ste810


Le mie gite su gulliver

sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Si parcheggia a Tetti Gaina
quota neve m. :: 1000
Partiti alle 6:45 da Tetti Gaina, rigelo discreto fino a 1600 m circa, poi salendo rigelo sempre migliore. Si sale e scende senza problemi nella gorgia del vallone di Lourousa. Nel conoide 20 cm di neve più recente poggiano su uno strato di neve rossa più dura, salendo nel canale la neve è via via più omogenea.Canalone di Lourousa completamente da tracciare: siamo usciti al colletto alle 12:30, quando il sole cominciava a toccare gli ultimi 100 m.
Discesa in farina compatta con una crosticina superficiale a tratti, leggermente più dura nella parte bassa. Conoide in bellissima farina e pendii sotto il Varrone in stupenda neve trasformata, poi sci d'acqua fino a Terme (da togliersi rapidamente dal vallone) e strada fino a Tetti Gaina su neve battuta ma comunque molle e poco scorrevole.
Con Tommaso, che ha avuto l'idea, e Giovanni.
Dopo aver salito due volte il canalone in estate è arrivato il momento (in realtà inaspettato) di scenderlo con gli sci: una grandissima soddisfazione!

Il Lourousa dal Lagarot

Salendo il canalone

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Ultima gita del viaggio in Hokkaido: tempo in rapido peggioramento, con una copiosa nevicata, forte vento e scarsa visibilita'. Salita comunque piacevole e divertente; in discesa abbiamo sbagliato pista e siamo scesi a Niseko.
Con Laura.

La meta in un momento di visibilita' discreta


La vetta

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Abbiamo effettuato la salita in una delle due giornate migliori della nostra permanenza in Hokkaido. Bellissimi panorami sui laghi Shikotsu e Toya durante la salita del cono vulcanico e suggestivo l'arrivo alla sommià del cratere con le fumarole nella caldera.
Neve caratterizzata da sastrugi nella parte alta del cono vulcanico e neve scorrevole sulle stradine, comunque molto pianeggianti.

Con Laura, Enzo e Marco.


Il Tarumaesa in lontananza

Risalendo il cono del vulcano

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Abbiamo effettuato la salita in condizioni di scarsa visibilità e sotto una nevicata a tratti fitta: la quota relativamente bassa ed il tratto fuori dal bosco abbastanza breve ci hanno consentito di salire fino alla cima. Neve ventata e con sastrugi nella parte alta, bella farina nel bosco e stradina scorrevole.
Con Laura, Enzo e Marco.


La cima

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Abbiamo salito lo Yotei in una delle due giornate di bel tempo che abbiamo trovato durante la permanenza in Hokkaido. La parte alta del cono è spazzata da venti tempestosi ed abbiamo risalito gli ultimi 150 m a piedi in mezzo a belle conformazioni di "cavolfiori". A parte i primi 200 m, in cui affioravano un po' di pietre e ghiaccio, discesa su splendida farina pressata fino al limite del bosco e poi farina via via più pesante fino alla stradina finale.
Con Laura, Enzo e Marco.

Il vulcano Yotei


[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Abbiamo risalito la spalla boscosa fino al termine del bosco e dopo altri 100 m con visibilità nulla e una forte nevicata in corso abbiamo rinunciato a proseguire. Discesa con neve stupenda: farina profonda (oltre il ginocchio), ma estremamente leggera e scorrevole. Il bosco nella parte bassa è abbastanza fitto.

Con Laura, Enzo e Marco.

Partenza dalla strada


[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Abbiamo tentato la salita al vulcano Asahidake tre volte durante il soggiorno ad Asahidake, ma non siamo mai riusciti a superare la stazione superiore della funivia: temperature molto basse (-30 gradi C), vento forte e umido, scarsa visibilità o tormenta ci hanno sempre fatto desistere. Abbiamo trovato bella neve farinosa leggera nei boschi, compattata dal vento e talvolta con sastrugi oltre il limite degli alberi; le piste sono dolci e molto panoramiche.
Con Laura, che mi ha accompagnato nelle risalite dopo ogni tentativo fallito, Enzo e Marco.

