pelle2005


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: nessuno
Confrontando con altre vie percorso gli stessi apri tori il grado ci è sembrato piuttosto stretto.
Quasi tutte le soste hanno il doppio ancoraggio, ma non tutte. Lungo i tiri delle protezioni se ne trovano, ma ce ne sono alcuni dove risulta necessario integrare altrimenti per decine di metri non c'è nulla. La ritirata indotte da questa via Mi sa che sia alquanto improbabile sì.

Relazione di Giorgio:
*******************
I tiro: salire la rampa da dx a sx (III) fino alla base di un muretto verticale con uscita leggermente aggettante (V+), che si vince direttamente su buone prese, dopo proseguire più facilmente leggermente verso dx fino alla sosta (1 spit con anello), 30m
II tiro: salire la placca a destra della sosta con passi delicati (VI-), al termine della quale si traversa a sx fino a raggiungere una comoda cengia su cui si sosta (1 fix + spit con anello), 30m
III tiro: traversare a sx abbassandosi leggermente (IV) fino alla base di un muro verticale compatto da vincere direttamente con due passi azzerabili (oppure VI+/VII- in libera), poi più facilmente (IV/IV+) si arriva in sosta alla base di un diedro verticale (1 fix + spit con anello), 30m
IV tiro: lunghezza di corda molto bella, ma allo stesso tempo atletica. Salire il diedro sopra la sosta fino al suo termine (VI-, buone possibilità di protezione, uscita difficile) fino a rimontare una lama, dalla quale ci si sposta a sx fino alla base di una fessura/lama da vincere atleticamente con tecnica alla Dülfer (VI, due fix lungo la fessura, ma non si riescono a piazzare ulteriori protezioni) e da cui ancora si esce con passo difficile, traversare a sx su cengia fino alla base di un muretto inciso da una lama da vincere ancora in Dülfer, dopo la quale si trova la sosta (1 fix + spit con anello), 40m
V tiro: dalla sosta con movimenti delicati spostarsi a sx fino a raggiungere una lama (VI, 1 p. VI+ o A0, due fix). Si risale la lama verticalmente fino a rimontarla alla base di un muro verticale a gocce (una buona clessidra in cima alla lama), da vincere direttamente con movimenti tecnici e atletici (1 p. VI+ o A0 e V+, due fix) e con successiva traversata a sx si raggiunge la sosta vicino a una pianta (1 spit con anello), 25m
VI tiro: salire per placca a dx della sosta (V+) fino a raggiungere una fessura, poi traversare nettamente a sinistra seguendo la fessura, che verso alla fine del traverso diviene orizzontale, poi con passo difficile aggirare uno spigoletto (fessura cieca e piedi sfuggenti, 1 p. VI+ o A0 e VI-, 2 fix) e superare un breve diedrino fino alla sosta (1 fix + spit con anello), 35m
VII tiro: traversare a sinistra su terreno facile (II), ma delicato, aggirare uno spigoletto e salire verticalmente un muretti di qualche metro (V) oltre il quale si traversa a sx fino a sostare su una grande lama (1 fix + spit con anello), 30m
VIII tiro: forse la lunghezza più bella della via. Salire sopra la sosta con passi atletici seguendo una vaga fessura rosso-giallastra (VI), fino a quando non è possibile con passo difficile traversare leggermente a dx (VI) per arrivare alla base di un diedro. Salire con arrampicata tecnica (VI-) lo splendido diedro verticale dal sapore quasi dolomitico fino al suo termine dove di trova la sosta sotto a un marcato tetto (1 fix + spit con anello), 35m
IX tiro: altra lunghezza spettacolare. Traversare a sx aggirando con passi esposti un grosso spuntone (seguire la freccia bianca) poi continuare la traversata a sx in lieve ascesa (V+) fino ad arrivare sotto al tetto da cui si esce a sx per lama da vincere con tecnica alla Dülfer (VI-), poi leggermente a sx fino a giungere alla sosta su spit con anello + clessidra. Noi abbiamo proseguito altri 5 metri fino a sostare su piante, 35m
X tiro: a destra della sosta si vince la placca con arrampicata tecnica (V), salendo verso dx fino a raggiungere un terrazzino alla base di un muretto che si supera direttamente (V+) fino alla sosta posta a sx (1 fix + spit con anello), 30m
XI tiro: salire il diedro/fessura, inizialmente facile poi via via più verticale. Prima di arrivare alla vegetazione che lo chiude in alto traversare di qualche metro a dx fino a giungere su una placca (1 p delicato, V+), che si risale fino a rimontare coi piedi su una lama sotto uno strapiombino inciso da una fessura (V+). Vincere direttamente lo strapiombino sfruttando la fessura (VI-), poi per terreno via via più facile si arriva al bosco all’uscita della via, dove, in corrispondenza di un masso, sono situati il libro di via e la sosta (2 fix), 35m

