robyberg


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: pulite
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Dopo 5 anni ritorniamo su questa cima con decisione mattutina presa sulla strada in base al cielo limpido che non era previsto.
Posteggio di Engiloch pieno, al passo parecchie auto, sci alpinisti e ciaspolatori distribuiti sui vari itinerari.
Sul nostro una quindicina di persone, poche rispetto agli affolamenti odierni in vallèè.
Temperatura alle ore 9: -10 poi al sole si stava meglio, al rientro al passo -1.
Traccia presente anche se in alcuni tratti un po' segnata dalle ciaspole, sul traverso un paio di tratti duri, per il resto leggero strato di neve nuova o riportata dal vento. Leggera ventilazione sul percorso con alcuni tratti riparati e alcune folate più intense.
Discesa su neve pressata e liscia evitando i sastrugi presenti fino al traverso, poi disceso nel vallone fino alle baite vicine al vecchio ospizio su neve fresca e riportata soffice, poi ripellata fino al passo.
In compagnia di "Stella Alpina" che cinque anni fa mi aveva accompagnato nella ripresa alpinistica dopo l'incidente motociclistico e la perdita di mio fratello Aldo, "abe".


in salita

Breithorn e Leone sullo sfondo dalla vetta

discesa parte alta con la cima sullo sfondo

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: pulite
Prima salita annuale al Grignone approfittando della giornata ancora bella con temperature non ancora in discesa, 2 gradi alla chiesetta questa mattina, poi al sole bel caldino, poco vento dopo il pialeral ma poi si è calmato.
La leggera spruzzata di ieri ha solo colorato di bianco i pendii, il ghiaccio è ancora presente in alcuni punti, consigliati i ramponi o al limite i ramponcini.
Salita dalla via invernale e discesa da quella estiva dove si è accumulata più neve quindi si scende meglio almeno nella parte alta e media.
Poche persone in cime, una decina, incriciato sia in salita che in discesa, oltre che in rifugio, il mitico Cludio Ghezzi.


muro del pianto

cresta finale

Croce di vetta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: pulite
Tranquilla passeggiata post natalizia senza grossi spostamenti per cercare la neve.
Questa volta saliti da Balisio.
La neve caduta la scorsa settimana se ne è andata e le condizioni sono ancora autunnali e asciutte.
Freddo al mattino intorno allo zero ma poi temperatura gradevole al sole e di nuovo freddo rientrando all'ombra.
Dopo San Calimero salito allo Zucco del Falò e rientrato all'alpe del Prabello di sopra e di sotto.
Gita condivisa con i mitici Ennio e Gastone.
Poche persone a San Calimero e lungo l'itinerario.


il grignone sullo sfondo

San Calimero

Pizzo Tre Signori e Bobbio con poca neve

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: pulite con poca neve dopo ultima galleria
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Ottima giornata con temperature finalmente invernali anche se attenuate dal sole, leggera brezza salendo ma fortunatamente nulla in vetta.
Saliti su ottima traccia, passando dall'alpe Misanco, solo leggermente coperta da neve riportata sugli ultimi pendii.
Sceso sul versante nord su 20 cm di fresca ben sciabile all'inizio poi crosta portante e accumuli da vento in cui cercare il giusto tracciato, quindi ripellato e risalito al Cazzola, da lì buona neve tracciata fino all'arrivo dello Ski lift poi pistone ben battuto con buona neve.
In totale 1065 metri di dislivello per 12 km di sviluppo.
Molti skialp e ciaspolatori sul percorso e in genere al Devero.
In ottima compagnia di "Stella alpina" con cui ho condiviso la gita.
Buona la seconda uscita, speriamo in ulteriori nevicate per poter affrontare anche le zone di bosco.


traccia nel bosco

alpe Misanco

traccia

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: strada per Dondena chiusa al posteggio dopo Mont Blanc
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Sperando nelle previste aperture delle velature e per evitare il brutto previsto al nord ci dirigiamo in valle di Champorcer.
Dall'auto 10 minuti sci in spalla poi dal blocco della strada sci ai piedi senza interruzione fino a Dondena.
Qualche apertura ci fa ben sperare ma la realtà sarà diversa.
Salendo da Dondena nel vallone di Giasset la visibiltà diminuisce e comincia a nevicare, i quattro skialp che ci precedono rientrano, noi saliamo fino a dove sono scesi loro, a circa 2400 metri e facciamo dietro front.
Fortunatamente la neve smette e un pallido sole ci permette di vedere dove scendere, neve con crosta non portante all'inizio, poi un po' meglio ma sempre pesantuccia e poco affidabile fino alla strada. Piccola variante nei pratoni sotto la poderale con bella neve fresca ben sciabile. il gruppetto che ci precedeva è poi sceso verso le piste ancora chiuse, io risalito per breve tratto alla strada su cui si è scesi senza problemi.
In compagnia di "Stella Alpina", una decina di sci alpinisti e altrettanti ciaspolatori in valle.