Sci ai piedi dall'hotel

Stazione superiore della funivia

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Salita in condizioni invernali: la prima neve si incontra poco sotto il bivacco, da quota 3500 m la neve è praticamente continua ma ancora soffice, a tratti farinosa, per cui si sprofonda spesso nei buchi tra le rocce. Nei canali piccoli scaricamenti superficiali dei giorni precedenti hanno compattato un po' di più la neve. La cresta tra la Bianca e la parete sud ovest della Grivola presenta qualche cornice sul lato Valsavarenche e qualche accumulo sul lato di Cogne; i sistemi di cenge che conducono al canale principale di salita sono riempiti da neve soffice e faticosa (dai 20 cm al mezzo metro); il canale che finisce al colletto Tuckett è in neve portante, mentre il canale a sinistra del gendarme giallo presenta neve solo per due terzi, per il resto si deve salire su placche di roccia che si sfalda e su rocce rotte delicate. Al termine del canale siamo al bordo di una placca e poi abbiamo effettuato un breve traverso verso sinistra: da qui in salita abbiamo superato un risalto verticale che porta in cresta a pochi metri dalla vetta, in discesa siamo scesi sotto la croce ed abbiamo effettuato un traverso per tornare sull'itinerario di salita. Nel secondo canale sono presenti alcune soste di calata, di cui la prima (l'unica che abbiamo effettuato) su un antico fittone di ferro. La corde fissa all'inizio del canale sembra in buone condizioni.
Montagna molto estetica (se vista da lontano) e salita a lungo attesa, resa più delicata dalla neve poco consistente; vista la qualità della roccia comunque non credo che sia molto più facile senza neve, anzi i canali sono sicuramente più agevoli nelle condizioni attuali.
Panorama superbo dalla cima: dal mare di nuvole sbucavano solo le cime più alte: il Gran Paradiso, il Bianco, il Grand Combin e il Rosa.
Con Davide, Paola e Giorgio (che si è fermato poco prima della Bianca).

Grivola vista dal bivacco

Al bivacco della Grivola

Gran Sertz

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Abbiamo effettuato la salita in tre giorni pernottando la prima notte alla Finsteraarhorn Hutte e la seconda alla Konkordia Hutte: bellissimo viaggio nell'Oberland!
Abbiamo preso la funivia da Fiesch a Fiescheralp, abbiamo sbagliato sentiero e siamo saliti a quota 2610 m sotto l'Eggishorn invece di prendere il tunnel che porta direttamente a Marjelesee (2300 m). Il Grosser Aletschgletscher è immenso: non si possono apprezzare le sue dimensioni finché non ci si trova a percorrerlo. Noi abbiamo attraversato la zona crepacciata fino alla seconda "morena" e l'abbiamo costeggiata fino alla curva del ghiacciaio poco prima dello sperone della Konkordia Hutte: qui siamo usciti dal ghiacciaio e abbiamo percorso le pietraie instabili che lo costeggiano fino alle scalette che permettono di salire alla Konkordia Hutte. Avendo interpretato male una relazione abbiamo salito i 467 gradini fino al rifugio per poi scoprire di doverli ridiscendere... Per salire al Grunhornlucke si deve risalire la vallata del Gruneggfirn al suo centro fino a raggiungere il ghiacciaio e poi salire sulla destra orografica fino a raggiungere il colle. Sono presenti alcuni crepacci sia sul versante di salita che su quello opposto che permette di raggiungere il Fieschergletscher.
La salita al Finsteraarhorn è in ottime condizioni: la nevicata di inizio settimana ha coperto buona parte del ghiaccio e la progressione su ghiacciaio è veloce, anche se intorno ai 3200 m di quota bisogna prestare attenzione ad alcuni crepacci non ben visibili. La cresta finale è pulita e molto facile.
Gita veramente lunga, con sviluppi notevoli (circa 23 km da Fiescheralp alla Finsteraarhorn Hutte). Panorami unici e grandiosi sia dalla cima del Finsteraarhorn che dai ghiacciai Himalayani! E' impressionante pensare che a fine 800 la Konkordia Hutte era posta una trentina di metri sopra il ghiacciaio, mentre oggi si devono salire 150 m di dislivello... Con Bob.

