larice


Chi sono

Appartengo al gruppo Di Genova Sestri con cui ci divertiamo con lo sci alpinismo. Pur svolgendo altre attività evidenzio su Gulliver solo lo sci alpinismo. Siamo tutti in media ben oltre i 60anni per cui gli acciacchi si fanno sentire, ma per ora non possiamo lamentarci.
Sono molto legato ai monti del cuneese anche affettivamente, così come all'appennino ligure dove sono nato. Ciao Franco

Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata da sogno senza vento, ma con la temperatura tale da non contribuire molto ad ammorbidire la neve. Tutti e 4 saliamo con i ramponi gli ultimi 30 metri per arrivare in cresta. Discesa da 4 stelle su primaverile con un buon grip fino al bosco dove la neve è rimasta molto dura e fastidiosa, Comunque la neve non manca. Non becca molto sole in basso ed è a nord.
Bella gita senza incontrare nessuno sul nostro itinerario

parte bassa

parte alta

arrivo in cresta
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Nessun problema
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Nonostante le condizioni, siamo andati e abbiamo deciso il Campaula perché anche se non descritta in ottime condizioni, veniva garantita la presenza di neve e così è stato. Passati dal Gias Sottano di Creusa e (per evitare un tratto senza neve) saliti diretti attraverso la boschina. E’ stato il pezzo più impegnativo perché esposto al sole e sfondoso. Con determinazione siamo spuntati sulla cresta e di lì in vetta senza problemi. Bisogna evitare i tratti a sud e sud-est. In vetta sosta in maniche corte!!. Discesa su trasformata intrigante sul contrafforte stando sul filo verso est, mentre i miei amici hanno sceso un canale nord con farina pressata molto bella a est del contrafforte. Si scende poi comodamente di nuovo la Gias (50 metri senza neve) e da lì a Tetti Folchi con una sciata meglio di quanto si poteva attendere, tagliando la strada nei tratti noti. Con Gil e Andrea

Al Gias Creusa Sottano

Nella boschina

gli amici sul canale, dalla cresta
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Faiallo aperto senza problemi
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
Il Reixa rimane sempre un'emozione e nonostante siamo "a casa nostra" presenta sempre nuovi "mantelli". Confermo il ghiaccio a sud e la poca neve. Il ghiaccio è micidiale anche per i primi 50 metri di percorso a nord poi però la neve diventa uno sballo. Come già descritto 2-3 cm di farinella su fondo duro. 4 discese, una sui pianori in fondo sotto il Vaccaria, due al "santuario" dove si riuniscono i due ruscelli, e una lungo la via normale. Tutte con alto godimento, salvo qualche grumo di ghiaccio quando la faggeta diventa fitta. Sui pendii aperti la neve è migliore. Alla fine la giornata era nuvolosa e si è notato un pò di umidificazione della neve (zoccolo sulle pelli). Dalle 9.30 alle 15. Ciliegina rara per il Reixa...non c'era una bava di vento. Con Tonino

