touplan


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: strada chiusa al traffico (Parco) da quota 1200 circa
Non sono le alpi, ma anche l'appennino ha un suo fascino, con un senso di "natura vergine" che sulle alpi italiane molto antropizzate è difficile da trovare...vista mozzafiato sui "ghiacciai" di marmo delle Alpi Apuane, sulla bassa padana e sul crinale appenninico.
Grandi i "nipotastri" Andrea ed Alberto che mi hanno accompagnato in questo viaggio
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
bellissima via in ambiente selvaggio. Oggi anche il tempo ci ha aiutato. Però secondo me la chiodatura non è così ravvicinata come si dice in relazione: dove l'avete visto lo spit ogni mezzo metro del primo 6b? Quel tiro è veramente molto bello e tecnico, ma per nulla azzerabile, se non arrampichi non sali e c'è ben poco da mungere!
Ottimo paulìn che si è sciroppato gli ultimi 4 tiri (i più duri) e come sempre spassosa la compagnia di luca (a cui lascio eventuali foto, visto che era l'unico ad avere la macchina foto)....
Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
La compagnia e lo spettacolo della montagna innevata come non mai meriterebbero 5 stelle, ma le condizioni oggettive non erano delle migliori, per le temperature troppo alte. Abbiamo superato la terminale tutto a destra salendo ed abbiamo scelto una linea di salita diversa, sfruttando alcune rigole dove la neve era un po' più compatta. Siamo saliti a destra del costone roccioso che delimita il seracco sulla destra nella parte alta della via. Negli ultimi 50 m per uscire sulla cresta W a 3900 m circa condizioni himalayane, con neve fino alle ginocchia (ed a volte fino alla vita!) e difficoltà a guadagnare metri, su pendenze oltre 50°. Poi con un traverso molto delicato sopra il seracco ci siamo portati sulla via di salita solita in prossimità dell'uscita in cresta: non era possibile salire direttamente sulla cresta W per le cornici sotto la vetta. Discesa al Vittorio nel polentone, che cominciava dal piano sopra la schiena d'asino.
Le foto le lascio postare a Davide, visto che la mia macchina ha fatto le bizze...
Da consigliare se le temperature si abbassano, così no...
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Gita con variante di discesa molto panoramica e divertente: dal M. Clopaca (la quota CTR è 2804) seguendo il filo di cresta siamo scesi fino ai 4 Denti di Chiomonte e di li per il sentiero che porta a Clot Brun siamo tonati alle Grange della Valle. Le 5 stelle ci stanno tutto per la varietà di ambienti e per la fauna. Nel lungo giro non è mancato proprio nulla: caprioli, camosci, stambecchi, cervi (nel vallone delle Thullie), gracchi alpini e corallini, corvo imperiale, due aquile reali e, soprattutto Sua Maestà il Gipeto, forse evocato dalla mia compagna di avventura (Gypaet appunto)
...le foto le lascio postare a lei, visto che io non ne ho fatte :(
Sciabilità :: ** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: parcheggio a Village du Solei
quota neve m :: 2200
Gita veramente al limite, come ha detto fabio che è salito nei giorni precedenti, ma lo scopo (Sad Smoky Mountains) valeva omunque la gita. Le due stelle perché in alto, fino a 2500 metri) il firn è veramente ottimo, anche se oggi la visibilità era pessima ed il freddo pungente, portato dalla tormenta . Noi siamo saliti sci ai piedi dal piano, con un paio di gava buta: uno più lungo all'altezza della casamatta a 2300 m, l'altro in prossimità del colle. In discesa cercandosi le lingue giuste verso il fondo dal vallone, con un paio di gava buta si arriva fino al piano, dove bisogna spingere perché la neve è marcia.
Solo noi 4 in tutta la zona: con me giors e luca, oltre alla grandissima fiona, quadrupede d'altri tempi...

fiona testimonia le condizioni ambientali estive...

equilibrismi per salvare le solette...

