paoloeffe


Chi sono


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Se non si è dotati di 4x4 conviene parcheggiare all'inizio della sterrata
Cresta divertente, lunga e mai difficile, un po' discontinua nella parte iniziale, la roccia è discreta anche se qualcosa si stacca ovunque. Noi abbiamo fatto tutta la salita in conserva senza fare tiri, abbiamo portato un mix di friend fino al 2, una serie di nut, fettucce e qualche rinvio (per salire al primo torrione ci sono 3 spit). Peccato per la ferrata che bisogna attraversare più volte (e in un piccolo tratto si sovrappone), senza tutto quel ferro sarebbe un'altra salita. Nei tratti più facili siamo andati ad occhio senza seguire esattamente la relazione. Ho sbagliato ad attaccare il diedro di IV- salendo più a dx (bisogna tenersi attaccati alla ferrata) e traversando all'altezza della fine del diedro, variante sicuramente più impegnativa del diedro stesso.
Con Chioli. Incontrato un ferratista solitario.

Nel tratto iniziale

Salendo al primo torrione

La parte alta della cresta vista dal sentiero di ritorno

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
attrezzatura :: scialpinistica
Traccione autostradale in salita, neve ventata solo su cupolotto sommitale, poi dai 20 ai 50 cm di farina nel bosco, credo la neve più bella di quest'anno
Oggi gruppo vacanze piemonte con Pete Dunham, LadyBlackCrows, Berga, Ale Mounains & il super pro Gio Stecca, più i quadrupedi (discreti nuotatori in fresca) Jedi & Fola
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Condizioni portanti per scarponi e ramponi su tutto il percorso, buone nel canale d'accesso. Nel Canale dei Torrioni solo 6-7 mt di erba quasi verticale (delicato) per entrare, si esce dall'erba sfruttando una sottile lingua di ghiaccio e poi neve durissima su tutto il percorso. Anche il Fedelippogor sembrava ok, la strettoia al centro è scoperta.
Visto il meteo che vira verso il brutto al pomeriggio io e socia decidiamo per un giro veloce nei canali del Mondolè, l'idea era salita di Torrioni+Fedelippogor e discesa in sci. Io ho uno scarpone da skialp a riparare, quindi opto per una soluzione "Pete Dunham style" e salgo coni scarponi da alpinismo e sci e scarponi da pista nello zaino. Nel canale d'accesso Cri perde una picca, ce ne accorgiamo sotto i torrioni per cui torna indietro a cercarla; io proseguo da solo, con uno zaino degno di un portatore himalayano, con l'idea di fare solo il canale e scendere all'uscita passando dalla cresta NNE, senza andare in vetta. Arrivato in cresta mi accorgo che nei pendii a S quasi non c'è neve, per cui scendo in sci la cresta, su neve pessima, dura e ventata, con sci dell'anteguerra che non girano neanche a fare manovra. Tutto il resto è noia.

La NE del Mondolé

Ingresso del canale
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Condizioni abbastanza buone su entrambe le colate, Mammuth salita in un tiro da 20 mt circa, Prosit con un tirone da 60 mt (sono due salti interrotti da un pendio nevoso), uscita delicata su ghiaccio e teppe erbose a dx della colata per andare a prendere la sosta con cordoni su albero. Ghiaccio molliccio e bagnato ma ancora ben scalabile. Per arrivare alle colate abbiamo seguito il traccione fin sotto Valeria, da lì a sx tracciando su neve riportata dal vento fino al canale di accesso.
Bel giro in totale solitudine con Cristina e Chioli

Mammuth

Io e Cri alle prese con il Mammuth

Cri in arrivo su Prosit

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bella gita, consigliata a chi ama l'ambiente tipo delle Alpi Liguri, con pendii dolci contornati da vertiginose pareti calcaree. Noi abbiamo effettuato l'avvicinamento e la discesa in sci (necessari i coltelli), ma credo sia portante anche per i ramponi, canale in ottime condizioni per la salita e tracciato. Discesa verso i paravalanghe su neve ghiacciata e ventata, ma ormai ci siamo abituati. Bellissimo l'anfiteatro carsico che si attraversa per arrivare al canalino.
Con Berga e Cristina