salendo lungo la normale

ghiaccio poco sotto la cresta

ma poi diventa uno sballo
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema fino a Capanne di Marcarolo
quota neve m :: 700
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo tornati come 2 giorni fa. Evitato il Poggio (che forse ha la neve migliore) e percorsa sempre la cresta di Costa Lavezzara. Poi scesi a nord (primo pezzo bellissimo) fino alla strada che va alla Benedicta su neve bella, ma piena di grani di ghiaccio sotto i pini (una stella in meno). Risaliti fino alla Becca Scioin e poi alla macchina su neve a sud che risulta uno sballo. Giornata stupenda con poco vento, mentre in riviera il vento era forte. Con Gil e Andrea. Non incontrato nessuno (2 caprioli), se non un amatore come noi, cioè Skeno.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 700
attrezzatura :: scialpinistica
Gran bella gita interpretando il classico anello Poggio - Costa Lavezzara. Come al solito vento sul Poggio e calma su Costa Lavezzara. Neve da sballo, un pò dura sui versanti nord del Poggio. Direi una "primaverile" di tipo "invernale". Qualche pietra affiorante, ma visibile e frammenti di ghiaccio nascosti sotto lo strato di neve. Guado sempre obbligato che va "cercato". Sempre intrigante la cresta del Lavezzara con sosta sotto la vetta dove si stava da Dio con giornata stupenda. Con Tonino e Pino. Ciao a tutti
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Si arriva al parcheggio. Oltre è vietato
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Una delle più belle nevi degli ultimi anni. I mitici 5 – 10 cm su fondo duro. Discesa goduriosa fino alla macchina dove sono arrivato alle 13.30. La temperatura di aprile non ha nemmeno rovinato la neve in basso, dove comunque c’è stata solo una spruzzata. Cielo cobalto, anche al mattino presto, come previsto dai siti…seri, e assenza di vento. Tutto perfetto. Dalla baita in su ho battuto io, che ero solo, ma non si fatica con 5 cm. Incontrato dei francesi e un solitario come me, salito da est (Vallone della Valletta) dove ha cercato l’itinerario più sicuro e poi è sceso dalla nostra parte. Le condizioni sono parse sicure anche se da Rocca la Meja non sono ancora cadute valanghe primaverili. Domani forse fa più caldo

francesi sulla cresta

discesa dalla cresta su neve perfetta

neve in salita
Sciabilità :: / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Faiallo aperto senza problemi
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Per esigenze di rientro anticipato in 3 siamo andati al Reixa, e anche per vedere quanto neve è rimasta dopo la pioggia. A sud ovviamente non se ne parla, mentre a nord (escludendo come al solito la prima parte sotto la vetta) la neve è ancora sciabile fino quasi al fiume. Bella nel bosco (polentina su fondo duro), brutta nelle radure aperte. Come al solito bella giornata su Genova mentre il solito garo ha coperto la zona del Reixa con umido vento da sud e 4 gradi al Faiallo alle 9. Praticamente abbiamo preso più freddo noi, rispetto ai nostri amici alla Marchisa. Poi verso le 12 il tempo è migliorato. Effettuate 3 discese a nord.
Un saluto a 4 escursionisti arrivati da Varese (!), per una perlustrazione in vista di una futura gita sociale. Sono rimasti allibiti dalla nebbia al mattino e dalla neve non prevista. Consiglio a loro, se leggono la relazione, la gita programmata in Aprile, perché è molto bella.

sotto la vetta la neve è scomparsa

sciando nel bosco

sul sentiero di ritorno sci in spalla
Sciabilità :: / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Si arriva a Caprile senza problemi (paese tutto chiuso)
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita per amatori salendo da Caprile il contrafforte sud, molto bello, e scesi per la via normale. Giornata di sole, calda, ma con il freddo in cresta e in vetta, per il solito vento. Discesa su fantastica neve portante da 10 stelle nel primo terzo di discesa. Poi una volta in basso nel bosco discesa “avventurosa” non tanto per la neve, ma per il bosco fitto. Poi di nuovo primaverile bella, morbida al punto giusto, ma con l’obbligo di scendere a piedi gli ultimi 20 minuti per la presenza di troppe pietre sulla mulattiera. Eravamo in quattro con un bel ritorno di Attilio