GrosserAletschgletscher


Konkordia Platz

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Abbiamo pernottato al bellissimo bivacco Gerard Devies: un bel tubo porta l'acqua corrente dai resti del ghiacciaio al bivacco!
Per attaccare la cresta ovest conviene scendere leggermente sulla sinistra del bivacco e risalire la pietraia del versante nord seguendo degli evidenti ometti, finché si raggiunge uno dei canali che porta sulla cresta (si può anche salire in cresta aggirando lo sperone sopra il bivacco dal lato destro ma il terreno è molto più marcio).
La cresta è molto facile, però nei tratti un po' più verticali si arrampica su roccia e terra, per cui si deve prestare particolare attenzione. La cresta che dalla cima nord scende all'intaglio tra le due cime è molto più solida, mentre la salita alla cima sud è di nuovo delicata.
Panorami molto vasti dalle cime: si spazia dai 4000 della Valle d'Aosta alle montagne delle selvagge vallate piemontesi del Gran Paradiso!
Con Cristian e Paola.

Dal bivacco verso il Monte Bianco


Alba sul Monte Rosa

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (07/04/18)
    Niseko Annapuri (Monte) (01/02/17)
    Tarumeasa (Monte) (31/01/17)
    Tokushunbetsu (Monte) (30/01/17)
    Yotei (Monte) (29/01/17)
    Furanodake (Contrafforte) da Fukiage (26/01/17)
    Asahidake (Monte) (25/01/17)
    Grivola (la) Cresta Sud dalla Punta Bianca (24/09/16)
    Finsteraarhorn da Fiesch per la Konkordiaplatz (10/09/16)
    Lavina (Torre di) da Lillaz per la Cresta NNE (04/09/16)
    Weissmies da Gondo per la Zwischbergental (28/08/16)
    Gran Paradiso (Giro del) da Lillaz per i Rifugi Sella, Vittorio Emanuele II, Pontese (4 gg) (18/08/16)
    Bionnassay (Aiguille de) Cresta E (17/08/16)
    Bianco (Monte) Via Normale Italiana o Via Ratti dal Rifugio Gonella (17/08/16)
    Grandes Jorasses Via Normale (29/07/16)
    Parrot (Punta) Via degli Italiani (17/07/16)
    Allalinhorn, Strahlhorn/Rimpfischhorn e Alphubel Giro ad anello da Saas Fee - 3gg (01/07/16)
    Aiguillette (Monte) Parete NE (14/06/16)
    Gran Paradiso da Pravieux per il Rifugio Chabod (12/06/16)
    Gran Guglia Canali NE e N (11/06/16)
    Brocan (Cima di) da Pian della Casa del Re (06/06/16)
    Lamet (Pointe du) da Plan des Fontainettes (02/06/16)
    Bianca (Rocca) Canale Nord-Est (28/05/16)
    Ghiliè (Cima) Parete Est e giro per il Passo Brocan (22/05/16)
    Gelas (Cima dei) Traversata Cima della Maledia-C. d. Gelas, da S. Giacomo di Entraque (21/05/16)
    Maledia (Cima della) dal Rifugio Soria, traversata a San Giacomo per il Vallone Pantacreus (20/05/16)
    Gelas (Cima dei) da San Giacomo per Forcella Roccati, Colletto Saint Robert e Canale E (15/05/16)
    Leccia (Cima di) Canale NE (14/05/16)
    Oren Est (Becca d') dalla Diga di Place Moulin per il versante Sud (08/05/16)
    Chateau des Dames dalla Diga di Place Moulin (07/05/16)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (02/05/16)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (01/05/16)
    Briccas (Punta del) da Bersezio (03/04/16)
    Granè (Monte) da Crissolo (02/04/16)
    Boscasso (Bric) da Preit per il Vallone Cassin (30/03/16)
    Lose (Bosco delle) quota 2431 m da Argentera (28/02/16)
    Pè de Jun (Testa) da Grangie (26/02/16)
    Piz (Becco Alto del) da Pontebernardo (21/02/16)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (20/02/16)
