sensacugnisiun


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Dalla grotta salito inizialmente a sinistra, dove dal basso un canalino sembrava incidere la parete e renderla percorribile. In fase di ripiego e notato il possibile passaggio a destra sono andato a vedere e notati i bolli deciso di proseguire. Ne è uscito un bel percorso su roccia ottima, calcare bucherellato, e inclinazione mai troppo elevata. Dalla punta gran panorama, venticello gradevole per fortuna anche sul versante di salita, comunque molto caldo. L'intenzione era di non scendere dallo stesso lato intuendo la presenza di un ampio canale nel versante più ad est, sono andato a vedere ma di fatto erano presenti dei salti di roccia. Qualche ravanamento a ritrovare i bolli rossi, non così evidenti se si scende, che avevo abbandonato in salita per un percorso più diretto. Ritrovato il passaggio si va bene, una corda fissa protegge una placca liscia ma occorre molta attenzione per l'ultimo tratto dove c'è lo spit, si vedono poco gli appoggi dall'alto. salut!



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: fattibile con auto normale , dignitoso fondo fino agli ultimi 2 km
Le Montagne Bianche (Lefka Ori) meritano decisamente la visita per la particolarità dei paesaggi con le alternanze di tinte chiare esaltate da una giornata limpida ma non troppo ventosa. Per chi arriva da Hania il passo che si scavalca e la successiva discesa per Askifou ed il versante sud è molto panoramica. Da Anopoli sono 21 km di cui 20 di sterrato, percorso con auto normale per metà le condizioni sono buone, la seconda parte si fa ma più lentamente, meglio evitare invece gli ultimi 2 km scarsi (dal passaggio sulla sinistra orografica del vallone). Qualche posto a bordo strada c'è, sono solo un paio invece al termine della sterrata e lo spazio per inversione è un pò da funamboli. Itinerario non segnato da paline ma basta seguire i bolli bianco rossi e la traccia più marcata che con pendenza costante a tagliare i vari versanti evitando le creste porta sull'ampia vetta. In punta in 50' grazie al fresco e zaino leggero, un paio di doline contengono ancora piccoli nevai. Lunga sosta in cima e discesa a valle per lo stesso itinerario. Consigliatissima visita alla taverna Anopoli al termine della strada, con venti euri si fa fatica ad alzarsi poi, così come al vicino ponte sulle Aradena Gorge. Salut



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Partenza da Omalos alle 7 e percorsa in tutta calma, in pochissimi al parcheggio, inizialmente in compagnia di una famiglia di norvegesi poi da soli, fino ad incrociare dopo le strettoie le prime persone in salita. Parte alta nel bosco e che scende abbastanza ripida, leggermente sotto le aspettative per orizzonti un pò limitati, dall'antico paese e oltre davvero splendida. Consigliabile partire presto anticipando le orde, molto piacevole l'arrivo al mare e l'accoglienza del piccolo paesino con le sue taverne.
I pullman da soughia tornano solo tardo pomeriggio, l'orario dipende dall'arrivo delle imbarcazioni. Alle 11,30 da Agia a Chora Sfakia parte il battello per cui ci si può fermare nel caratteristico paese nel pomeriggio e rientrare di sera. I pullman per omalos sono molti e organizzati bene, a soughia si attende poco o nulla.



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Itinerario evidente ed in buone condizioni e gita abbastanza impegnativa per lunghezza e tipologia di terreno. Il bivio per il rifugio vecchio si trova a poche decine di metri di discesa dal rifugio, non proseguire oltre che si scenderebbe verso il torrente Selè andando fuori strada. Prendere come riferimento delle corde fisse ben visibili dal rif. nuovo, la traccia passa sopra il rif. vecchio per cui al buio non lo si nota. Attacco delle cenge reso più evidente oltre che dalla netta traccia anche da una fissa che aiuta a superare il primo salto reso più complicato dall'assenza di neve. All'uscita della vire molti detriti dovuti al fatto che la parte nevosa è ridotta ai minimi termini, solo un piccolo nevaio (marmoreo il mattino) da attraversare prima del ghiacciaio. La parete appoggiata che conduce alla Banane è il tratto più delicato, specialmente in discesa. Appena usciti dalla banane è ben visibile un chiodo con fettuccia, un altro (vecchiotto, in una fessura) si trova obliquando sulla sinistra scendendo. Conviene utilizzare il primo in quanto la pendenza è minore e superato qualche salto comode cenge portano al ghiacciaio, in salita siam passati dal secondo, ben visibile da sotto ma difficile da reperire dall'alto. Aggiunto qualche sasso per renderlo più evidente. Tratto della banane spettacolare così come la successiva uscita in cresta ormai più alti di coup de Sabre e pic Sans Nom. Giornata splendida, calda e calma di vento. Discesa eterna con le dovute precauzioni, 10h a/r e rientro dal rifugio anch'esso lunghetto e con la classica ghiaia degli ecrins. Rifugio carino, cena dignitosa ma soprattutto prezzi ben inferiori ad altre zone. Consigliata, ne vale decisamente la pena. Salut



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Bellissima due giorni in uno degli angoli più belli della Valnontey, cieli cobalto e stellata fantastica. Itinerario chiaramente compromesso dalla tarda stagione ma ghiacciaio Tsasset in condizioni che si sono rivelate non così allarmanti. Arrivare al leonessa è già una bella sgroppata, sentiero che prende dislivello molto lentamente e disegna lunghi traversi, la discesa alla fine non è che sia tanto più breve della salita. Come prevedibile oltre i casolari nessuno in giro, un solo fotografo professionista a condividere con noi la serata, e direi che ha azzeccato il posto.
