maxdp


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
In modalità esplorativa decidiamo di dare una chance a questa via. Personalmente non mi è dispiaciuta affatto, i primi 3 tiri sono piuttosto belli e per nulla scontati, soprattutto la partenza di L3 e la fine di L2. fine di L3 e partenza di L4 completamente muschiate, ma di nuovo carina la parte finale di L4.
Complessivamente direi meritevole.
Bella Domenica in Sbarua con Cate e in compagnia di un grande vento
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
In questo magro inverno una sorpresa più che gradita. Gita dallo sviluppo notevole in giornata, ma molto bella come panorami e varietà. Al momento si arriva al Benevolo stando sulla dx idrografica con un paio di gava e buta da 15 m al massimo, non so per quanto. Dal Benevolo siamo saliti per il tracciato sotto la Granta Parei (ben tracciata) per poi rimontare il vecchio ghiacciaio fino in punta.
Discesa oggi favolosa per tutto il ghiacciaio, 900 m di farina pressata davvero perfetta nonostante il vento avesse soffiato in abbondanza nella notte e durante la mattina. Dal ghiacciaio siamo scesi sull'itinerario di salita, ma pare si possa scendere anche verso la dx orografica ricongiungendosi alle discese della Galisia e della Basei. Alcuni hanno riferito che conviene comunque conoscere bene il tracciato perchè c'è rischio di finire su balze di roccia e dover ripellare.
Dal Benevolo con un paio di risalite a scaletta si arriva sci ai piedi alla macchina.
Nel complesso consigliatissima, come le altre gite della zona tranne la Tsanteleina; la pala finale sembra infatti molto pelata e non collegata con il colle, a occhio e croce non pare in condizioni sublimi.
Una gran bella cammellata con Cecco in versione stoica e Fabri che non si ferma mai se non sulla vetta
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: libero fino a pian del colle
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Prima volta in questa zona con le pelli, devo dire che mi è piaciuta molto! Caratteristico il toboga prima nel bosco e poi nel canale, di fatto 3/4 della gita si fanno lì dentro, poi bel plateau sotto la Sueur dove con un bel pendio ripido si guadagna il colle che in un quarto d'ora conduce alla vetta (dal colle a sx per pendio ripido ma ben trasformato). Dalla cima ottima vista, anche l'anello con discesa in Francia e ripellata sembra molto remunerativo.
Discesa che ha risentito dei passaggi; la primissima parte su bella neve primaverile (oggi alle 11 ancora comunque ben dura), canale dopo il colle completamente ravanato dai passaggi, toboga in via di trasformazione ma non perfetto. Attenzione che nella metà alta (scendendo) una valanga a pera caduta nei giorni scorsi ha depositato parecchie pietre, occhio in discesa!
Nel complesso una bella salita che a oggi merita più per la montagna che per la discesa. Tantissima gente sul percorso oggi, molta gente anche sui canali ripidi dela Sueur sia da N che da S.
Con Cate ad accumulare ulteriore dislivello nelle gambe!
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: ok fino a Bonne
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Una bella scoperta! Al di là della giornata spaziale che avrebbe reso bello un po' tutto ci è piaciuta molto. Innevamento continuo da Bonne, stradina agevole con qualche taglio che permette di velocizzare, poi dall'alpeggio traccia veloce fino in cima. Sembrava più corta, alla fine è una bella gita con un discreto sviluppo e un dislivello già carino.
In discesa noi ci siamo tenuti dalla punta dritti sul pendio NE tirando sempre a sx (orografica) per aggirare i salti di roccia, pendio ad oggi ancora intonso, non so dopo i vari passaggi. Dal pianoro in giù già più tritato.
Col caldo di oggi non so quanto durerà ma i primi 700 m di farina pressata erano decisamente guduriosi.
Con Cate, Andre e Mari, crew in gran spolvero!
Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: assente
note su accesso stradale :: libero fino a pian Munè
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Fiduciosi nell'innevamento ci siamo recati in zona pian Munè per questa gita che non avevo mai fatto. I pendii in effetti sarebbero belli e immagino che dopo abbondanti nevicate sia davvero una meta guduriosa al riparo da pericoli particolari. Purtroppo la realtà di oggi racconta un'altra storia: neve sostanzialmente assente fin all'arrivo della prima seggiovia di pian Munè (si può salire lungo la strada ma ci sono un sacco di pietre e terra affiorante), dopo la situazione migliora leggermente, ma non in modo sostanziale. Dorsale finale molto pelata con fondo ghiacciato dal vento.
In discesa siamo riusciti a salvare gli sci con qualche attenzione ma avremo fatto forse 10 curve in tutto tra l'arrivo dello skilift e quello della seggiovia. La pista sotto la seggiovia iniziava già oggi ad essere impraticabile causa pietre.
Manca completamente il fondo!
Giornata di bel tempo e bel sole, bello tornare in montagna ma ci vuole più neve! Con Cate e Ste in giornata esplorativa e alternativa alle solite strinate in falesia.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok al parcheggio impianti
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Sci ai piedi dalla e alla macchina, però innevamento non esattamente abbondante: in salita si riesce a gestire ma in discesa in certi punti no ed è quasi meglio togliere gli sci. Da dove finisce il bosco in poi invece bei pendii con bella neve, tanto da ripellare.
Occorre decisamente ulteriore neve, guardandosi intorno questa considerazione vale un po' per tutta la zona.
Prima dell'anno comunque più che onesta con Cecco, Fabri, Matte e Tex
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bellissima salita, nulla da invidiare a colli ben più famosi nelle Alpi. Primi 12 km con alcuni tratti in cui si rifiata, ultimo 10 bellissimi, la strada diventa molto stretta e sale in mezzo a prati e alpeggi... sembra pure che spiani ma in realtà è una bella mazzata!

Discesa molto bella sul versante Pradleves, che mi è parso più duro come strappi ma più discontinuo, e nel complesso leggermente meno bello nella parte bassa. Asfalto in buone condizioni lato Demonte, molto rovinato nei primi km di discesa lato Pradleves, poi decisamente buono.

Partiti e arrivati a Borgo San Dalmazzo, con questa combinazione il giro viene da 90 km e 2000 m di dislivello giusti giusti!
Gran giro inventato in un pomeriggio con il Samoano volante
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Prima volta alla torre di Gandalf, devo dire che la via mi è piaciuta davvero molto. Partenza su caratteristico muretto nero, si vede già la prima sosta (dopo il tettino a dx di un diedro). Soste tutte a spit, qualche chiodo e materiale incastrato sulla via; noi ci siamo mossi con serie BD 0.3-3 con doppi i medi, il 2 usato una volta sola, 3 mai usato.
Se non si fa l'ultimo tiro si può fare una doppia da 55 m fino alla prima sosta dell'Occhio di Sauron (la linea a spit a dx di Sorgente).
Personalmente non ho trovato moltissima differenza tra il primo tiro e quelli successivi.
Con Cate, Sea sempre magica!
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bellissima via, davvero di ampio respiro, un'autentica grande course in ambiente! Avvicinamento dal Dalmazzi passando dal plateau del ghiacciaio del Triolet e aggirando i gemelli lasciandoli alla propria sx: in questo modo si raggiunge l'attacco della cresta attraversando in piano il ghiacciaio (circa 2 ore dal rifugio). Per arrivare al plateau del Triolet conviene andare a vedersi la sera dove parte il sentiero: dal tubo dell'acqua del rifugio attraversare due nevai e riprendere la morena (noi, al buio, al tubo dell'acqua abbiamo tirato su a dx per nevai, attualmente non scomoda come soluzione ma più avanti in stagione forse sì).
