lodo.tama


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Portato sci per 15 min, conviene aspettare a metterli dopo la 3 o 4 lingua di neve rimasta sulla strada. Gitone su neve primaverile abbastanza trasformata e molto bella in alto. In basso polentosa anche perchè sono sceso tardi. Sulla strada si ravana un po ma ne vale la pena perchè in alto la gita è veramente bella sia per la neve sia per il panorama grandioso.
Da solo.

si inizia

oltre la stradina

in vetta

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: necessaria 4x4 ultimi 2 km
quota neve m :: 600
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata con meteo ideale per scialpinismo; no vento e freddo al punto giusto. Arrivati per primi sul posto ci ha spaventato un po' la grande quantità di neve tutta da battere, per fortuna mentre ci preparavamo è arrivato un altro skialp che ha cominciato a batterne un po' con grosse difficoltà. Dopo un po ci siamo dati il cambio e poi sono arrivati altri rinforzi (baldi giovani di Savigliano) e tra tutti abbiamo aperto la traccia. La neve in basso aveva già una leggera crosticina superficiale che rendeva ancora più difficoltoso battere traccia perchè gli sci restavano sotto. In alto la situazione è migliore sia in salita sia in discesa. Prima parte della discesa molto bella, l'ultimo tratto un po' faticosa per la grande quantità di neve già un po' pesante; per fortuna la crosticina del mattino non ha dato fastidio in discesa.
In compagnia di Sergio ed Alberto e un saluto a tutti i ragazzi di Savigliano che ci hanno dato una bella mano a battere traccia.

compagni d'avventura

si comincia a battere traccia

riprendiamo fiato

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: * / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: fino al rifugio Melezè
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Previsioni meteo completamente sbagliate: ilMeteo dava bel tempo tutto il giorno e invece al mattino c'era sole e nuvole, al pomeriggio nebbia e nevischio con visibilità vicina allo zero. In basso apparentemente tantissima neve però in alto si toccano continuamente pietre e non è possibile sciare in modo rilassato. Neve non assestata e pericolosa, non per valanghe ma per le pietre appena sotto il primo strato. Primo tratto della salita a sx del torrente ci ha fatto risparmiare tempo ma poi, giunti al colle di Vers, abbiamo ravanato parecchio per guadagnare la vetta. La discesa, un po' per la nebbia, un po' per la pessima qualità della neve è stata solo per non farsi del male non per divertirsi. Direi che per ora se non cambiano le condizioni e se non si aggiunge altra neve, specialmente nella parte alta dove il vento l'ha portata via, la gita è sconsigliata.
In compagnia di Sergio ed Edoardo che con la loro simpatia hanno salvato la giornata.

partenza dal Melezè

la meta tra nuvole e sole

verso il Mongioie e il Salza tempo migliore

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Salito in mezzo al bosco dove c'è neve a sufficienza, ma appena fuori dal bosco mi sono fermato perchè più in alto la neve mancava.
In solitaria per rendermi conto della situazione neve.

parte alta del bosco
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: OK fino a poco sopra borgata Puy
Giornata con temperatura ancora abbastanza piacevole, neve quasi assente su tutto il percorso. Vento dal colle di Luca alla vetta, molto forte in vetta.
In compagnia di Alberto, Sergio e Giuseppe che domani torna nella piatta Olanda.

quasi al Colle di Luca

Colle di Luca

Colle di Luca

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ci siamo fermati alla borgata Pui per la presenza di 10 cm di neve fresca.
Essendo partiti piuttosto tardi la nostra meta era in realtà soltanto il Lago di Luca ma, essendoci fidati della descrizione dell'itinerario sul libro di Parodi, siamo passati da grange Orgiera e quì purtroppo il sentiero è stato interrotto da una frana quindi ... abbiamo approffittato del bel sole caldo e di una pietra molto invitante e abbiamo dedicato circa un'ora alla lettura e poi siamo tornati indietro. Ci riproveremo la prossima volta (magari con gli sci se nevica) passando per il sentiero che passa dal Colle di Luca.
Con Milla che ha apprezzato molto la bella giornata soleggiata mentre tutta la pianura era immersa nella nebbia.

la piana immersa nella nebbia

un po' di zucchero a velo ...

