nandroglione


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: nulla di rilevante
La relazione di Gulliver è corretta. Ometti essenziali nella parte bassa. Qualche bollo sbiadito nei (pochi) tratti di sentiero. Tante, tante spine e rovi un pò dappertutto. Grosso errore andare in pantaloncini corti (sob!). Divertentissima la risalita della frana. non seguite nessun ometto, restate al centro e verso la fine tendete a sx (salendo). Molta attenzione nel superare le ramaglie al culmine della frana. Attenzione anche nel reperire il sentiero per il balm d'la vegia, in principio davvero poco evidente.
Da nibbio al Proman via bocchetta di Valfredda. Partito molto tardi, alle 11,40 da Nibbio con l'obiettivo di gustarsi il tramonto dalla vetta. E' andata bene, alle 17,20 ero in cima. Dopo le recenti piogge il torrente è parecchio gonfio e obbliga a bagnarsi già dall'inizio. Poi davvero tanti rovi e pochissime tracce di passaggio. Il Balm d'la Vegia è un santuario, saranno i racconti, sarà il luogo ma merita una visita e una sosta. Poi la bocchetta di Valfredda e la Valgrande, spettacolo!!! Le difficoltà maggiori le ho riscontrate dalla bocchetta di valfredda alla cima del Proman. Rocce umide e scivolose, passaggi abbastanza esposti e la foresta di ontanelli che sembra fatta apposta per ostacolare ogni movimento.
La vetta è come una rinascita ed il sentiero di discesa non pone problemi.
Un grande sforzo fisico e psicologico in un ambiente pazzesco e potente. Il bello della Valgrande.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo itinerario :: molto faticoso
Avete fatto il Tor des Geants e pensate che l'unica differenza siano i 120 km ed i metri di dislivello in più? Beh, avete capito male. Questo è un viaggio completamente diverso. La "qualità" dei sentieri è completamente diversa. La strategia da adottare è completamente diversa. La componente psicologica e mentale richiesta è completamente diversa.
Il percorso si snoda su pietraie senza segnavia, sentieri poco o per nulla percorsi, diversi tratti attrezzati. Solo 3 basi vita. Occorre superare in completa autonomia i lunghi tratti (alcuni pari ad oltre 25 km.) tra un rifugio e l'altro senza rifornimenti o acqua. Con solo 100 partecipanti ci si ritrova immediatamente soli.
I tratti più impegnativi sono: Passo di Planaval. Traversata Chamorcher Donnas (difficile da percorrere e faticosissima), Colle Bettolina, col du Mont Gelè, col Barasson, dove è fortemente consigliata una ricognizione.


Un viaggio incredibilmente potente. Non un trail nè tantomento una gara, almeno per quasi tutti i partecipanti che ho conosciuto. Dalla bufera dei primi giorni con abbondante neve sopra i2.800/3.000 mt.) al caldo della seconda parte della settimana, alla luna piena che ha illuminato le lunghe notti. Un legame con i compagni di viaggio forgiato dalla necessità di sostegno reciproco nei tanti momenti di difficoltà. L'arrivo a Courmayeur tra la folla che ti ricopre di complimenti non appena comprende che sei "uno della 450 km."
Ringrazio mia moglie Silvana "assistant trailer" che è sempre stata presente nei momenti in cui avevo più bisogno. Tutti gli amici che mi hanno sostenuto e i Coach del TRM Team, Trail running Movement che mi hanno professionalmente seguito nella preparazione.
Stefano pett. 4047.

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Via in puro "Agaro style" arrampicata tecnica e di movimento, mai troppo faticosa. Chiodatura abbastanza parsimoniosa ma, come detto da altri, sempre sicura. Solo una considerazione sull'obbligatorio: abbiamo trovato i passaggi più duri (in particolare nel terzo tiro) abbastanza lontani dagli spit, quindi secondo noi l'obbligatorio è pari al grado dei tiri. Ripetitori avvisati.
Come sempre ambiente da favola.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
Percorso l'itinerario come indicato in senso antiorario: Stupendo!!!!
La piccola deviazione sul balcone dell'Aletsch (per sentiero chiuso) aggiunge solo qualche metro di dislivello in più di divertimento.
Discesa incredibile... puro divertimento.
Una volta nella vita da fare anche solo per incontrare le famose Schwartnaze.... (e se non sapete cosa sono... motivo in più per andare).
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Purtroppo la prima parte della salita presenta qualche ceppo di rovi di troppo, consiglio per i ripetitori (o qualche buon samaritano) portatevi un piccolo falcetto o un coltello a seghetto, basta togliere 4/5 rovi per cambiare completamente la godibilità del 5° e 7° tiro. Per il resto ok. Stupendi i tiri superiori, sembra di scalare al Lomasti.