La cresta è davvero bella, molto lunga, si scala praticamente sempre; partenza sul filo fino al camino, in cui ci sono 2 chiodi + sosta alla fine (a chiodi); secondo me questo è il passo più duro e ostico della via, una vera cinghialata! Dal camino segue un lungo tratto più facile, fino al "gendarme giallo" che si può aggirare da sx (passando su placche compatte ma appoggiate) o da dx (come fatto da altre cordate). Dopo il gendarme giallo si giunge all'intaglio di neve, dal quale noi siamo saliti stando a dx del filo di cresta all'inizio per poi riprenderla nei 150 m finali, davvero stupendi, tutti da scalare su roccia stupenda.
La discesa è abbastanza evidente su "Favola d'amore", la cui prima calata parte 1 m sotto la cima. Soste tutte a due spit, cordino e maillon; non si unisce nessuna calata, sono in tutto una decina.
Al rientro per ora nessun crepaccio aperto, ma molti minacciosi nei dintorni della traccia.
Materiale in posto 2 chiodi + sosta sul camino e qualche cordino. Conviene portare pochi rinvii, un po' di fettucce per spuntoni e friend misura medio-piccola (0:4-1 BD). Noi l'abbiamo fatta tutta in scarponi; le scarpette possono comunque colmare un gap di confidence in caso.
Per dare un'idea dei tempi, noi siamo partiti alle 3:30; abbiamo impiegato 2 ore per attaccare, poco meno di 6 ore per la cresta, un'ora di discesa e un'oretta abbondante di rientro al rifugio. Diciamo che le 12 ore rifugio-rifugio sembrano un'enormità ma alla fine si usano tutte!
Giornata spaziale con Cate e i due cammelli Luke e Andre; un saluto anche ai Gerva boys sulla cresta!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella via, in una parete panoramica e di facile accesso. In questa stagione si scala al sole ma comunque con una temperatura ancora gradevole quando c'è un po' di aria. La roccia della via è davvero bella sui primi 3 tiri (i più interessanti), poi l'itinerario perde un po' di interesse. Ho trovato parecchio duro passare il libera il tettino di L1, su L2 bellissimo il diedro e uscita che richiede un po' di sangue freddo. L3 placca da feticisti molto bella. Il resto decisamente più facile. Personalmente penso che L3 sia il tiro più duro, soprattutto la prima metà.
Chiodatura buona, sufficientemente ariosa da lasciar scalare cercando la linea senza preoccuparsi troppo di moschettonare ogni secondo.
Con Cate in una giornata esplorativa
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Sbarua (Rocca) Sperone Rivero - Dedicata a germano schedovez (10/03/19)
    Calabre (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (03/03/19)
    Mezzodì (Guglia del) da Pian del Colle (23/02/19)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (16/02/19)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (26/01/19)
    Serena (Col) da Mottes (01/12/18)
    Fauniera (Colle) o dei Morti da Demonte per il Vallone dell'Arma (01/09/18)
    Gandalf (Torre di) Sorgente primaverile (29/07/18)
    Savoie (Aiguille de) Cresta Preuss (08/07/18)
    Nid des Hirondelles Roy Rogers (01/07/18)
    Titani (Parete dei) Venus (30/06/18)
    Pelvoux Via Normale Couloir Coolidge (17/06/18)
    Lomasti (Pilastro) Passaggio a nord ovest (02/06/18)
    Pan di Zucchero Didì (25/04/18)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (05/04/18)
    Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria (18/03/18)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (16/03/18)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (25/02/18)