Milla e il Codonesu cheese

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: si parcheggia subito dopo la borgata Ruà all'inizio del sentiero
Bella escursione con panorama molto vasto. Il sentiero nei pressi della costruzione in lamiera si perde e bisogna ravanare un po' per ritrovarlo (meglio tenersi a Sn della capanna in lamiera e puntare dritto nel centro del vallone). Per il resto è tutto abbastanza ben segnalato; l'anello è meglio farlo passando prima dalla Madonna Alpina poi Vetta e poi colle Cervetto. Giornata calda e con quasi totale assenza di vento (eccetto leggera brezza fresca in cima). Salito in pantaloncini da corsa e maglietta. Niente neve nei dintorni, per il periodo è decisamente insolito.
Ho condiviso questa bella giornata con Milla.

Milla con vetta e colle Cervetto

Lodo in vetta

Chersogno, Marchisa e Pelvo d'Elva

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: parcheggiato dopo Chesta
Giornata calda, totale assenza di neve, erba secca e montagne dall'aspetto brullo. Moltissime piccole borgate caratterizzano questa valletta laterale della valle Maira, tutte con bellissimi angoli da scoprire. Dalla vetta del Birrone si gode di un panorama vastissimo ... molto suggestive le valli immerse nella nebbia da cui sbucano le cime soleggiate.
Oggi in solitaria come ogni tanto mi piace andar per monti.

il colle Birrone con Chesta a sinisra in basso

Monte Birrone visto dal colle Birrone

segnavia

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: in auto fino a Pian d'la Charm
Bella la salita fino alla punta Selassa e la discesa fino alla chiesetta di Santa Lucia passando per i torrioni della Rocca Vardetta. Risulta invece mal segnalato il sentiero che permette di concludere l'anello dalla cappella di Santa Lucia al parcheggio a Pian d'la Charm. La gita è bella soprattutto per il panorama a 360 gradi che si gode dalla croce di vetta; si spazia dal Monte Rosa all'Argentera. Sembra di poter saltare nella pianura oltrpassando il Monte Bracco e dall'altra pare di poter toccare il Monviso allungando la mano ...
In quest'autunno dove la neve tarda ad arrivare io e Milla cerchiamo gite nuove, rilassanti e con bei panorami per mantenere un minimo di allenamento in attesa di poter tirare fuori racchette da neve e sci da alpinismo.

partenza dal Pian d'la Charm

Milla e il Monviso

l'ampio pianoro in vetta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: in auto fino a Meire Decant
Giornata autunnale molto calda, tutto l'itinerario in pantaloncini corti e maglietta, anche sulla (poca) neve in alto nei pressi del rifugio. Ancora tutta percorribile con scarponi senza bisogno di ciaspole.
In compagnia di Milla che apprezza quaste passeggiate rilassanti.

