piovanom


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica

Breve gita pomeridiana, sfruttando l'ottima traccia di berengerl che ringrazio.
La neve fresca è abbondante e deve ancora "asciugarsi" con un paio di notti serene per divenire più scorrevole. Oggi non si scendeva, ma l'ambiente con le luci della sera ricompensava il viaggio.

Solo io e il cane in giro.




Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: strada innevata ma transitabile
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica

Pochi centimetri di nuova neve farinosa su fondo irregolare per i precedenti passaggi di sciatori e folate di vento.
Meglio il versante di Celle a cui si riferisce la foto.



Dalla Spalla NNE discesa sull'opposto versante
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica

Molta gente che partiva stamane da Artesina, i più diretti a C.Durand, sul Mondolè una decina di persone.

Parte bassa con buona neve farinosa pesante dove non prende sole, tenendosi sotto la seggiovia che arriva alla Colla Bauzano si trovavano ancora alcuni tratti vergini.

Buona traccia di salita sul versante Nord, discesa dal canale Ovest molto lavorato dal vento, con alternanza di pietre nella parte alta, crosta e farina.

Tutto sommato un buon esordio, con meteo sereno e vento a raffiche in cima.

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo itinerario :: faticoso
tipo clima :: corretto
Giro effettuato in giornata, partendo alle 8,45 da Terme, in 6h 20'. Adatto alla corsa il sentiero verso il Morelli, molto meno quello per il colle Brocan, ripido e con traccia poco evidente in caso di nebbia. Oggi meteo discreto, con sole nella seconda parte del percorso a discapito delle nuvole e del vento forte al Chiapous.


Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo itinerario :: faticoso
tipo clima :: corretto

L'aver anticipato l'ora di partenza alle 17.30 ha consentito a buona parte degli oltre 100 concorrenti partecipanti alla seconda edizione di giungere al traguardo prima del buio.
L'innevamento più scarso dell'anno passato e la neve più compatta hanno reso il tracciato meno faticoso. Al via Marco Olmo, sempre molto suggestivo gareggiare al cospetto di un tramonto panoramico.


Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica

Breve ed effimero ritorno a condizioni invernali: da 10 a 25 cm di farina su fondo duro.

L'innevamento rimane comunque abbondante.


Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica

Ottimo innevamento che si presenta ancora continuo da cima a fondo.

Il gran caldo di oggi e della notte passata non ha consentito un buon rigelo, per cui nella parta bassa neve marcia già di primo mattino. In alto neve varia, dal firn alla crosta dura sotto la Bastera, addirittura ultimi lembi di farina sul versante Nord sotto la cima. La via normale di salita lungo il canale è percorribile anche se parzialmente invasa dalle grosse valanghe dalle pendici del Ciamussè. In discesa nei tratti più ripidi è possibile provocare piccoli distacchi di neve fradicia di superficie, per il resto non si evidenziano grossi pericoli, dacchè il più sembra sceso. Ottimo panorama dalla cima, specie sul canale Nord dell'Abisso, sceso ieri da Trevor.

Gran bella giornata, una decina di persone per la via, itinerari in zona in condizioni anche se le temperature di questi giorni non depongono bene e consigliano partenze mattiniere.

Con Walter, i soci sono andati all'Abisso.



Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo itinerario :: faticoso
tipo clima :: corretto

Buona la prima edizione della gara, organizzata magistralmente dalla Cuneotriathlon, con al via un centinaio di concorrenti, tra cui il campione Marco Olmo.

Particolarità della corsa è quella di partire al tramonto, se poi non si è velocissimi buona parte del tracciato viene percorso al buio. Utile la pila frontale.

Le recenti abbondanti nevicate hanno reso difficoltoso il percorso, con frequenti sprofondamenti e qualche caduta in discesa. Come tutte le corse su terreno scivoloso occorre prestare particolare attenzione.


Per informazioni:

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1500

Grazie al consiglio di un amico oggi abbiamo potuto godere di buona neve farinosa pesante, con poche tracce e poca crosta se si evitano i pendii esposti al sole.

Divertente, buon innevamento in zona, meteo velato.


Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1200

Una quindicina di persone a salire oggi lungo l'itinerario che si presenta ancora ben innevato anche nella parte inferiore.

In salita neve primaverile in basso, in fase di trasformazione in alto.
Discesa lungo il versante nord in farina compressa alternata a placche dure, comunque godibile. Sui pendii assolati ottima in discesa grazie alle temperature ottimali.

Decisamente consigliata.


Mare di nebbia verso sud

Ultimo sforzo

Creusa e Ciotto Mieu ben innevati

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Campaula (Costa), o Pian della Reina da Tetti Folchi (12/02/13)
    Piovosa (Punta la) spalla NNE quota m 2288 da Tolosano per la spalla NNE (08/12/12)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (02/11/12)
    Chiapous, Brocan (Colli) da Terme di Valdieri, giro dell'Argentera (28/07/12)
    Balma (Rifugio) da Prato Nevoso, Sunset Running Race (10/03/12)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (16/04/11)
    Lago dell' Oro (Cima del) da Limonetto (02/04/11)
    Balma (Rifugio) da Prato Nevoso, Sunset Running Race (05/03/11)
    Borel (Monte) da Chiotti (26/02/11)
    Chiamossero (Monte del) o Ciamoussè da Limonetto (12/02/11)
    Plate Longe (Tète de) da Larche (08/01/11)
    Scaletta (Monte) Canale N (01/05/10)
    Crouès (Tète de) da S.Anne la Condamine (24/04/10)
    Arpillon (l') dalla Chapelle Sainte Anne (17/04/10)
    Chiamossero (Monte del) o Ciamoussè da Limonetto (10/04/10)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (03/04/10)
    Antoroto (Monte) da Cascine d'Ormea (06/03/10)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (23/01/10)
    Estelletta (Monte) da Ponte Maira (09/01/10)
    Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio (08/12/09)
    Seita (Monte) quota 2505 m SO da Besmorello (05/12/09)
    Bianco (Monte) Traversata dall'Aiguille du Midi (31/07/09)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (16/07/09)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (20/06/09)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (13/06/09)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (02/06/09)
    Pepino (Cima) da Limone 1400 (13/05/09)
    Bastera (Rocca della) da Limonetto (09/05/09)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (06/05/09)
    Estelletta (Monte) da Ponte Maira (24/01/09)
    Garitta Nuova (Testa di) da Dragoniere (10/01/09)
    Grum (Monte) da San Giacomo (06/12/08)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (12/06/08)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (01/05/08)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (26/04/08)
    Viridio (Monte) da Chiappi (19/04/08)
    Aigle (Bec de l') da Larche per il Vallon de Font Crèse (29/03/08)
    Plate Longe (Tète de) da Larche (23/03/08)
    Chiamossero (Monte del) o Ciamoussè da Limonetto (22/03/08)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (12/03/08)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (20/02/08)
    Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio (16/02/08)
    Van (Punta del) da Roaschia (10/02/08)
    Mindino (Bric) da Valcasotto (05/01/08)
    Parassac (Tete de) da Maison Meane (30/12/07)
    Campaula (Costa), o Pian della Reina da Tetti Folchi (29/12/07)
    Seita (Monte) quota 2505 m SO da Besmorello (24/12/07)
    Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto (08/12/07)
    Stau (Colle di) da Villaggio Primavera (04/12/07)
    Granè (Monte) da Crissolo (01/12/07)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (16/11/07)
    Merveilles (Valleé des) da les Mesches (20/10/07)
    Baus (il) Via Normale dal Piano della Casa del Re per il Colle della Culatta (13/10/07)
    Chersogno (Monte) da Chiosso (08/04/07)
    Pè de Jun (Testa) da Grangie (31/03/07)
    Parassac (Tete de) da Maison Meane (24/03/07)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (10/02/07)
    Vermeille (Pointe de) da Larche (03/02/07)
    Cugn di Goria da Goria (26/12/06)
    Fer (Tete de) da Larche (16/12/06)
    Lombarda (Cima della), Vermeil (Cima) dal Colle della Lombarda (04/11/06)
    Grand Capelet (Mont du) da Les Mesches (02/11/06)