    Corleans (Cresta di) forcella 2730 m e quota 2806 m da Mottes (10/02/18)
    Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria (12/12/17)
    Candiela GiaGioMik (19/11/17)
    Mea (Bec di) Via del naso (29/10/17)
    Mea (Bec di) Stati di Diritto (29/10/17)
    Miserin (Lago) da Champorcher per Dondena (28/10/17)
    Lomasti (Pilastro) Bambi (21/10/17)
    Rouge des Hourtets (Sommet) Festival (25/08/17)
    Pierre-Andre (Aiguille) Marmottes Givrées (23/08/17)
    Pain de Sucre (la Mèa) Versant du Soleil (21/08/17)
    Chapeau de Gendarme Accloche-toi Jeannot (20/08/17)
    Raty (Bec) Diamante (02/07/17)
    Lauzet (Aguillette du) Les beaux quartiers (24/06/17)
    Lomasti (Pilastro) Control... e vai tranquillo (17/06/17)
    Titani (Parete dei) Titanic (10/06/17)
    Lomasti (Pilastro) La verde milonga (28/05/17)
    Cucetto (Monte) Via dei Torrioni (14/05/17)
    Sbarua (Rocca) Febbre gialla (30/04/17)
    Sbarua (Rocca) Placche Gialle - L'armandone (30/04/17)
    Aguglia Sole incantatore (25/04/17)
    Pedra Longa Marinaio di Foresta (24/04/17)
    Français Pelouxe (Monte) da Balboutet (15/04/17)
    Bourcet - Settore Centrale Voci di primavera (15/04/17)
    Anglone (Coste dell') Minuetto a Ceniga (01/04/17)
    Perduto (Colle) da Ceresole Reale (19/03/17)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (24/01/17)
    Bianca (Rocca) Mercanti di polvere (06/01/17)
    Bianca (Rocca) Via dei Transumanti (06/01/17)
    Striature nere (03/01/17)
    Orsiera (Monte, Punta Sud) da Prà Catinat per lo scivolo Sud (02/01/17)
    Bianca (Rocca) Via del Grande Ritorno + Prese Solforiche + Tristezza d'Autunno (15/10/16)
    Verdon (Gorges du) Tandem pour une evidence (27/08/16)
    Verdon (Gorges du) Barbapoupon (26/08/16)
    Verdon (Gorges du) Settore chan-thè - Une histoire sans fin (24/08/16)
    Verdon (Gorges du) Valse pour manon (23/08/16)
    Verdon (Gorges du) Derobee (22/08/16)
    Verdon (Gorges du) Adieu Zidane (21/08/16)
    Verdon (Gorges du) Pas de prélude pour Hervé (21/08/16)
    Verdon (Gorges du) El Gringo Loco (21/08/16)
    Eldorado Motorhead (15/08/16)
    Fair Hand Line (Settore) Mummery (14/08/16)
    Tacul (Mont Blanc du) Via Normale (07/08/16)
    Maudit (Mont) Cresta Kuffner (19/07/16)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (17/07/16)
    Valsoera (Becco di) Via Mellano-Perego (09/07/16)
    Termier (Tour) Le Feu Sacrè (03/07/16)
    Polluce Cresta SO (26/06/16)
    Bourcet - Strapiombi Aria sulla quarta corda (24/06/16)
    Militi (Parete dei) Albatross (19/06/16)
    Pianarella (Bric) Slash + Catarifrangente + Pantera Rosa (18/06/16)
    Bianca (Rocca) Tristezza d'autunno (14/06/16)
    Marguareis (Punta) Canale dei Genovesi (22/05/16)
    Aimonin (Torre di) Via dello Spigolo (16/05/16)
    Aimonin (Torre di) Una notte a Tahiti (16/05/16)
    Sette Confini (Monte) Cresta Sette Confini (14/05/16)
    Chateau des Dames dalla Valtournenche (29/04/16)
    Sergent Nautilus (28/04/16)
    Bianca (Rocca) Il ritorno dei narcisi (21/04/16)
    Bianca (Rocca) Tristezza d'autunno (21/04/16)
    Perduto (Colle) da Ceresole Reale (20/04/16)
    Lillaz Gully (21/02/16)
    Begino (Monte) da Bousson (18/02/16)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (10/02/16)