    Fer (Tete de) da Larche (06/02/16)
    Germas (le) Rampe NE (06/02/16)
    Chamois (Pic du) da Larche per il Vallon de Courrouit (06/02/16)
    Meyna (Sommet de la) spalla Nord 2960 m Canale SE (05/02/16)
    Lievre (Bec du) spalla Sud 2700 m da le Pontet (31/01/16)
    Large (Aiguille) da Maljasset, Tour vallon de Mary - Vallon de Teste (30/01/16)
    Palets (Cime de) da le Pontet per il versante S (27/01/16)
    Plate Longe (Tète de) da Larche (24/01/16)
    Bosse du Lauzanier da le Pontet (23/01/16)
    Paglietta (Monte) da Prailles (18/01/16)
    Plate Longe (Tète de) da Larche (17/01/16)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (10/01/16)
    Grande Combe (la) dal Vallon du Crachet (06/01/16)
    Parpaillon (Montagne de) dal Col de Vars (03/01/16)
    Ischiator (Becco Alto d') dal Ponte del Medico per il Passo Laris (01/01/16)
    Monviso Via Normale o via Matthews da Castello (30/12/15)
    Ferret (Tete de) da les Granges per la Dotse (28/12/15)
    Angroniettes (Aiguille des) da la Fouly, anello (27/12/15)
    Sasses (Aiguille des) - Quota 2833 Canale N (26/12/15)
    Peroni (Rocca) da Chialvetta per il Canale Nord (20/12/15)
    Alp (Punta de l’) Canale NE (19/12/15)
    Peroni (Rocca) da Chialvetta per il Canale Nord (13/12/15)
    Granero (Monte) Canale Est (12/12/15)
    Grand Tournalin (Cima Sud) e Petit Tournalin da Cheneil (08/12/15)
    Lobbie (Cima delle), cima NE da Castello per il Vallone del Duc e la Via Normale per il Canale NO (06/12/15)
    Scaletta (Monte) da Prato Ciorliero, anello sentiero Cavallero e Passo Peroni (05/12/15)
    Meja (Rocca la) Cresta SE (28/11/15)
    Lavina (Torre di) Canalone Ovest (16/11/15)
    Sebolet (Cima) da Sant'Anna (14/11/15)
    Sebolet (Cima) da Sant'Anna (07/11/15)
    Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti (01/11/15)
    Rossa (Rocca) da Chianale (31/10/15)
    Marguareis (Punta) da Tende per la vallèe de la Pià e vallon du Rèfrei (24/10/15)
    Chiaro (Lago) da Zengji e il Vallone del Tourrison (17/10/15)
    Bishorn e Pointe Burnaby Via Normale da Zinal (11/10/15)
    Lagginhorn Via Normale della Cresta Ovest (27/09/15)
    Asta Sottana Via normale per il Canale est (20/09/15)
    Maladecia (Punta) cresta S e SO (19/09/15)
    Gelàs (Cima dei) Via Normale da San Giacomo (06/09/15)
    Velan (Mont) Via Normale da Ollomont (13/08/15)
    Weissmies traversata S-N (26/07/15)
    Coolidge (Colletto) Canale di Lourousa (19/07/15)
    Nadelhorn Via Normale della Cresta NE (12/07/15)
    Bianco (Monte) Via Normale Italiana o Via Ratti dal Rifugio Gonella (04/07/15)
    Niblè (Monte) da Grange della Valle (27/06/15)
    Zumstein, Gnifetti, Parrot, Ludwigshohe, Corno Nero, Vincent Traversata da Indren (22/06/15)
    Vincent (Piramide) da Indren, per la Punta Giordani (21/06/15)
    Ludwigshohe, Corno Nero, Piramide Vincent da Indren (21/06/15)
    Giordani (Punta) da Indren (20/06/15)
    Balmenhorn o Cristo delle Vette da Indren (20/06/15)
    Rossa (Rocca) da Chianale (14/06/15)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (13/06/15)
    Brocan (Cima di) da Pian della Casa del Re (13/06/15)
    Grober (Punta) da Pecetto (07/06/15)
    Bianco (Pizzo) da Pecetto (06/06/15)
    Gran Paradiso da Pravieux per il Rifugio Chabod (02/06/15)