Partenza verso le 6,30 con una splendida alba a dipingere le nuvole a est e ad accendere la testata della valle. Sfasciumi disagevoli sopra il bivacco, quindi traverso a sinistra sotto cresta con qualche tratto di ghiaccio affiorante. Si arriva ancora 50-70 metri oltre il colle alla base dell'herbetet senza cambiare assetto. Ghiacciaio attaccato a destra verso le pareti rocciose, scoperto ma con pendenza blanda. In corrispondenza del cambio di pendenza si aprono vere e proprie voragini sull'itinerario abituale, qualche ponte c'è ma non appare invitante. Ci siamo spostati verso il centro del ghiacciaio seguendo comodi corridoi di ghiaccio nero e passati una paio di buoni ponti ci siamo riportati sulla destra su neve ormai sotto la Budden, Di qua in poi un bel plateau nevoso tra dossi e avvallamenti ci ha portato tutto a sinistra alla base della cresta dell'anticima della Montandayne, riconoscibile da alcune rocce disposte a tavola, oltre a destra per cresta esposta e con bei passaggi si arriva ad uno stupendo belvedere sulla tribolazione e sulle est di piccolo e gran Paradiso. L'accesso può anche avvenire dal colle alla base della cresta della Montandayne ma il pendio oppone una terminale con breve muretto. Il canale per la Becca non è come immaginabile, più raccordato, la terminale molto aperta, apparenza sicuramente repulsiva.
Condizioni generali dei ghiacciai molto secche, copertura nevosa continua solo ben oltre i 3400. Idem lato apostoli dove lato Coupe di money affiora molto ghiaccio ed i canali di accesso a s.pietro e s.andrea appaiono scuri e con rigole. Rimane una buona linea tra il pol e la Ceresole od il colle dell'ape, plateau che di solito non si apre esageratamente. Frontali ben visibili in serata sia al grappein-pol che al martinotti. Con Puffetta, al suo primo bivacco. Salut!



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: ok, poco oltre la fine della strada asfaltata
Giornata ventosa con notevoli passaggi nuvolosi nelle prime ore, primi raggi di sole solo dopo le 9, meglio nelle ore centrali. Canale del Muttet ben raccordato, ancora buon innevamento nei pendii successivi. E' ben vero che si accorciano le distanze ma non si è in posti eccessivamente ameni ed il giro per il Vaccarone è molto più scorrevole e la risalita al colle dell'Agnello progressiva e poco faticosa. Dal raccordo seguita la traccia per il colle, scavalcando qualche nevaio ben gradinato. Anche il passaggio lato italiano indicato nelle scorse gite, per il canale e la successiva parete pare ben innevato. Oltre il colle per il primo nevaio basta la picca, almeno in salita, superato poi un canalino di roccette stando sotto cresta. Quindi lungo traverso sempre sul versante francese ed invece di seguire i radi ometti sono uscito in cresta per una lingua (compresa tra due pendii ancora nevosi) di sfasciumi infimi ma abbastanza fini e quindi percorribili senza muovere troppa roba. La cresta successiva illude di esser vicini ma manca il gendarme ed il successivo tratto più esposto, traverso ripido ma tracciato che per il primo tratto passa a ridosso delle rocce, quindi si entra nel canalino, innevato fino in cresta e un pò delicato. E' possibile passare anche a destra per roccette. Dall'uscita in vetta in pochi minuti. Dal colle in poi vento costante, teso e fastidioso.
Discesa con qualche attenzione alla neve non più molto portante ed ultimo traverso prima del colle evitato scendendo per sfasciumi e nevai nella conca sotto il colle, lato francese. Si risale una cinquantina di metri ma si fa più in fretta.
Oggi in solitaria e pochi umani in giro, un gruppo al colle incrociato al rientro e due trailer sempre nei pressi in scarpine tecniche variopinte e calzette aderenti ma in mesto ritiro per i vari nevai e attrezzatura carente. 9h abbondanti a/r e scarpette leggere per l'avvicinamento nei falsopiani iniziali e soprattutto per il ritorno dal Vaccarone in giù. I passaggi attrezzati sono asciutti, l'ultimo nevaio aiuta giusto a guadare il torrente altrimenti bello pieno. Splendide fioriture nei dintorni del bivacco e scendendo al lac de savine. Vento in rinforzo nel pomeriggio e decisamente contrario, salut!
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Solo per segnalare che le condizioni dei ghiacciai sono ancora molto buone in Oberland, ottima copertura e neve pressochè portante. Noi non siamo stati fortunati causa nevicata notturna e tempo maffo che ci hanno precluso la cima, si pensava di restare un gg in più ma l'abbondante nuova neve in quota ci avrebbe comunque rallentato molto o costretto a rinunciare. Rimanere a lungo in un rifugio decisamente svizzero è poi sicuramente la prova più difficile causa cene liquide e notevole disagio. Copertura ottima e niente crepacci sull Oberaar, Gemslicke tracciata ma evitata, la discesa non è più raccordata. Non so quanto tempo si risparmi in ogni caso. Noi abbiam fatto il giro lungo sulla sinistra. Si ravana un pò alla congiunzione dei ghiacciai dove ci sono alcuni guadi in neve marcia (consigliate ghette o pinne) e poi si aggirano vari crepacci o si passano su ponti ancora buoni. Entrambi gli accessi al rifugio (sentiero prima dello sperone e tratto attrezzato) sono ben percorribili. Traversata verso il concordia ben tracciata ma discesa a dire dei gestori già abbastanza complicata per i crepacci.