Entrando nell'anfiteatro carsico

In fondo al centro il canale

Nel canale

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Partiti da Pontechianale con gli sci, necessari i coltelli per attraversare tutte le valanghe ormai ghiacciate che attraversano il sentiero nella prima parte (e renderanno penoso il ritorno). Abbiamo impiegato circa 4h. Cascata grassa, il primo tiro é tutto in ghiaccio tranne un paio di metri in uscita, che abbiamo fatto su misto (forse si puó evitare passando su ghiaccio sottile a sx). Sosta a spit. Il secondo tiro neve, abbiamo fatto sosta su viti subito prima dell'ultimo salto. Da lì abbiamo visto una sosta a chiodi sulla dx e abbiamo fatto un tiretto, poi altri due tiretti su ghiaccio buono ma già un po' cotto per uscire (dalla sosta a chiodi si potrebbe fare un tiro solo, ma mi sono spaccato un sopracciglio salendo e avevo bisogno di fermarmi per medicarmi). Doppia dall'ultima sosta (spit con cordone e maillon) alla neve, poi scesi a piedi fino alla prima sosta e da lì doppia alla base. Certo che uscire in vetta al Ferra sarebbe un'altra cosa, ma essendo il mio primo 3+ fatto in scarponi da sci tutto da primo direi che posso accontentarmi.
Con Pete Dunham alla sua prima vera cascata, un bel gitone di quelli che piacciono a noi, lungo, impegnativo e selvaggio!

Avvicinamento

L1

L4
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti per la strada, neve continua, scesi per i pendii sulla dx orografica del Vallone. Molto vento al Colle, neve gessosa ma ben sciabile in alto, più collosa scendendo e molle in basso. Molta gente sul percorso.
Con Chioli, Cristina e Jedi

Salendo, sullo sfondo spunta il Pic D'Asti
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti con il sole, meteo che man mano é andato peggiorando, con l'anndensarsi delle nuvole. Visibilità pari quasi a zero sul Crestone finale, per fortuna si é aperto un po' permettendoci una discesa serena. Neve costosa e ventata nella parte alta, sotto il colle invece un po' di farinetta su fondo duro, che é diventata pesantissima, umida e collosa da Prato Ciorliero in giù. Nella parte bassa anche qualche goccia di pioggia.
Con Cristina

Verso il colle
Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da vento/Sastrugi
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da vento/Sastrugi
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti poco più su del Rifugio Savigliano, proseguito su stradina fino alla casetta conil bivio, da lì risalito il pendio fino a portarci sulla dorsale. Sulla dorsale manca un po' di neve, ma aggirando un po' a dx e un po' a sx si procede bene senza toccare la terra. Ci siamo fermati sotto l'anticima a causa del maltempo che, previsto nel pomeriggio, ha anticipato un po'. Neve costosa e ventata, qualche accumulo di fresca spostato dal vento che permette belle curve, ma poca roba. Utili i coltelli
Con Cristina

Sulla dorsale

Quando la montagna dice basta si torna indietro
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Il primo tiro a parer mio è la parte più difficile della via, passato quello tutta dicesa :) ...Il traverso essendo ben tracciato l'ho trovato easy, c'è solo uno spit a metà e un chiodo alla fine. I seguenti tiri sono principalmente neve con qualche passaggino di misto easy, c'è poco da proteggersi, più che altro (come per il traverso) serve il piede fermo in questo tipo di terreno. Il masso incastrato l'ho superato sulla dx, uscendo su ghiaccio e neve, secondo me può essere utile una vite corta per rendere più sicura l'uscita. Dopo il masso resta solo più un canale di neve ("solo", ma il punto più ripido della via). Discesa dalla normale dal Bocchino dell'Aseo.
Bellissima via, di grande soddisfazione, ciliegina sulla torta il fatto che sia sulle montagne "di casa". In cordata con Cristina. Mi spiace per Pete e Diego che, arrivati con noi all'attacco, sono dovuti tornare indietro per un paio di problemini tecnici...Vi rifarete! Un saluto a Stefania e socio che andavano sulla Comino-Garelli e ai ragazzi che sono usciti sulla Biancardi dopo di noi.