strada al mattino

salendo sopra Dondena

visibiltà scarsa, arrivati ai roccioni in alto

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: libero
Dopo una settimana dal tentativo precedente una giornata "spaziale" per la salita al Grignone.
In attesa di calzare gli sci, mancanza di soci, vado sul sicuro su una meta sempre frequentata.
Partenza dalla chiesetta di Balisio con temperatura di 1 grado ma subito si passa al sole già nel boschetto e ci si scalda anche per merito delle belle pendenze.
Neve poco sotto i Comolli con sentiero tracciato, dal bivacco, lungo la via invernale, utili i ramponi, pochissimi non li hanno utilizzati. Unica via tracciata l'invernale da cui si è scesi.
Leggera brezza sulla cresta e in vetta ma stando riparati il tepore del sole era gradevole.
Parecchie persone sull'itinerario.
Oggi giornata di rifornimento al Brioschi con pochi viaggi dell'elicottero.
Vista spettacolare dal Bernina al Monviso e alla catena degli appennini che sbucavano dalla foschia della Valpadana.


vista dal Paileral

via invernale dai Comolli

cresta finale

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
note su accesso stradale :: pulita
Giornata storta per andare in Grigna.
Le previste aperture sono arrivate nel tardo pomeriggio quando ero già a valle dopo aver deciso di rientrare dopo aver raggiunto i Comolli, qui ho atteso un po' al bivacco una possibile apertura che non è arrivata, l'idea di salire nella nebbia fino in vetta non mi andava, quindi rientro con variante al Brunino.
Sentiero umido con foglie scivolose nel bosco, neve dopo l boschetto sopra al Pialeral tracciata da un paio di persone.
Qualcuno è salito verso la cima.
Poche persone in giro, una decina viste.
Peccato per la giornata, comunque mille metri di dislivello messi in carniere.


verso il Pialeral

Bivacco Riva in lontananza

curioso

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: libero
Salita alla bocchetta con divagazione e alla punta Orscellera per godersi il panorama sulla valle.
Poi sosta mangereccia al rifugio Lecco, super affollato visto che oggi era il primo mercoledì asciutto.

Giornata inizialmente bella, poi guastata da nuvole risalite dalla pianura che si sono riaperte durante la discesa. Decisamente meglio il meteo verso nord.
Paesaggio autunnale ricco di colori.



Gita condivisa con Ennio e Gastone.

Alpe Pesciola superiore

riflessi in salita

Orscellera

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: libero
Approfittando delle buone previsioni per la giornata decido la salita al Resegone.
Partito alle 9.00 dal piazzale di partenza della funivia seguo il classico itinerario che passa dal rifugio Stoppani e il sentiero diretto fino al rifugio Azzoni e poi alla croce di vetta.
Discesa verso Morterone per poi risalire al passo del Giuff e da lì ai piani d'Erna e di nuovo al parcheggio.
Bell'anello dal buon sviluppo, 12 km, con un dislivello di circa 1500 metri.
In cima vista spaziale sulle Alpi dal Monviso al Bernina e oltre....

Diverse persone sul percorso, tra cui una coppia di Besana con cui ho condiviso la salita, nonostante la giornata di chiusura dei rifugi.
Sentieri ben tracciati a puliti anche se con parecchie foglie che, in discesa, richiedono attenzione.



Cappella della Madonna del Resegone

rifugio Stoppani

Monte Rosa

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: posteggio a pagamento al Cainallo
Inserisco qui la gita anche se non sono salito al Grignone.
Partito dal posteggio (a pagmanto) del Cainallo ho percorso il primo tratto della cresta di Piancaformia fino poco sotto il Buco di Grigna, poi sono ridisceso fino al bivio per il rifugio Bogani dove sono arrivato, sosta per gustare un piatto di polenta e poi ridisceso passando per la ghiacciaia di Moncodeno.
Vento fastidioso in cresta ma giornata calda nel vallone del rifugio.

