lizzy


Chi sono

Ciao, mi presento!
Sono Lizzy, malata di montagna... sia di rocce che di ghiaccio.
Pratico l'arrampicata su roccia sia in falesia che in montagna e l'arrampiacata su ghiaccio. Amo l'alta quota, le pareti nord e le vie alpinistiche (ma anche quelle moderne): insomma tutto quello che di bello c'è in montagna!

...uno dei miei posti preferiti? ...la Valle di Cogne!!

Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bell'itinerario continuo nella difficoltà, divertente ed atletico. Si scala quasi sempre su ottimi buchi. Peccato che la roccia in alcuni tratti sia un po' fragile. Dopo L6 consiglio di spezzare in due la successiva lunghezza in questo modo: seguire gli spit in placca che dapprima traversano verso sinistra, poi puntare verso lo spigolo verso destra (roccia rotta) e fare sosta su comodo terrazzino sulla spigolo (sosta su catena con anello). Di qui ripartire per il tiro successivo traversando nuovamente sul versante nord (verso sinistra) seguendo la facile cengia che scende su terreno facile (spit), fino a pervenire alla sosta posta sotto all'ultimo risalto di parete dove corrono le ultime 3 lunghezze della via. A mio parere sconsiglio di scalare l'ultima lunghezza (5c) che si ricongiunge allo spigolo: la roccia è precaria e non c'entra nulla con il resto della via. Se si fa questo ultimo tiro bisogna poi per forza calarsi lungo lo spigolo con rischio incastro corde assicurato. Personalmente consiglio di calarsi dopo il secondo tiro dopo la cengia: con una doppia si arriva nuovamente alla cengia, si ripercorre a ritroso assicurati il facile traverso e si ritorna alla sosta con catena sul terrazzino presso lo spigolo: da qui doppie dritte lungo la via di salita.
Giornata spaziale senza nemmeno una nuvola, in compenso con un vento patagonico che ha aggiunto atmosfera al luogo...portare da coprirsi!! Grande traffico all'attacco (6 cordate!) ma alla fine solo in 2 cordate siamo arrivati in cima. Con Pieter, accoppiata vincente!
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Carina anche se non ha nulla a che vedere con la vicina (il fantasma della libertà). Di stampo certamente più alpinistico con chiodatura mista a resinati e chiodi ma sempre ottimamente protetta. Può essere utile qualche cordino per le numerose clessidre. Interessante il tiro di 6c che mi è sorprendentemente riuscito flash. Per le doppie consiglio vivamente di farle sul fantasma, una prima calata da 35 m e poi una secca da 60 fino a terra. Inutile infognarsi nell'intaglio dietro la cima.
Un grazie alla bravissima Barby e al mitico Edo!
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Era tanto tempo che non salivo un itinerari da 5 stelle... e questo finalmente le merita davvero! Roccia super, chiodatura ottima e tutti tiri belli! Al secondo tiro abbiamo fatto la variante di 6b+ a sinistra, che dà continuità alla via.
Terzo tiro molto elegante su placca di movimento, bello anche il tiro di 6c che non ho trovato affatto difficile per il grado.
Itinerario assolutamente consigliato!
Attaccato alle 14 con molta calma, evitando le code.
Questa volta torna l'accopiata vincente Eli - Pieter in alternata: insieme io e te non sbagliamo un colpo :-) un saluto a Fede Montagna e a Tommy, al suo battesimo con le multipitch!
Giudizio Complessivo :: * / ***** stelle
...che brutta via :-( prese scavate ovunque senza motivo e linea abbastanza illogica e soprattutto discontinua. Secondo me non ci sono passaggi che arrivano al 6a. Peccato perché la parete offrirebbe porzioni di roccia sicuramente più interessanti (che la via puntualmente evita)
Con Palma, ci rifaremo a tanarello !
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Abbiamo salito la combinazione indicata sulla guida come "Spalma la Lucrezia", che percorre il primo tiro + metà del secondo di Spalma e Stampa per poi deviare su Lucrezia in traverso a destra sopra al caratteristico tettino posto a metà parete.
I passi duri di entrambe le vie sono in aderenza completa (L1 e L5), decisamente più 6b che 6a secondo il mio parere. Chiodatura non certo S1+ come indicato sulla guida... ma per gli standard valligiani diciamo che è ok. Il traverso di collegamento tra le due vie è decisamente chiodato lungo - un unico spit con passi in aderenza non banali non propriamente vicini alle protezioni >__< Gradi obbligati.
Con Plama, fotografa ufficiale e assicuratrice di prim'ordine :-) Clima già caldissimo su questa roccia nera!
Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
Itinerario carino ma che non ha paragoni con le altre vie dei Campanili. A me è parso più facile del grado dichiarato, comunque la roccia è bella, in particolare sulla quarta lunghezza con l'aderenza tipica del calcare del mongioie. Le previsioni meteo davano bello e invece a mezzogiorno si è coperto tutto e ci ha sorpresi una forte grandinata :-( meno male che eravamo già sulle doppie.
Con Palma, alle prese di un reportage fotografico del Mago e Pieter impegnati sulla vicina e ben più dura Nonno Sprint (Motto non delude mai!)
Bravi tutti!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Itinerario piacevole e mai difficile, ottimamente chiodato (non servono protezioni veloci).
Il calcare è eccezionale, aderente e caratterizzato dalle fantastiche rigole del Mongioie... una roccia davvero da favola!
Peccato che la via sia di soli 4 tiri, perchè si arrampica davvero con piacere.
Certamente le vie sulla porzione centrale della Rocca dei Campanili sono di più ampio respiro, ma anche questa via merita davvero una ripetizione!

Con la mitica Palma, legate per la prima volta alla stessa corda e spero che sia la prima di tante vie assieme :-)
Un saluto speciale anche a Pieter e Mago, impegnati sulla assai più difficile "Rum des Anitlles" dell'instancabile Manlio Motto.
Mago incoronato Re incondizionato del Mongioie... su queste pareti non ti batte nessuno!
Insomma una giornata indimenticabile su calcare da favola, baciati da un caldissimo sole novembrino...sospesi sopra un mare di nuvole...cosa chiedere di più?
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Salita bellissima e di livello, nessun tiro banale... nemmeno quelli dati "solo" 5c.
Al momento attaccare il primo tiro originale risulta complesso per via della terminale molto aperta e dunque noi abbiamo attaccato per la vicina di destra "Nuit Caline" (L1 6a) - saltando i primi due tiri di Pedro - per poi traversare a sinistra sulla cengia e raggiungere la base della bellissima fessura che caratterizza la via (L3): un tiro bellissimo tutto in fessura (parte finale a incastro) da proteggere...grandissimo Stefano - il Mago! L4 ancora più impegnativo, con una fessurina di dita che va a morire in un diedro (anche su questo tiro un solo spit e pedalare su micro friend...). Poi L5 si respira: una bellissima placca in traverso (spit) in stile Piola per arrivare quindi alla base di L6: dritti per placca fessurata (spit da integrare con friends), anche questo un tiro bellissimo tutto da guadagnare. L7 è invece un diedro fessurato da scalare in dulfer ed interamente da proteggere (utilissime qui le misure doppie dei friend grossi 2 e 3 che noi non avevamo). Infine L8 con ancora passaggi non banali per aggirare uno spigolo e risalire la fessura successiva. Insomma una cavalcata niente male che volendo si può proseguire per altri 4/5 tiri di 5c-6a dopo la cengia di collegamento di L9. Noi ci siamo invece calati da qui.
MATERIALE: una doppia serie di friend fino al 3!

Un grazie enorme al mitico Mago... al comando della cordata sui tiri duri e sempre all'altezza delle fessure e delle placche dell'Envers: da te devo imparare un sacco di cose!
Una tre gg all'Envers da non dimenticare e da ripetere: la prossima volta mi compro anche io i guantini da incastro ;-)
Rifugio ottimo a parte che ci si lava a mala pena le mani...ma la cucina è super!
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
La via è eccezionale, tutti i tiri sono belli e la linea logica, si passa per fessure e diedri seguendo l'andamento naturale della parete, nessun tiro è forzato: a mio parere un capolavoro. L'itinerario è continuo nelle difficoltà e la roccia eccezionale: un granito solido ed aderente come è difficile trovare altrove.
Noi abbiamo optato per la salita e discesa in giornata prendendo il primo trenino da Montenvers... Un po' lungo l'avvicinamento ed il rientro (quante scale!) ma si può fare. Consiglio di attaccare la via arrivando da sopra (quindi dal sentiero per il rifugio) e poi facendo le doppie per arrivare alla base. Al rifugio infatti ci hanno detto che il sentiero di discesa accanto alla struttura non è più presente (terreno morenico insidioso). Arrivare da sotto passando per la mer de glace pare sia altrettanto laborioso.
Per la ripetizione della via è indispensabile una serie completa di friend fino al 3, tantissime le fessure da integrare. Nei passaggi di placca invece vi sono alcuni spit che proteggono i passi più delicati. Grande capolavoro di Piolà: non avevo dubbi! Ottima la relazione riportata sulla sua guida dell'Envers... Un paradiso di granito!
