rob67


Chi sono

la montagna è la mia passione, insieme allo sport, vivo a genova e seguo gulliver con piacere

Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa pesante
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1300
Gran bel giro in compagnia di stefano, meteo splendido, partiti senza una destinazione precisa abbiamo raggiunto la dorsale nei pressi del Mussiglione attraverso una valletta laterale, paesaggio incantato e fiabesco, neve farinosa e faticosa, ma ne valeva la pena... poi ci siamo buttati giù nella conca del manolino , e con notevole fatica, con i ramponi, abbiamo raggiunto la vetta del Grosso. Qui un vento impetuoso ci ha costreto a cercare riparo alla svelta per un veloce spuntino. Discesa tranquilla sui bordi delle piste, poco affollate.
Doppia risalita, piccola impresa, per le mie condizioni attuali (crampi al ritorno....) e per stefano che ha battuto traccia senza ...battere ciglio!

salita

sulla dorsale

conca del manolino

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa ventata
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1400
Giro al contrario, con traverso e salita diretta alla cima, discesa per cresta e rifugio. Racchette calzate dalle case mulattieri, da li neve continua e ottima, il vento ha fatto il suo...
Molto bella la deviazione al dente del Grosso. prima volta

Prima uscita stagionale in una splendida giornata di sole, almeno in quota, con le nuvole basse che hanno fatto da suggestiva cornice.... Come sempre Stefano ha saputo scegliere giornata, esposizione e itinerario!

partenza

traverso

le nuvole ci inseguono

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: buono
Lungo ma interessante anello, foschie e umidità in partenza, sole e vento sul crinale, insomma la liguria in autunno.... splendidi i boschi in veste autunnale, fiumi e torrenti gonfi per le recenti piogge ma si attraversano senza problemi, qualche dissesto nei sentieri... Scalata della marasca che regala un po' di avventura, magari meglio affrontarla con l'asciutto.... peccato per il panorama nullo ma anche le nebbie sono suggestive
Itinerario che stefano ha tirato fuori dal suo repertorio, e come sempre ci ha azzeccato, grande!

partenza

pareti della nord della marasca

scalata

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: buono
Lunga gita, monotona in basso, poi bello l'altopiano superiore con le cime della val maira da sfondo.Prima di arrivare al colle seguita una traccia a dx , poi ripresa la via normale la faticosa ma bella salita all'enchastraye, 4 ore dall'auto... Gran panorama in cima, canale della rocca con un po' di neve, allora perché non fare un po' di cresta e poi scendere appena possibile ? Ottima idea perché l'ambiente e gli scorci sono superlativi, ma.... si paga il conto con la discesa nel vallone del puriac! Infatti è una lunga, stressante e faticosa "rotolata" tra detriti finissimi e sfasciumi, però si fa, realizzando così un anello interessante, in giornate soleggiate da provare.
Un grazie a claudio, davvero super stavolta! E un saluto agli escursionisti di arenzano incontrati

verso le cime della val maira

la rocca sullo sfondo

pareti

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: buono
cresta dell'asino molto bella da non sottovalutare, salita al macina verticale, portare acqua abbondante, quasi tutta al sole, segnata di recente in parte
Gran giro con claudio, partiti per il fiocca non abbiamo resistito e saliti sul macina subito, evitato il rientro per la noiosa marmifera abbiamo optato per il lungo anello, purtroppo le scarpe di claudio hanno mollato e cosi metà gita in condizioni difficili... almeno un ora e mezza in più... però consigliatissima, splendida la vista sul sumbra e dalla cresta dell'asino

cresta del fiocca

la mole del macina

claudio in cresta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: meglio evitare la sterrata senza auto alta
Gita lunga con un discreto dislivello, in realtà fino ai laghi è una lunga e un po' noiosa sterrata (che al ritorno accorceremo sensibilmente con i "tagli" dei tornanti...), poi l'ambiente diventa di alta quota e allora cambia tutto. Purtroppo dopo le vacanze al mare la fatica si sente negli ultimi, ripidi metri, ma alla fine si arriva su... Divertente la scaletta nel buco e il tratto con catene, oggi asciutto e ideale da fare, giornata piacevolmente fresca, anzi per stefano quasi fredda!!! un saluto ai Trekker di bressanone

partenza

in alto

quasi al buco

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: buono
rilassante ma redditizia escursione, ideale dopo periodi senza uscite o scarsa condizione, tracciato costante e mai faticoso, acqua e bei panorami dalla vetta, forse provando a fare l'anello segnato sulle carte si aggiunge un po' di avventura, sicuramente tanta fatica in più... finalmente una gita tranquilla con stefano dopo una primavera a dir poco travagliata!

dopo il rifugio

lago di s. bernolfo

stefano in esplorazione

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: NEI FESTIVI PARCHEGGIO PROBLEMATICO
Bella gita, alla portata di tutti con un minimo di attenzione, per una volta niente vette ma relax e meravigliosi scorci panoramici, la cascata superiore è da raggiungere con un sentierino ripido ma la veduta è straordinaria....
Se possibile evitare i week estivi, troppa gente

cogne

torrente

inizio sentiero cascate

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: buono
Gita molto bella e varia, ripetuta dopo averla fatta in estate molti anni fa. Condizioni completamente diverse, mai a (fine...) maggio vista tanta neve a partire dal passo delle mastrelle, raggiunto peraltro agevolmente. Qualche difficoltà per arrivare al colle del pas, la salita alla pian ballaur possibile grazie al rigelo della neve, altrimenti senza racchette....
Arrivati in vetta la decisione di "saltare" la cima delle saline, e scendere per il vallone degli arpetti, a tratti sprofondando nella neve.... poi tranquilla discesa nella splendida e suggestiva gola delle saline.
Finalmente una uscita con stefano dopo un aprile-maggio a dir poco anomalo, ma anche lui sorpreso per le condizioni trovate....