    Sberna Sebastiano e Renzo (Bivacco) da Pravieux (01/06/15)
    Tsan o Cian (Dome du) dalla Diga di Place Moulin (31/05/15)
    Chateau des Dames dalla Diga di Place Moulin (30/05/15)
    Aiguillette (Monte) o l'Asti dal Refuge d'Agnel per il Versante NO (27/05/15)
    Porco (Canalone del) dal Pian della Regina (24/05/15)
    Grande Aiguille Rousse da Lago Serru e la parete Nord (23/05/15)
    Tablasses (Testa di) da Terme di Valdieri, giro con discesa Canale NO (17/05/15)
    Croce Rossa (Punta) da Averole (14/05/15)
    Tablasses (Testa di) da Terme di Valdieri, giro dei Prefouns (10/05/15)
    Albaron di Savoia da Avérole (09/05/15)
    Gelas (Cima dei) da San Giacomo, giro (03/05/15)
    Agnel (Cima dell') da San Giacomo (02/05/15)
    Finestra (Cima Est di) da San Giacomo (02/05/15)
    Stella (Punta) da Terme di Valdieri, canale Sud (26/04/15)
    Souffi (Cima di) canale nord (26/04/15)
    Gioffredo (Punta) da San Bernolfo (25/04/15)
    Paur (Rocca la) da Diga di Rio Freddo per il Canale NO (24/04/15)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (19/04/15)
    Albrage (Monte) da Chiappera (18/04/15)
    Pebrun (Monte) Canale Est (12/04/15)
    Sautron (Monte) da Saretto, anello per il Colle Sautron e il Monte Viraysse (11/04/15)
    Piz (Becco Alto del) da Pontebernardo (06/04/15)
    Freid (Monte), cima Sud da Chialvetta per il Versante Sud (04/04/15)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (04/04/15)
    Bodoira (Monte) Versante sud (03/04/15)
    Malinvern (Monte) da Terme di Valdieri (29/03/15)
    Borel (Monte) da San Giacomo (28/03/15)
    Peyrefique (Pointe de) o Peirafica dalla strada Colle di Tenda per il Vallone de Caramagne (21/03/15)
    Rossa di Sea (Punta) da Balme (20/03/15)
    Incianao (Punta) da Argentera (15/03/15)
    Aiera (Monte) da Ponte Porcera (13/03/15)
    Bastera (Rocca della) da Limonetto (08/03/15)
    Marguareis (Punta) da Carnino Superiore (07/03/15)
    Barsin (Aiguille de) Canale N (01/03/15)
    Cassin (Bric) Canale NO+variante canalino N (28/02/15)
    Oserot (Monte) canale N (28/02/15)
    Piutas (Monte) da Chialvetta (26/02/15)
    Roccio Russo da Casteldelfino (22/02/15)
    Ciastella (Monte) da Tetti Torcello (20/02/15)
    Binec (Punta del Vallone del) da Tetti Trocello (15/02/15)
    Sbiasere (Rocce) da Villa di Crissolo (14/02/15)
    Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio (08/02/15)
    Guercia (Colle della) da San Bernolfo (01/02/15)
    Missun o Missoun (Cima) da Upega (31/01/15)
    Zanotti (Punta) da Pietraporzio (25/01/15)
    Tempesta, Pelvo, Sibolet, Tibert, Piovosa (Cime) da Tolosano, giro (24/01/15)
    Sbiasere (Rocce) da Villa di Crissolo (23/01/15)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (18/01/15)
    Crosa (Fortini di) da Meire Bigorie (17/01/15)
    Oserot (Monte) anticima Ovest da Bersezio (06/01/15)
    Ischiator (Cima Sud d') da Besmorello (05/01/15)
    Costabella del Piz (Testa della) Canale E (04/01/15)
    Freid (Monte), cima Sud da Chialvetta per il Versante Sud (21/12/14)
    Sbiasere (Rocce) da Villa di Crissolo (20/12/14)
    Bianca (Monte la) da Preit (12/12/14)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (10/12/14)
    Faraut (Monte) e Buc Faraut da Sant'Anna, anello (07/12/14)
    Asti (Sella d') da Chianale (05/12/14)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (29/11/14)