Milla sul pianoro prima del rifugio

Lodo e il vecchio rifugio Alpetto

il Re di Pietra dall'Alpetto
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Rastcias (Monte) da Fracchie (24/03/16)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (18/03/16)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (11/03/16)
    Piovosa (Punta la) da Tolosano per il canalone NO (19/02/16)
    Rasciassa (Punta) da Colletto, anello per Lago e Colle di Luca (08/01/16)
    Guglie (Punta delle) da Colletto per il Colle di Luca (05/01/16)
    Crosa (Cima di) da Ruà, anello per Madonna Alpina e Colle di Cervetto (29/12/15)
    Birrone (Monte) da Chesta (18/12/15)
    Selassa (Punta) da Meire Durandini, anello per la Chiesa di Santa Lucia (04/12/15)
    Alpetto (Rifugio) da Meire Dacant (06/11/15)
    Clapier (Monte) da San Giacomo per il Passo Pagarì (28/08/15)
    Lauzanier (Lac du) da Larche per il vallone di Lauzanier (19/07/15)
    Nero (Lago) da Grange Selvest (12/07/15)
    Ciriegia (Passo di) da Pian della Casa del Re, anello (10/07/15)
    Lauzanier (Lac du) da Larche per il vallone di Lauzanier (27/06/15)
    Bozano Lorenzo (Rifugio) dal Gias delle Mosche (25/06/15)
    Pepino (Cima di) dal Colle di Tenda, anello per Cime du Bec Roux e Cime du Coin (21/06/15)
    Saut (Cascate del) e Pis del Pesio da Pian delle Gorre, anello (07/06/15)
    Test (Cima di) dal Colle di Valcavera (02/06/15)
    Asti (Sella d') da Chianale (30/05/15)
    Sella Vittorio (Rifugio) da Valnontey (23/05/15)
    Montagnetta (Cima della) da Castello di Pietraporzio per il vallone del Rio Conforent (17/05/15)
    Grande (Becco), cima Ovest e Cima di Test da Gias Cavera (05/05/15)
    Omo (Monte) dal Gias Cavera per il Versante Nord (02/05/15)
    Uccelli (Rocca degli) e Rocca di Corno da Verzi, anello sulla via Julia Augusta (01/05/15)
    Viraysse (Monte) o Cime de la Coste du Col da Saretto per il Colle Sautron (11/04/15)
    Perti (Rocca di) da Finalborgo (06/04/15)
    Ciarmetta (Monte) sella Est da Lausetto (02/04/15)
    Chiggia (Costa) da Marmora Parrocchia (28/03/15)
    Freid (Monte), cima Sud da Chialvetta per il Versante Sud (28/02/15)
    Soleglio Bue (Cima del) o Beau Soleil da Preit (31/01/15)
    Crosetta (Monte) da Santuario di San Magno (24/01/15)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (24/12/14)
    Selassa (Punta) da Ferrere (20/12/14)
    Festa (Monte), Costa Chiggia, Monte Buch da Parrocchia di Marmora, anello (22/11/14)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (08/11/14)
    Crocetta Soprana da Camoglieres per il sentiero Ciclamini e sentiero della Ferrata (25/10/14)
    Provenzale (Rocca) Via Normale della Cresta Sud (27/09/14)
    Abisso (Rocca dell') da Colle di Tenda (03/09/14)
    Asti (Sella d') e Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per il Col Vieux, Breche de Ruine (27/07/14)
    Asti (Sella d') e Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per il Col Vieux, Breche de Ruine (17/07/14)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (17/06/14)
    Ciriegia (Colle) da Pian della Casa (10/06/14)
    Galero (Monte) dal Colle di San Bernardo, anello per il Passo delle Caranche (07/06/14)
    Carmo del Finale (Monte) o di Loano dal Giogo di Toirano, anello per San Pietro in Varatella (01/06/14)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (10/05/14)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (03/05/14)
    Cauri (Borgata) da Pradleves (01/05/14)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (24/04/14)
    Pienasea (Cima di) da Chianale (18/04/14)
    Ciaslaras (Monte) da Chiappera (12/04/14)
    Viraysse (Monte) o Cime de la Coste du Col da Saretto per il Colle Sautron (06/04/14)
    Chiamossero (Monte del) o Ciamoussè da Limonetto (05/04/14)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (31/03/14)
    Serena (Col) da Mottes (29/03/14)
    Briccas o Trucchet da Brich (16/03/14)
    Rutund (Bric) anticima NE 2426 m da Chiazale (08/03/14)
    Pertia (Monte la) da Sant'Anna (02/03/14)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (23/02/14)
    Crosetta (Monte) da Santuario di San Magno (22/02/14)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (16/02/14)
    Giobert (Monte) da Preit (03/01/14)
    Chiggia (Costa) da Marmora Parrocchia (31/12/13)
    Cugn di Goria da Goria (07/12/13)
    San Bernardo (Monte) da Roccabruna per il Chast'lass e il colle di Valmala (09/11/13)
    Cup de Rure da Rore di Sampeyre (12/10/13)
    Scaletta (Monte) da Prato Ciorliero, anello sentiero Cavallero e Passo Peroni (07/09/13)
    Monviso Via Normale o via Matthews da Castello (31/08/13)
    Tibert (Monte) dal Santuario di San Magno, anello per Colle Intersile e Monte Crosetta (27/07/13)
    Meja (Rocca la) Via Normale dal Colle del Preit (14/07/13)
    Tempesta (Punta) dal Col d'Esischie (23/06/13)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (19/06/13)
    Asti (Sella d') da Chianale (05/06/13)
    Saut (Cascate del) e Pis del Pesio da Pian delle Gorre, anello (02/06/13)
    Eco (Punta) da Chialvetta per il Passo della Gardetta (22/05/13)
    Nigro (Rocca del) da Chianale (08/05/13)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (24/04/13)
    Asti (Sella d') da Chianale (17/04/13)
    Ruissas (Monte) da Lausetto (13/04/13)
    Ruissas (Monte) da Lausetto (10/04/13)
    Serre (Cima delle) da Martini (03/04/13)
    Omo (Punta dell') o lo Cres de Gibert da San Giacomo (27/03/13)
    Cugn di Goria da Goria (10/03/13)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (27/02/13)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Preit (20/02/13)
    Rastcias (Monte) da Fracchie (13/02/13)
    Colletto (Il) da Chialvetta (08/02/13)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (05/12/12)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (14/11/12)