quor56


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: dalle terme al pian della casa tratti alquanto dissestati con buche
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Pian della casa, 20' circa di portage e poi neve continua,ottimo rigelo,gorgia nella parte bassa ancora tutta coperta ( solo buchi dal pietrone)quindi ampi spazi di manovra per chi vuol salire sci ai piedi,rampant quasi indispensabili per questo tratto.La leggera spruzzata di neve di ieri ha facilitato la salita coprendo la crosticina verglassata sottostante.Transitati sia in salita che in discesa per il colle Est del Mercantur ( sciisticamente meglio...parere personale)collegandoci poi alla normale. Il sottoscritto si e' fermato poco oltre il colle Ghilie' per....raggiunti limiti di eta'!!. Discesa ore 12; partenza in fretta e furia perche' in 10' sono arrivate nuvole e nebbia su tutta la zona.Bella neve portante liscia,nella parte alta aveva mollato poco,ma dai 2700 mt in giu' cremina liscia e morbidosa da 5*****.Nella gorgia neve primaverile portante con molti gobboni per i passaggi precedenti ma ben sciabile,si arriva a pochi metri dal rio che scende dal Remondino facilmente attraversabile.
Noi gruppone di 9 persone, + parecchi ski alp in giro.
Meteo serenissimo,niente vento, fino alle 12 ,dopodiche' nuvole e nebbie in arrivo in quota

situazione innevamento al Pian della Casa

qua' si calzano gli sci

parte bassa

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dalla casa rossa ma si poteva benissimo partire ancora dal basso,impianti ormai fermi.La costante di tutto il giro e' stato fondo duro con sopra da pochi cm fino ad una spannetta ( a seconda della quota)di neve fresca,liscia come un bigliardo, omogenea,molto scorrevole e sciabilita' da 5***** (Aldo ha detto anche 7*******).Da colla Bauzano in giu' mezza stella in meno solo perche' c'erano 5-6 passaggi precedenti. Discesa:dalla cima Mondole' scendiamo fino alla Madonnina(posta sulle piste) quota 1650 circa,Aldo ci lascia per impegni lavorativi io e Guido ripelliamo fino alla cima Durand,discesa fino a Mariolino ( neve da sogno),ripello fino alla Durand e da qui' rientro all'auto passando nuovamente per colla Bauzano.

In compagnia di Aldo e Guido +altri 4-5 diretti alla Durand,nessuno sul Mondole'.
Meteo:non ottimo....nuvolaglie varie intervallate da sprazzi di sole comunque buona visibilita' tranne breve tratto sulla dorsale finale del Mondole',no vento.


Aldo in salita

verso il Mondole'

dorsale finale

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: nessun problema
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da casa convinti di trovare una bella farina troviamo invece una bella crosta,liscia, fortunatamente ben portante con sopra un leggero strato di morbida farinella,innevamento soddisfacente (pendii sud pelati).A quota 2500 circa( su mio suggerimento....)
buona parte del gruppo spella ed effettua la prima discesa fin quasi alla partenza su bellissima neve portante mentre io proseguo verso la cima dove saro' poi raggiunto da tutti.Discesa ore 11,00 Prima parte ripida mix di farine umide-leggermente gessose ma molto ben sciabili dopodiche' bella neve portante fin in fondo dove migliorava ulteriormente, con ampi spazi di manovra.Bella veramente,potevano starci le 5*****.Tutto questo ovviamente avendo l'accortezza di scegliere le migliori expo.
Noi gruppone di nove persone, + molti altri skialp.
Meteo spaziale,niente vento,nuvole in bassa valle come da previsioni meteo,quest'ultima nevicata al di la' del colle non ha fatto niente.

alla partenza

in salita

i miei soci fanno la prima discesa

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ** / ***** stelle
attrezzatura :: scialpinistica
Relaziono per conto di miei amici e per dire 2 cose:
1) causa velature e scesi un po' presto ore 12 circa,la neve non ha mollato e i molteplici vecchi passaggi fatti con neve molle oggi erano un patibolo,neve ancora continua.
2) hanno trovato un paio di pelli a quota 2000 circa,l'interessato puo' telefonare al 338-2434007