il rosso sangue si confonde con il bianco della tormenta...
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Gita solitaria di grande fascino, senza incontrare nessuno sul percorso. Bisogna partire molto preto per trovare una buona neve su tutto il percorso: sono sceso alle 10.45 dalla punta ed ho trovato un ottimo firn fino a circa 2600, poi fino q 2300 si riusciva a sciare decentemente scegliendo le micro-esposizioni più fredde, sotto granita...
Un saluto al grande matteo, atleta di punta dell'altra valle susa, ed al suo socio, che ho incrociato alla partenza con problemi di intampamento automezzo che siamo riusciti a risolvere....
Ho visto un sacco di animali: cervi, caprioli (in auto per la strada), camosci a sfare e due pernici bianche!

...il niblé lungo la salita al colle

luce del mattino verso il Colle d'Ambin

cresta sommitale con il Niblé sullo sfondo

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Confermo il giudizio di Paolo. L'ultimo tiro si può evitare, non molto interessante salvo i primi 4 metri. La sosta su 1 spit solo è stata sostituita (con efficacia) da una sosta su spuntone, con una fettuccia lunga e su 2 frends. L'ultima doppia in travarso piuttosto laboriosa e faticosa, fatta con parecchi rinvii
Grazie ai due soci Gulliver AAA D.O.C.G e in particolare al "gemello" P74, che si è tirato da 1 tutta la via, senza farsi mancare nulla a livello adrenalinico....

anche oggi i grattaca...ski non mancano!

L3 all'inizio della vena di quarzo

L5: poveri piedi! (sotto il segno di Zorro)
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
Uscita con la bici di ripiego, orfano delle pelli di foca.
Il tratto in esposizione WNW fatto a piedi per la neve (che faceva lo zoccolo anche sulle ruote della bici!). Sono stato al ponte sul Galambra e non al Rifugio. Bel giretto, divertente in discesa e con salita decisamente pedalabile su ottimo fondo asfaltato e con pendenze mai proibitive...
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1400
Gita di ripiego dal Ref. du Col de la Vanoise, con Grande Casse a rischio dopo una perturbazione. Neve polverosa invernale in condizioni eccezionali fino a 1800-2000 metri. Sotto un po' più pesante ma comunque sciabilissima.
Ottima la compagnia dei gulliveriani doc golzum, nicolaj, pastore.

Pendii terminali lungo la cresta

evoluzioni nella poudreuse
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: Si arriva fino a Ruilles (noi siamo partiti da Thures)
quota neve m :: 1600
Saliti alla Dormillouse e poi a Terra Nera per cresta in traversata, senza dover togliere gli sci nonostante qualche breve passaggio sui rucàs.
Neve non delle migliori. In alto crosta da vento soffice, tutto sommato sciabile, anche se triturata da precedenti passaggi (occhio alle pietre sui dossi e sui cambi di pendenza!). Poi sotto il colle Clausi crostone difficile da interpretare, ad esclusione delle micro-esposizioni a sud dov'è trasformata. Neve trasformata dalla base del conoide sopra Thuras. In sinistra idrografica siamo scesi sci ai piedi fino a Ruilles, con guado sul torrente annesso, lungo la strada portage da poco sotto i tornantoni.
Saluti ad Umbi, ottima compagna di ravanish

PS anche la dormillouse in questo momento non dev'essere granché come qualità della neve....