Ottimo trattamento al rifugio.
Giornata eccezionale per il meteo con visione a 360 gradi sulle Alpi e la pianura.
Gita in solitaria, solo due persone sulla cresta incrociate mentre scendevo e alcuni escursionisti e cacciatori, fortunatamente senza prede, al rifugio.

dal Cainallo

sentiero verso il Bogani

Monte Rosa

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Spitzhorli da Passo del Sempione (20/01/19)
    Grigna Settentrionale o Grignone da Colle di Balisio, anello per la Bocchetta del Nevaio (18/01/19)
    San Calimero (Cappella) da Pasturo (27/12/18)
    Orogna (Punta d') e Monte Cazzola da Alpe Devero (15/12/18)
    Bocon Damon o Punta Giasset dalla strada per Dondena (02/12/18)
    Grigna Settentrionale o Grignone da Colle di Balisio, anello per la Bocchetta del Nevaio (28/11/18)
    Grigna Settentrionale o Grignone da Colle di Balisio, anello per la Bocchetta del Nevaio (22/11/18)
    Pesciola (Bocchetta di) da Moggio (14/11/18)
    Resegone - Punta Cermenati da Versasio (23/10/18)
    Grigna Settentrionale o Grignone dal Passo del Cainallo per la via della Ganda (03/10/18)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (22/09/18)
    Champorcher (Finestra di) da Dondena (10/09/18)
    Madonna della Neve (Santuario) da Introbio (02/09/18)
    Spluga (Passo) da Chiavenna (28/08/18)
    Grigna Settentrionale per la Val Cugnoletta e la via del Nevaio (20/08/18)
    Tre Signori (Pizzo) Via del Caminetto (10/08/18)
    Grigna Settentrionale o Grignone da Colle di Balisio, anello per la Bocchetta del Nevaio (14/07/18)
    Maratona dles Dolomites (01/07/18)
    Carro (Cima del) dal Lago Serrù (02/06/18)
    Gran Fondo Felice Gimondi (06/05/18)
    Giordani (Punta) da Indren (22/04/18)
    Falinère (Punta) da Chamois, traversata a Maen (15/04/18)
    Randonnèe Varese Van Vlaanderer (08/04/18)
    Margno (Cimone di) da Paglio (02/04/18)
    Salmurano (Monte) da Pescegallo (21/03/18)
    Palasina (Punta) da Estoul (08/03/18)
    Corbernas (Monte) da Alpe Devero e il versante NE (11/02/18)
    Galehorn da Engiloch (04/02/18)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (31/01/18)
    Strienghi (Bocch. degli) da Carcoforo (28/01/18)
    Seehorn o Cima del Lago da Gabi (CH) (14/01/18)
    Margno (Cimone di) da Paglio (05/01/18)
    Elgio (Punta) o Helgenhorn da Riale (29/12/17)
    Grigna Meridionale o Grignetta da Piani Resinelli per la Cresta Cermenati (22/11/17)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (21/10/17)
    Pesciola (Bocchetta di) da Moggio (18/10/17)
    San Calimero (Cappella) da Pasturo (04/10/17)
    Giumello e Paglio (Alpe) da Introbio (20/08/17)
    San Marco (Passo) da Fuentes (14/08/17)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (05/08/17)
    Bernina (Passo) da Chiavenna (12/07/17)
    Galehorn da Engiloch (30/04/17)
    Palettaz Sud (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (22/04/17)
    Clogstafel (Punta) da Canza per il Versante N (08/04/17)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (11/03/17)
    Valle (Punta della) quota 2611 m SO da Alpe Devero (19/02/17)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (29/01/17)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (04/01/17)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (08/10/16)
    Tre Signori (Pizzo) Via del Caminetto (10/08/16)
    Tagliaferro (Monte) da Rima (30/07/16)
    Gottardo, Furia e Novena (Passi) Anello da Ambri Piotta (24/07/16)
    Elgio (Punta) o Helgenhorn da Riale (19/03/16)
    Camino (Monte) da Oropa (06/03/16)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (21/02/16)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (06/02/16)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (10/10/15)
    Rothorn e Piccolo Rothorn da Gressoney la Trinité (06/09/15)
    Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio (10/08/15)