Meteo,velature e aria fresca
Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Grange sci ai piedi,l'attraversamento dei 2 ruscelli al momento ancora su ponti di neve,innevamento abbondante (per il periodo),sui pratoni iniziali fino al ponticello ancora farinelle di vario tipo ma molti passaggi,poi primaverile dura alle expo soleggiate( buon rigelo -4 alla partenza) , diversamente nevi di vario tipo .Nel ripido pendio finale neve movimentata dai vari passaggi ma gia' ammorbidita dal sole quindi buon grip,rampant non indispensabili.Io mi son fermato alla cima dell'Enclausetta
(mt 2677) i miei soci sono andati fino in punta al Ventasuso. Discesa ore 11,50:parte ripida marcette varie primaverili mai sfondose ,molti passaggi ma sciabili,dopodiche',dal falsopiano, luuungo spostamento verso dx fino a trovare i bei pendii soleggiati che guardano Pe' de Jun e da qui' tutta bella primaverile ,pochissimi passaggi,mai sfondosa,fino in fondo ad incrociare il vallone del Puriac.
In compagnia di Aldo e Ezio + una quindicina di altri skialp.
Meteo,sereno,-4 alla partenza ma poi caldo in salita,un po' di venticello in cresta.



Partenza

Ezio in salita

pendii di salita,in discesa molto piu' a sx

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 7,30 ,temperature freschine,buon rigelo,neve dura sulle expo assolate,non ci sono ancora interruzioni di neve, in alcuni pezzi utili i rampant,il ripido pendio finale meno difficile del previsto fatto con gli sci sulla dorsalina di dx che prendendo meno sole aveva neve morbida con buon grip.Discesa ore 11,15: parte alta su croste portanti o farinelle varie sulle expo poco assolate( sx scendendo) poi primaverile non molto regolare e ancora un po' duretta fino ai 1900 dopodiche' spostandoci molto a sx primaverile morbida a tratti marcetta fino al ponte.Non brutta ma mentre salivamo si sperava in una primaverile migliore.
Con Aldo,Fausto ,Roberto + altri 6-7 skialp
Meteo spaziale,non caldo,niente vento



...non so commentarla..

appena partiti

situazione generale

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: nessun problema
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 7,45,prima parte(quella fra i rovi) crosticine e farinelle varie poi tenuto la dx della gorgetta per vedere com'era la neve da quel lato, che e' sempre il primo a trasformarsi ma abbiamo subito capito che di neve primaverile (relazione di ieri) c'era ben poca traccia... solo da quota 2000 circa poteva considerarsi tale ma solo sulle expo sud.Discesa ore 10,20 : dorsale verso il Bec. d'Orel poi tenuto sempre i pendii assolati di sx (scendendo) della suddetta gorgetta trovando per 400-500 mt crosta portante morbida da sciare sulle uova per poi diventare marcia pesante a volte sfondosa,rischio di toccare sotto.Parte bassa fra i rovi farinelle di vario tipo leggere..pesanti.. ma mai primaverile ,parecchi passaggi.
I pendii verso il Bec ( o Bric) dell'Omo sono ormai alla frutta.


Con Guido,altri 6-7 ski alp in punta,mentre scendevamo una ventina che salivano.
Meteo.ottimo,serenissimo,niente vento, caldo in salita.

alla partenza

tracce di ieri

sulla dx i pendii del Bric dell'Omo

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
In realta',dopo varie consultazioni topografiche,ho capito che siamo andati al colle del Ferro quotato 2586 mt .Partiti da Villaggio Pimavera su traccia battuta autostradale a 3 corsie ( ma quanta gente e' passata ??!!)su neve abbastanza dura,quantita' sufficente ma non abbondante.Nel falsopiano prima del boschetto una miriade di tracce che andavano in tutte le direzioni e tanti buchi ( avranno giocato alla guerra ?),la salita nel boschetto molto segnata ma agevolata dalla leggera nevicata di domenica sera che garantiva un buon grip sulla traccia preesistente. Dal pianoro superiore,mt 1950 circa,tracce vecchie tutte scomparse con 4 dita di fresca,cosi' fino in cima.Discesa: in teoria ancora belle farine intervallate da brevi placche ventate o farina pressata ma le velature sopraggiunte ne impedivano l'esatta interpretazione.Discesa nel boschetto moooolto laboriosa per gli innumerevoli passaggi dopodiche' falsopiano con mille tracce e poi stradina di rientro su neve sempre dura.
Al momento,fino a nuove nevicate,la discesa dal pianoro quota 1900 (sopra il boschetto) fino in giu' e' per niente un divertimento.
Con Mario e Giuseppe piu' una ventina di altri ski-alp.
Meteo:ottimo in salita,tutto sereno,no vento,arrivati in cima arrivate anche le suddette velature.





