Gulliver outdoor - arrampicata, escursionismo, scialpinismo, sci alpinismo, alpinismo, canyoning, trekking, MTB, Cicloturismo

marcomm93


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: ok
Bella camminata, molta gente sul percorso, panorama su Cervino e Monte Rosa stupendo dal Colle. Ristoro al lago Muffe e Rifugio Barbustel aperti
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: ok
Che bella! Molto consigliata, un'altra via stupenda di Michelin, continua fino al sesto tiro. Avvicinamento non scontato, tanta vegetazione. Lasciare la macchina vicino alla piccola teleferica, un chilometro prima di Pra del Torno. Attraversare il torrente e seguire il sentiero. Al bivio proseguire per Louze. Ad un altro bivio seguire il sentiero basso (piccola freccia blu sulla roccia). Poi si traversa alla meglio, se riuscite a trovare le fisse è molto comodo, se no basta seguire il torrente (noi purtroppo all'andata abbiamo fatto così). La via attacca proprio di fianco al torrente (targhetta alla base). Primi due tiri belli in placca. Terzo tiro bello e continuo di 6a. Quarto duro! Ci sono 5 metri veramente a specchio, io l'ho trovato più duro del tiro di 6b del Cristo Verde al Sergent. Altro passo duro sull'altro tiro di 6a+ (strapiombo azzerabile). Settimo tiro facile, a mio avviso evitabile. Buona la discesa in doppia (Noi da S7 a S6, poi S4, poi S2, poi terra. Corde 60mt). Con il buon fuser, a trottare sulla placca con scarpette spaiate!
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada sterrata fino al Sellieres
Consigliata! Davvero una bella via, continua ma mai troppo difficile (e noi non siamo dei "pro"). Spittatura alla Michelin, dove serve, ma nel caso ci sono ampi spazi per integrare con qualche friend. Di seguito la nostra tabella di marcia:
Al rifugio alle 8
Attaccato a scalare alle 9.30
Alla fine di L8 alle 13
Abbiamo fatto ancora un tiro (60 metri giusti) per arrivare ad un'altra sosta dalla quale si prosegue a piedi su sentiero.
In vetta h13.20
Alla macchina h15 (discesa facile su sentiero ben segnalato, guardando la croce quando si arriva a sx)
Come già scritto da molti il primo tiro è un po' freddo ma con le temperature attuali non si patisce troppo. La parete prende sole dalle 11/12. Gran bella giornata con il buon Giorgio. Un grazie doveroso alle Boreal Ace Gen 2 che nonostante i 30+ anni continuano a macinare roccia!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: ok
Bella gita, in un vallone ancora selvaggio e poco frequentato. In caso di pernottamento è necessario portarsi materassino e sacco a pelo.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: ok
Gran viaggio nel mare di placche del Sergent! Bella via storica, dedicata agli amanti del genere, ma sono d'obbligo alcune note.
Attacco: come sempre si ravana un po' per trovarlo', comunque si va a sx per tracce di sentiero poco sotto il cartello del settore centrale del sergent.
L3: passo di 6a delicato ma ottimamente spittato, poi sopra poca roba ma grado e arietta gestibili (5)
L4: si sale sopra il tettino e si seguono le facili fessure (5). Tutto da integrare (nut e/o friend medi 0.75/0.5), il primo spit è all'inizio dell'ultima balza di 6b, protetta con 3 spit ma non azzerabile, quindi l'arietta si sente. Tiro molto bello!
Da L5 in poi più facile ma spit veramente lunghi e poco o nulla per integrare, quindi cadere è sconsigliabile.
Doppie sulla via, concatenare solo L7 e L6! (con corde da 60mt).
Buon colpo, con giorg che passeggiava sulla placca come in via Roma

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Bagnata
quota neve m :: 2400
attrezzatura :: scialpinistica
Concordo con il commento precedente, ormai una gita per chi non molla gli sci a qualunque costo. Nel complesso è molto lunga, abbiamo dormito all'invernale del Gastaldi per spezzare ma non lo consigliamo visto lo stato (abbastanza sporco, purtroppo anche popolato da qualche roditore). Traverso iniziale dal rifugio conviene farlo ramponi ai piedi, poi con gli sci fino alla sella. Dalla sella in vetta condizioni generalmente buone della cresta, ramponi e picca sufficienti. Discesa buona su neve trasformata ma inizia a scarseggiare in basso, con qualche metti e togli si arriva a 2400 circa. Un po' di gente in giro (circa 10 skialp). Tutto sommato una degna conclusione! Con il buon Giorgio
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: ok
Bella scalata, quinto standard, a mio avviso non necessario integrare. Noi abbiamo concatenato solo i due tiri di quarto, allungando le protezioni le corde non tirano. Ottima la recensione sul sito di "panepera". Con il buon Giorg, si torna a tritare!