nella prima metà di salita

la splendida faggeta

in cima al contrafforte sud

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Faiallo dal Turchino chiuso, si passa da Tiglieto
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Reixa un po’ forzato perché bisogna fare il giro da Tiglieto, ma ne è valsa la pena. Noi eravamo in dieci e dopo il Malanotte (neve discreta, ma alla forra bisogna fermarsi) ci siamo un po’ sparpagliati per ritrovarci al Rifugio dopo più di 5 ore. C’erano altri gruppi, provenienti da Savona e anche da Torino. Primaverile a sud (un velluto il Garduin e il pendio verso la Fonte del Leone), ma non si scende più di 200 metri. A nord una farina da sogno nei boschi fiabeschi e intonsi e sulle radure che portano alla confluenza dei fiumi e si arriva anche molto in basso.
Temperatura oltre i -10 in vetta e sulle creste, con il solito vento del Reixa………..ma nei boschi si stava da papi. Ciomunque una giornata di sole con foschia all’orizzonte
Nel gruppo un ringraziamento ad Ermanno "sanet" promotore dell’iniziativa

il tipo di neve è riferito a nord. A sud era primaverile

risalita del Malanotte e piedi e poi in sci

farina

nelle radure in salita

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: per arrivare alla partenza con gli sci stamane il 4x4 era più che utile
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Mi hanno invitato a scriverla perché Gil e Pino non c’erano mai stati e la gita è piaciuta molto. Bisogna anche sottolineare che è stata una bella mattinata di sole pieno, con foschia lontana e vento inaspettatamente solo a regime di brezza. Temperatura ben 6 sotto, alla partenza,…ma c’era il sole.
Farina sontuosa in pratica ovunque, ma una stella in meno per un minimo di attenzione alle pietre, in particolare per la scelta mia di provare la discesa diretta a nord est del Pavaglione, non azzeccata. L’anello nostro ha compreso la Roccia Nera e poi il Pavaglione. Non c’era “ovviamente” nessuno e tutto era intonso. Erano scomparse anche le mie tracce di sabato.
Nota: Come ha detto PiGi oggi abbiamo scorazzato in lungo e in largo con il sole……………..mi sento un po’ fortunato…..