Neve triturata nella parte alta
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Cusna (Monte) da Rifugio Bargetana (11/07/08)
    Gran Carro (Triangolo del) Brio Blu (04/07/08)
    Gran Paradiso Parete Nord (23/06/08)
    Clopacà (Monte) da Grange della Valle, anello per la Cima Quattro Denti (13/06/08)
    Chaberton (Monte) da Montgenèvre (11/05/08)
    Ambin (Monte) da Grange della Valle (03/05/08)
    Alpherian Allegro con Brio (26/04/08)
    Levi Molinari (Rifugio) e Grange della Valle da Exilles per Eclause, discesa su San Colombano e Cels (20/04/08)
    Réchasse (Pointe de la) da Pralognan-la-Vanoise (13/04/08)
    Terra Nera (Monte) da Rhuilles (05/04/08)
    Sbarua (Rocca) Voyage selon les classiques (02/04/08)
    Dormillouse (Cima) da Thures (24/03/08)
    Rochers Charniers (Pointe des) da Montgenèvre (23/03/08)
    Trois Frères Mineurs (Col des) Traversata da Claviere a Bardonecchia (14/03/08)
    Sommeiller (Punta) da Grange della Valle (08/03/08)
    Combeynot (Pic Ouest du) da Col du Lautaret (06/03/08)
    Arpelin (Cime de l') da le Laus per il Col Perdù (27/02/08)
    Turge de la Suffie da le Laus (21/02/08)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (17/02/08)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Castellar (20/01/08)
    Moncrons (Punta di) da Sauze d'Oulx (06/01/08)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (01/01/08)
    Chaberton (Monte) da Montgenèvre (30/12/07)
    Torrette (Cascata di) (26/12/07)
    Thabor (Monte) dalla Valle Stretta (25/12/07)
    Melmise (Punta) da Bardonecchia (26/11/07)
    Orsiera (Monte) da Pra Catinat per il Colle Orsiera e il Canalino Ovest (17/11/07)
    Caporal Itaca nel sole+Tempi Moderni (12/11/07)
    Machaby (Corma di) Topo Bianco (01/11/07)
    Machaby (Corma di) Tike saab (01/11/07)
    Sergent Miroir doc (19/10/07)
    Sergent Nautilus (08/10/07)
    Aimonin (Torre di) Pesce d'Aprile (09/09/07)
    Sergent Apparizione del Cisto Verde (31/08/07)
    Ostanetta (Punta) Passaggio a Nord Ovest (27/08/07)
    Ostanetta (Punta) Papillon (27/08/07)
    Desertes (Frazione) da Oulx, per Vazo e Lozet (17/08/07)
    Vallonetto (Cima del) da Grange della Valle e il Truc Peyron o Roc Peirus (05/08/07)
    San Leonardo (Falesia) Settore Destro (02/08/07)
    Clarì (Punta) Super Calcaire (31/07/07)
    Udine (Punta) Via Raffi-Rattazzini (22/07/07)
    Frana di Cassas da Exilles (06/05/07)
    Gran Paradiso da Pravieux per il Rifugio Chabod (23/04/07)
    Pierre Muret (Tete) da Rochemolles (17/04/07)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Ponte Terribile per il Versante Sud-Ovest (15/04/07)
    Dormillouse (Cima) da Thures (09/04/07)
    Bosco (Cima del) da Thures (05/04/07)
    Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane (18/03/07)
    Terra Nera (Monte) da Rhuilles (11/03/07)
    Rochers Charniers (Pointe des) da Montgenèvre (23/02/07)
    Arpelin (Cime de l') da le Laus per il Col Perdù (10/02/07)
    Blanc du Galibier (Pic) dal Col du Lautaret (28/01/07)
    Frenée (Case) da Salbertrand (21/01/07)
    Arpelin (Cime de l') da le Laus per il Col Perdù (06/01/07)
    Chabriere (Monte) da Eclause (31/12/06)
    Dormillouse (Cima) da Thures (25/12/06)
    Galambra (Passo) da Selle Marre, anello per il Monte Chabriere e Casses Blanches (15/08/06)
    Lamet (Pointe du) da Plan des Fontainettes (02/06/06)
    Ronce (Pointe de) da Plan de l'Ours (28/05/06)
    Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao (15/04/06)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (08/04/06)
    Peyron (Truc) da Grange della Valle (04/04/06)
    Peyron (Truc) da Grange della Valle (04/04/06)
    Ciantiplagna (Cima) da Frais (26/03/06)
    Ciantiplagna (Cima) da Frais (26/03/06)