robyberg


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: posteggio a pagamento al Cainallo
Inserisco qui la gita anche se non sono salito al Grignone.
Partito dal posteggio (a pagmanto) del Cainallo ho percorso il primo tratto della cresta di Piancaformia fino poco sotto il Buco di Grigna, poi sono ridisceso fino al bivio per il rifugio Bogani dove sono arrivato, sosta per gustare un piatto di polenta e poi ridisceso passando per la ghiacciaia di Moncodeno.
Vento fastidioso in cresta ma giornata calda nel vallone del rifugio.

Ottimo trattamento al rifugio.
Giornata eccezionale per il meteo con visione a 360 gradi sulle Alpi e la pianura.
Gita in solitaria, solo due persone sulla cresta incrociate mentre scendevo e alcuni escursionisti e cacciatori, fortunatamente senza prede, al rifugio.

dal Cainallo

sentiero verso il Bogani

Monte Rosa

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: libere
In una bella giornata di sole si è ripetuto a Biandino il tradizionale “Pinaldo”, il 36esimo anniversario di matrimonio dei coniugi Aldo e Pina Bergamini scomparsi in circostanze diverse rispettivamente 5 e 6 anni fa e che ha radunato, al Santuario della Madonna della Neve, novanta partecipanti tra parenti e amici.
Dopo la salita, prevalentemente a piedi, don Enrico Nespoli, parroco della chiesta di Santa Marcellina a Milano, ha celebrato la messa grazie alla presenza dei volontari e alla disponibilità del parroco don Marco.
Sono stati anche ricordati il “nonno Ugo” e lo zio Sandro, entrambi 88enni scomparsi lo scorso anno a distanza di pochi mesi.
Per l’occasione è stata stampata una maglietta che i partecipanti hanno indossato, opera di Sofia e Luca, i figli della coppia con l'immagina di due stelle alpine, indicanti le due stelle in cielo e il nome alpina che racchiude i nomi dei due conuigi Aldo e Pina.
Dopo la celebrazione, i convenuti si sono ritrovati a pranzo prima di ridiscendere a valle.


Ottima accoglienza, come sempre, al rifugio Valbiandino dal mitico Brini.


gruppo

celebrazione

Santuario Madonna della Neve

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Gita fatta per gustare il passaggio deglli atleti del Tor des Geants.
Partito dal posteggio della funivia di Champorcher per il sentiero scalinato che risale la valle, poi spazi aperti fino al rifugio Dondena, qui incontrato Sergio, anche lui solitario con cui abbiamo condiviso la salita fino alla Fenetre, poi scesi al rifugio Sogno di Berchey e quindi risaliti al colle e discesi fino a Dondena, poi passaggio in auto visto l'ora tarda.
In totale circa 1700 metri di dislivello per 22 km di sviluppo.
Emozionanti i passaggi degli atleti da Colle in testa solitario a tutti gli altri quasi sempre soli ad affrontare l'immane fatica.
Quasi 50 atleti passati tra le 9.50 e le 19.00, una minima parte del gruppo degli iscritti.
Salita dal rifugio Sogno condivisa con Giulia Saggin, quarta donna in classifica, giovanissima atleta varesina.
Considerato il fatto che a quel punto avevano fatto poco più di 110 km e ne avevano più di 200 da percorrere sembravano quasi tutti ottimisti.

Miserin

salita al colle

in discesa Peter Kienzl

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
Questa volta in MTB e non a piedi.
Giornata non bellissima, temperature fresche, con punte inferiori fino a 12°.
Strada quasi tutta cementata e spesso bagnata ma senza problemi di grip.
Proseguito poi fino alle baite di Sasso.
Molte persone a piedi sull'itinerario ma solo un ciclista.