Salendo con una singola è possibile concatenare diversi tiri, sostando sempre comodi su cengia e ottimizzando le lunghezze, ovviamente non si devono moschettonare tutti gli innumerevoli spit, ma anche alternando uno si uno no la progressione è sicura. Noi abbiamo concatenato 2° e 3° tiro (allungare bene le protezioni), 7°-8°-9° (si tre tiri e la corda non tira neanche tanto) 10° e 11° (allungare tanto sul traverso) 13° (non fermarsi alla prima sosta ma proseguire altri 10 mt. a sx sosta più comoda per il tiro successivo) 14°-15° (abbiamo sostato su una comodissima betulla a metà della cresta).
Bell'allenamento se volete testare la vostra resistenza a vie lunghe.
Se oggi penso di avere ancora dei problemi, qualche anno fa evidentemente ne avevo di peggiori.... solo non me ne rendevo conto.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
Per chi non teme il portage è un itinerario fantastico!!!!! La salita è duretta, il dislivello importante, ma il panorama e la discesa ripagano ampiamente Per uno mediamente scarso come il sottoscritto ciclabilità in discesa direi oltre il 90%.
--------
Attenzione!!!!! La prima parte di discesa pur essendo tecnicamente non difficile è MOLTO ESPOSTA e potenzialmente MOLTO PERICOLOSA in quanto si svolge su pratoni ripidissimi dove una perdita di controllo del mezzo potrebbe avere conseguenze molto spiacevoli.
Gita per Bikers abituati a percorsi alpini e che non soffrono di vertigini. Arrivati al bivacco osservate bene i prati sottostanti e se non ve la sentiste consiglio di scendere dal Colle e Lago dei Liconi, proseguire fino alle Baite dei Liconi e su poderale a Morgex (o su sentiero a Morge/Planaval), discesa ugualmente remunerativa (forse tecnicamente anche più difficile) ma meno esposta.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
Giretto di ampio respiro.... abbastanza duro, sia per il dislivello complessivo, sia per i lunghi tratti di portage. Ripaga però con discese incredibili e non estreme, tutte da guidare e panorami mozzafiato.
Per chi ha voglia di stare in montagna tutto il giorno.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Dalla gran corda si procede con i ramponi. Parete Ovest del Tindall con ottima traccia.
Diverse cordate quasi tutte guida/cliente.
Ascensione che deve essere affrontata con buona preparazione.

Una grande gita con un grande socio anche se la vetta non si è concessa.
Grande Aly.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Condizioni molto buone, ancora parecchia neve che agevola. Cesta asciutta e ben segnalata da qualche ometto nei passaggi obbligati.
I due cavi per attraversare il torrente sono ben posizionati (per quanto ovvio indispensabile imbrago, uno/due cordini e moschettoni) la traversata è divertente, emozionate, magari un poco faticosa ma assolutamente non pericolosa (a condizione di sapere cosa/come fare).
Non ho trovato il chiodo sul primo passaggio di cresta, ma magari sono io che non l'ho visto.
Ottime le indicazioni e l'accoglienza al rif. Deffeyes.
Panorama stupendo.

Oggi "giro in giro", diciamo che l'ho presa "larga". Partito da La Thuile alle 4,30, salito al colle Croce, cresta e cima del mt. Colmet, sceso al rifugio Deffeyes; salito alla g.de Assaly, sceso sul versante francese (Sassiere), traversato al col de Tacuy , sceso ai laghi di Bellacomba; risalito al mt. Freudaz ed in traversata a La Joux. Bella sgroppata con una minima parte su sentieri, il resto libero vagabondaggio alpino.
Ogni tanto ci vuole....
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: discrete
tipo ghiaccio :: da duro a bagnato
Galvanizzati da Nessi, abbiamo tentato il colpo. Alla fine è andata bene però le condizioni si degradano di giorno in giorno.
Fino alla fine della goulotte ok. Tiro successivo bagnato e delicato. Tiri fino al muro terminale ok. Ci siamo risparmiati l'ultimo tiro del muro per evitare una doccia spaziale.
Attenzione!!! Tutta la salita (e discesa se effettuata in doppia) è sotto il tiro di Titanic e di diverse frange di ghiaccio ormai al limite.
Sono presenti delle ottime soste a spit alla fine della goulotte, appena usciti dalla successiva candela (in alto a dx 55/60 mt. giusti) ed alla fine del tiro seguente (60 mt. giusti a sx su paretina rocciosa). Abbiamo sostituito tutti i cordini.