Dopo aver atteso varie ore in mattinata decidiamo per il rientro, una decina di centimetri di fresca al rifugio e sul ghiacciaio che aumentano con la quota arrivando a buoni 25-30 dell'Oberaarjoch e prime centinaia di metri di discesa, avercela la tavola.. 6h45 all'andata e 5e 40 al ritorno, passo tranquillo ma soste brevi, in definitiva pensavamo pure peggio. Salut!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella giornata, vento teso oltre il colle, molto frequentata fin qua. Si aggira un grosso nevaio prima del colle della terra. Qualche passaggio poi stando fedelmente in cresta, in particolare un breve tratto di discesa verso metà tra grossi massi, altrimenti si aggirano per nette tracce prima sulla sinistra poi sulla destra. Gonfia verso le Levanne e la linea di confine, discesa per la stessa via nel bel vallone di Vercellina.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Gita parecchio impegnativa in giornata e per lunghi tratti su terreno malagevole e abbastanza insidioso, ci abbiam messo del nostro con un paio di ravanamenti non necessari, leggo ora delle cengia che porta direttamente al lago Motta, in effetti notata anche da noi presso la bocchetta, ma ovviamente ormai al rientro. Salita al colletto abbastanza veloce, presso le catene scorre molta acqua e ci si rinfresca. Gran viste sui canali del piantonetto, immagino in polenta. Persa la traccia di discesa ancora alti sul lago di Valsoera e tagliato a destra con conseguente ginnastica su pietroni, la si ritrova oltre ma molto meglio passare lungo lago per vaghe tracce. Dal Pocchiola siamo saliti a destra per tracce di sentiero ma si scavalca comunque il dosso alla cui base sorge il rifugio aggiungendo salita e ridiscesa. Al ritorno abbiam cercato di stare il più possibile sul lago per non risalire ma occorre comunque prendere quota. Canale di accesso al lago Motta con torrente bello carico e rocce bagnate, il tratto di uscita ripido è nevoso e delicato e obbliga a cambio di assetto. Sotto scorre acqua ma stando tutto a destra lo spessore della neve, qui non sfondosa, pare ancora buono. Trasferimento verso il colle su pappa sfondosa, si attraversano un paio di piccoli emissari coperti da neve, sul secondo meglio fare il giro largo per non finire a mollo. Per evitare la neve marcia ho seguito sulla destra un sistema di cengie che pareva portare al canale abbastanza in alto, in traverso. Le cengie fan prendere quota in fretta ma giunto a un dosso è stato necessario perdere una cinquantina di metri per raggiungere il canale. Molto meglio seguire il lungo lago e accedere al canale dai pendii basali. Di nuovo piccozza e ramponi verso il colle, ancora ben innevato, una cinquantina di metri scoperti proprio oltre la strozzatura. Il tratto più bello della gita vista la diversa esposizione e la neve rinvenuta ma facilmente gradinabile, se asciutto diventa penoso e necessita prudenza. Dalla cima panorama grandioso verso il piantonetto, canale centrale del san pietro ben innevato ma essendo esposizione est, cosìcome per la Gay ed altri, con sto caldo e mancati rigeli durerà poco. Lago motta che ancora resiste nella veste invernale coperrta di isolotti nevosi, innevamento ancora notevole anche verso il revelli. Rapida discesa al lago motta per la retta via poi nuovamente marcioni e le dovute attenzioni in ingresso canale verso il lago nero. Rientro alla bocchetta molto faticoso e idem per il rientro. Salita che attraversa luoghi unici e frequentati poco o nulla, sicuramente consigliabile. Salut!

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Condizioni ottime e itinerari tutti tracciati, neve recente in via di trasformazione, crostosa fuori dalle piste battute. Salita by fair means da Champoluc abbastanza faticosa, seguita la sterrata fino ai piani inferiori, poi direttamente per il lago blu, su neve ancora buona oltre il Mezzalama. In salita siamo passati dal bivacco per perdere meno dislivello, canalino comodo tutto su neve, qualche metro di roccette porta alla parete, ottimamente tracciata sulla destra con brevi diagonali, il traverso che porta verso la Roccia nera è molto breve. In queste condizioni di ottimo innevamento i 45 gradi indicati su alcune relazioni sono ben lontani.
Salita al Gemello tutta su neve, il canalino è abbastanza in piedi e nella parte bassa si sentono le roccette sotto, tolta la prima decina di metri la pendenza si abbatte, ci si porta in cresta per ottimi gradini ed affiora solo il roccione a pochi passi dalla vetta, comunque ben appigliato. Discesa attenta faccia a monte su neve ancora buona, con neve scarsa e marcia o in condizioni asciutte sarebbe ben più delicata. Crestina molto estetica poi paretina scesa faccia a valle su ottime peste, rientro aggirando in basso lo sperone del bivacco, faticosa risalita verso il Polluce quindi rapidamente al rifugio, qualche cedimento del manto ma nulla di che. Discesa eterna verso il paese ma si perde quota abbastanza in fretta. Ottimo trattamento al rifugio, sicuramente il migliore del lato italiano del Rosa. Cordate verso castore e polluce, traversata dei Breithorn tracciata, ancora qualche skialp in giro, tracce di discesa sulla O del Polluce e ampi curvoni direttamente dalla Roccia Nera in prossimità della cresta rocciosa, chapeau! salut
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Vardies (Mount) da Stavros beach (17/08/19)
    Pachnes da Anopoli e Rousies (15/08/19)
    Samarià (Gola) da Aghia Roumeli (12/08/19)
    Ailefroide Orientale Cresta Sud (09/08/19)
    Montandayné (Becca di) Via Normale da Valnontey (04/08/19)
    Ambin (Rocca d') dal ghiacciaio Agnello Nord (21/07/19)
    Finsteraarhorn dall'Oberaarsee (15/07/19)
    Crocetta (Cima della) da Rivotti, anello valloni Vercellina e Unghiasse (07/07/19)
