steu70


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Dopo il bivio per Albaretto Macra, auto con gomme da neve o 4x4.
quota neve m :: 1000
Raggiunto il Rifugio Palent nell'omonima borgata dopo abbondante nevicata della notte.
Scenario incantevole in un altro angolo di Paradiso della meravigliosa Valle Maira.
Carico traccia GPS.

Boschi innevati salendo alla Borgata Palent.


Borgata Palent dall'omonimo Rifugio

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Grazie a GERPOK per l'ottima idea.
Giornata meteo strepitosa.Panorama superlativo.
Percorso senza problemi con traccia sempre sufficientemente evidente.
Saluto il redivivo Marco che ieri saliva e scendeva sempre con il turbo inserito.

Spiriti liberi salendo al Maniglia

Panorama sull'alta Valle Maira

salita al Maniglia

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Senza parole per la grandiosità della salita e dell'ambiente.
Ricorderò sicuramente l'estate 2012 per essere stato omaggiato di un biglietto per la Rocca Castello in Valle Maira, nel tempio del grande alpinismo cuneese.
Per un profano escursionista come me, è stato l'ennesimo grande regalo del mio mitico zio Angelo.

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Giro ad anello superlativo abbinato alla Tete de la Frema.
Partiti alle 7.30 dall'inizio del Dino Icardi e arrivati alle 17.00. (8,5 ore effettive e 1 ora di soste)
Giornata meteo strepitosa.
Più di 18 km di sviluppo per oltre 1500 metri di dislivello...un bel pannello...

Allego traccia GPS con due precisazioni.
1.Siccome ci sono lavori in corso per la centrale idroelettrioca,abbiamo dovuto lasciare la macchina qualche centinaio di metri prima dell'inizio del sentiero.Mi sono un po' incasinato a trovare l'inizio.
2.Dal Colle della Gipiere in salita alla Frema, preferire la traccia a sinistra delle roccette, è più ripida ma più veloce e meno infida dell'altra fatta in discesa.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Per un escursionista come me, fare un'ascensione del genere è già un grande traguardo.
Tranquillo fino al Colle Luisas.
Poi dall'attacco alla vetta inizia il bello.
Passaggi non complicati (I, max 2 passaggi di II grado) ma sempre con attenzione a mille.
Esposizione costante sopratutto per la prima metà della salita.

Come sempre ringrazio i miei mitici zii Angelo e Guido per il masochismo di caricarsi spesso di "legna verde" nelle loro gite...
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Prima volta sulla bellissima Meja.
Un po' di difficoltà all'attacco prima del cengione ma poi tutto bene.
Nessuna traccia di neve anche nel canalone.


Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Neve ancora presente dalla barra di Chianale.Si calzano subito le ciaspole.Ambiente grandioso.
Alcuni punti faticosi per neve scivolosa soprattutto in discesa.

Un saluto ad Enrico che nonostante l'ora tarda ha battuto la traccia fino alla fine.


Enrico durante la salita

Scialpinisti in arrivo al colle.

Ambiente di alta montagna.

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
quota neve m :: 700
Bella gita anche se faticosa.
1000 metri di dislivello per un racchettaro come me sono al limite.....
Saluti a Marco performante più che mai.


verso La Gardiola e oltre......

Cima Cars e il Marguareis che fa capolino.

Dorsale Bric di Costa Rossa - Bisalta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 2000
Apertura stagione racchettara con questa bellissima escursione.
Neve portante fino in cima.
Saliti "larghi" dal Colle Intersile e discesa diretta sulla dorsale.
Saluti ad Ezio che ha battezzato le ciapole "trappole".
Mio zio le ha definite "savat" ,il mio amico Marco "sabrucun"....mi sa che mi toccherà andare da solo....

Inizia la salita

dorsale dal Tibert

In punta al Tibert
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Non avrei mai più immaginato di riuscire a salire sulla Regina delle Marittime il 5 di ottobre, invece la giornata è stata praticamente estiva, con temperature elevate e senza vento neanche in vetta.
Escursione lunghissima, al limite delle mie possibilità.
Eterna la salita al passo dei Detriti.
Ultima ora per salire in punta in un ambiente grandioso da alta montagna, da fare con molta attenzione, visto le caratteristiche già alpinistiche.


Un ringraziamento al mitico Zio Angelo, senza il quale non mi sognerei neanche minimamente di intraprendere escursioni di questo livello.
Ultimo tratto salito legato per maggior tranquillità e sicurezza.
Un saluto anche all'ever-green Zio Guido, agile più che mai come un camoscio.


Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Palent (Rifugio) da Borgata (05/01/14)
    Maniglia (Monte) da Sant'Anna (26/08/12)
    Castello (Rocca) Via Sigismondi (26/07/12)
    Frema (Tète de la) dai Piani di Stroppia, anello per il Col de Gippiera e Colle Infernetto (18/07/12)
    Granero (Monte) da Pian del Re per il Passo Luisas (11/07/12)
    Meja (Rocca la) Via Normale dal Colle di Valcavera (25/06/12)
    Agnello (Colle dell') da Chianale (23/02/12)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (18/02/12)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (30/11/11)
    Argentera (Cima Sud) Via Normale per il Rifugio Remondino (05/10/11)
    Bianca (Rocca) dal Colle dell'Agnello (05/09/11)
    Fiutrusa (Punta di) da Sant'Anna per il Vallone di Rui (28/08/11)
    Ferra (Monte) da Sant'Anna per il vallone di Reisassa (21/08/11)
    Fourion (Rocce) da Pian del Re (10/08/11)
    Oserot (Monte) anello da Viviere per i Passi Gardetta e Rocca Brancia (25/07/11)
    Costa Rossa (Bric) e Monte Bisalta o Besimauda da Meschie di Pradeboni, anello di cresta (27/06/11)
    Piata o Plata (Bric la) da Danna (07/02/11)
    Alpet (Monte) da San Giacomo Roburent (29/11/10)
    Collalunga (Cima di), Rocca e Guglia di San Bernolfo da San Bernolfo, anello per Passo di Seccia e Laghi di Collalunga (15/09/10)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren da Sant'Anna per il Vallone di Rui (29/08/10)
    Lausfer (Passo del) dal Santuario di S.Anna di Vinadio per i Passi Tesina e Saboulè (12/07/10)
    Frisson (Laghi del) e Laghi degli Alberghi da Palanfrè, anello (05/07/10)
    Duca (Passo del) da Pian delle Gorre, anello per Colle del Prel e Pis del Pesio (28/06/10)
    Garelli Piero (Rifugio) da Pian delle Gorre (21/06/10)
    Alpe (l') o Alpe di Rittana da Gorrè (08/02/10)
    Piata o Plata (Bric la) da Danna (27/12/09)
    Durand (Cima) da Artesina (16/11/09)
    Bersaio (Monte) da Sambuco per il Vallone della Madonna, possibile anello (18/06/09)
    Antoroto (Monte) da Valdinferno (08/06/09)
    Gardetta (Rifugio della) da Preit (02/06/09)
    Croce dell'Ubacco (Monte) da Moiola (04/05/09)
    Cornet (Monte) da Santuario di Valmala e il Monte Roccerè (23/04/09)
    Chiggia (Costa) da Parrocchia di Marmora (23/03/09)
    Estelletta (Monte) da Ponte Maira (22/02/09)
    Bracco (Monte), Croce di Envie da la Trappa, anello (09/02/09)
    S.Bovo di Castino e l'abbazia delle Grazie (02/02/09)
    Alpe (l') o Alpe di Rittana da Gorrè (18/01/09)