Un grazie speciale a Pieter che ha condiviso con me anche questa salita, scalando sempre al top :-) un saluto speciale a Jacopo e Debby a ruota dietro di noi e anche a Galipus e Ste sulla vicina Les contes de la folie ordinaire: bravi tutti!
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Ritornati a chiudere ciò che avevamo lasciato inconcluso la settimana scorsa! Bellissima via in ambiente, dopo L2 è un susseguirsi di belle placche e fessure, purtroppo interrotte a metà via da un paio di lunghezze discontinue dovute alle cenge che caratterizzano questa parte di parete. Il tiro più bello è in assoluto L5: una bellissima placca compatta di 6a+ tutta da scalare, difficile trovare tiri in placca di questo grado così belli. Bello anche L3, con fessura e placca per nulla banale. Anche L9 e L10 presentano dei bei singoli... In stile motto ;-) utile una serie completa di Friends fino al 3.
Per coronare la salita l'arrivo in cima regala un panorama mozzafiato sulle Jorasses fino all'aiguille du Midi e oltre... Spettacolare! Doppie ottime, solo attenzione alla parte appoggiata a metà parete dove ci sono parecchi sassi precari. Rientro su ghiacciaio non banale in quanto con una settimana di caldo le condizioni si sono deteriorate parecchio e bisogna fare un ampio giro per evitare i crepi over-size. Consiglio di partire presto dal rifugio: l'avvicinamento richiede dalle 2 ore alle 2 ore e 30, poi contare circa 5 ore per la via più il tempo per le doppie (8 in tutto). Infine il rientro a valle passando per il ghiacciaio è una bella scammellata. Nel complesso una bella via di ambiente che mi sento di consigliare!
Un grazie speciale a Pieter bravissimo su L2 che ha scalato alla grande, questa volta senza vesciche ai piedi! ...questa via è stata davvero una "favola d'amore" tra noi e... la montagna!
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Presolana Miss Mescalina (17/06/17)
    Cinquantenario (Torrione del) Via Gandin (11/06/17)
    Cinquantenario (Torrione) fantasma della libertà (10/06/17)
    Loreto (Paretone di) Another spit in the wall (03/06/17)
    Pesgunfi (Placche del) Lucrezia e Cuba libre (21/05/17)
    Campanili (Rocca dei) Trial (09/04/17)
    Campanili (Rocca dei) Pellegrinaggio in Oriente (01/11/16)
    Roc (Aiguille du) - Pyramid Pedro polar (24/08/16)
    Contes (Pilier de) Le granit en folie (19/08/16)
    Savoie (Aiguille de) Favola d'Amore (15/08/16)
    Rouges de Triolet (Monts) Placche della Contea - Indicazioni obbligatorie (14/08/16)
    Savoie (Aiguille de) Favola d'Amore (08/08/16)
    Rouges de Triolet (Monts) Settore Contea - A Loba loba (07/08/16)
    Franco Salluard (Pilastro) Il gatto e la volpe (03/08/16)
    Torelli (Punta) Selen (17/07/16)
    Campanili (Rocca dei) Chiaro di Luna (26/06/16)
    Dimore degli Dei Cochise (23/06/16)
    Vert (Mont) de Gruvetta Via del Carletto (20/08/15)
    Gran Capucin Via degli Svizzeri (12/08/15)
    Triolet (Monts Rouges de) II Punta Centrale - Cristallina (07/08/15)
    Titani (Parete dei) Garage (06/08/15)
    Allievi (punta) Inshallah (12/07/15)
    Frachiccio (Pizzo) Via Kasper (05/07/15)
    Vecchia (Dente della) Polident (28/06/15)
    Anglone (Coste dell') Minuetto a Ceniga (21/06/15)
    Sergent Apparizione del cristo verde (18/06/15)
    Luna Nascente (11/06/15)
    Tempo dell' eden L'alba del nirvana - Stomaco peloso (13/05/15)
    Grigna Settentrionale o Grignone Couloir Zucchi (13/01/15)
    Antimedale - Pilastro Irene Sogni proibiti (10/01/15)
    San Vito lo Capo (Falesia di) (01/01/15)