    Sbarua (Rocca) Placche Gialle - Colpo Grosso (28/01/16)
    Paroif Noire Le Marchand des Sables (24/01/16)
    Paroi Noire Hymne a la vie (24/01/16)
    Valeria (Cascata) (20/01/16)
    Rosso (Pilastro) Onde Cerebrali (15/01/16)
    Tumlet (Punta) da Pian Benot (09/01/16)
    Entrelor (Cascata di) (04/01/16)
    Sbarua (Rocca) Sbarua Alta - Mont Blanc (01/12/15)
    Sbarua (Rocca) Placche Gialle - Mambo Tango (01/12/15)
    Bianca (Rocca) Tristezza d'autunno (28/11/15)
    Sbarua (Rocca) Febbre gialla (10/11/15)
    Bianca (Rocca) Satsquash (07/11/15)
    Catteissard il Risveglio (01/11/15)
    Sbarua (Rocca) Voyage selon les classiques (22/10/15)
    Sbarua (Rocca) - Torrione Grigio Motti-Grassi (22/10/15)
    Sergent Nicchia delle torture (12/10/15)
    Sergent Diedro del mistero (12/10/15)
    San Valeriano (Placche di) Valerian Mello (08/10/15)
    San Valeriano (Placche di) La Carica dei 108 (08/10/15)
    Mroz (Scoglio di) Gogna (25/09/15)
    Bianca (Rocca) Tristezza d'autunno (09/09/15)
    Lyskamm Orientale e Occidentale Traversata Est-Ovest (31/08/15)
    Vincent (Piramide) e Balmenhorn via Normale da Indren (30/08/15)
    Lomasti (Pilastro) Passaggio a nord ovest (22/08/15)
    Lomasti (Pilastro) Sylvie (17/08/15)
    Lavaredo (Cima Piccola di) Spigolo Giallo (12/08/15)
    Lavaredo (Cima Grande di) Spigolo Dibona (10/08/15)
    II Torre del sella Kasnapoff (07/08/15)
    Ciavazes (Piz) Via della Rampa (06/08/15)
    Campanili (Rocca dei) Alba Celtica (02/08/15)
    Campanili (Rocca dei) Pellegrinaggio in Oriente (02/08/15)
    Militi (Parete dei) Tomahawk (31/07/15)
    Montbrison (Tenailles de) Une Infinie Patience (22/07/15)
    Montbrison (Tenailles de) L'Ecume des Jours (21/07/15)
    Rifugio (Croz del) Via delle guide (19/07/15)
    Udine (Punta) Visto per il Perù (17/07/15)
    Parey (Rocca) Vecchia Guardia (15/07/15)
    Cervino o Matterhorn Cresta del Leone (11/07/15)
    Provenzale (Rocca) Via Bonino - Perino - Girodo (28/06/15)
    Castello (Rocca) Via Balzola (27/06/15)
    Tour Ronde Couloir Gervasutti (24/06/15)
    Sbarua (Rocca) Placche Gialle - L'armandone (30/05/15)
    Bourcet - Strapiombi Via degli strapiombi (23/05/15)
    Grand Combin da Fionnay per la Cabane Panossiere (17/05/15)
    Gay (Becca di) dalla Diga di Teleccio (10/05/15)
    Bourcet - Parete dei Corvi Apache (07/05/15)
    Catteissard il Risveglio (22/04/15)
    Charvatton (Monte) Tommy (12/04/15)
    Beth (Punta del) o Bric di Mezzogiorno da Pattemouche (11/04/15)
    Lomasti (Pilastro) La rossa e il vampirla (10/04/15)
    Anglone (Coste dell') Codice K (06/04/15)
    Mandrea di Laghel Nataraj (03/04/15)
    San Paolo (Parete di) Penelope (02/04/15)
    Sbarua (Rocca) Sperone Rivero - Nani acidi (27/03/15)
    Sbarua (Rocca) Placche degli argonauti - Pelo Rosso (27/03/15)
    Gran Guglia Canali NE e N (13/03/15)
    Sbarua (Rocca) Febbre gialla (12/03/15)
    Mombarone (Colma di) da San Giacomo (10/03/15)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (19/02/15)
    Jolanda (Punta, Cascata di) (11/02/15)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (07/02/15)
    Resy (Palon di) da Saint-Jacques (28/12/14)
    Sergent Locatelli (30/08/14)
    Roccia Nera - Breithorn Occidentale traversata dei Breithorn da Plateau Rosà (25/08/14)
    Polluce Cresta E (24/08/14)
    Sarezza (Monte) Spigolo NW variante sinistra (20/08/14)