Se voleste provare imperativo partire presto ed essere fuori dal canale prima delle 15,30/16,00 quando il sole lambisce la parte alta dell'anfiteatro.
Un bellissimo finale di stagione inaspettato. Gondo è un paradiso.... picozzari tenete duro che il prossimo inverno si avvicina... :-)
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Valfredda (Bocchetta di) da Nibbio (26/10/19)
    Tor Des Glaciers (06/09/19)
    Agaro - Pinnacle Fenomenologia dello spirito (29/09/18)
    Aletsch Gletscher da Fiesch (08/09/18)
    Courmoney (Monte) - Avancorpo Boia chi molla (26/08/18)
    Liconi (Testa di) da Prè Saint Didier, giro (19/08/18)
    Bard, Citrin, Malatrà (Colli) da Prè Saint Didier, giro della Valdigne (03/08/18)
    Cervino o Matterhorn Cresta del Leone (26/07/18)
    Grand Assaly Via Normale da La Joux (22/07/18)
    Diabolik (Cascata) (08/03/18)
    Nessi (Cascata) (04/03/18)
    Black nova (25/02/18)
    Breitwangflue (Cascata) Metro (23/02/18)
    Valnontey Repentance Super (Cascata) (20/02/18)
    Il sentiero dei Kayland (Cascata) (04/02/18)
    Missione Impossibile (Cascata) (14/01/18)
    La Piovra (Cascata) (13/01/18)
    Gondo (Gole di) Gabi (Cascata di) (17/12/17)
    Caporal Diedro Nanchez (15/10/17)
    Baou de Saint Jeannet La Directissime+Le Peril Jaune (25/09/17)
    Giet (Paroi de), Aiglun Goutte a Goutte (24/09/17)
    Giet (Paroi de), Aiglun Les Chevreuils du Calendal (23/09/17)
    Pianarella (Bric) Gianni Pajer (22/09/17)
    Colmet (Col o Monte) da Colle San Carlo (27/08/17)
    Pougnenta (Becca) o Poignenta da Morgex, traversata a la Salle (26/08/17)
    Nero (Monte) Hasta Siempre (20/08/17)
    Formin (Lastroni di) Super tegolina (05/08/17)
    Grand Tournalin (Rifugio) da Brusson, giro della Val d'Ayas per il Col de Joux e Ru Courtod (30/07/17)
    Invergneux (Colle) da Cogne, giro valloni Urtier - Grauson (22/07/17)
    Champromenty (Alpe) da Introd, giro (21/07/17)
    Colmet (Col o Monte) da Colle San Carlo (20/07/17)
    Rouges de Triolet (Monts) Placche della Contea - Indicazioni obbligatorie (19/07/17)
    Rouges de Triolet (Monts) II Punta Centrale - Profumo proibito (19/07/17)
    Angeli (Rifugio degli) da Valgrisenche, giro Vallone San Grato - la Bethaz (18/07/17)
    Lachenal (Pointe) Harold et Maude (09/04/17)
    Lachenal (Pointe) Via Contamine (08/04/17)
    Aguglia di Goloritzè Easy Gymnopedie (28/03/17)
    Gorropu (Gole di) I sogni di Sara (27/03/17)
    Oronnoro L'atomica (26/03/17)
    Pedra Longa Cromosomi Corsari (25/03/17)
    Gondo (Gole di) Caramberos (Cascata) (28/01/17)
    Cassiopeo (Cascata) (22/01/17)
    Sassolungo (Spallone del) Goulotte Holzknecht (21/01/17)
    Sentiero Bove (17/05/16)
    Lomasti (Pilastro) La verde milonga (13/05/16)
    Lomasti (Pilastro) Bambi (07/05/16)
    Giradili (Punta) Mediterraneo (09/04/16)
    Fluido Azzurro (Cascata) (17/01/16)
    Thriller '92 (Cascata) (09/01/16)
    Sciora di Dentro Via Burgasser (13/12/15)
    Parete nascosta Solo trip wall con variante Berghi (19/07/15)
    Eiger Nordwand - Via Heckmair (15/04/15)
    Grande Rocheuse Late to say i'm sorry (10/04/15)
    Tacul (Mont Blanc du) Pinocchio (18/03/15)
    Elo (Cascata) (11/03/15)
    Nessi (Cascata) (07/03/15)
    Cold Couloir (Cascata) (01/03/15)
    Valnontey Repentance Super (Cascata) (25/01/15)