    Moncimour dal Lago di Teleccio per la Bocchetta di Valsoera (30/06/19)
    Roccia Nera e quota 4106 m o Gemello del Breithorn Via Normale da Saint Jacques (24/06/19)
    Mean Martin (Signal de) da Pont de la Neige (18/06/19)
    Bezin Nord (Pointe de) da le Pont de la Neige (16/06/19)
    Furggen (Colle di, o de la Forclaz) da Cervinia (02/06/19)
    Gimont (Mont) o Grand Charvia da Monginevro (12/05/19)
    Anges (Sommet des) - Fort du Gondran da Montgenèvre (12/05/19)
    Civrari (Monte, Punta della Croce) da Comba per Monte Sapei, Punta Costafiorita e la Cresta Sud (05/05/19)
    Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto (01/05/19)
    Traversata Zarace-Sveta Nedjelja (27/04/19)
    Montokuc (Monte) Mljet National Park Tour (24/04/19)
    Hum (Monte) da Komiza per il versante nord (21/04/19)
    Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane (14/04/19)
    Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao (31/03/19)
    Jumelles Sud (les) da les Boussardes per il Vallon du Fontenil (24/03/19)
    Lunella (Punta) spalla Est 2620 m da Pian Benot (10/03/19)
    Sueur (Cima della) e Guglia del Mezzodì da Pian del Colle (03/03/19)
    Autaret (Testa dell') da Sant'Anna (17/02/19)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (10/02/19)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (03/02/19)
    Freidour (Monte) da Talucco Alto (27/01/19)
    Planetta (Cima) da Pian del Colle (20/01/19)
    Sella (Rocca) da Celle, sentieri vari di Rocca Sella (13/01/19)
    Doubia (Monte) da Ala di Stura (06/01/19)
    Blegier (Monte) da Monfol (01/01/19)
    Bocciarda (Monte) dalla strada di Pian Neiretto per il Colle della Roussa e la Curbasiri (28/12/18)
    Dorlier (Cima) da Thures (15/12/18)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (13/12/18)
    Giulian (Monte) da Giordano (03/12/18)
    Fraiteve (Monte) da San Sicario (25/11/18)
    Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia (18/11/18)
    Paschiet (Lago) e Laghi Verdi da Cornetti, anello (11/11/18)
    Grand Aréa da Nevache (21/10/18)
    Grigia (Testa) da Chemonal (14/10/18)
    Cialva (Rocca) da Alboni per la Cresta Sud, anello per Pian delle Riane (07/10/18)
    Quattro Sorelle (Punta) da Bardonecchia per il Poggio Tre Croci (30/09/18)
    Cormetto (Monte) Traversata per la cresta Nord al Colle Aciano (23/09/18)
    Cengalo (Pizzo) Via Normale da Bagni del Masino (16/09/18)
    Leynir (Punte Nord e Sud) dai Piani del Nivolet per il Col Leynir (09/09/18)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (09/09/18)
    Girolata (Golfo) da Bocca a Croce, traversata a Galeria (25/08/18)
    Cala Agulia e Conca da Campo Moro, traversata a Tizzano (22/08/18)
    Muzzella (Cima) per la val Restonica e il Lac de Melo (19/08/18)
    Verdon (Gorges du) Sentiero dell'Imbut (16/08/18)
    Lavina (Torre di) da Campiglia Soana per il Canalino E (11/08/18)
    Charbonnel (Pointe de) da Vincendieres (07/08/18)
    Rocciamelone da Malciaussia per il Rifugio Tazzetti e il Colle della Resta (04/08/18)
    Dufour (Punta) o Dufourspitze Via Normale della Cresta Ovest (24/07/18)
    Valletta (Punta) dal Vallone d'Arnas per il Rifugio Cibrario (15/07/18)
    Palù (Piz) Cima Orientale e Cima Centrale Via Normale svizzera dalla Chamanna Diavolezza (08/07/18)
    Lyskamm Occidentale Via Normale dal Rifugio Quintino Sella (01/07/18)
    Pelvoux Via Normale Couloir Coolidge (24/06/18)
    Combe (Alpe le) e quota 1812 m da Bussoleno (21/06/18)
    San Matteo (Punta) Via Normale dal Passo Gavia per il Ghiacciaio Dosegù (10/06/18)
    Girard (Pointe) da l'Ecot (03/06/18)
    Bessanese (Colle della) da Averole (27/05/18)
    Finestre (Colle delle) da Susa (25/05/18)
    Fumavecchia (Casotto e Alpe) da Villarfocchiardo (23/05/18)
    Chateau Blanc da Planaval (19/05/18)
    Finestre (Colle delle) da Susa (12/05/18)
    Reou d'Arsine (Pointe de) da Le Casset (06/05/18)
    Rocca Nera (Punta) da Cortavetto (30/04/18)
    Alta Luce o Hochlicht da Staffal per il Vallone di Salza (22/04/18)
    Fraiteve (Monte) da San Sicario (15/04/18)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (08/04/18)
    Briccas o Trucchet da Brich (06/04/18)
    Frontè (Monte) da Colla San Bernardo per la strada del colle del Garezzo (02/04/18)
    Garlenda (Cima) da Monesino (02/04/18)
    Grifone (Punta di) da S.Antonio (01/04/18)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (25/03/18)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (21/03/18)
    Miette (Passo) quota 2002 m da Tornetti (14/03/18)
    Ciarm del Prete da Tornetti (14/03/18)
    Melmise (Punta) da Bardonecchia (04/03/18)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (18/02/18)
    Moncrons (Punta di) da Villardamond (11/02/18)
    Morefreddo (Monte) da Pattemouche (10/02/18)
    Gran Munt da ex impianti Palit (04/02/18)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (28/01/18)
    Beaulard quota 2100 m da Beaulard (28/01/18)
    Crosa (Fortini di) da Meire Bigorie (21/01/18)
    Brandon (Monte) da Faha Grotto, Brendon Co. Kerry (04/01/18)
    Slieve League Sliabh Liag da Teileann (01/01/18)
    Vallette (Cima delle) da Frais (17/12/17)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (08/12/17)
    Gardiol (Punta) da Fenils (19/11/17)
    Fasce (Cima delle) da Chiapili di Sotto (12/11/17)
    Costafiorita (Punta di) da Comba, anello per Rocca Sella e Monte Sapei (01/11/17)
    Ronce (Pointe de) - Pointe du Lamet traversata dal Col du Lou al Signal du Lac (28/10/17)
    Petit Tournalin, Becca Trecare, Bec di Nana da Mandriou, anello (21/10/17)
    Ponsonniere, Cerces, Rochilles (Colli) da Chalets de Laval, giro dei Cerces (15/10/17)