Discesa: inizialmente addentrarsi nel bosco seguendo una vaga traccia, poi deviare a destra, seguendo sempre la traccia, che passa vicino all’uscita di altre vie del settore. Non prendere la strada forestale che si incontra a un certo punto, ma seguire sempre la traccia con ometti che va sempre in direzione Nord con diversi sali – scendi, fino a ricongiungersi al sentiero delle Cavre, che riporta sulla sterrata ciclabile in mezzo agli uliveti e poi brevemente a P del campo di calcio di Oltra.
*******************
Andrea + Giorgio

Qui racconto:
andreaintrip.blogspot.com/2019/03/a-spasso-con-la-guida-via-archai.html
Qui altre foto:
photos.app.goo.gl/Rcj3CKPzcMGC2jJ79
Qui la guida:
versantesud.it/shop/arco-pareti/
Qui relazione:
arrampicata-arco.com/abozzo/via-archai.pdf
Altra relazione:
sassbaloss.com/pagine/uscite/anglone2/anglone2.htm
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: a volte ottimo a volte discreto
tipo ghiaccio :: burro e rose
note su accesso stradale :: stop al ponte
quota neve m :: 1100
Condizioni buone, ghiaccio a volte ottimo a volte rose a volontà.
Piscia parecchio..

NB: altre varie soste disseminate sia a DX che SX, sia a spit che altro. Molte soste attrezzate con 4 ancoraggi. Riferimenti faccia a monte.
S0: SS sulla sx
L1: 60m, WI3+. Muretto di 10m, trasferimento su neve e muretto di 25m. SRspit a sx
L2: 100m, WI2, 40°. Iniziale ghiaccio, poi alternanza di pendio nevoso e ghiaccio (conserva protetta). SRspit a sx.
L3: 45m, WI4+. Tiro continuo tra 3+ e 4+. SRspit a sx in una nicchietta.
L4: 40m, WI4+. Muretto ostico a dx della sosta, poi le pendenze calano e si prosegue a gobbe. SA.
L5: 55m, WI2+, 45°. Salita a gobbette di ghiaccio e neve. SA molto a dx, verso la discesa su sentiero

In tutte le soste a spit ci sono anelli di calata

Per calarci in doppia, siamo leggermente tornati indietro, e poi andati nettamente a sx verso un albero sopra il pendio erboso e sotto le rocce. (altrimenti uscire per sentiero a dx)
D1, SA, 50m
D2, SA, 35m
D3 (S3), SR a spit, 40m
D4 (S2), SR a spit, 60m
D5, SR a spit, 20m
D6, SR a spit, 50m
D7, SR a spit, 60m
(tutte sulla SX)
Andrea+Giorgio

Qui racconto:
andreaintrip.blogspot.com/2019/02/certezze-e-dubbi-grand-hotel-al-valorz.html
Qui la guida:
ideamontagna.it/librimontagna/libro-alpinismo-montagna.asp?cod=3
Qui altre foto:
photos.app.goo.gl/1yX6ompCn6ivChw66
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: accettabile
tipo ghiaccio :: meduse
note su accesso stradale :: catene
quota neve m :: 700
Cascata in condizioni accettabili, ma ancora in formazione sia per la quantità di meduse presenti che per la quantità di varchi aperti con scorrimento di acqua sotto. Inoltre quello che sarebbe l'ultimo tiro è irraggiungibile, e se anche fosse raggiungibile non è salibile perché è tutto aperto.
L1 50m
L2 55m
trasferimento di 30-40m
L3 25m
Si sale sulla sinistra su un crinalino da seguire fino a uscire a sinistra in un pianoro di fianco alla strada. Strada che si prende a sx in discesa, prossimo bivio a sx in discesa, prossimo bivio a sx in salita.
Andrea+Giorgio