Io recupero Cri su L1

Cri in arrivo in uno dei tiri nevosi

Ormai fuori
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Agnellino (Bric dell') Cresta Est o Costa dei Balzi Rossi (08/03/20)
    Estelletta (Monte) da Ponte Maira (07/03/20)
    Mondolè (Monte) Canale dei Torrioni (29/02/20)
    Mammuth e Prosit (Cascata) (16/02/20)
    Fascia (Cima della) Canale Nord (15/02/20)
    Ferra (Monte) Couloir Ghigo (09/02/20)
    Agnello (Colle dell') da Chianale (02/02/20)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (01/02/20)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Tre Chiosis (19/01/20)
    Mongioie (Monte) Parete NE, via diretta Biancardi (12/01/20)
    Valle Argentera Rio Gentira (Cascata del) (06/01/20)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (05/01/20)
    Due Dita (Passo) da Pian della Regina, canale NE (03/01/20)
    Granè (Monte) Canale Nord (02/01/20)
    Antoroto (Monte) Cresta Est (30/12/19)
    Campanili (Rocca dei) Canale dello Scudo (27/12/19)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (24/12/19)
    Rutund (Bric) anticima NE 2426 m da Chiazale (15/12/19)
    Grosso (Monte) da Colla di Casotto (13/12/19)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni per la cresta NNE e discesa Canalone E (07/12/19)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (16/11/19)
    Sordo (Monte) Pilastro di Mu (27/10/19)
    Costa Rossa (Bric) e Monte Bisalta o Besimauda da Meschie di Pradeboni, anello di cresta (26/10/19)
    Chambeyron (Aiguille de) Via Normale da Chiappera (13/10/19)
    Frisson (Monte) da Limonetto (11/10/19)
    Bastera (Rocca della) da Limonetto (11/10/19)
    Noli (Capo) Cercando sul mare (06/10/19)
    Capo Noli - Malpasso Easy Dalle (06/10/19)
    Ubac (Testa dell') da Prati del Vallone (21/09/19)
    Monviso Cresta Est (14/09/19)
    Carmelina, Ernesta, Emma (Punte) Traversata Colle del Pas - Colle Bistè da Carnino Superiore (07/09/19)
    San Bernolfo (Rocca di) Cresta Nord-Est (25/08/19)
    Venezia (Punta) Cresta Perotti (18/08/19)
    Granero (Monte) - Rocce Fourion Traversata da Pian del Re per il passo Seilierino e il Buco di Viso (17/08/19)
    Zumstein (Punta) Via Normale da Indren (14/08/19)
    Parrot (Punta), Ludwigshohe, Corno Nero, Piramide Vincent Traversata da Indren (13/08/19)
    Giordani (Punta) Via Normale da Indren (11/08/19)
    Castello (Rocca) Via Sigismondi (08/08/19)
    Meja (Rocca la) Via Normale dal Colle del Preit (05/08/19)
    Marguareis (Punta) Canale dei Torinesi (04/08/19)
    Lausfer (Testa Auta del) anticima E/NE Le placche (03/08/19)
    Rena Grossa (Cima di) Sperone nord (03/08/19)
    Vincent (Piramide) e Punta Giordani Cresta del Soldato e Cresta ESE (01/08/19)
    Brocan (Cima di) Cresta Nord Integrale (29/07/19)
    Frassino 'L coup 'd Roure (Falesia) (28/07/19)
    Matto (Monte cima Est, cima Centrale) da Sant'Anna (21/07/19)
    Castore Via Normale per il Rifugio Quintino Sella (13/07/19)
    Giacottino (Placche) Falesia (07/07/19)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (26/06/19)
    Valletta (Bec) Via Ferrata (23/06/19)
    Pan di Zucchero Canalino obliquo Nord (16/06/19)
    Alpini (Falesia degli) (08/06/19)
    Mondolè (Monte) da Prato Nevoso per il Colle della Balma (07/06/19)
    Serpentera (Cime di), Cima della Madonna, Cima San Lorenzo da Pian delle Gorre (01/06/19)
    Davì (Rocca) Via dei 150 anni CAI (31/05/19)
    Marchisa (Rocca la) Canalino NO (12/05/19)
    Perti (Rocca di) Via col vento (20/04/19)
    Perti (Rocca di) Consolando consuelo (20/04/19)
    Mondolè (Monte) Canali Nord (Ippopotami+Fedelippogor) (30/03/19)
