l.falchero


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
salito da Sestriere per l'Alpette, il Sises, Passo San Giacomo, Rocce San Giacomo e cresta ovest, in una mattinata fresca e secca.
Visti 12 stambecchi nei pressi della fonte (oggi asciutta) poco sotto la vetta.
Qualche chiarimento sulle segnalazioni del sentiero; da Sestriere all'Alpette si può salire in tre modi: dal piazzale Kandahar, lato pragelato, si prende la strada per la diga, si arriva alla stazione d'arrivo della seggiovia Trebials, da qui si sale lungo la pista Standard (sentiero ben marcato ma non segnato, freccia "Rifugio Alpette" pista olimpica). Dall'Alpette si punta su strada all'arrivo della seggiovia Cit Roc, poi cominciano i bolli bianco-rossi che portano ad una baracca con croce verde, qui sempre seguendo i bolli bianco-rossi si costeggia la pista Sises, si poggia alla sua destra per incontrare i bolli gialli della "3 funivie" che si seguono fino a Passo San Giacomo.
Dal Passo, si sale il primo cocuzzolo delle rocce san giacomo, si scende ad un insellatura con affioramenti bianchi, e al salto successivo bisogna traversare sulla destra (lato Val Ripa) seguendo una bella traccia, per imboccare il 2° canalino che riporta in cresta subito prima della torretta squadrata delle Rocce San Giacomo. All'inizio del canalino la traccia si perde, ma fatti 10 metri la si ritrova e da qui diventa chiara ed evidente fino in cima.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
fatta la traversata del Muretto. Itinerario ben segnato da Pra Damon di Prese Viretto, qualche bollo o bandierina da cercare fino al Colle dell'Asino, poi ok fino al Muretto. In discesa ho proseguito al Colle del Muretto, per imboccare una bella mulattiera che scende nel vallone a nord verso Casa Verde, ricongiungendosi al sentiero 2 del CAI Giaveno.
Bella scarpinata nel sole, al riparo dal forte vento che arrivava a ingloobare nella "buffa" anche il gruppo Robinet-Rocciavrè.
Avvistati 7 umani saliti da Serremoretto al Monte Cristetto, un camoscio, due forcelli ed un corvo imperiale.
Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
giornata nuvolosa e umida.
saliti direttamente da Picchi verso il Pilone dei Picchi (itinerario descritto nel libro Parco freidour-Tre denti, alzani editore), per ricongiungerci prima all'itinerario descritto subito prima della Traversa del mago, ora in ottime condizioni. Tutto l'itinerario è ormai segnalato con bolli bianchi e rossi freschi. Splendido il panorama dalla cima dei Tre Denti. Visti due camosci sulle pendici meridionali del Monte Brunello.
Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
bel giretto, fatto il sentiero Giorda, salita dalla cresta est, discesa cresta nord-ovest. Tutto ben segnato con bolli azzurri freschi. Mitica la boschina in cima...!
L'ambiente del sentiero di discesa è più carino rispetto a quello di salita.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
aggiungo solo alcune foto alla descrizione di molalacorda...

parte alta del pendio SO (discesa)

very gran paradiso!