[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: nessun problema
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti su traccia gia' fatta bella profonda,innevamendo ottimo ,ultima nevicata 40-50 cm .Discesa: breve tratto sulla dorsale con farina ma attenzione che si puo' toccare sotto, poi tenendo la dx sui pendii meno assolati,praticamente bella farina su tutto il percorso,solo nella parte intermedia leggerissime e brevi croste da vento che pero' buttando l'occhio si individuavano facilmente.
Pochissimi passaggi 6-7 circa.Ancora nessun distacco anche nei punti cruciali.

Con Mario ma poi alla partenza si e' aggiunta la piacevole e simpatica compagnia di Marilena.
Meteo ottimo,tutto sereno,un po' di caldo in salita vista l'assolata esposizione,niente vento.



alla partenza

in salita

sulla dorsale finale

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: / ***** stelle
note su accesso stradale :: nessun problema
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Intra Bas su buon innevamento,breve tragitto nel vallone Infernet ( verso la Gran Combe) fino ad incontrare la stradina ancora da battere che,ritornando indietro verso sx,porta all'ingresso del vallone Claous a quota 2000 mt circa .Da qui' traccia gia' fatta nei gg scorsi da ns amici skialp ( ringraziamo!!)provenienti da Melezen.Salita regolare,utili i rampant nell'impennata finale per placche di vento molto lisce.Discesa:primissima parte su onde di neve create dal vento discretamente sciabili ma subito dopo, sfruttando le numerose e ampie placche portanti formate dal vento,bella discesa fino al falsopiano.Da qui' farinella con leggera crosticina che,facendogli capire chi comandava, si son fatte belle curve fino all' inizio del rado lariceto dove abbiamo trovato bella farina fino alla stradina di rientro.Occhio all'ultimissima parte del lariceto ( 100 metri lineari) dove ci sono parecchie pietre a filo neve evitabile tenendo la dx.
Senza seguire la suddetta stradina ,per altro ben scorrevole, possibilita' di rientro diretto su Melezen o Intra Bas buttandosi sui vari ripidi corridoi sulla dx fra i larici.
In compagnia di Mauro,Ezio,e Guido nessun altro in zona .
Meteo spaziale , freschino in salita all'ombra,niente vento,panorama eccezionale.