    Valnoney Monday Money (Cascata) (25/01/15)
    Tour Ronde, Quota 3648 Fantasie prosecche (25/10/14)
    Castel Presina - Parete rossa Instabilità emotive (12/10/14)
    Castel Presina - Parete rossa Eldorado (12/10/14)
    Roccia Nera Goulotte Ice Fresser (30/08/14)
    Rouges de Triolet (Monts) Punta nord - Le fond de l'air (18/08/14)
    Triolet (Monts Rouges de) II Punta Centrale - Cristallina (17/08/14)
    Titani (Parete dei) Titanic (12/08/14)
    Gran Capucin Via degli Svizzeri (21/06/14)
    Parete Calva Free dolcino (17/05/14)
    Sentinella di Gondo Rondini sanguinarie (10/05/14)
    Vincent (Piramide) Parete SE (04/05/14)
    Tacul (Mont Blanc du) Une folie pour Umberto Maria (29/03/14)
    Breitwangflue Crack Baby (Cascata) - Breitwangflue (08/03/14)
    Nuit blanche (01/02/14)
    Ru Cortoz Destra (Cascata del) (21/12/13)
    Pelèrins (Aiguille des) Goulotte Rebuffat-Terray (18/11/13)
    Bourcet - Strapiombi Strapiombi 3 (22/09/13)
    Tor des Geants (12/09/13)
    Mergozzo - Trontano Giro in Valgrande (29/06/13)
    Petit Capucin Goulotte Valeria (14/04/13)
    Lochroute (24/02/13)
    Rubezahl (Cascata) (23/02/13)
    Magic Mushroom (Cascata) (10/02/13)
    Romilla (Cascata) (08/02/13)
    Gross Saloppe (Cascata) (18/01/13)
    Una Lacrima sul Viso (Cascata) (12/01/13)
    Pelerins (Aiguille de) Beyond Good and Evil (16/11/12)
    Pelerins (Aiguille de) Beyond Good and Evil (31/10/12)
    Tacul (Mont Blanc du) Pilier Gervasutti (11/08/12)
    Agaro Ico (21/07/12)
    Gran Trail Valdigne 20 - 50 - 100 Km (15/07/12)
    Croux (Aiguille) Euroteam (24/06/12)
    Croux (Aiguille) Ottoz - Hurzeler (23/06/12)
    Ancesieu Panorama su Forzo (16/06/12)
    Pala di Gondo Raggio di sole (02/06/12)
    Strem (Precipizio di) La ragnatela (30/05/12)
    Monscera (Passo di) Traversata da Crevoladossola a Zwischbergen (26/05/12)
    Brenva (Ghiacciaio della) (11/03/12)
    Valle d'Otro Dsender (Cascata di) Russian Roulette (14/01/12)
    Drus Couloir Nord (19/11/11)
    Cimo (Monte) - Pala del Boral Nicola Simoncelli (12/11/11)
    Roccia Nera Goulotte Grassi-Bernardi, Gran Diedro (22/10/11)
    Medale (Corna di) Via Boga (08/10/11)
    Sengg (Sasso di) Ginsengg (01/10/11)
    Manduino (Sasso) Via schiavio (11/09/11)
    Invergneux (Colle) da Cogne, giro valloni Urtier - Grauson (12/08/11)
    Saint Marcel, Lauson, Entrelor, Fenetre, Chavannes (Colli) da Aosta, traversata a Courmayeur (3 gg) (02/08/11)
    Montevechio (Pizzo) Cresta sud dal colle del Termo (30/07/11)
    Gran Paradiso Parete Est (03/07/11)
    Devero (Alpe) in traversata da lago di Agaro a Crampiolo (28/06/11)
    Tacul (Mont Blanc du) Supercouloir (02/04/11)
    Freduaz Centrale (Monte) da la Thuille (06/03/11)
    Alagna Valsesia Seelaballgen - La finestra dell'anima (Cascata) (26/02/11)
    Eknaton (Cascata) (12/02/11)
    Esmeralda (Punta) Canale SE (08/02/11)
    Maudit (Mont) Goulotte se grassi-marchisio (06/02/11)
    Valnontey Repentance Super (Cascata) (29/01/11)
    Tacul (Mont Blanc du) Goulotte Lafaille (16/01/11)
    Tacul (Mont Blanc du) Couloir Modica-Noury (15/01/11)
    Tovo (Monte) da Agnona, giro (24/11/10)
    Peuterey (Aiguille Noire de) Cresta Sud (08/08/10)
    Rouges de Triolet (Monts) Punta Nord - Reglette da ballo (18/07/10)
    Senggchuppa da Engiloch (22/05/10)