percorso di salita (verde) e discesa (rosso). riconoscibili molalacorda (il capellone), cators e f.falchero
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento dura
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 2000
passeggiata pomeridiana in una calda giornata.
nessun problema, attenzione soltanto nel valloncello sopra la stazione intermedia della telecabina, sentiti degli assestamenti da brividi...!
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
bella passeggiata nel sole fino all'anticima SE, poi per raggiungere la vera cima bisogna fare un po' di ginnastica in piena esposizione (passaggio di III di circa 5 metri). melgio avere una corda e due cubiet... noi non li avevamo, quindi stop all'anticima. così per vederci il monterosa al completo siamo risaliti alla punta di lazoney.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
salito dal Labirinto Verticale (attenzione a non seguire bolli gialli sbiaditi, ma solo quelli rossi ben evidenti) al lago mercurin, poi molto bella la normale di balme, con passaggi divertenti su ottima roccia. sceso per la normale di molera.
la normale del mercurin rispetto a quella di molera è:
-un po' più difficile,
-in ambinete molto più suggestiva
-meglio segnata: c'è solo da seguire l'unica traccia di bolli rossi. da molera ce n'è un'infinità che causa confusione.
giornata calda e afosa, oltre 2500 bella arietta rinfrescante.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
scappatella pomeridiana in una bella giornata tersa e soleggiata. molto bella la cresta ovest, soprattutto nel tratto delle rocce di san giacomo, con saliscendi vari e bel panorama. attenzione a non perdere il sentiero (ometti comunque presenti, qualche vecchio bollo rosso) nel tratto subito da passo san giacomo alle rocce di san giacomo.
panorama spettacolare! sorgente poco sotto la cima (a 3200m!) che butta acqua a tutto andare!
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
bella, divertente, faticosa il giusto. In questi giorni non ci si bagna neppure. Consigliabile avere il caschetto (nun se sa mai...)
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Rognosa del Sestriere (Punta) da Sestriere per il Passo di San Giacomo (09/08/12)
    Gianna (Punta di) e Cugn dell'Alpet da Prese Damon, anello per i Monti Paletto, Muretto, Cristetto (07/12/11)
    Tre Denti di Cumiana da Picchi, anello (02/12/11)
    Curt (Mont) da Rivera, anello per Madonna della Bassa (23/11/11)
    Manda (Punta) da Schiaroglio (22/03/09)
    Aigle (Pitre de l') da Sestriere per il Vallon Croux, versante sud (26/01/08)
    Cossarello versante sud-ovest (13/10/07)
    Mondrone (Uja di) da Balme per il dal Lago Mercurin e il Labirinto Verticale (26/08/07)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Sestriere per il Passo di San Giacomo (23/06/07)
    Orrido di Foresto (Ferrata dell') (25/09/05)
    Ciantiplagna (Cima) e Colle dell'Assietta da Pourrieres per il Colle delle Finestre, discesa per il vallone Gran Cerogne (29/08/05)
    Sasso (Cima) da Cicogna (23/11/04)
    Tre Denti di Cumiana da Picchi, anello (18/11/04)
    Bione (Colle) da Coazze (23/10/04)
    Grand Pays da Avion, anello (03/10/04)
    Pepino (Cima di) da Limone Piemonte per il Col di Tenda e Colle della Perla (24/09/04)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (21/09/04)
    Gran Serin (Punta del) da Chiomonte, giro per Frais e Colle dell'Assietta (11/09/04)
    Scaletta (Monte) da Prato Ciorliero, anello sentiero Cavallero e Passo Peroni (04/09/04)
    Oin (Cima d') Via Normale dalla Diga del Serrù per il Passo della Vacca (22/08/04)
    Rossa (Rocca) da Chianale (03/06/04)
    Grande Aiguille Rousse da Lago Serrù per il Passo della Vacca (23/05/04)
    Baraccon des Chamois (Punta) dalla Piana di San Nicolao (21/05/04)
    Albrage (Monte) da Chiappera (20/03/04)
    Cimone (Monte) da Doccia (17/03/04)
    Falterona (Monte) da Castagno d'Andrea (07/03/04)
    San Chiaffredo (Passo di ) da Castello per il Vallone delle Giargiatte (08/02/04)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (18/12/03)
    Baldassarre (Punta) dalla Valle Stretta per il Vallon des Sables (17/04/03)
    Rutor (Testa del) da Bonne (08/04/03)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (26/03/03)
    Verde (Roccia) da Bardonecchia e le Grange Chaffaux (21/03/03)
    Fiutrusa (Punta di) dal Rifugio Melezè per il Colle di Reisassetto (01/02/03)