    Agnel (Cime Est e Ovest de l') da Casterino (29/10/06)
    Fremamorta (Cima di) dal Gias delle Mosche per i Laghi di Fremamorta, anello (22/10/06)
    Diable (Cime du) da Les Mesches (14/10/06)
    Mercantour (Cima di) da Pian della Casa del Re (08/10/06)
    Paur (Rocca la) da Terme di Valdieri per il Colle Est della Paur e parete NE (30/09/06)
    Sautron (Monte) dai Piani di Stroppia per la dorsale NO (23/08/06)
    Corborant (Cima di) Via Normale del Versante Ovest da San Bernolfo (17/08/06)
    Castore Via Normale per il Rifugio Quintino Sella (10/08/06)
    Fer (Tete de) da Larche (16/04/06)
    Montagnetta Est (Cima della) da Pietraporzio (09/04/06)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (08/04/06)
    Birrone (Monte) da Palù (18/02/06)
    Bertrand (Monte) da Upega (04/02/06)
    Creusa Orientale (Monte) da Limonetto (31/12/05)
    Seita (Monte) quota 2505 m SO da Besmorello (24/12/05)
    Pigna (Monte) da Impianti di Lurisia (03/12/05)
    Asti (Sella d') da Chianale (15/10/05)
    Rossette (Cima delle) da Chianale (08/10/05)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (03/04/05)
    Orel (Rocca d') e Monte Pianard da Palanfrè (19/03/05)
    Campaula (Costa), o Pian della Reina da Tetti Folchi (06/03/05)
    Ferlette (Cima) da Camperi (05/03/05)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (26/02/05)
    Pizzi Deneri (Cima) da Piano Provenzano (21/02/05)
    Omo (Cima dell'), o Lo crest de Gibert da Chiotti (12/02/05)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Preit (05/02/05)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (15/01/05)
    Chiggia (Costa) da Marmora Parrocchia (05/01/05)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (30/12/04)
    Pernante (Forte) da Limonetto (26/12/04)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (08/12/04)
    Incianao (Punta) da Bersezio (04/12/04)
    Ceva (Plateau de la) da Fontan, giro per Berghe e les Celles (18/09/04)
    Gelas (Cima dei) da San Giacomo per Forcella Roccati, Colletto Saint Robert e Canale E (12/06/04)
    Sautron (Monte) da Saretto (05/06/04)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (01/06/04)
    Malaterra (Cima Centrale di) da San Bernolfo (15/05/04)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (01/05/04)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (17/04/04)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (11/04/04)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (10/04/04)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (08/04/04)
    Durand (Cima) da Artesina (20/03/04)
    Chiamossero (Monte del) o Ciamoussè da Limonetto (20/03/04)
    Costa Rossa (Bric) da Tetti Rumiano (01/02/04)
    Lubin (Cima) da Sodani (31/01/04)
    Borel (Monte) da San Giacomo (17/01/04)
    Giobert (Monte) da Preit (10/01/04)
    Nebin (Monte) da Morinesio (27/12/03)
    Ruissas (Monte) da Lausetto (20/12/03)
    Viridio (Monte) da Chiappi (13/12/03)
    Giosolette (Cima) da Limonetto (08/12/03)
    Tempesta (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (07/12/03)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (06/12/03)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (30/11/03)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (15/11/03)
    Incianao (Punta) da Argentera (02/11/03)
    Giilavarri da Olderdalen (25/04/03)
    Malaterra (Cima Centrale di) da San Bernolfo (13/04/03)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (12/04/03)
    Chersogno (Monte) da Campiglione (05/04/03)
    Bastera (Rocca della) da Limonetto (23/03/03)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (22/03/03)
    Varirosa (Monte) da Podio Inferiore (01/03/03)
    Borel (Monte) da San Giacomo (15/02/03)
    Estelletta (Monte) da Ponte Maira (08/02/03)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (01/02/03)
    Gorfi (Monte) da San Giacomo (26/01/03)
    Grum (Monte) da San Giacomo (18/01/03)
    Vecchio (Monte) traversata Limone-Vernante (12/01/03)
    Orel (Rocca d') e Monte Pianard da Palanfrè (04/01/03)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (26/12/02)
    Viridio (Monte) da Chiappi (21/12/02)