    Vlou (Becca di) Cresta O (17/08/14)
    Torchè (Becca) Cresta Est (17/08/14)
    Lomasti (Pilastro) La rossa e il vampirla (22/07/14)
    Cucetto (Monte) Via dei Torrioni (19/07/14)
    Mondrone (Uja di) Via Normale da Molera (05/07/14)
    Embergeria (Parete di) Specchio di venere (07/06/14)
    Parey (Rocca) Torrione Anna 1999 + Michelin-Battù + Via dello Spigolo (29/05/14)
    Bourcet - Settore Centrale Fascination (25/05/14)
    Bourcet - Settore Centrale Per Elisa (25/05/14)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Pioggia di Lacrime (24/05/14)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Via del Margine (24/05/14)
    Bagnasco (17/05/14)
    Barma d'Noara (Falesia) (12/05/14)
    Albaron di Savoia da Pian della Mussa (07/04/14)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Borgata Sestriere (16/03/14)
    Trouma des Boucs da Ruz (09/03/14)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Santa Elisabetta per la dorsale S/SO (23/02/14)
    Bosco (Cima del) da Rollières (06/01/14)
    Liet (Punta) e Punta Cressa da Molere (22/12/13)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (26/11/13)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (24/11/13)
    Tribolazione (Becco Meridionale della) Via Malvassora (14/09/13)
    Aimonin (Torre di) Via dello Spigolo (07/09/13)
    Falconera (Torre) via Michelin Rossetto (31/07/13)
    Chaberton (Monte) cresta SE - via Mario Perona (28/07/13)
    Lyskamm Orientale e Occidentale Traversata Est-Ovest (27/07/13)
    Cristalliera (Punta) Torrione Centrale, Via Super Bianciotto (21/07/13)
    Giordani (Punta) Cresta del Soldato (15/07/13)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (05/06/13)
    Becchi (Colle dei) da Diga di Teleccio (09/05/13)
    Avigliana Wall (Cava Bertonasso) (03/04/13)
    Oriana (Placche di) - Settore Sinistro Il traverso del pinguino (02/04/13)
    Français Pelouxe (Monte) da Balboutet (17/02/13)
    Ormea (Pizzo d') da Quarzina (09/02/13)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (29/01/13)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (22/01/13)
    Vascoccia (Col) da Mandriou (30/12/12)
    Resy (Palon di) da Saint-Jacques (28/12/12)
    Rossa (Cimetta) da Chardonney (02/12/12)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (11/11/12)
    Miserin (Lago) da Champorcher per Dondena (06/10/12)
    Meano (Denti di) Dente Occidentale - Via Lunga (22/09/12)
    Polluce Cresta SO (21/08/12)
    Grand Tournalin da Saint Jacques (10/08/12)
    Castore Via Normale per il Rifugio Quintino Sella (08/08/12)
    Lyskamm Occidentale Via Normale dal Rifugio Quintino Sella (08/08/12)
    Perazzi (Punta) dal Rifugio Quintino Sella (07/08/12)
    Grand Tournalin (Rifugio) da Champoluc (04/08/12)
    Mascognaz (Villaggio di) da Champoluc per Crest (03/08/12)
    Zerbion (Monte) da Barmasc per il Colle della Portola (26/07/12)
    Albugnano giro San Mauro, strada della Rezza, Moncucco, Albugnano da Torino (17/07/12)
    Lities (Rocca di) Sputatemi addosso (21/06/12)
    Parete delle Stelle Via del tetto (19/06/12)
    Parete delle Stelle Modus Operandi (19/06/12)
    Orrido di Foresto (07/05/12)
    Avigliana Wall (Cava Bertonasso) (04/05/12)
    Scalette (Falesia) Falletti - Cotella (03/04/12)
    Granta Parei da Thumel per il Rifugio Benevolo (30/03/12)
    Lities (Cresta delle Torri) Tuba di falloppio (24/03/12)