    Grand Galibier (le) cima Ovest da les Mottets per il Col Ponsonnier (15/10/17)
    Mercurin (Lago) da Balme, Labirinto verticale (07/10/17)
    Français Pelouxe (Monte) e Monte Pelvo dal Colle delle Finestre, anello (01/10/17)
    Bellavarda (Uja di) e Punta Marsè da Lities (24/09/17)
    Giusalet o Ciusalet (Monte) e Cima di Bard da Bar Cenisio, anello per il Rifugio Avanzà e la Capanna Vacca (11/09/17)
    Sette valli sospese (Percorso) da Marinha, traversata a Ferragudo (28/08/17)
    Ruivo (Pico) traversata dal Pico do Areeiro (21/08/17)
    Ortles Via Normale da Solda per il Rifugio Payer (15/08/17)
    Adamello (Monte) Via Terzulli dalla Val Miller (31/07/17)
    Albaron di Savoia Via Normale da Pian della Mussa (23/07/17)
    Bego (Monte) da Casterino per la Valmasque (16/07/17)
    Echelle (Pointe de l') Via Normale della Cresta Sud (08/07/17)
    Durand (Mont) Via Normale da Zinal per il Col Durand (02/07/17)
    Abeni Flue Via Normale da Fafleralp (24/06/17)
    Oin (Cima d') Via Normale dalla Diga del Serrù per il Passo della Vacca (18/06/17)
    Grande Aiguille Rousse dal Lago del Serrù per il Colle della Vacca (18/06/17)
    Colombardo (Colle del) da Condove (17/06/17)
    Pourri (Mont) da Les Lanches via normale dal Glacier du Geay (11/06/17)
    Portia (Colle) giro Caselette - Val della Torre, per la Tagliafuoco, e Madonna della Bassa (03/06/17)
    Rocciavré (Monte) e Monte Robinet da Molè per il Vallone della Balma (28/05/17)
    Neiges des Glaciers (Domes de) da La Visaille per il Rif. Elisabetta (23/05/17)
    Monfret (Cima) da l'Ecot (16/05/17)
    Banchetta (Monte) da Sestriere Borgata (07/05/17)
    Rocca Nera (Punta) da Cortavetto (30/04/17)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (23/04/17)
    Thabor (Monte) dalla Valle Stretta (16/04/17)
    Madonna della Bassa (Santuario) da Rivera (14/04/17)
    Gelé (Mont) da Ruz (09/04/17)
    Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia (26/03/17)
    Lucellina (Punta) da Pian Sule (19/03/17)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (12/03/17)
    Bosco (Cima del) da Thures (05/03/17)
    Bosco (Cima del) da Rollières (05/03/17)
    Rochers Charniers (Pointe des) da Montgenèvre (26/02/17)
    Ghincia Pastour (Monte) da Pian della Regina (19/02/17)
    Viso Mozzo da Pian della Regina (19/02/17)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (16/02/17)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (11/02/17)
    Fraiteve (Rocce del) da Solomiac (05/02/17)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (29/01/17)
    Arpelin (Cime de l') da le Laus per il Col Perdù (22/01/17)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (15/01/17)
    Rossa di Sea (Punta) da Balme (08/01/17)
    Sises (Monte) da Sestriere (01/01/17)
    Portia (Colle della) da Pian Benot (30/12/16)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (30/12/16)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (24/12/16)
    Beth (Punta del) o Bric di Mezzogiorno da Pattemouche (18/12/16)
    Dormillouse (Créte de la) quota 2708 m da Thures (08/12/16)
    Sebolet (Cima) da Sant'Anna (04/12/16)
    Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia (27/11/16)
    Crocetta (Cima della) da Rivotti, anello valloni Vercellina e Unghiasse (06/11/16)
    Quattro Denti (Cima) o Denti di Chiomonte da S.Antonio di Ramats, anello (01/11/16)
    Lac Blanc (Pic du) da Fontcouverte per il Col du Grand Cros (28/10/16)
    Boucher (Roc del) da Grange Thuras Inferiori per il Versante SSO (22/10/16)
    Fauset (Bec del) da Cornetti (09/10/16)
    Ovarda (Torre d') Via Normale dall'Alpe d'Ovarda (25/09/16)
    Rochefort (Aiguille e Dome de) Cresta di Rochefort (07/09/16)
    Ceresole (Punta di) da Valnontey e il colle di Chamonin, il versante sud e la cresta Est (17/07/16)
    Budden (Colle) e Bivacco Paolucci dalla Diga di Place Moulin (10/07/16)
    Calabre (Punta) Via Normale da Thumel per il Rifugio Benevolo (03/07/16)
    Chatelard (Pointe de) da le Collet (26/06/16)
    Nevado Pisco Oeste Cresta SO (19/06/16)
    Huascaran Norte Via Normale (17/06/16)
    Ishinca (Nevado) dal rifugio Ishinca (12/06/16)
    Ramière (Punta) o Bric Froid dalla Valle Argentera (22/05/16)
    Arnas (Punta d') o Ouille d'Arbéron da Avèrole (15/05/16)
    Chateau (Roche) da Chalet de Laval per la Pointe de Rhochacille e la cresta SO (07/05/16)
    Pirchiriano (Monte) Via Ferrata Carlo Giorda (03/05/16)
    Sberna Sebastiano e Renzo (Bivacco) da Pravieux (24/04/16)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (17/04/16)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada del Col du Lautaret (10/04/16)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (03/04/16)
    Grifone (Punta di) da S.Antonio (27/03/16)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (22/03/16)
    Sagneres (Pic delle) da Ponte Pelvo per il Vallone Camoscera (20/03/16)
    Morefreddo (Monte) da Pattemouche (13/03/16)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (06/03/16)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (28/02/16)
    Serena (Col) da Mottes (21/02/16)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (14/02/16)
    Frà (Testa dei) da Morge per il Col Fetita (24/01/16)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (17/01/16)
    Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia (10/01/16)
    Ostanetta (Punta), Punta dal Razil, Punta Rumella da Meire Durandini (06/01/16)
    Clotesse (Punta) da Pra Claud per il Passo Desertes (30/12/15)
    Belvedere (Punta di) o della Marmotta da Piamprato (27/12/15)
    Rocciamelone da La Riposa (24/12/15)
    Rocciamelone da La Riposa (20/12/15)
    Reixa (Monte) e Rocca Vaccaria da Arenzano, anello per i Passi Gava e Gavetta (28/11/15)