si parte

nei pressi del passo

verso il mare

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: normale
Bel giro con angelo, per me nuovo da questo colle, sterrata lunga ma utile per ... scaldarsi! Poi con il sentiero cambia tutto, ambiente e pendenza, fino alla base della cresta finale brezza leggera e piacevole, poi... vento fortissimo, in vetta foto di rito e subito al riparo al sole con sosta panini! rientro tra i giganti e lungo anello con diversi tratti con neve, ma superabile con un minimo di attenzione, fantastica la fontana delle meraviglie.
Una precisazione importante, il bivio per fare l'anello NON è tra le due cime, ma si trova dopo aver superato la cima ovest e aver disceso la cresta, ripida tra i giganti, molto suggestiva!


passo delle caranche

panorama

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Grosso (Monte) da Colla di Casotto e il Monte Mussiglione (07/03/20)
    Grosso (Monte) da Valdinferno, anello per Colla Bassa (15/12/19)
    Marasca (Rocca della) e Rocca Vaccaria da San Pietro d'Olba, traversata a Vara Inferiore (26/10/19)
    Enchastraye (Monte) e Rocca Tre Vescovi da Argentera per il vallone del Puriac (05/10/19)
    Macina (Monte) da Arni, anello (04/09/19)
    Corborant (Cima di) da San Bernolfo per il Buco della Marmotta (16/08/19)
    Autaret (Testa dell'), cime Ovest e Centrale da San Bernolfo per il Passo di Collalunga (06/07/19)
    Lillaz (Cascate di) da Lillaz (23/06/19)
    Saline (Cima delle), Cima Pian Ballaur da Carnino Inferiore, anello per il Colle del Pas (30/05/19)
    Galero (Monte) dal Colle di San Bernardo, anello per il Passo delle Caranche (23/03/19)
    Brignola (Cima della) da Prato Nevoso (27/02/19)
    Antoroto (Monte) da Valdinferno (16/02/19)
    Mindino (Bric) da Saint Gree (06/02/19)
    Beigua (Monte), Ermetta (Monte) da Pianpaludo (26/01/19)
    Antola (Monte) da Chiappa, anello (12/01/19)
    Reixa (Monte) e Rocca Vaccaria da Arenzano, anello per i Passi Gava e Gavetta (15/12/18)
    Peso Grande o Castellermo da Nasin, traversata a Conscente per crinale (01/12/18)
    Rovina (Colle della) dal Lago della Rovina (29/09/18)
    Cimone (Monte) dal Ponte sul Negrone (08/09/18)
    Malinvern (Monte) da Terme di Valdieri per la Bassa del Druos (28/08/18)
    Abisso (Rocca dell') da Colle di Tenda (30/06/18)
    Penello (Monte) e Punta del Corno da San Carlo di Cese, anello del Rio Gandolfi (03/06/18)
    Missun o Missoun (Cima) da Upega, anello (21/04/18)
    Grosso (Monte) da Colla di Casotto e il Monte Mussiglione (13/03/18)
    Beigua (Monte), Ermetta (Monte) da Pianpaludo (11/02/18)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (24/01/18)
    Cialancia (Cima) da Desertetto per il Colle Arpione (21/01/18)
    Mondolè (Monte) da Prato Nevoso (17/11/17)
    Pertegà (Cima di) da Upega, anello per la Cresta del Ferà e Colle Selle Vecchie (13/10/17)
    Bodoira (Monte) da Pietraporzio per il Colle Vallonetto (07/10/17)
    Nasta (Cima di) Via Normale da Pian della Casa per il Colle della Forchetta (12/08/17)
    Rocciamelone da la Riposa (20/06/17)
    Pania della Croce da Levigliani, anello (29/05/17)
    Marguareis (Punta) da Carnino Superiore per la Bassa di Gaina, discesa per il Passo delle Mastrelle (23/04/17)
    Altissimo (Monte) da Pian della Fioba, anello per il Passo degli Uncini (29/03/17)
    Seirasso (Cima) e quota 2422 m da Prato Nevoso (02/03/17)
    Baussetti (Monte) da Valcasotto (17/02/17)
    Carmo di Loano (Monte) da Salto del lupo (07/01/17)
    Armetta (Monte) e Monte Dubasso da Madonna del Lago (28/12/16)
    Serpentera (Cime di), Cima della Madonna, Cima San Lorenzo da Pian delle Gorre (28/09/16)
    Succiso (Alpe di) dal Passo del Cerreto per la cresta S (11/09/16)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (28/08/16)
    Dres (Lago) da Ceresole Reale (27/08/16)
    Soubeyran (Monte) da Saretto, anello per Passo della Cavalla, Colle delle Munie, Lago Apzoi (21/08/16)
    Bastera (Rocca della) da Limonetto (09/07/16)
    Frontè (Monte) dal Colle San Bernardo di Mendatica e Cima Garlenda (05/02/16)
    Corso del Cavallo Est e Ovest (Monte) da Aisone per la Testa di Peitagù, anello (28/12/15)
    Aver e Martel (Laghi) dal Vallone di Rio Freddo, anello (16/11/15)
    Tambura (Monte) da Resceto per la Cresta Sud (07/11/15)
    Antoroto (Monte) da Valdinferno (01/11/14)
    Nebius (Monte) da Sambuco per valloni della Madonna e degli Spagnoli (24/10/14)
    Nebius (Monte) da Sambuco per valloni della Madonna e degli Spagnoli (24/10/14)