bosco iniziale

Salendo alla RocciaNera

Pendio finale in discesa dal RocciaNera
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (27/03/19)
    Campaula (Costa), o Pian della Reina da Tetti Folchi (28/02/19)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (07/02/19)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (06/02/19)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (04/02/19)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (05/04/18)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (14/03/18)
    Antola (Monte) da Caprile (08/03/18)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (27/02/18)
    Pavaglione (Monte), Monte Faiotto, Roccianera da Campo Ligure, giro (26/02/18)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (19/02/18)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (14/02/18)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (13/02/18)
    Ferro (Testa del) da Villaggio Primavera (31/01/18)
    Giobert (Monte) da Preit (12/01/18)
    Asti (Sella d') da Chianale (24/05/17)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (13/04/17)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (30/03/17)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (11/02/17)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (07/02/17)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (26/12/16)
    Sagneres (Pic delle) da Ponte Pelvo per il Vallone Camoscera (15/04/15)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (19/03/15)
    Omo (Monte) da San Giacomo (11/03/15)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (11/02/15)
    Antola (Monte) da Caprile (24/01/15)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (22/01/15)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (03/01/15)
    Aiguillettes (Monte), anticima per il vallon de la Ruine (19/06/14)
    Foréant (Pic de) da Chianale per il Col du Vieux (05/06/14)
    Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti (23/05/14)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (04/05/14)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (13/04/14)
    Alp (Punta dell') da Chianale (02/04/14)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (28/03/14)
    Rastcias (Monte) da Fracchie (16/03/14)
    Creusa Occidentale (Monte) da Limonetto (23/02/14)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (12/02/14)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (06/02/14)
    Giobert (Monte) da Preit (26/01/14)
    Giobert (Monte) anticima Nord quota 2413 da Pian Preit (08/01/14)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (14/12/13)
    Bianca (Monte la) quota 2409 m NO da Preit (27/11/13)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (18/06/13)
    Valrossa (Gemello Nord di) da Diga del Rio Freddo (07/06/13)
    Asti (Sella d') da Chianale (31/05/13)
    Corborant (Passo di) da San Bernolfo (24/05/13)
    Malacosta (Testa di) da Sant'Anna (08/05/13)
    Sainte Marie (Mont) da Casterino (24/04/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (03/04/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (31/03/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (27/03/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (21/03/13)
    Rastcias (Monte) da Fracchie (15/03/13)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (03/03/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (26/02/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (23/02/13)
    Lupo (Cima del) da Chianale (20/02/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (13/02/13)
    Abisso (Rocca dell') dal Vallone di Caramagne (06/02/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (04/02/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (30/01/13)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (27/01/13)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (22/01/13)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (16/01/13)
    Reis (Rocca) per il Vallone Forneris (09/01/13)
    Bellino (Monte) da Sant'Anna (04/01/13)
    Garitta Nuova (Testa di) da Danna (28/12/12)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (22/12/12)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (19/12/12)
    Steliere (Monte le) da Bagni di Vinadio (12/12/12)
    Grum (Monte) da San Giacomo (06/12/12)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (02/12/12)
    Giordano (Monte) da Preit (21/11/12)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (15/11/12)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (07/11/12)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (30/10/12)
    Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti (16/05/12)
    Calabre (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (10/05/12)
    Ruissas (Monte) da Lausetto (27/04/12)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (21/04/12)
    Gran Vaudalaz (Punta Nord) da Thumel (06/04/12)
    Corborant (Cima di) da San Bernolfo (28/03/12)
    Maniglia (Monte) da Sant'Anna (15/03/12)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (11/03/12)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (07/03/12)
    Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto (03/03/12)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (22/02/12)
    Zucco (Punta dello) da Camperi, anello Val Corsaglia - Vallone dello Zucco (15/02/12)
    Nebin (Monte) da Cucchiales (09/02/12)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (01/02/12)
    Pelvo (il) o Pic de Caramantran giro colli Agnello, Chamoussiere, S. Veran (18/01/12)
    Viraysse (Monte) o Cime de la Coste du Col da Saretto per il Colle Sautron (15/01/12)
    Viraysse (Monte) o Cime de la Coste du Col da Saretto per il Colle Sautron (11/01/12)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (28/12/11)
    Lose (Bosco delle) quota 2431 m da Argentera (22/12/11)
    Manse (Cima delle) o Tete de Villadel da le Pontet (11/12/11)
    Faraut (Monte) Anello da Lausetto (24/11/11)
    Sibolet (Punta) dal Santuario di San Magno (16/11/11)
    Ciabert (Costa) per il vallone di Soustra (12/11/11)
    Giobert (Monte) da Preit (27/10/11)
    Blanc (Truc) e Becca di Giasson da Surier, anello (06/05/11)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (20/04/11)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (17/04/11)
    Pienasea (Cima di) da Chianale (10/04/11)
    Marchisa (Rocca la) da Lausetto (01/04/11)
    Maniglia (Punto nodale del) da Sant'Anna (24/03/11)
    Tre Chiosis (Punta) da Chianale per il Vallone di Soustra (09/03/11)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (23/02/11)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (19/02/11)
    Steliere (Monte le) da Bagni di Vinadio (13/02/11)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (04/02/11)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (02/02/11)
    Frioland (Monte) da Borgo di Crissolo (26/01/11)
    Camoscere (Monte) da Chiosso Superiore (19/01/11)
    Omo (Punta dell') o lo Cres de Gibert da San Giacomo (16/01/11)
    Bianca (Monte la) da Preit (05/01/11)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (31/12/10)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (29/12/10)
    Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina (18/12/10)
    Missun o Missoun (Cima) da Upega (02/12/10)
    Ferro (Testa del) da Villaggio Primavera (24/11/10)
    Giobert (Monte) da Preit (19/11/10)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (11/11/10)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (29/10/10)
    Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti (03/06/10)
    Malacosta (Testa di) da Maljasset (28/04/10)
    Autaret (Testa dell') da Sant'Anna (21/04/10)
    Vertosan (Monte Rosso di) da Vetan (15/04/10)
    Sainte Marie (Mont) da Casterino (10/04/10)
    Malacosta (Testa di) da Sant'Anna (02/04/10)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (23/03/10)
    Costa Rossa (Bric) da San Bernardo per la Costa Testette (18/03/10)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (14/03/10)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (11/03/10)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (08/03/10)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (27/02/10)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (23/02/10)
    Madonna (Cima della) da Madonna d'Ardua (14/02/10)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (13/02/10)
    Nebin (Monte) da Confine (10/02/10)
    Serpentera (Cima) da Madonna d'Ardua per il Vallone della Madonna (03/02/10)
    Ferlette (Cima) da Camperi (28/01/10)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (26/01/10)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (22/01/10)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (19/01/10)
    Testas (Monte) da Roaschia (17/01/10)
    Farenga (Punta) da Valcona soprana (15/01/10)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (10/01/10)
    Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto (02/01/10)
    Creusa Occidentale (Monte) da Tetti Folchi (16/12/09)
    Omo (Monte) da San Giacomo (10/12/09)