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Questa volta non era giornata. Sbagliato l'attacco della via al mattino, siamo finiti a fare un tiro su una delle tante fessure del sergent. Consiglio di cercarsi la foto dell'attacco della via, comunque giunti al settore arrow si continua verso destra e si scende seguendo il sentiero per altri 5 minuti. Iniziato il vero nautilus, primi due tiri si trovano facilmente. Tiro del camino bisogna camminare per circa 5-7 metri all'interno del camino, quindi si sale verticalmente per arrivare ai massi incastrati della descrizione. Sulla cengia mediana finiamo di nuovo col perdere parecchio tempo, lo spit della rampa è stato tolto quindi non cercatelo. Trovato l'attacco della parte superiore si sale di nuovo bene fino alla penultima sosta, non banale il diedro ma ci sono friends incastrati. Ultimo tiro sulla fessura respinge giulio che poi la finisce tirando qualche bestemmia. Inoltre, per il nautilus non servono il 3 e il 4 bd come scritto nella recensione. Non serve il chiodo a V. Via nel complesso a mio avviso non entusiasmante, abbastanza discontinua e tortuosa. Valevole solo il diedro e caratteristico il camino. Quest'anno non chiudiamo la stagione in bellezza ma si tornerà più caldi per la prossima!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella via, ottimamente spittata. Finalmente ci togliamo questo dente! Con Giulio, in forma nonostante le ore piccole!
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Un vero fallo piantato in mezzo al nulla! Primo tiro abbastanza duro, poi più facile e gloriosa uscita in vetta! Concludiamo con la conquista di questo pinnacolo il nostro RocTrip! Meteora ci ha davvero conquistati. Torneremo!

Giulio sul primo tiro

Adrachti visto da Sophocles
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Barbustel (Rifugio) da Mont Blanc per il Col du Lac Blanc (05/07/20)
    Embergeria (Parete di) Specchio di venere (04/07/20)
    Cristalliera (Punta) Torrione Centrale, Via Super Bianciotto (28/06/20)
    Cecilia Genisio (Bivacco) da Vonzo (20/06/20)
    Sergent Apparizione del Cristo Verde (14/06/20)
    Albaron di Savoia da Pian della Mussa (02/06/20)
    Lities (Cresta delle Torri) Tuba di falloppio (23/05/20)
    Sergent Nautilus (05/10/17)
    Lomasti (Pilastro) La rossa e il vampirla (29/09/17)
    Sourloti Sophocles (19/09/17)
    Adrachti Guardian Knot (19/09/17)
    Holy Ghost Guardian Southwest Ridge (18/09/17)
    The Bell Pathfinder (18/09/17)
    Ypsilotera Apollofalter (17/09/17)
    Keltch Eggs Dance (16/09/17)
    Betalogiannifels Pan Toffel (16/09/17)
    Gjipe (13/09/17)
    Chianale Valeria (Cascata) (20/01/16)
    Breithorn Occidentale e Centrale da Cervinia (23/12/15)
    Buffettes (Pointe des) da Pont de la Neige (07/11/15)
    Polluce Cresta SO (21/08/15)
    Granero (Monte) Michelin-Masoero (17/08/15)
    Lavaredo (Cima Grande di) Spigolo Dibona (10/08/15)
    Pollice delle cinque dita spigolo NW (07/08/15)
    Neige des Ecrins (Dome de) da Prè de Madame Carle (10/05/15)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Borgata Sestriere (30/04/15)
    Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao (20/04/15)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (08/04/15)
    Coudrey (Monte) Doctor Jimmy (03/04/15)
    Prali (16/03/15)
    Français Pelouxe (Monte) da Balboutet (11/03/15)
    Murè (Punta dij) e Passo Miette (Passo) da Tornetti (28/02/15)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (24/02/15)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (15/02/15)
    Terra Nera (Monte) dalla Val Thuras per il Colletto Clausis (14/12/14)
    Fontana Fredda (Punta) da Cheneil (22/11/14)
    Meano (Denti di) Dente Occidentale - Via Lunga (08/11/14)
    Pirchiriano (Monte) Via Intersezionale (16/07/14)
    Avigliana Wall (Falesia) ex Cava Bertonasso (11/07/14)
    Germana (Torre) Spigolo Boccalatte (30/06/14)
    Geitgaljen da Laupstad (18/04/14)
    Stortinden da Flesnes (08/04/14)
    Middags-Fjellet (31/03/14)
    Kvasstinden Cresta Est (27/03/14)
    Strandtinden dalla E10 (16/03/14)