Qui racconto:
andreaintrip.blogspot.com/2019/02/cera-una-volta-la-val-daone-cascata.html
Qui altre foto:
photos.app.goo.gl/uVHjveNCfLMpa6EY9
Qui la guida:
ideamontagna.it/librimontagna/libro-alpinismo-montagna.asp?cod=3
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: neve
Le valutazioni sono influenzate dalle condizioni bruttine trovate che hanno reso tutto più difficile.
Trovare l'attacco del canale non è stato semplicissimo, abbiamo seguito il sentiero 147 fino a sbucare alla vista della Nord Est della Tambura per poi tornare indietro e iniziare a salire per bosco. Saliti più o meno dritto per poi deviare a destra per poi deviare un pochino a sinistra ma poi capire che non eravamo ancora abbastanza a sinistra e quindi andare ancora molto più a sinistra, fino a uscire dal bosco di nuovo in vista della Nord Est della Tambura. Alla partenza il canale non è chiarissimo, ma c'è un ometto (se non sommerso dalla neve). Si parte già con un gradino di roccia facilmente attraversabile, per poi incontrare un altro salto poco dopo un po' meno facile. Ora diventa chiaro che siamo dentro il canale, anche se dalla foto sulla guida sembra molto più rettilineo. La mancanza di neve ha lasciato scoperti 2-3 risalti che non sono banali, ma di tipico terreno Apuanico: neve patocca roccia erba e terra.
Nel canale, sempre al sole, la neve non è quasi mai portante e a volte si sfonda oltre il ginocchio. Presenti uno Spit e alcune soste vecchiotte, infine uno Spit al termine.
Scendere per il canale non sembra una buona idea quindi proseguiamo per la cresta verso sud che però si rivela piuttosto affilata con neve non trasformata ma molto farinosa che nasconde sotto rocce mobili o placche. In queste condizioni per nulla facile. Dalla cima si continua in discesa di nuovo in cresta su farina che nasconde placche di roccia e di nuovo con cresta affilata. Giunti alla sella si risale camminando un centinaio di metri (non di dislivello) per poi scendere verso destra appena possibile. Ci depositiamo così nel "Vallone nord" del Passo della focolaccia. scendiamo e traversiamo fin quasi ad arrivare sopra la cava per prendere il sentiero 177 che passando per il Passo della Tombaccia ci riporta a campocatino. quasi fin verso alla fine il sentiero è completamente sommerso dalla neve spesso dura o se non dura con sotto del ghiaccio e costringe a stare veramente attenti. sentiero individuabile solo grazie a segnavia CAI e alle tracce di una bestia che lo ha percorso per intero.
Andrea+Federico+Luca+Mirco

Qui racconto:
andreaintrip.blogspot.com/2019/01/il-mars-puo-attendere-canale-di-san.html
Qui la guida:
versantesud.it/shop/ghiaccio-salato/
Qui altre foto:
photos.app.goo.gl/vaAuEgLouWsra4Zj9



Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: lavorato
tipo ghiaccio :: normale
note su accesso stradale :: nevicata nella notte
quota neve m :: 1400
Condizioni buone, anche se non grassa.
Molto lavorata, quindi ricca di appoggi e agganci.
S1 danneggiata, uno spit unito a un chiodo con cordino, l'altra piastrina penzolante nel cordino (ma leggo hanno ripristinato il 24/01/2019).
Le e L3 concatenabili ma con corde al limite.
Dalla S3 (sia quella a spit che quella più su sull albero) con corde da 60m si arriva a S1, e con un altra doppia alla base.
NB: calzare i ramponi prima di accedere alla base, sotto la neve c'è ghiaccio: due persone le abbiamo viste scivolare bene.
Andrea+Cristian+Giorgio

Qui racconto:
andreaintrip.blogspot.com/2019/01/inverno-vuol-dire-ghiaccio-neve-montagna.html
Qui altre foto:
photos.app.goo.gl/z2q3Xz7DjYnGrxWt7
Qui la guida:
ideamontagna.it/librimontagna/libro-alpinismo-montagna.asp?cod=4&c=all

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: nessuno
parete che riserva sempre la possibilità di arrampicare con un tepore in contraddizione col clima circostante: finchè il cielo è sereno.
Via ben spittata.
Andrea+Nicola