    Tempesta (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (02/12/09)
    Crosa (Cima di) da Meire Bigoire (25/11/09)
    Paur (Rocca la) da Terme di Valdieri per il Colle Est della Paur e parete NE (06/09/09)
    Dammastock dall'Hotel Belvedere (25/06/09)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (18/06/09)
    Ramaceto (Monte, cima Ovest) da Passo Romaggi per la dorsale Sud (11/06/09)
    Ramière (Punta) o Bric Froid dalla Valle Argentera (02/06/09)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (27/05/09)
    Maniglia (Monte) da Chiappera (20/05/09)
    Blancia (Rocca) da Fouillouse per il Colle di Nubiera e la cresta nord-ovest (13/05/09)
    Chersogno (Monte) da Lausetto per il Vallone di Verzio (07/05/09)
    Sainte Marie (Mont) da Casterino (02/05/09)
    Chersogno (Monte) da Campiglione (25/04/09)
    Freide (Monte) da Chiappera, per i colli Gregouri e Rui (22/03/09)
    Malta (Punta) da Villaretto, anello per Vallone dei Duc e Passo di San Chiaffredo (18/03/09)
    Abisso (Rocca dell') dal Vallone di Caramagne (12/03/09)
    Sibolet (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (07/03/09)
    Fiutrusa (Punta) da Sant'Anna per il vallone di Rui (28/02/09)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (20/02/09)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (18/02/09)
    Zucco (Costa dello) dal Ponte Murao (15/02/09)
    Chiarlea (Punta) da Giordano (08/02/09)
    Ruissas (Monte) da Lausetto (28/01/09)
    Bellino (Monte) da Chiappera (22/01/09)
    Martin (Punta) da Masone (09/01/09)
    Estelletta (Monte) da Ponte Maira (30/12/08)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (18/12/08)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (03/12/08)
    Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina (26/11/08)
    Viso Mozzo da Pian della Regina (20/11/08)
    Bodoira (Monte) da Preit (09/11/08)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (13/06/08)
    Lausa (Cima della) da Pontebernardo (08/06/08)
    Gelé (Mont) da Ruz (22/05/08)
    Clapier (Mont) da Pont de Countet (08/05/08)
    Tsan o Cian (Dome du) dalla Diga di Place Moulin (04/05/08)
    Fourà (Punta) da Pont Valsavarenche (16/04/08)
    Chardonnet (Roche du) dalla Valle Stretta (13/04/08)
    Viraysse (Monte) o Cime de la Coste du Col da Saretto per il Colle Sautron (30/03/08)
    Lausetto (Cima del) da Tetti Gaina (25/03/08)
    Sagneres (Pic delle) da Ponte Pelvo per il Vallone Camoscera (20/03/08)
    Autaret (Testa dell') da Sant'Anna (13/03/08)
    Manse (Cima delle) o Tete de Villadel da Saretto (06/03/08)
    Nebius (Monte) da San Giacomo (28/02/08)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (24/02/08)
    Oserot (Monte) da Serre per lo scivolo SE (17/02/08)
    Cervet (Monte) traversata da Chiappera a Lausetto (14/02/08)
    Binec (Punta del Vallone del) da Tetti Trocello (10/02/08)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Castellar (06/02/08)
    Oserot (Monte) anticima Ovest da Bersezio (31/01/08)
    Bozano (Cima) da Carnino Superiore per la Gola della Chiusetta (23/01/08)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (17/01/08)
    Alpe (l') o Alpe di Rittana da Gorrè (13/01/08)
    Steliere (Monte le) da Bagni di Vinadio (27/12/07)
    Valletta (Punta) da Cerisey (19/12/07)
    Losetta (Monte) da Chianale per il Vallone di Soustra (12/12/07)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (05/12/07)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (29/11/07)
    Taou Blanc (Monte) da Thumel (28/04/07)
    Cervino (Giro del) Colle di Valpelline, Colle Collon, Place Moulin, Vofrede (3 gg) (13/04/07)
    Trouma des Boucs da Ruz (28/03/07)
    Sommeiller (Punta) da Grange della Valle (23/03/07)
    Enchastraye (Monte) da Grange (09/03/07)
    Vallon Claous (Tète de) da le Mèlezen (21/02/07)
    Fer (Tete de) da Larche (09/02/07)
    Neige des Ecrins (Dome de) da Prè de Madame Carle (03/06/06)
    Boshorn da Engiloch (25/05/06)
    Breithorn dal Passo del Sempione (17/05/06)
    Strahlhorn dalla Britanniahutte (12/05/06)
    Traversiere (Becca della) da Surrier (30/04/06)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (26/04/06)
    Ciaslaras (Monte) da Chiappera (19/04/06)
    Malaterra (Cima Centrale di) da San Bernolfo (13/04/06)
    Thabor (Monte) dalla Valle Stretta (09/04/06)
    Lupo (Cima del) da Chianale (02/04/06)
    Soubeyran (Monte) o Tete de l'Alp da Saretto (29/03/06)
    Malacosta (Testa di) da Sant'Anna (23/03/06)
    Bégo (Monte) da les Mesches (15/03/06)