    Vallone (Punta del) dal Santuario di Prascondù per il Colle Crest, anello per Cima Rosta (22/11/15)
    Aquila (Punta dell') e Cugno dell'Alpet da Alpe Colombino (17/11/15)
    Meja (Rocca la) Via Normale dal Colle del Preit (15/11/15)
    Leonessa Lionello e Lucio (Bivacco) da Valnontey (07/11/15)
    Rossa di Sea (Punta) da Grange della Mussa (31/10/15)
    Cerces (Pointe des) da Chalets de Laval (24/10/15)
    Vallonetto (Cima del) da Grange della Valle e il Truc Peyron o Roc Peirus (17/10/15)
    Seguret (Monte) da Signols per il Colle dell'Argentera (11/10/15)
    Unghiasse (Gran Lago d') e Lago della Fertà da Alboni, anello (04/10/15)
    Rothorn e Piccolo Rothorn da Gressoney la Trinité (26/09/15)
    Rouies (Les) en Valgaudémar (20/09/15)
    Argentera (Cima Nord) Via Normale dal dal Lago della Rovina (06/09/15)
    Forcella Montanaia (Cima di) Via Normale (30/08/15)
    Civetta (Monte) via normale (29/08/15)
    Averau- Nuvolau (Ferrata) (28/08/15)
    Roma (Punta) Via Normale da Pian del Re (22/08/15)
    Thabor (Monte) da Bardonecchia per la Valle Stretta (20/08/15)
    Dolcedorme (Serra) e Monte Pollino dal Colle Impiso (14/08/15)
    Pollino (Monte) Cresta Nord (14/08/15)
    Dolomiti Lucane Via ferrata Salemm e Marcirosa (13/08/15)
    Cervati (Monte) Anello dal Colle del Pero (12/08/15)
    Panormo (Monte) da Petina (11/08/15)
    Chaberton (Monte) da Claviere per la Batteria Alta (02/08/15)
    Glacier Blanc (Pic du) Via Normale per la cresta Est (26/07/15)
    Jungfrau Via Normale dallo Jungfraujoch (17/07/15)
    Monch Via Normale dallo Jungfraujoch (16/07/15)
    Tour (Aiguille du) Traversata Aig. Sud e Nord (11/07/15)
    Grande Casse Via Normale dai Grands Couloirs (04/07/15)
    Meije (La) Orientale da Pont d'Arsine (27/06/15)
    Vallon (Cime du) Via Normale dal refuge de l'Olan (21/06/15)
    Rocciamelone Cresta Sud (13/06/15)
    Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto (07/06/15)
    Valpelline (Tete de) e Tete Blanche Via Normale da Arolla (31/05/15)
    Vieux (Pointe du) Versante Nord (24/05/15)
    Violetta (Punta) dal Lago Serrù (17/05/15)
    Adami (Punta) da Pian della Mussa (10/05/15)
    Sommeiller (Punta) da Grange della Valle (02/05/15)
    Fumavecchia (Casotto e Alpe) da Villarfocchiardo (29/04/15)
    Maniglia (Monte) da Sant'Anna (12/04/15)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (05/04/15)
    Dormillouse (Cima) da Thures (29/03/15)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (22/03/15)
    Lago (Punta del) anello da Pian Neiretto per il Colle della Roussa e Cresta Tirolo (08/03/15)
    Gimont (Mont) o Grand Charvia da Monginevro (16/11/14)
    Rossa (Cresta) Via normale (02/11/14)
    Barbeston (Monte) da Veulla per il Colle di Valmeriana (26/10/14)
    Cassille (Tete de la) da Laval (19/10/14)
    Mea (Bec di) da Pialpetta, anello per Rivotti e Alboni (12/10/14)
    Velan (Mont) Via Normale da Ollomont (28/09/14)
    Basodino (Monte) dalla Capanna Basodino per la Via Normale Svizzera (14/09/14)
    Cristallina (Pizzo) dal Lago Naret (13/09/14)
    Emilius (Monte) da Pila per il Rifugio Arbolle (11/09/14)
    Gamslahnernock o Cima dei Camosci dal Lago di Neves per il Rifugio Porro (30/08/14)
    Riva (Cascate di) da Campo Tures (29/08/14)
    Similaun da Vernago per la Vedretta del Giogo Basso (28/08/14)
    Milo (Isola) Giro dell'isola, parte Ovest (21/08/14)
    Palon (Monte) da Malciaussia per il Colle della Croce di Ferro (14/08/14)
    Miage (Domes de) traversata est-ovest (10/08/14)
    Ciamarella (Uja di) Via Normale da Pian della Mussa (06/08/14)
    Paramont (Monte) Via Normale da la Joux (27/07/14)
    Eveque (l') Via Normale dalla Diga di Place Moulin (19/07/14)
    Nasta (Cima di) Via Normale dal Pian della Casa per il Colle della Forchetta (11/07/14)
    Gervasutti Giusto (Bivacco) da Lavachey (06/07/14)
    Etendard (Pic de l') Via Normale dal Croix de Fer (30/06/14)
    Monciair (Becca di) Via Normale da Pont Valsavarenche (14/06/14)
    Dammastock per il Rhone Gletscher (08/06/14)
    Civrari (Monte, Punta della Croce) da Comba per Monte Sapei, Punta Costafiorita e la Cresta Sud (25/05/14)
    Baraccone di San Giacomo (Punta del) da Giordano (18/05/14)
    Pirchiriano (Monte) Via Ferrata Carlo Giorda (11/05/14)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Borgata Sestriere (04/05/14)
    Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane (26/04/14)
    Coin (Testa del) dal Ponte d'Almiane (26/04/14)
    Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao (13/04/14)
    Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina (06/04/14)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (30/03/14)
    Pian Spigo (Punta) da Vonzo (16/03/14)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (09/03/14)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (23/02/14)
    Ciarm (Monte) quota 1920 m da Tornetti (16/02/14)
    Re Magi, III Alpini (Rifugi) e Grange di Valle Stretta da Pian del Colle (08/02/14)
    Lusignetto (Punta) da Ala di Stura (02/02/14)
    Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria (26/01/14)
    Capanna Mautino (Rifugio) da Bousson per il Lago Nero (19/01/14)
    Fontaines (Col des) o di Croux da Cheneil (12/01/14)
    Creus (Parque Natural Cap de) traversata da Roses a Cadaques (06/01/14)
    Montserrat (Muntanya) Sant Jeroni (04/01/14)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (01/01/14)
    Bosco (Cima del) da Thures (29/12/13)
    Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia (15/12/13)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (08/12/13)
    Aigle (Pitre de l') da Traverses per la Costa Zalet (01/12/13)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (24/11/13)