    Chesselhorn da Egga (18/07/15)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (24/05/15)
    Breithorn dal Passo del Sempione (10/05/15)
    Camino (Monte) da Oropa (28/03/15)
    Piglimò (Colle di) da Rima (28/02/15)
    Massone (Monte) da Chesio (01/02/15)
    Magehorn da Engiloch (18/01/15)
    Valrossa (Punta di) da Riale (28/12/14)
    Tochuhorn da Passo del Sempione (22/11/14)
    Fornale (Bocchetta del) da Campertogno (14/09/14)
    Tresero (Pizzo) Via Normale dal Passo Gavia (06/08/14)
    Salati (Passo dei) anello da Alagna per il Passo Foric e Passo Zube (02/08/14)
    Galenstock dal Furkapass (08/06/14)
    Sirwoltehorn da Engiloch (17/05/14)
    Nufenenstock da Riale (04/05/14)
    Schwarzhorn da Alpe Devero (26/04/14)
    Termo (colle del) da Carcoforo (30/03/14)
    Einshorn, anticima nord da Nufenen (08/03/14)
    Griessernuhorn da Egga (22/02/14)
    Bo Valsiesiano (Monte) da Rassa (09/02/14)
    Spitzhorli da Passo del Sempione (12/01/14)
    Camino (Monte) da Oropa (29/12/13)
    Valtendra (Cima di) da San Domenico per Passo di Valtendra (21/09/13)
    Grigna Settentrionale o Grignone da Colle di Balisio, anello per la Bocchetta del Nevaio (07/09/13)
    Dufour (Punta) Cresta Rey (10/08/13)
    Marchhorn o Punta del Termine da Riale (25/04/13)
    Flix (Tschima da) per la Fuorcla d'Agnel, la Fuorcla da Flix e discesa del Vadret Calderas (16/03/13)
    Uccello (Pizzo) da San Bernardino (02/03/13)
    Poncione di Maniò da All'Acqua (16/02/13)
    Nolla (Monte) da Ausserferrera (26/01/13)
    Schollenhorn da Splugen (03/01/13)
    Pioltone (Pizzo) o Camoscellahorn da San Bernardo (29/12/12)
    Rascias (Mont) dalla strada per Dondena (08/12/12)
    Giezza (Pizzo) da San Bernardo di Bognanco (06/10/12)
    Elgio (Punta d') o Helgenhorn da All'Acqua (06/04/12)
    Arbola (Punta d') o Ofenhorn da Valdo per il Rifugio Margaroli (03/03/12)
    Teggiolo (Monte) da San Domenico (11/02/12)
    Bianco (Pizzo) da Pecetto (02/04/11)
    Breithorn dal Passo del Sempione (19/02/11)
    Cavagnöö (Pizzo) da All'Acqua per la Bocchetta di Formazzora (05/02/11)
    Maderhorn da Rothwald (29/01/11)
    Bandiera (Pizzo) da Alpe Devero (02/01/11)
    Blinnenhorn o Corno Cieco dalla Diga di Morasco (04/09/10)
    Strahlhorn dalla Britanniahutte (22/05/10)
    Rothorn da Simplon Dorf (17/04/10)
    Inferno (Cimon dell') da Ponte delle Stue (03/04/10)
    Tallihorn da Nufenen per il Versante SE (20/03/10)
    Trubbio (Cima) da Craveggia (27/02/10)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (07/02/10)
    Stotzigen Firsten da Realp (16/01/10)
    Camino (Monte) da Oropa (02/01/10)
    Corbernas (Monte) da Alpe di Devero (12/12/09)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (29/06/09)
    Sustenhorn da Sustennpass (13/06/09)
    Breithorn dal Passo del Sempione (02/06/09)
    Entrelor (Cima di) dalla Val di Rhèmes (06/05/09)
    Valrossa (Punta di) da Riale (25/04/09)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (14/03/09)
    Galehorn da Engiloch (28/02/09)
    Leretta (Punta) e quota 2051m da Pian Coumarial per il versante SO (31/01/09)
    Bregagno (Monte) dai Monti di Gallio (28/12/08)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (25/04/08)
    Nuvolau (Rifugio) da Son dei Prade (12/03/08)
    Cadin della Neve (Forcella) e Cadin del Nevaio Cadini di Misurina (10/03/08)
    Barasson (Punta) da Eternon (09/02/08)
    Chilchalphorn da Hinterrhein (26/01/08)
    Poncione di Maniò da All'Acqua (29/12/07)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (24/03/07)
    Poncione di Val Piana da All'Acqua (17/02/07)
    Corbernas (Monte) da Alpe di Devero (27/01/07)
    Ghisallo - Colma di Sormano Triangolo Lariano (10/06/06)
    Senggchuppa da Engiloch (27/05/06)
    Kurz (Punta) dalla Diga di Place Moulin (24/04/06)
    Chateau des Dames dalla Diga di Place Moulin (23/04/06)
    Tsan (Dom du, o Cian) dalla Diga di Place Moulin (22/04/06)