    Ruissas (Monte) da Lausetto (12/03/06)
    Ormea (Pizzo d') da Quarzina (09/03/06)
    Costa Rossa (Bric) da Tetti Rumiano (02/03/06)
    Fronte' (Monte) da Monesi per il Colle Garlenda (26/02/06)
    Peyrefique (Pointe de) o Peirafica dalla strada Colle di Tenda per il Vallone de Caramagne (17/02/06)
    Marguareis (Punta) da Carnino Superiore (12/02/06)
    Saline (Cima delle) da Carnino Inferiore per il Canale Sud (09/02/06)
    Sebolet (Cima) da Lausetto (04/02/06)
    Garitta Nuova (Testa di) da Danna (02/02/06)
    Martin (Punta) da Masone (30/01/06)
    Peroni (Rocca) da Chialvetta per il Canale Nord (19/01/06)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (15/01/06)
    Mirauda (Punta) da Certosa di Pesio (04/01/06)
    Palù (Cima) da Carnino Superiore, anello (21/12/05)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (15/12/05)
    Balur (Monte) da Roaschia (11/12/05)
    Missun o Missoun (Cima) da Upega (04/12/05)
    Bodoira (Monte) da Preit (24/11/05)
    Rossette (Cima delle) da Chianale (15/10/05)
    Carro (Cima del) dal Lago Serrù (26/05/05)
    Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti (11/05/05)
    Gay (Becca di) dalla Diga di Teleccio (05/05/05)
    Alp (Punta dell') da Chianale (28/04/05)
    Fiutrusa (Punta di) dal Rifugio Melezè per il Colle di Reisassetto (22/04/05)
    Clai Superieur da Pontebernardo (06/04/05)
    Ischiator (Cima Sud d') da Besmorello (03/04/05)
    Rotondo (Monte) dalla Val Restonica (28/03/05)
    Cinto (Monte) da Haut Asco (26/03/05)
    Pittè (Cima) da Tetti Rumiano (16/03/05)
    Cars (Cima) da Madonna d'Ardua per il Vallone Serpentera (13/03/05)
    Antola (Monte) da Caprile (05/03/05)
    Pracaban (Monte) dalla strada Campo Ligure - Capanne di Marcarolo (02/03/05)
    Ferro (Testa del) da Villaggio Primavera (13/02/05)
    Verde (Rocca) da Villaggio Primavera per il Passo Fonget (09/02/05)
    Colle Nord di Valrossa (Cima del) dalla Diga Rio Freddo (02/02/05)
    Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio (30/01/05)
    Creusa Occidentale (Monte) da Tetti Folchi (26/01/05)
    Servatun (Monte) per il Colle del Balur (19/01/05)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (16/01/05)
    Cugulet (Monte) da Sodani (30/12/04)
    Pienasea (Cima di) da Chianale (15/12/04)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (11/12/04)
    Senggchuppa da Engiloch (06/06/04)
    Lombarda (Cima della) dalla Diga di Riofreddo (29/05/04)
    Gran Paradiso da Pont Valsavarenche per il Rifugio Vittorio Emanuele II (23/05/04)
    San Bernolfo (Rocca di) da San Bernolfo (13/05/04)
    Rossa (Rocca) da Chianale (09/05/04)
    Ciaslaras (Monte) da Chiappera (21/04/04)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (04/04/04)
    Sautron (Monte) da Saretto (25/03/04)
    Salza (Monte) da Chianale (17/03/04)
    Pavaglione (Monte), Monte Faiotto, Roccianera da Campo Ligure, giro (04/03/04)
    Fontanile (Testa del) da Fontan (27/02/04)
    Meidassa (Monte) da Pian della Regina (14/02/04)
    Guglie (Punta delle) da Foresto (05/02/04)
    Zucco (Punta dello) dal Ponte Murao (29/01/04)
    Miravidi (Monte) da Lago Verney (21/06/03)
    Hérens (Dent d', spalla 4046) dalla Diga di Place Moulin per il Rifugio Aosta (23/05/03)
    Chateau Blanc da Planaval (15/05/03)
    Valrossa (Gemello Nord di) da Diga del Rio Freddo (03/05/03)
    Argentiere (Aiguille de) dal Refuge d'Argentière (25/04/03)
    Tour Noir (Col du) dal Refuge d'Argentière (24/04/03)
    Autaret (Testa dell') da Strepeis (16/04/03)
    Maniglia (Punto nodale del) da Sant'Anna (13/04/03)
    Bianca (Rocca) da Chianale (06/04/03)
    Novelle (Testa delle) dalla Diga di Rio Freddo (26/03/03)
    Croce Ovest (Passo la) q. 2650 giro da Chialvetta (23/03/03)
    Steliere (Monte le) da Bagni di Vinadio (20/03/03)
    Terra Nera (Monte) da Rhuilles (02/03/03)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (26/02/03)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (23/02/03)
    Lago dell' Oro (Cima del) da Limonetto (15/02/03)
    Viribianc (Cima) da San Giacomo (12/02/03)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (09/02/03)
    Bram (Monte) da San Giacomo (06/02/03)
    Varirosa (Monte) da Podio Inferiore (01/02/03)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (29/01/03)
    Missun o Missoun (Cima) da Upega (26/01/03)
    Incianao (Punta) da Argentera (13/01/03)
    Omo (Punta dell') o lo Cres de Gibert da San Giacomo (29/12/02)
    Rasciassa (Punta) da Meire Bigoire (18/12/02)