Qui racconto:
andreaintrip.blogspot.com/2019/01/plaisir-castel-presina-evitando-el-frio.html
Qui altre foto:
photos.app.goo.gl/PJvm5Fr61Hu9LtSY9
Qui una guida:
-baldo-rock/
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
note su accesso stradale :: più pulito del solito
Strada ghiacciata.
Poca neve, la risalita verso il canale implica zolle di terra e erba.
Canale ottimo, successiva cresta bella secca e resa quindi un po' ostica dai passaggi di misto (pochi).
Andrea+Federico+Luca

Qui racconto:
andreaintrip.blogspot.com/2018/12/apuanismo-condensato-canale-cambron-e_26.html
Qui altre foto:
photos.app.goo.gl/A18NV8JLn4YtSxZM9
Qui la guida:
-salato/
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: più pulito del solito
Strada ghiacciata.
Poca neve, la risalita verso il canale implica zolle di terra e erba.
Canale ottimo, successiva cresta bella secca e resa quindi un po' ostica dai passaggi di misto (pochi).
Andrea+Federico+Luca

Qui racconto:
andreaintrip.blogspot.com/2018/12/apuanismo-condensato-canale-cambron-e_26.html
Qui altre foto:
photos.app.goo.gl/A18NV8JLn4YtSxZM9
Qui la guida:
-salato/
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: strada un po sconnessa
Segnalo solo all altezza del terzo spit di L1 delle scagli eche è meglio non toccare..

Andrea+Giorgio
Qui racconto:
andreaintrip.blogspot.com/2018/12/calduccio-poetico-chi-vuol-esser-lieto.html
Qui altre foto:
photos.app.goo.gl/v2PMgzdYbLoL2Q8h6
Qui relazione:
redclimber.it/relazioni/arrampicata/arrampicata-liguria/pilastro-del-bunker-chi-vuol-essere-lieto-sia/
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: nulla
Gran bella giornata, forse solo noi in valle.
Avvicinamento, una volta lasciato il sentiero per la ferrata, non ben marcato ma si capisce dove si deve andare e come ci si può andare.
La relazione di quarto grado è ben fatta, la via si trova bene anche se tra le soste NON si trova nulla (solo un chiodo nell ultimo tiro), si trovano però soste supplementari sparse. L'ultimo tiro è sottogradato però.
Dall'ultima sosta forse ci si potrebbe già calare, noi però siamo saliti sulla cima del pilastro e poi scesi verso nord nordovest a trovare un ciodo e una clessidra trapanata uniti da cordino blu con moscettone per una doppia. Doppia unica di 40-45m che abbiamo faticato non poco a recuperare.
Il resto della discesa è ben segnato: una doppia di 30m sul lato nord e due da 25 circa dalla forcella che riporta sul versante sud sudest. Doppie attrezzate con cementati.