    Meidassa (Monte) Canale SO e Cresta S (23/03/19)
    Gallina Galli di sinistra (Cascata) (03/03/19)
    Chianale Berrò (Cascata di) (24/02/19)
    Finestra (Cascata della) (17/02/19)
    Lago di Castello (Cascata del) (17/02/19)
    Castello (Anfiteatro) Profiterror ed Escoppier (09/02/19)
    Valle di Bellino Ciucchinel (Cascata di) (26/01/19)
    Viso Mozzo Canale dei Campanili ramo dx uscita diretta e cresta Est (13/01/19)
    Davì (Rocca) traversata Miroglio - Frabosa Sottana, Sentiero Francesco Musso (01/01/19)
    Mongioie (Monte) da Viozene per la Gola delle Scaglie (26/12/18)
    Mondolè (Monte) Canale dei Torrioni (02/12/18)
    Ostanetta (Punta) e Punta dal Razil o Rumelletta da Ostana, anello per Punta Selassa (25/11/18)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (11/11/18)
    Corvi (Rocca dei) (21/10/18)
    Bracco (Monte) Via Intruder (13/10/18)
    Udine (Punta) Cresta Est (23/09/18)
    Venezia (Punta) Via Normale per il Coulour del Porco da Pian del Re (23/09/18)
    Asti (Pic d') Via Normale della Cresta SE (02/09/18)
    Corvi (Rocca dei) Ferrata (01/09/18)
    Monviso Via Normale o via Matthews da Castello (25/08/18)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren da Sant'Anna per il Vallone di Rui (22/08/18)
    Salza (Monte) da Sant'Anna (22/08/18)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (19/08/18)
    Bastione (il) Via Normale da Pian della Casa del Re (15/08/18)
    Giacoletti Vitale (Rifugio) da Pian del Re (13/08/18)
    Cimonasso Via Normale (05/08/18)
    Senghi (Rocca) Via Ferrata (08/07/18)
    Miroglio Distretti (Falesia) (06/07/18)
    Mindino (Bric) dalla Colla di Casotto (01/07/18)
    Breithorn Occidentale Via Normale da Plateau Rosà (30/06/18)
    Serpentera (Cime di di) da Pian Marchisio e le Rocche di Serpentera, anello (24/06/18)
    Meja (Rocca la) Via Normale dal Colle del Preit (17/06/18)
    Monte Moro (Falesia) (10/06/18)
    Fantino (Monte) dal Ponte Murao (09/06/18)
    Cervetto (Monte) Falesia Bassi (01/06/18)
    Saline (Cime delle) da Pian Marchisio per il Canalino delle Masche (27/05/18)
    Antoroto (Monte) dalla Colla di Casotto (19/05/18)
    Toraggio (Monte) dalla Colla Melosa per il Sentiero degli Alpini (30/04/18)
    Chiaronto (Ferrata di) (25/04/18)
    Bagnasco (22/04/18)
    Calvario (Monte) da Villanova Mondovì, anello (19/04/18)
    Viso Mozzo da Pian della Regina (01/04/18)
    Ostanetta (Punta) e Punta dal Razil o Rumelletta da Ostana, anello per Punta Selassa (23/12/17)
    Mondolè (Monte) da Prato Nevoso (12/11/17)
    Mongioie (Monte) da Viozene per la Gola delle Scaglie (01/11/17)
    Marguareis (Punta) Canale dei Torinesi (23/10/17)
    Seirasso (Cima) da Rifugio Balma (21/10/17)
    Cars (Cima) e Punta Bartivolera dalla Valle Ellero (14/10/17)
    Dante e Michelis (Punte) da Castello, anello Vallone delle Forciolline, Colletto Dante, Vallone Giargiatte (03/09/17)
    Nasta (Cima di) Via Normale da Pian della Casa per il Colle della Forchetta (20/08/17)
    Abisso (Rocca dell') da Colle di Tenda (17/08/17)
    Senghi (Rocca) Via Ferrata (15/08/17)
    Ischiator (Becco Alto d') dal Ponte del Medico per il Passo Laris (14/08/17)
    Corborant (Cima del) da Besmorello per il Rifugio Migliorero e il versante N (13/08/17)
    Saline (Cima delle) e Cima Pian Ballaur anello, da Pian Marchisio per il Colle delle Saline e il Colle del Pas (05/08/17)
    Argentera (Cima Sud) Via Normale per il Rifugio Remondino (25/07/17)
    Meja (Rocca la) Via Normale dal Colle del Preit (10/07/17)
    Costa Rossa (Bric) da San Giacomo di Boves (24/06/17)