Santuario Madonna della Neve

baite di Sasso

cappella

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: libere
Bella e impegnativa salita con pendenze sempre sostenute fino al lago prima di Montespluga.
Giornata serenissima con temperature frizzanti ma ottime per la salita.
Ottima compagnia di Silvio, trade poco trafficate, semaforo presso la deviazione per la frana di Gallivaggio.


passo

lago

paesaggi

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: nessun problema
Salita al grignone con percorso diverso dal solito, partito dal rifugio Riva seguendo il sentiero nel bosco talvolta poco evidente ma con segnaletica abbastanza buona, dopo il passaggio sulla scaletta della Stanga si entra nel canalone della val Cugnoletta con ripido sentiero intervallato da passaggi su roccia facilitati da numerose catene.
Ambiente incontaminato in cui ho incontrato almeno tre branchi di camosci.
Giunto al passo Zepel si apre il vallone e si giunge ai due nevai ancora presenti con neve dura e molto sporca, qualche difficoltà sulla parte di sentiero tracciata sul ghiaione molto scivoloso.
Discesa dalla via estiva fino al Pianeral passando dai Comolli, poi risalita a San Calimero e rientro al Riva.
Alla fine 13 km di sviluppo per 1600 metri di dislivello.
In cima, nella cappellina a fianco del Brioschi, celebrazione della Santa Messa in occasione della festa della Madonna della strada o dei sentieri venerata nella stessa cappellina con un discreto numero di partecipanti.


val Cugnoletta

camosci

verso il passo Zapel

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Salita al Pizzo da Biandino con giornata non eccezionale, sole, nebbie e nuvole con qualche scroscio di pioggia che però ci hanno permesso una buona gita senza la compagnia del paesaggio sempre nascosto.
In compagnia di Sofia che tornava su questa montagna dopo 22 anni quando era salita, all'età di 8 anni, con suo padre Aldo e con me.
Oggi in ricordo del suo papà a cinque anni dalla sua caduta sul Monte Rosa sulla cresta Rey (abe per Gulliver) lo abbiamo ricordato sulla vetta che tanto amava e frequentava.
Dopo la salita discesa a Biandino e ottimo prenzo dal Brini al rifugio Valbiandino in compagnia degli amici rimasti in valle.



rifugio Grassi

abbondanza di acqua

caminetto

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Giornata variabile con sole alternato a nebbie e nuvole , questo ha evitato il grande caldo in salita. Parecchia gente su tutti gli itinerari di salita. Consigliato comunque non partire tardi.
Gita condivisa con gruppo della diocesi di Milano impegnato in un percorso culturale Tra lago e monti

Dai Comolli

Verso la vetta

Cresta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: trafficato
Altra partecipazione alla più spettacolare Gran Fondo italiana.
Giornata "spaziale" e grande partecipazione con circa 9000 atleti.
Percorso sempre impegnativo e i 7 passi si fanno sentire ma la fatica è alleviata dalle impagabili viste sulle dolomiti baciate dal sole.
Fatto il percorso medio per raggiunti limiti di età, ma grande soddisfazione, 106 km per 3130 metri di dislivello.

Soddisfatto dell'ottima giornata condivisa con tanti ciclisti e due compagni di squadra del Pedale Novatese.


Sassolungo

arrivo

soddisfazione

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: strada aperta fino a località Pilotta
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Dormito al rifugio Guido Muzio, saliti in auto fino alla località Pilotta, due tornanti dopo l'ingresso del Vallone del Carro.
Partiti alle 6.00 con altre persone in arrivo. Portage di circa mezz'ora fino al pianoro sotto il lago Serrù stando a sinistra della strada.
Neve dura e portante fino all'ingresso del canale che porta alla sella con paletto di legno, il canale si presentava ben rigelato e duro, indispensabili i rampant o la salita con ramponi, scelta questa seconda alternativa visto il traffico di circa 30 persone che nel frattempo si era creato.
Dalla sella leggera discesa e lungo traverso e primo pendio ripido del ghiacciaio del Carro con neve che cominciava a mollare ma con ottima traccia non indispensabili i rampant ma utili per non scivolare.
Ultimo traverso e salita, sci ai piedi, fino in vetta.
Vista favolosa con leggera nuvolaglia che ha nascosto il Grampa.
Discesa su ottimo firn dalla vetta fino all'imbocco del vallone del Carro, che abbiamo scelto per la discesa.
Purtroppo il primo pendio risultava già cotto dal sole con distacchi che si provocavano al passaggio, più sotto buon marcione facilmente sciabile fino alle ultime lingue di neve vicino al grosso masso da dove altro breve portage fino alla strada.
Certamente la discesa anticipata di un'ora sarebbe stata meglio nella perte bassa.
Temperature decisamente calde alleviate da leggera brezza nella parte alta.