    Rutor (Testa del) da Bonne (17/04/10)
    Chermontane (Punta) dalla Val Clavalitè (13/03/10)
    Sberna Sebastiano e Renzo (Bivacco) da Pravieux (07/02/10)
    Alpe Campo Cascata di Wold (o dell'Alpe Campo) (16/01/10)
    Couloir della scoperta (06/01/10)
    Nordend Cresta di Santa Caterina (30/08/09)
    Croux (Aiguille) Que cherches tu Jean-Marie? (23/08/09)
    Raty (Bec) Via delle Placche (01/08/09)
    Bianco (Monte) Cresta dell'Innominata (26/07/09)
    Allievi (Punta) erba fumagalli (11/07/09)
    Droites (Les) Ginat (14/06/09)
    Mucrone (Monte) Via del Canalino (15/03/09)
    Gondo (Gole di) Gabi (Cascata di) (21/02/09)
    Meeting wall (Cascata) (01/02/09)
    Diabolik (Cascata) (31/01/09)
    Simplon White (Cascata) (22/01/09)
    Tignolino (Pizzo) da Trontano (14/01/09)
    Stella Artice (Cascata) (12/01/09)
    A la Memoire du Bouquetin (Cascata) (11/01/09)
    Droites (Les) Colton-brooks (19/10/08)
    Agaro Molte vite molti Maestri (05/10/08)
    Cervino o Matterhorn Cresta del Leone (30/08/08)
    Weissmies Cresta Nord (27/07/08)
    Bianco (Monte) Sperone della Brenva, Variante Gussfeld (19/07/08)
    Nibbio (Corni di) Traversata da Cima Corte Lorenzo al Proman (22/06/08)
    Roccia Nera Goulotte Grassi-Bernardi, Gran Diedro (27/04/08)
    Breitwangflue Crack Baby (Cascata) - Breitwangflue (17/02/08)
    Oeschinenwald Blue Magic (Cascata) (16/02/08)
    Super Burki (Cascata) (02/02/08)
    Sigar Horror (Cascata) (20/12/07)
    Y Droite (Cascata) (20/12/07)
    Y (Cascata) (20/12/07)
    Bianco (Monte) Grand Pilier d'Angle Cecchinel-Nomine / Boivin-Vallancant (13/10/07)
    Agaro Ico (22/09/07)
    Roccia Nera - Breithorn Occidentale traversata dei Breithorn da Plateau Rosà (09/09/07)
    Bernina (Piz) Biancograt (02/09/07)
    Savoie (Aiguille de) Favola d'Amore (17/08/07)
    Prè de Bar (Placche) Ryobi (11/08/07)
    Petites Jorasses Bonatti-Mazeaud (31/07/07)
    Nordend Parete E - Via brioschi (25/07/07)
    Luigi Amedeo (Picco) parete SE - Via Taldo Nusdeo (10/07/07)
    Chateau des Dames dalla Valtournenche (25/04/07)
    Berrio Blanc (Mont) Versante SE (22/04/07)
    Ancesieu Orso poeta (19/04/07)
    Courtes (Les) parete NE (15/04/07)
    Droites (Les) couloir Lagarde diretta (14/04/07)
    Argentière (Aiguille d') Couloir en Y (13/04/07)
    Freduaz Centrale (Monte) da la Thuille (08/04/07)
    Valnontey Patrì (Candelone di) (10/03/07)
    Valnontey Repentance Super (Cascata) (23/02/07)
    Piure (Punta) Canale Nord (18/02/07)
    Lillaz Lau Bij (Cascata) (12/02/07)
    Eknaton (Cascata) (11/02/07)
    Ferra (Monte) Goulotte Grassi-Tessera (14/01/07)
    Ru Cortoz Destra (Cascata del) (28/12/06)
    Cossarello (Monte) Via Staich (08/11/06)
    Mroz (Scoglio di) Impressioni di settembre (01/11/06)
    Midi (Aiguille du) Eugster direct (17/10/06)
    Plan (Aiguille du) Cresta Aiguille du Midi - Aiguille du Plan (17/10/06)
    Badile (Pizzo) Via Cassin (09/09/06)
    Gran Paradiso dal Colle di Montandayne per il Piccolo Paradiso e la cresta Nord (28/08/06)
    Courmoney (Monte) - Avancorpo Boia chi molla (23/08/06)
    Ravinella (Bocchetta di) o Colle dell'Usciolo da Piana di Forno (24/02/06)
    Thriller '92 (Cascata) (11/02/06)
    Formazza Rompiossa (Cascata) (15/01/06)
    Pisse (Cascata delle) via Centrale (28/11/05)