Andrea+Giorgio

Qui racconto:
andreaintrip.blogspot.com/2018/10/magica-val-canali-autunnale-via-del.html
Qui relazione guida:
quartogrado.com/volume1_2/relazioni/CIMA%20DEL%20CORO_Franceschini.htm
Qui altre foto:
photos.app.goo.gl/VCwWNpZ8xd5BpRRMA
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Anglone (Coste dell') Archai (09/03/19)
    Val di Rabbi Grand Hotel (Cascata) (24/02/19)
    Ribor (Cascata di) (09/02/19)
    Roccandagia Canale San Viano (26/01/19)
    Lujanta (Cascata) (19/01/19)
    Castel Presina - Parete rossa evitando el frìo (05/01/19)
    Cavallo (Monte) Canale Cambrone + cresta Nord (26/12/18)
    Cavallo (Monte) Canale Cambron (26/12/18)
    Muzzerone Chi Vuol Essere Lieto...... Sia!!! (01/12/18)
    Cima del Coro Via del Pilastro (20/10/18)
    II Torre del sella Kasnapoff (15/08/18)
    Parrot (Punta) Via Normale, traversata Ovest-Est (01/07/18)
    Uccello (Pizzo d') Oppio - Colnaghi (10/06/18)
    San Paolo (Parete di) La Cengia rossa (06/05/18)
    Padaro (Parete del) Esculapio (25/04/18)
    Anglone (Coste dell') Luna Argentea (21/04/18)
    San Paolo (Parete) Selene (25/03/18)
    Tristenbach (24/02/18)
    Grigna Settentrionale o Grignone Canalone Ovest (04/02/18)
    Perti (Rocca di) Simonetta (17/09/17)
    Pianarella (Bric) Via lunga originale e variante diretta di uscita di sinistra (16/09/17)
    Noli (Capo) In sciu u bulesume (03/09/17)
    Perti (Rocca di) Via col vento (02/09/17)
    Perti (Rocca di) Consolando consuelo (02/09/17)
    Perti (Rocca di) Falesia del Grottino del Bric della Croce (02/09/17)
    Madonna (Cima della) Spigolo del Velo (05/08/17)
    Odla di Cisles Parete sud - Fessura Dulfer (23/07/17)
    Ciavazes (Piz) Piccola Micheluzzi (22/07/17)
    Ciavazes (Piz) Rossi Tomasi (07/07/17)
    Ortles Hintergrat o Cresta del Coston (24/06/17)
    Sass d'Ortiga Spigolo Ovest Wiessner (18/06/17)
    San Paolo (Parete di) Aphrodite (24/04/17)
    Anglone (Coste dell') Via Scalette dell'Indria (23/04/17)
    Anglone (Coste dell') Profondo rispetto dell'indria (08/04/17)
    San Paolo Sud (Parete di) Calliope (02/04/17)
    San paolo (Parete di) Helena (25/03/17)
    Corno alle Scale Canale dei Bolognesi (18/03/17)
    Bullaccia (Cascata) (08/02/17)
    Presanella (Cima) Cresta NE (29/12/16)
    Foppa (Monte) Canale Teobaldo (11/12/16)
    Dain (Piccolo) Moonbears (22/10/16)
    Allalinhorn Via Normale dal Mittelallalin (03/09/16)
    Alphubel (cresta) e Feechopf da Mittelallalin (03/09/16)
    Sas de Mezdì Spigolo sud-ovest, via Dibona (26/08/16)
    Prete (Rocca del) Indiana Giones (20/08/16)
    Prete (Rocca del) Spigolo Nord (20/08/16)
    Weissmies Via Normale da Saas Grund (17/07/16)
    Lagginhorn Via Normale della Cresta Ovest (16/07/16)
    Grand Combin de Valsorey Parete NO (03/07/16)
    Uccello (Pizzo d') Diedro Sud + Tiziana (26/06/16)
    Baffelan (Monte) Via Carlesso (28/05/16)
    Anglone (Coste dell') Piccola Piramide (21/05/16)
    Zucco di Pesciola Cresta Ongania (25/04/16)
    Placche Zebrate Via teresa (03/04/16)
    Placche Zebrate Rita (02/04/16)
    Pisgana (Cascatone del) (26/03/16)
    Tristenbach (19/02/16)
    Perla azzurra (Cascata) (30/01/16)
    Occhio di Bue (Cascata) (16/01/16)
    Sorgazza di destra (Cascata) (31/12/15)
    Hochferner Ghiacciaio dell'Hochferner (27/12/15)
    Wagnis und Glück (Cascata) - Riva di Tures (19/12/15)
    Coste Sud (Cima alle), Piramide Lacsmi Il mercurio serpeggiante (12/12/15)
    Nero di Presanella (Monte) Couloir dell'H (12/11/15)
    Moregallo (Monte) Cresta OSA (01/11/15)
    Moiazza - Pala Del Belìa (2295m) Spigolo Sorarù (26/09/15)
    Vajo Stretto (Pilastro est del) Spigolo Noaro, attacco diretto (19/09/15)
    Stabeler (Torre) 2805 m - Catinaccio Diedro Fehrmann (30/08/15)
    Catinaccio Parete Est - Fantasia (29/08/15)
    Bismantova (Pietra di) Via Pincelli con Variante Mediana (04/08/15)
    Pendice (Rocca) Via Carugati (01/08/15)
    Rifugio (Pala del) E.Castiglioni-B.Detassis (18/07/15)
    Gran Paradiso Parete Nord (02/06/15)
    Uccello (Pizzo d') Heidy (30/05/15)
    Uccello (Pizzo d') Dinko (30/05/15)
    Dinosauri (16/05/15)
    Bureloni (Cima dei) Canale Nord (10/05/15)
    Bismantova (Pietra di) Mussini Iotti (02/05/15)
    Bismantova (Pietra di) Via del Diedro (25/04/15)
    Val d'avio Cascata funicolare (28/03/15)
    Lujanta (Cascata) (21/03/15)