Gita condivisa con Alberto e Luigi.
Ottimo il trattamento al rifugio Guido Muzio pur con arrivo tardo alle ore 23. Al rientro ottimo pranzetto.
Visti numerosi stambecchi vicino alla strada e alcuni camosci più in alto sulla neve.
Altri gruppi saliti dal vollone del Carro.

vallone del Carro all'alba

primo tratto di spallaggio

camosci

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Grigna Settentrionale o Grignone dal Passo del Cainallo per la via della Ganda (03/10/18)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (22/09/18)
    Champorcher (Finestra di) da Dondena (10/09/18)
    Madonna della Neve (Santuario) da Introbio (02/09/18)
    Spluga (Passo) da Chiavenna (28/08/18)
    Grigna Settentrionale per la Val Cugnoletta e la via del Nevaio (20/08/18)
    Tre Signori (Pizzo) Via del Caminetto (10/08/18)
    Grigna Settentrionale o Grignone da Colle di Balisio, anello per la Bocchetta del Nevaio (14/07/18)
    Maratona dles Dolomites (01/07/18)
    Carro (Cima del) dal Lago Serrù (02/06/18)
    Gran Fondo Felice Gimondi (06/05/18)
    Giordani (Punta) da Indren (22/04/18)
    Falinère (Punta) da Chamois, traversata a Maen (15/04/18)
    Randonnèe Varese Van Vlaanderer (08/04/18)
    Margno (Cimone di) da Paglio (02/04/18)
    Salmurano (Monte) da Pescegallo (21/03/18)
    Palasina (Punta) da Estoul (08/03/18)
    Corbernas (Monte) da Alpe Devero e il versante NE (11/02/18)
    Galehorn da Engiloch (04/02/18)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (31/01/18)
    Strienghi (Bocch. degli) da Carcoforo (28/01/18)
    Seehorn o Cima del Lago da Gabi (CH) (14/01/18)
    Margno (Cimone di) da Paglio (05/01/18)
    Elgio (Punta) o Helgenhorn da Riale (29/12/17)
    Grigna Meridionale o Grignetta da Piani Resinelli per la Cresta Cermenati (22/11/17)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (21/10/17)
    Pesciola (Bocchetta di) da Moggio (18/10/17)
    San Calimero (Cappella) da Pasturo (04/10/17)
    Giumello e Paglio (Alpe) da Introbio (20/08/17)
    San Marco (Passo) da Fuentes (14/08/17)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (05/08/17)
    Bernina (Passo) da Chiavenna (12/07/17)
    Galehorn da Engiloch (30/04/17)
    Palettaz Sud (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (22/04/17)
    Clogstafel (Punta) da Canza per il Versante N (08/04/17)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (11/03/17)
    Valle (Punta della) quota 2611 m SO da Alpe Devero (19/02/17)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (29/01/17)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (04/01/17)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (08/10/16)
    Tre Signori (Pizzo) Via del Caminetto (10/08/16)
    Tagliaferro (Monte) da Rima (30/07/16)
    Gottardo, Furia e Novena (Passi) Anello da Ambri Piotta (24/07/16)
    Elgio (Punta) o Helgenhorn da Riale (19/03/16)
    Camino (Monte) da Oropa (06/03/16)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (21/02/16)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (06/02/16)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (10/10/15)
    Rothorn e Piccolo Rothorn da Gressoney la Trinité (06/09/15)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (10/08/15)
    Chesselhorn da Egga (18/07/15)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (24/05/15)
    Breithorn dal Passo del Sempione (10/05/15)
    Camino (Monte) da Oropa (28/03/15)
    Piglimò (Colle di) da Rima (28/02/15)
    Massone (Monte) da Chesio (01/02/15)
    Magehorn da Engiloch (18/01/15)
    Valrossa (Punta di) da Riale (28/12/14)