    Marchisa (Rocca la), Pic de Sagneres, Monte Chersogno da Chiazale, giro per il Colle di Vens (23/11/14)
    Malacosta (Testa di) da Sant'Anna, giro del Pelvo di Ciabrera per il Colle dell'Autaret (22/11/14)
    Sebolet (Cima) da Sant'Anna (09/11/14)
    Rossa (Rocca) da Chianale (08/11/14)
    Lyskamm Orientale da Indren (28/08/14)
    Zumstein (Punta) da Indren (15/07/14)
    Maledia (Cima della) dal Rifugio Soria, traversata a San Giacomo per il Vallone Pantacreus (29/06/14)
    Brocan (Cima di) da Pian della Casa del Re (28/06/14)
    Galisia (Punta) dalla Diga del Serrù, giro valli Orco, Rhemes e Isère (24/06/14)
    Clapier (Monte) da San Giacomo (22/06/14)
    Francesetti (Punta) da l'Ecot per il Refuge des Evettes (21/06/14)
    Basei (Punta) dal Lago del Serrù (14/06/14)
    Aiguillette (Monte) o l'Asti dal Refuge d'Agnel per il Versante NO (13/06/14)
    Croce Rossa (Punta) da Averole (08/06/14)
    Ghiliè (Cima) giro con discesa dalla parete NE della Cima di Mercantour (07/06/14)
    Grand Combin da Fionnay per la Cabane Panossiere (01/06/14)
    Tablasses (Testa di) e Testa Sud di Bresses da Terme di Valdieri, anello per il Colletto di Bresses e Colle di Prefouns (25/05/14)
    Agnel (Cima dell') Canale N (24/05/14)
    Lupo (Passo del) da Terme di Valdieri, giro del Monte Malinvern (23/05/14)
    Gelas (Cima dei) da San Giacomo, giro (18/05/14)
    Nera della Grivola (Punta) Traversata Epinel-Valnontey (17/05/14)
    Collerin (Monte) da Pian della Mussa (16/05/14)
    Corborant (Cima di) da San Bernolfo (11/05/14)
    Gay (Becca di) dalla Diga di Teleccio (10/05/14)
    Ronce (Pointe de) Versante NO (08/05/14)
    Grande Aiguille Rousse dal Lago Serrù e il Col d'Oin (04/05/14)
    Porco (Canalone del) dal Pian della Regina (03/05/14)
    Rosse (Rocce), anticima di Punta Maria da Pian della Mussa (01/05/14)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Borgata Sestriere (27/04/14)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (21/04/14)
    Giusalet o Ciusalet (Monte) o Signal du Clery Canale Nord (13/04/14)
    Ciatagnera (Punta) da Rhuilles e il vallone Clapiera (12/04/14)
    Matto (Monte, Cima Est) da Sant'Anna (06/04/14)
    Tenibres (Monte) da Pietraporzio (30/03/14)
    Cobre, cima Sud Canale Nord (29/03/14)
    Peroni (Rocca) da Chialvetta per il Canale Nord (29/03/14)
    Oserot (Monte) da Chialvetta (24/03/14)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (23/03/14)
    Periades (les) dalla Vallee Blanche per la Breche de Puiseux (17/03/14)
    Marguareis (Punta) da Carnino, Mongioie, Cima delle Saline, Colme, Pian Ballaur (2 gg) (09/03/14)
    Mongioie (Monte) da Viozene, anello per il Monte Rotondo e il Bric di Conoia (08/03/14)
    Peyrefique (Pointe de) o Peirafica dalla strada Colle di Tenda per il Vallone de Caramagne (22/02/14)
    Malta (Punta) da Castello (09/02/14)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (06/02/14)
    Cervetto (Testa di) da Serre (02/02/14)
    Sbiasere (Rocce) da Villa di Crissolo (20/01/14)
    Mongioie (Monte) da Viozene (12/01/14)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (04/01/14)
    Tempesta (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (01/01/14)
    Barbis (Rocca) da Terme di Valdieri per il Passo del Chiapous (14/12/13)