    Agaro Freedom (25/10/14)
    Antimedale Frecce perdute + variante di Ivano (03/10/14)
    Erna (Pizzo d') Inaspittatamente Tua (07/09/14)
    Corno Rat & Anfiteatro (06/09/14)
    Titani (Parete dei) Venus (21/08/14)
    Adolphe Rey (Pic ) Via Salluard (17/08/14)
    Rouges de Triolet (Monts) II Punta Centrale - Profumo proibito (08/08/14)
    Titani (Parete dei) Genepy 2 (07/08/14)
    Spazzacaldera - Fiamma Mosaico+ Normale+ Fiamma (19/07/14)
    Pilier des Violettes Voyage en Cathiminie (06/07/14)
    Ailefroide - Palavar Les predateurs (05/07/14)
    Allievi (punta) Inshallah (21/06/14)
    Casati (Piramide) Spigolo Vallepiana (08/06/14)
    Piezza (Monte) Nel Legno e nella Pietra (01/06/14)
    Machaby (Corma di) Tike saab (25/05/14)
    Coudrey (Monte) I love you Silvye (24/05/14)
    Tecchie (Falesia delle) (18/05/14)
    Pianarella (Bric) GNI (17/05/14)
    Traversella - Concordia Via dei cunei (11/05/14)
    San Vito lo Capo (Falesia di) (20/04/14)
    Piezza (Monte) Cattoalcolisti (06/04/14)
    Resegone Parete Stoppani (09/03/14)
    San Martino (La pala del) (02/03/14)
    Pradello Promesse nel sole (22/02/14)
    Antimedale Stelle cadenti (25/01/14)
    Monaco (Pizzo) Abito non fa il monaco (02/01/14)
    San Vito lo Capo (Falesia di) (28/12/13)
    Flash Estivo (Cascata) (14/12/13)
    Lariosauro (01/12/13)
    Lariosauro (17/11/13)
    Bausu di Veravo Settore Centrale - Destro e Fontana (03/11/13)
    Bausu di Veravo Settore Centrale - Destro e Fontana (03/11/13)
    Triora o Rocce di Loreto (Falesia) (02/11/13)
    Alto (Falesia di) - Redu Up e La Corsia (01/11/13)
    Bausu di Veravo Settore Centrale - Destro e Fontana (12/10/13)
    Piezza (Monte) un viandante alle paleari (14/09/13)
    Croux (Aiguille) Ottoz - Hurzeler (29/08/13)
    Chatelet (Aiguille de) Idrotechnic o Idroelettica (28/08/13)
    Ross (Mont) Falesia di Ozein (21/08/13)
    Roi du Siam Le lifting du roi (18/08/13)
    Pyramides Calcaries (Falesia) (15/08/13)
    Rouges de Triolet (Monts) Punta Centrale La Beresina (11/08/13)
    Miollet (06/08/13)
    Fateuil des Allemandes Vento Solare (05/08/13)
    Titani (Parete dei) 6X4 (03/08/13)
    Manco (Rocce del) Accellerazione antigravitazionale (21/07/13)
    Campanili (Rocca dei) Alba Celtica (20/07/13)
    Souffi (Cima del) - Contrafforti, Guglia Paola Scacco Matto (07/07/13)
    Stella (Corno) Regalami un sorriso (06/07/13)
    Sengg (Sasso di) Ginsengg (30/06/13)
    Torre Jolanda Via Topo (23/06/13)
    Piezza (Monte) I punti di Berti (08/06/13)
    Magnaghi Meridionale (Torrione) Canale Albertini (02/06/13)
    Zucco dell'Angelone Anabasi (01/06/13)
    Triora o Rocce di Loreto (Falesia) (27/05/13)
    Alta valle Argentina Borniga (Placche di) (26/05/13)
    Toirano Rocca dell'Ulivo - Arena-Belvedere (01/05/13)
    Piezza (Monte) Ottobre rosso (14/04/13)
    Febbraro (Val) Terzo Canale del Nido (27/03/13)
    Sass Negher - Lago di Piona - Lecco (23/03/13)
    Triora o Rocce di Loreto (Falesia) (04/03/13)
    Toirano Settore Red Rock (03/03/13)
    Toirano Settore Santa Lucia (02/03/13)
    Introbio (Falesia di) (16/02/13)
    Oro (Cascata dell') - Seconda cascata (09/02/13)
    Buseca (Cascata della) (27/01/13)
    Legnone (Monte) Canale Ovest (12/01/13)
    Sentiero dei Troll (Cascata) (01/01/13)
    Valmiana (Cascata di) (30/12/12)
    Lillaz (Cascata di) (15/12/12)
    Bernardino Giuliana (Torrione) Amore Eterno (20/10/12)
    Bernardino Giuliana (Torrione) Vento che passa (20/10/12)
    Gran Paradiso Parete N (14/06/12)