    Tochuhorn da Passo del Sempione (22/11/14)
    Fornale (Bocchetta del) da Campertogno (14/09/14)
    Tresero (Pizzo) Via Normale dal Passo Gavia (06/08/14)
    Salati (Passo dei) anello da Alagna per il Passo Foric e Passo Zube (02/08/14)
    Galenstock dal Furkapass (08/06/14)
    Sirwoltehorn da Engiloch (17/05/14)
    Nufenenstock da Riale (04/05/14)
    Schwarzhorn da Alpe Devero (26/04/14)
    Termo (colle del) da Carcoforo (30/03/14)
    Einshorn, anticima nord da Nufenen (08/03/14)
    Griessernuhorn da Egga (22/02/14)
    Bo Valsiesiano (Monte) da Rassa (09/02/14)
    Spitzhorli da Passo del Sempione (12/01/14)
    Camino (Monte) da Oropa (29/12/13)
    Valtendra (Cima di) da San Domenico per Passo di Valtendra (21/09/13)
    Grigna Settentrionale o Grignone da Colle di Balisio, anello per la Bocchetta del Nevaio (07/09/13)
    Dufour (Punta) Cresta Rey (10/08/13)
    Marchhorn o Punta del Termine da Riale (25/04/13)
    Flix (Tschima da) per la Fuorcla d'Agnel, la Fuorcla da Flix e discesa del Vadret Calderas (16/03/13)
    Uccello (Pizzo) da San Bernardino (02/03/13)
    Poncione di Maniò da All'Acqua (16/02/13)
    Nolla (Monte) da Ausserferrera (26/01/13)
    Schollenhorn da Splugen (03/01/13)
    Pioltone (Pizzo) o Camoscellahorn da San Bernardo (29/12/12)
    Rascias (Mont) dalla strada per Dondena (08/12/12)
    Giezza (Pizzo) da San Bernardo di Bognanco (06/10/12)
    Elgio (Punta d') o Helgenhorn da All'Acqua (06/04/12)
    Arbola (Punta d') o Ofenhorn da Valdo per il Rifugio Margaroli (03/03/12)
    Teggiolo (Monte) da San Domenico (11/02/12)
    Bianco (Pizzo) da Pecetto (02/04/11)
    Breithorn dal Passo del Sempione (19/02/11)
    Cavagnöö (Pizzo) da All'Acqua per la Bocchetta di Formazzora (05/02/11)
    Maderhorn da Rothwald (29/01/11)
    Bandiera (Pizzo) da Alpe Devero (02/01/11)
    Blinnenhorn o Corno Cieco dalla Diga di Morasco (04/09/10)
    Strahlhorn dalla Britanniahutte (22/05/10)
    Rothorn da Simplon Dorf (17/04/10)
    Inferno (Cimon dell') da Ponte delle Stue (03/04/10)
    Tallihorn versante SE (20/03/10)
    Trubbio (Cima) da Craveggia (27/02/10)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (07/02/10)
    Stotzigen Firsten da Realp (16/01/10)
    Camino (Monte) da Oropa (02/01/10)
    Corbernas (Monte) da Alpe di Devero (12/12/09)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (29/06/09)
    Sustenhorn da Sustennpass (13/06/09)
    Breithorn dal Passo del Sempione (02/06/09)
    Entrelor (Cima di) dalla Val di Rhèmes (06/05/09)
    Valrossa (Punta di) da Riale (25/04/09)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (14/03/09)
    Galehorn da Engiloch (28/02/09)
    Leretta (Punta) e quota 2051m da Pian Coumarial per il versante SO (31/01/09)
    Bregagno (Monte) dai Monti di Gallio (28/12/08)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (25/04/08)
    Nuvolau (Rifugio) da Son dei Prade (12/03/08)
    Cadin della Neve (Forcella) e Cadin del Nevaio Cadini di Misurina (10/03/08)
    Barasson (Punta) da Eternon (09/02/08)
    Chilchalphorn da Hinterrhein (26/01/08)
    Poncione di Maniò da All'Acqua (29/12/07)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (24/03/07)
    Poncione di Val Piana da All'Acqua (17/02/07)
    Corbernas (Monte) da Alpe di Devero (27/01/07)
    Ghisallo - Colma di Sormano Triangolo Lariano (10/06/06)
    Senggchuppa da Engiloch (27/05/06)
    Kurz (Punta) dalla Diga di Place Moulin (24/04/06)
    Chateau des Dames dalla Diga di Place Moulin (23/04/06)
    Tsan (Dom du, o Cian) dalla Diga di Place Moulin (22/04/06)