lollo


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
In macchina fino all'inizio del vallone del carro. Sci in spalla per una mezzoretta (volendo si possono calzare prima), poi... neve bella sia in su (coltelli non necessari) che in giu. Iniziata la discesa alle 10,15 su neve appena marcetta, poi verso il fondo il gran caldo della settimana scorsa ha creato una serie di buchetti che rendevano difficile la conduzione dello sci (ecco perchè solo 3 stelle).
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Anzichè la via tradizionale che parte da Argentera, abbiamo preferito il canalone nod est. L'accesso ai pianori superiori è complicato, ma una volta superata la balza rocciosa l'ambiente in cui ci si ritrova è magnifico, e la salita risulta poi completamente evidente. Purtroppo la qualità e quantità di neve è piuttosto scarsa, e il tempo e la fatica che occorrono per portare gli sci a spalle non giustificano più questa pur bella e interessante gita.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Scesi direttamente dalla vetta (h. 11) su neve ancora leggermente dura ma sciabilissima. Come al solito occorre fare una certa attenzione al lungo diagonale esposto perche la superficie della neve non è omogenea (vi sono parecchi bitorzoli dovute a vecchie slavine). Per il resto una goduria fino al pian della mussa. Non conviene scendere il canalone delle capre perchè se pur la parte alta è invitante, nella parte bassa vi è una grossa frana di terra che lo ricopre quasi interamente.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Gita ormai agli sgoccioli per quanto riguarda la neve. Da consigliare ancora per i prossimi 4/5 giorni. Molto bella, entusiasmante la discesa. Purtroppo ho dato solo 4 stelle perchè per trovare bella la parte inferiore bisogna scendere un pò prestino (ore 10) trovando così dura la parte superiore.
Ne vale comunque la pena!
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Incredibile, si scende fino alla macchina con gli sci ai piedi!!
In salita si tolgono gli sci 2 volte ber un periodo breve, mentre in discesa è più consigliabile il vallone del Gran Etret. Noi siamo scesi sul percorso di salita, ma abbiamo tolto gli sci per un centinaio di metri di dislivello.La neve era buona per i primi 400 m. grosso modo appena sotto la schiena d'asino, poi crosta fino al rifugio. Dopo un sogno di marcetta.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Se si aspetta qualche giorno è possibile rilire in macchina fino oltre al paesino di Ratière e di qui in dieci minuti al vallone di Trancoulette. Gita fantastica in un ambiente molto severo. Discesa da sogno. Per chi non volesse fare tutto il giro è possibile e meno faticoso - anche se meno bello - risalire dal vallone di discesa.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Purtroppo questa gita non si potrà più fare per ancora molto, abbiamo portato gli sci a spalle fino a quota 1500. In discesa, per lingue siamo discesi a quota 1285. Alla gita manca una stella (che la parte sciistica meritava ampiamente) proprio per il lungo avvicinamento.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente leggera/asciutta
Scesi in un canalone sotto l'anticima in terreno ancora vergine. Neve da sballo.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Gita notturna con luna quasi piena e con una discesa su quei 2 millimetri di crosticina di rigelo che rendono la sciata fantastica.Purtroppo è stata troppo breve la discesa. Esperienza da consigliare e da ripetere.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta da vento morbida
Nonostante le brutte premesse della salita (neve crostosa non portante) il tempo caldo ha ammorbidito la neve rendendola quasi facile. Panorama superbo sia durante la salita che sul colle con vista dal Bianco alle Marittime. Gita ingiustamente (giustamente per noi) poco frequentata. Se il tempo non cambia tra 3/4 giorni diverrà una discesa a 5 stelle.