    Gran Lago da Veulla per il Rifugio Barbustel (27/10/13)
    Rossa (Guglia) o Aiguille Rouge dal Colle della Scala (19/10/13)
    Bonatti Walter (Rifugio) da Lavachey (15/10/13)
    San Fruttuoso (Abbazia di) da Camogli, traversata Portofino - Santa Margherita Ligure (30/09/13)
    Venezia (Punta) Via Normale per il Coulour del Porco da Pian del Re (22/09/13)
    Lera (Monte) e Punta Sulè da Malciaussia, anello di cresta (21/09/13)
    Pirchiriano (Monte) Via Ferrata Carlo Giorda (13/09/13)
    Bianca (Rocca) Via Ferrata CHIUSA (04/09/13)
    Clari (Rocca) Ferrata Mario Perona - Aldo Saglia (01/09/13)
    Ribon (Pointe du) da Bessans per la Valle du Ribon (29/08/13)
    Ivano Dibona (Sentiero) sul Monte Cristallo (22/08/13)
    Lavaredo (Forcella di) dal Rifugio Auronzo, giro delle Tre Cime di Lavaredo (22/08/13)
    Marmolada, Punta Penia Via Normale dal Lego Fedaia per il Pian dei Fiacconi (21/08/13)
    Santner (Passo) da Rifugio Fronza, ferrata per rif. Santer, rif. Re Alberto e Porte Negre (20/08/13)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (17/08/13)
    Bernauda (Rocca) Canalone O e Cresta SE (10/08/13)
    Tribolazione (Testa della) da Noasca per la cresta Est (01/08/13)
    Rocciamelone da la Riposa (22/07/13)
    Nordend Via Normale per la Monte Rosa Hutte (17/07/13)
    Thabor (Monte) da Grange di Valle Stretta (13/07/13)
    Dent Parrachée da Plan d'Amont (07/07/13)
    Pepino (Cima di) da Limone Piemonte per il Col di Tenda e Colle della Perla (30/06/13)
    Moncuni da Rivoli, giro per la Collina Morenica (26/06/13)
    Gay (Becca di) Via Normale dalla Diga di Teleccio (25/06/13)
    Lunella (Punta) da Prarotto per Rocca Patanua (16/06/13)
    Ubac (Testa dell') da Pontebernardo per il Passo della Lausa (06/06/13)
    Madonna della Bassa (Santuario) da Caselette. giro per Pilone della Costa, Pascaletto, Almese (04/06/13)
    Manie (Altopiano delle) da Noli, giro (26/05/13)
    Melogno (Colle) da Finale Ligure, giro per ex Base Nato e Ponti Romani (25/05/13)
    Moncenisio (Colle del) o Col du Mont Cenis da Susa (19/05/13)
    Jafferau (Monte) da Bardonecchia per il Forte Foens, discese: Valfredda; Bacini; Foens (18/05/13)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (14/05/13)
    Chalanche Ronde (Punta di) da Pra Claud (11/05/13)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (04/05/13)
    Fraiteve (Monte) da San Sicario (25/04/13)
    Ciabert (Costa) da Chianale (13/04/13)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (07/04/13)
    Dormillouse (Cima) da Thures (02/03/13)
    Musiné (Monte) da Caselette (22/02/13)
    Giobert (Monte) da Preit (16/02/13)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (16/02/13)
    Colette (La) da Nevache (09/02/13)
    Saurel (Cima) da Bousson (27/01/13)
    Fournier (Cima) da Bousson (26/01/13)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (18/01/13)
    Creusa Orientale (Monte) da Limonetto (05/01/13)
    Falinère (Punta) da Cheneil per la cresta Ovest (29/12/12)
    Lusera (Cima), Colle Nord da Perinera (19/12/12)
    Bosco (Cima del) da Thures (09/12/12)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (06/12/12)
    Morefreddo (Monte) da Pattemouche (25/11/12)
    Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia (14/11/12)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (02/11/12)
    Mondrone (Uja di) Via Normale da Molera (24/10/12)
    Curt (Mont) da Rivera, anello per Madonna della Bassa (21/10/12)
    Musinè (Monte) Versante Sud - In Hoc Signo Vinces (10/10/12)
    Bianco (Corno) da Rivotti (06/10/12)
    Lampedusa (isola) Giro lato Ovest (14/09/12)
    Vulcano (Monte) Traversata monte Nero, Rosso, Vulcano (12/09/12)
    Scaletta (Monte) da Prato Ciorliero, anello sentiero Cavallero e Passo Peroni (26/08/12)
    Meja (Rocca la) Via Normale dal Colle di Valcavera (26/08/12)
    Rognosa d'Etiache - punta NE dal Rifugio Scarfiotti (24/08/12)
    Brenta Traversata per le Bocchette Alte e Centrali (19/08/12)
    Cevedale (Monte) e Cima Cevedale Via Normale dall'Albergo dei Forni (18/08/12)
    Roma (Punta) Via Normale da Pian del Re (15/08/12)
    Coca (Pizzo) da Valbondione (12/08/12)
    Loranco (Pizzo) o Mittelruck Via Normale dall'Alpe Cheggio (09/08/12)
    Breithorn Orientale Via Normale da Plateau Rosa (04/08/12)
    Ben Macdui per la Windy Ridge ed il Cairngorm (01/08/12)
    Isle of Harris giro dell'isola (28/07/12)
    Ben Nevis (summit) Carn Mor Dearg Arete (26/07/12)
    Aonach Eagach cresta Ovest (25/07/12)
    Ben Lomond da Rowardennan Forest (24/07/12)
    Gura (Ouille de la - Uja della) da l'Ecot per il Glacier du Grand Mean (22/07/12)
    Gioberney (Mont) Via Normale della Cresta Sud da la Berarde (19/07/12)
    Mean Martin (Pointe de) da Ponte de la Neige (10/07/12)
    Thabor (Monte) da Bardonecchia per la Valle Stretta (07/07/12)
    Ihakora Peak Baltoro Trek, anello per il Gondogoro La (22/06/12)
    Vallonetto (Cima del) per il Vallone del Rioo Secco (02/06/12)
    Musiné (Monte) da Caselette (31/05/12)
    Perti (Rocca di) da Finalborgo (28/05/12)
    Circuito 24h Finale Anello Loc. Manie (27/05/12)
    Viso Mozzo da Pian della Regina (17/05/12)
    Pista Tagliafuoco del Musinè da Caselette (05/05/12)
    Terra Nera (Monte) da Rhuilles (04/05/12)
    Fumavecchia (Casotto e Alpe) da Villarfocchiardo (25/04/12)
    Banchetta (Monte) da Sestriere Borgata (21/04/12)
    Ischiator (Cima Sud d') da Besmorello (07/04/12)
    Musinè (Monte) e Monte Curt da Caselette, anello (05/04/12)
    Malatra (Col de) da Lavachey (31/03/12)
    Autour (Cima) da Cornetti (27/03/12)
    Sagneres (Pic delle) da Ponte Pelvo per il Vallone Camoscera (16/03/12)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (11/03/12)
