abbiamo fatto 10 minuti con sci in spalla!! Alle 11.00 circa è montato un bel vento fastidioso senza creare comunque problema.. Alle 11.40 raggiungiamo la vetta..
Siamo saliti dal colle Est della Marchisa e siamo scesi dal colle di Vers..
Bella giornata ed ottima compagnia



[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Giro Meraviglio ma abbastanza impegnativo da fare in giornata soprattutto perché bisogna arrivare puntuali alla telecabina che sale a Montenvers. Noi siamo Arrivati giusti alle 16.20 !!!
Abbiamo preso la prima funivia alle 8.30 partendo da Genova a preoccuparci un vento fortissimo che si vedeva in quota (sentito gli addetti alla Sky Way circa 80 km/h) fortunatamente dopo le prime curve su una Spanna di neve soffice il vento cessava permettendoci di arrivare con una sciita entusiasmante fino all'inizio del muretto che scende a fianco alla prima seraccata della Vallée Blanche che porta a La Salle a Manger (pendio a gobbe con neve dura ma tranquillo). Arrivati a la Salle à Manger mettiamo le pelli ed incominciamo a salire alle 10 come da programma.
Dopo circa 200 mt. di dislivello raggiungiamo la traccia di quelli che anno tagliato sulla dx la seraccata, passando sotto la Noire (consigliato fa guadagnare tempo) ed alle 12.00 arriviamo ai piedi del canale che sale al colle. La traccia e meravigliosa direi quasi perfetta il clima e stabile ed in assenza totale di vento incomincia a salire la temperatura. Il canale si presenta molto facile tutto scalinato ed alle 13.30 siamo al colle dove ricompare un vento di nuovo forte. Considerata l'ora ed il vento rinunciamo, a malincuore, a salire gli ultimi pochi metri per raggiungere il bivacco (fortunatamente altrimenti avremmo perso la coincidenza!!!!).
Lo spettacolo è grandioso su entrambe i versanti.
Ci prepariamo per la discesa sull'altro versante e nonostante ci sia una corda fissa da scendere a braccia preferiamo attrezzare due doppie da 30 metri con soste attrezzate per arrivare bene sul ghiacciaio du M. Mallet.
Rimettiamo gli sci e giu per i dolci pendii del ghiacciaio immersi in uno spettacolo straordinario al cospetto della grande Nord, Le Jorasses.
Arrivati al canalino ripido di circa 200 metri lo scendiamo con cautela su neve dura con un bel "derapage" (stretto e circa su 30/35°). Direi che dai segni non siamo stati gli unici!!!!
Arrivati sul ghiacciaio di Leschaux la sciata diventa facile e divertente su un dolce pendio che ci permette di fare ancora due curve su un manto di neve primaverile ed appena scaldato al punto giusto per renderlo morbido.
Velocemente ci ricongiungiamo sula traccia della Valle Blanche ( con due salitelle di 20 metri). Ancora velocemente giù facendo attenzione ai sassi che incominciano a spuntare e ai piccoli laghetti di acqua Blu che incominciano a prendere forma. La neve finisce un po' prima della telecabina ma che con sentiero ben tracciato in circa 10/15 minuti ti permettere di arrivare all'eterna scalinata da salire per prendere la telecabina della grotta di ghiaccio.
Fortunatamente siamo riusciti ad arrivare in tempo ma senza perdere tempo lungo tutto il tragitto..
Sulla guida scialpinistica della Valle d'Aosta "Orizzonti Bianchi " viene indicato un servizio di autobus per tornare a Courmayeur di fronte alla stazione ferroviaria di Chamonix.
Non è cosi: La stazione degli autobus si trova a circa 15 minuti a piedi da Montenvers, oltrepassata la funivia dell'anguille du Midi fino a" Rue Courmayeur". Li c'è un piazzale con servizio di Autobus ma l'ultima corsa è alle 17.30 (almeno di questa stagione) che per nostra sfortuna abbiamo perso per 10 minuti.
Obbligati a prendere un Taxi che con gran comodità ci porta fino dalla macchina a Courmayeur ma al modico prezzo di 100 euro!!!! Vabbè la gita almeno è stata meravigliosa.
Grande gita dal notevole impegno, permette di attraversare un territorio stupefacente dagli ambienti immensi!!! Da affrontare ben allenati si per la quota che per l'impegno complessivo. In giornata con funivia che parte alle 8.30 è un po risicata.
In compagnia di Sara molto forte e determinata. Abbiamo vissuto una bella avventura!!

Splendida discesa sulla Valle Blanche

Arrivati alla Salle à Manger ci prepariamo per salire

Raggiungiamo la traccia di quelli che hanno fatto la scorciatoia a dx della seraccata.