situazione alla partenza

falsopiano quota 2200,in fondo a sx la cima

salendo

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (16/05/19)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (15/04/19)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (13/04/19)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (02/03/19)
    Ventasuso (Monte) da Grange per l'Enclausetta (23/02/19)
    Chiamossero (Monte del) o Ciamoussè da Limonetto (19/02/19)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (15/02/19)
    Ferro (Testa del) da Villaggio Primavera (12/02/19)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (06/02/19)
    Vallon Claous (Tète de) da le Mèlezen (29/12/18)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (18/12/18)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (15/12/18)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (11/12/18)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (28/11/18)
    Ventasuso (Monte) da Grange (24/11/18)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (22/11/18)
    Asti (Sella d') da Chianale (02/06/18)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (25/05/18)
    Aver (Monte dell') dalla strada per S. Anna di Vinadio (18/05/18)
    Lausa (Cima della) da Pontebernardo (16/05/18)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Seccia (10/05/18)
    Tesina (Cima) da Strepeis (30/04/18)
    Ventasuso (Monte) da Grange (27/04/18)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (25/04/18)
    Salza (Monte) da Chianale (22/04/18)
    Pigna (Monte) da Impianti di Lurisia (19/04/18)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (17/04/18)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (07/04/18)
    Nebin (Monte) da Morinesio (28/03/18)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (23/03/18)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (14/03/18)
    Ferro (Testa del) da Villaggio Primavera (08/03/18)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (04/03/18)
    Bisalta o Besimauda (Monte), q. 2276 a SSO (Bec Rosso) da San Giacomo per lo Sperone Centrale (14/02/18)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (08/02/18)
    Fer (Tete de) da Larche (03/02/18)
    Bisalta o Besimauda (Monte), q. 2276 a SSO (Bec Rosso) da San Giacomo per lo Sperone Centrale (19/01/18)
    Mulets (Col d'i) quota 2411 m SE da Chiotti (13/01/18)
    Fer (Tete de) da Larche (31/12/17)
    Enclausetta (l') da Grangie per il Passo di Goretta (29/12/17)
    Ventasuso (Monte) da Grange (22/12/17)
    Viraysse (Monte) o Cime de la Coste du Col da Saretto per il Colle Sautron (20/12/17)
    Vers (Colle di) da Sant'Anna (16/12/17)
    Chiggia (Costa) da Marmora Parrocchia (13/12/17)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (07/12/17)
    Viribianc (Cima) da Chiappi (05/12/17)
    Durand (Cima) da Rastello (03/12/17)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (16/11/17)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (15/11/17)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (11/11/17)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (10/11/17)
    Ubac (Testa dell') da Pontebernardo (20/05/17)
    Ciriegia (Colle) da Pian della Casa (02/05/17)
    Sestrera (Punta) da Rastello (29/04/17)
    Vens (Passo di) da Pontebernardo (20/04/17)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Seccia (18/04/17)
    Agnel (Cima dell') da San Giacomo (14/04/17)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (12/04/17)
    Aver (Monte dell') dalla strada per S. Anna di Vinadio (10/04/17)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (06/04/17)
    Pè de Jun (Testa) da Grangie (29/03/17)
    Reis (Rocca) per il Vallone Forneris (18/03/17)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (16/03/17)
    Matto (Monte, Cima Est) da Sant'Anna (11/03/17)
    Bianca (Monte la) da Preit (05/03/17)
    Marguareis (Punta) Canale dei Torinesi (02/03/17)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (25/02/17)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (23/02/17)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (22/02/17)
    Viridio (Monte) da Chiappi (20/02/17)
    Bravaria (Rocca) da Bagni di Vinadio per il Vallone d'Insciauda (16/02/17)
    Durand (Cima) da Rastello (15/02/17)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (11/02/17)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (07/02/17)
    Fascia (Cima della) da Limone Piemonte per la dorsale NO (01/02/17)
    Seirasso (Cima) da Artesina, anello Colla della Balma, Colla Bauzano (30/01/17)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (24/01/17)
    Durand (Cima) da Artesina (21/01/17)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (04/01/17)
    Ventasuso (Monte) da Grange per l'Enclausetta (17/12/16)
    Ventasuso (Monte) da Grange per l'Enclausetta (15/12/16)
    Ventasuso (Monte) da Grange per l'Enclausetta (13/12/16)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (07/12/16)
    Manse (Cima delle) o Tete de Villadel da le Pontet (06/12/16)
    Manse (Cima delle) o Tete de Villadel da le Pontet (03/12/16)
    Enclausetta (l') da Grangie per il Passo di Goretta (01/12/16)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (30/11/16)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (28/11/16)
    Bersezio (area impianti) quota 2319 m da Bersezio (25/11/16)
    Parpaillon (Montagne de) dal Col de Vars (17/11/16)
    Asti (Sella d') da Chianale (07/11/16)
    Lombarda (Cima della) e Cima di Vermeil dal Vallone di S. Anna (21/10/16)
    Durand (Cima) da Artesina (16/10/16)
    Lausa (Cima della) da Pontebernardo (15/05/16)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (05/05/16)
    Fremamorta (Cima di) da Pian della Casa del Re (03/05/16)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (27/04/16)
    Ubac (Testa dell') da Pontebernardo (19/04/16)
    Lausetto (Cima del) da Tetti Gaina (24/03/16)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (19/03/16)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (15/03/16)
    Serpentera (Cima) da Madonna d'Ardua per il Vallone della Madonna (09/03/16)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (20/02/16)
    Aigle (Bec de l') da Larche per il Vallon de Font Crèse (15/02/16)
    Plate Longe (Tète de) da Larche (13/02/16)
    Aigle (Bec de l') da Larche per il Vallon de Font Crèse (11/02/16)
    Chamois (Pic du) da Larche per il Vallon de Courrouit (04/02/16)
    Vallon Claous (Tète de) da le Mèlezen (30/01/16)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (02/11/15)
    Incianao (Punta) da Bersezio (30/10/15)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (03/10/15)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (12/05/15)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (21/04/15)
    Savi (Monte) da Podio Superiore (02/04/15)
    Giobert (Monte) da Preit (19/03/15)
    Lausetto (Cima del) da Tetti Gaina (13/03/15)
    Costa Rossa (Bric) da San Bernardo per la Costa Testette (09/03/15)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (12/01/15)