    Mezzodi (Guglia del) o Pointe de Barabbas da Plampinet (28/02/12)
    Costa Bella da La Cassa (26/02/12)
    Omo (Punta dell') o lo Cres de Gibert da San Giacomo (22/02/12)
    Presena (Cima) dal Passo Paradiso (17/02/12)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (14/02/12)
    Maddalena (Colle della) dal Ponte Isabella (04/02/12)
    Valnera (Punta) da Estoul (22/01/12)
    Musinè (Monte) Versante Sud - In Hoc Signo Vinces (17/01/12)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (23/12/11)
    Gran Queyron dalla Valle Argentera per il versante NO (11/12/11)
    Platasse (Monte) da Ponte Terribile (19/11/11)
    Island Peak (Imja Tse) (31/10/11)
    Unghiasse (Monte) da Alboni per il Vallone d'Unghiasse (09/10/11)
    Bianca della Grivola (Punta) da Tignet (02/10/11)
    Niblè (Monte) Via Normale da Grange della Valle, possibile anello (17/09/11)
    Conero (Monte) dallo scoglio delle Due Sorelle (10/09/11)
    Colombardo (Colle del) da Condove (03/09/11)
    Patrì (Punta Sud) da Valnontey (27/08/11)
    Coolidge (Pic) Via Normale da Prè de Madame Carle (21/08/11)
    Teodulo (Rifugio e Colle) da Cervinia (19/08/11)
    Charbonnel (Pointe de) da Vincendieres (17/08/11)
    Bianco (Monte) Traversata dall'Aiguille du Midi (13/08/11)
    Polluce Cresta SO (10/08/11)
    Lamet (Pointe du) dal Versante S/SO e il Signal du Lamet (08/08/11)
    Chaberton (Monte) da Fenils, giro per Claviere ITINERARIO NON PERCORRIBILE (29/07/11)
    Livournea (Cima di) Via Normale da Praz (24/07/11)
    Galibier (Col du) da Briançon (21/07/11)
    Strahlhorn Via normale dalla Britanniahutte (16/07/11)
    Granta Parei via Normale da Thumel (09/07/11)
    Penna (Monte), Agoraie (Monte) Giro da Sopralacroce (07/07/11)
    Wildstrubel traversata dalla Gemmi (03/07/11)
    Bucie (Bric) Via Normale del Canalone Sud da Villanova (30/06/11)
    Arbola (Punta d') Via Normale da Valdo per il Rifugio Margaroli (26/06/11)
    Sautron (Monte) dai Piani di Stroppia per la dorsale NO (19/06/11)
    Malamot (Monte) o Pointe Droset dalla Grand Croix (11/06/11)
    Stromboli (Cratere) dal Porto (03/06/11)
    Alicudi (Cima) dal Porto Turistico di Alicudi (03/06/11)
    Fossa delle Felci (Monte) da Filicudi (02/06/11)
    Ghilié (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (29/05/11)
    Ciantiplagna (Cima) e Colle dell'Assietta da Pourrieres per il Colle delle Finestre, discesa per il vallone Gran Cerogne (28/05/11)
    Civrari (Monte, Punta della Croce) da Comba per Monte Sapei, Punta Costafiorita e la Cresta Sud (15/05/11)
    Breithorn dal Passo del Sempione (08/05/11)
    Banchetta (Monte) da Sestriere Borgata (01/05/11)
    Musinè (Monte) Versante Sud - Via degli Speroni (28/04/11)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (24/04/11)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (17/04/11)
    Enchastraye (Monte) da Grange (10/04/11)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (03/04/11)
    Musinè (Monte) da Caselette, giro (02/04/11)
    Ferra (Monte) dal Rifugio Melezè (27/03/11)
    Musinè (Monte) Versante Sud - Via degli Speroni (26/03/11)
    Missun o Missoun (Cima) da Upega (12/03/11)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (06/03/11)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (26/02/11)
    Birrone (Monte) da Ballatori (20/02/11)
    Bram (Monte) da San Giacomo (06/02/11)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (05/02/11)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (23/01/11)
    Nebin (Monte) da Cucchiales (16/01/11)
    Cavallo (Monte) in traversata dal Blockhaus (05/01/11)
    Scindarella (Monte della) giro da S.Egidio per il Monte S.Gregorio di Paganica (04/01/11)
    Cucco (Monte) da Pian delle Macinare (31/12/10)
    Briccas o Trucchet da Brich (05/12/10)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (27/11/10)
    Losetta (Monte) da Castello per il Vallone di Vallanta (09/10/10)
    Laurasca (Cima della) da Fondo Li Gabbi (06/10/10)
    Oronaye e Roburent (Laghi) da Argentera, giro (25/09/10)
    Meja (Rocca la) Cresta SE (25/09/10)
    Grand'Uja dall'Alpe le Combe (18/09/10)
    Matto (Monte, Cima Est) da Sant'Anna per la Valle della Meris (11/09/10)
    La Marmora (Punta) da Bruncu Spina (26/08/10)
    Gialin (Punta) Cresta ESE (22/08/10)
    Fourà (Punta) da Chiapili di Sopra traversata per la Cuccagna e la Torre (19/08/10)
    Sana (Pointe de la) da Bellecombe per il Refuge de la Femma (17/08/10)
    Bego (Monte) da Casterino per la Valmasque (14/08/10)
    Corborant (Cima di) traversata Corborant - Rocca Negra da San Bernolfo (12/08/10)
    Rosa dei Banchi da Piamprato e la Cima Beccher (10/08/10)
    Jazzi (Cima) Via Normale da Macugnaga (08/08/10)
    Nadelhorn Via Normale della Cresta NE (01/08/10)
    Tsissetta (Punta) da Valnontey per il versante Nord Ovest (25/07/10)
    Ondezana (Punta) Via Normale dalla Diga di Teleccio (18/07/10)
    Zumstein (Punta) Via Normale da Indren (11/07/10)
    Grande Ruine (la) - Pointe Brevoort Via Normale da le Pont d'Arsine (03/07/10)
    Piccola Ciamarella e Punta Chalanson Via Normale da Pian della Mussa (26/06/10)
    Chateau Blanc da Planaval (23/06/10)
    Vailet (Monte) da Traversella per il Sentiero delle Anime (13/06/10)
    Marguareis (Punta) Canale dei Torinesi (05/06/10)
    Calanques Traversata Port Miou, Morgiou (01/06/10)
    Giro di port cros (isle) (31/05/10)
    Porquerolles (Iles) Le tour (30/05/10)
    Verdon (Gorges du) Sentiero dell'Imbut (29/05/10)
    Banchetta (Monte) da Sestriere Borgata (16/05/10)
    Malacosta (Testa di) da Sant'Anna per il Vallone Baiso del Colle (02/05/10)
    Tenibres (Monte) da Pietraporzio (25/04/10)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (01/01/70)