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Porta Nera (06/04/18)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (02/04/18)
    Nebin (Monte) da Morinesio (01/04/18)
    Y (Cascata) (18/02/18)
    Valle di Bellino Limo Nero (Cascata) (04/02/18)
    Valletta (Passo della) da Preit, giro di Rocca la Meja (03/02/18)
    Brocan (Cima di) Canale NO e cresta N (28/05/17)
    Tresenta (la) da Pont Valsavarenche per il Rifugio Vittorio Emanuele II (24/04/17)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (17/04/17)
    Periades (les) dalla Vallee Blanche per la Breche de Puiseux (06/04/17)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (19/02/17)
    Ciampa (Cascata del) (16/02/17)
    Antares (Cascata) (24/01/17)
    Couloir des Follies (Cascata) (23/01/17)
    Valnontey Patrì (Cascata) (19/01/17)
    Ru Cortoz Destra (Cascata del) (12/01/17)
    Bussaia (Monte) canale N (18/12/16)
    Monviso Cresta Est (22/08/16)
    Toules (Aiguille des) Parete Nord (13/08/16)
    Rouges de Triolet (Monts) Punta Centrale La Beresina (11/08/16)
    Stella (Corno) Pilastro di Oscar (17/07/16)
    Gran Paradiso da Pravieux per il Rifugio Chabod (11/07/16)
    Ghigo (Punta) Super Ellena (03/07/16)
    Rossa (Rocca) Canale Nord di Sx (10/06/16)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (15/05/16)
    Pancioni (Colle dei) Canale dei Pancioni (05/05/16)
    Ischiator (Cima Sud d') da Besmorello (10/04/16)
    Laroussa (Passo di) da Besmorello (09/04/16)
    Lago dell'Oro (Cima del) da Limonetto (03/04/16)
    Fallo di Plutone (Cascata) (25/03/16)
    Monviso Parete Nord Via Coolidge (22/03/16)
    Sagneres (Pic delle) da Ponte Pelvo per il Vallone Camoscera (20/03/16)
    Rutund (Bric) anticima NE 2426 m da Chiazale (19/03/16)
    Lillaz E' Tutto Relativo (Cascata) (10/03/16)
    Campaula (Costa) o Pian della Reina da Tetti Folchi (06/03/16)
    Manse (Cima delle) o Tete de Villadel da le Pontet (21/02/16)
    La Sorgente del Falco (Cascata) (20/02/16)
    Valnontey L'Acheronte (Cascata) (24/01/16)
    Valnontey Patrì (Cascata) (23/01/16)
    Chianale Salto dei Pachidermi (Cascata) (06/01/16)
    Chianale Valeria (Cascata) (05/01/16)
    Valasco (Gran Cascata del) - Colata sinistra (04/01/16)
    Chianale Berrò (Cascata di) (08/12/15)
    Ferra (Monte) Couloir Ghigo (15/11/15)
    Gias dei Laghi (Testa), anticima SO 2701m Sperone SO - Via Ghibaudo-Giraudo (20/09/15)
    Lyskamm Occidentale e Orientale Traversata Ovest-Est (21/08/15)
    Argentera (Cima Sud) Sperone Campia (19/07/15)
    Zumstein (Punta) Via Normale da Indren (11/07/15)
    Gran Paradiso Parete Nord (28/06/15)
    Martinet (Anfiteatro del) Variante della Tromba (01/03/15)
    Martinet (Anfiteatro del) Martinet di sinistra (01/03/15)
    Entrelor (Cascata di) (22/02/15)
    Gomorra (Cascata) (20/02/15)
    Salto del Coniglio (Cascata) (01/02/15)
    Saut del Re (Cascata) + Enigma - Vallone del Lausetto (31/01/15)
    Valle di Bellino Ciucchinel (Cascata di) (25/01/15)
    Mongioie (Monte) Parete NE, via diretta Biancardi (02/01/15)
    Mongioie (Monte) Canalone del Porco (21/12/14)
    Tour Ronde Parete Nord (01/11/14)
    Castello (Rocca) Cresta nord-ovest integrale (19/10/14)
    Castello (Rocca) Via Sigismondi (18/10/14)
    Balmenhorn Cristo delle Vette Via Normale (28/09/14)
    Petites Jorasses Cresta Sud - Via Rivero (17/08/14)
    Monciair (Becca di) Parete Nord (17/07/14)
    Argentera (Cima Sud) Sperone del Promontoire (o Sperone O di sx) (11/07/14)
    Verte (Aiguille) Couloir Whymper (22/06/14)
    Argentera (Cima Sud) Canale Freshfield e Cresta Sud (08/06/14)
    Argentera (Cima Sud) Canale della Forcella (01/06/14)
    Ischiator (Becco Alto dell') Canale Nord (25/05/14)
    Marguareis (Punta) Canale dei Genovesi (18/05/14)
    Mongioie (Monte) Parete NE, via diretta Biancardi (04/05/14)
    Antoroto (Monte) Parete NE (06/04/14)
    Camulà (Bric) via dei Geki (30/03/14)
    Ormea (Pizzo d') da Chionea per il Canalino NE (23/02/14)
    Monviso Via Normale da Pian del Re (21/09/13)
    Bianco (Monte) Via Normale Italiana o Via Ratti dal Rifugio Gonella (11/08/13)
    Argentera (Cima Sud) Via Normale per il Rifugio Remondino (06/08/13)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (21/07/13)
    Dolent (Mont) da Arnouva, Via Normale (14/07/13)