handcrack


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Giro effettuato in 3 giorni in completa autonomia senza appoggio dei rifugi tranne che per un caffe. Con lo zaino pesante risulta essere un giro impegnativo. Il vallone della Lombard e' lungo cosi come la risalita al Collerin. Difficili gli attraversamenti dei torrenti; uno lungo il sentiero per il Collerin e l'altro lungo il Pian del Gias. Il collerin risulta essere friabile ma niente di che. Giro pero che richiede abitudine a muoversi in quota. Panorami super

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Questa primavera sono stato a ripetere Seta di Venere. Mi avevano detto che è parzialmente spittata, ma non abbiamo trovato nessuno spit, solo soste. Il tiro del delta senza spit è molto psicologico ma si fa; fortuna che avevamo anche i microfrinds!! consiglio una serie completa di friends e raddoppiare le misure medio piccole per il delta.
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
uè Tromba mi sembra anche giusto che te la sei fatta nelle brache! cercavo delle linee difficili apposta per te! in ogni caso mi dispiace solo che tu non abbia potuto provare le altre perchè sono dei veri gioielli. Per i chiodi devo dirti che li preferisco agli spit. Un chiodo a differenza di un diamante....... non è per sempre!
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Ciao, questa estate passando di li' ho visto gli spits appena a dx dei camini; in quel momento pensai che mi sembra strano che un chiodatore fatichi cosi' tanto a trovare roccia vergine in valle dell'Orco, tanto da andare ad aprire una via a pochi cm da un'altra via. Ovviamente sono ancora convinto di questo pensiero. Questo è quello che penso ed è assolutamente personale. Vigna Massimiliano
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Ciao, questa estate passando di li' ho visto gli spits appena a dx dei camini; in quel momento pensai che mi sembra strano che un chiodatore fatichi cosi' tanto a trovare roccia vergine in valle dell'Orco, tanto da andare ad aprire una via a pochi cm da un'altra via. Ovviamente sono ancora convinto di questo pensiero. Questo è quello che penso ed è assolutamente personale. Vigna Massimiliano
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
ciao a tutti, in data odierna sabato 12 Maggio io e il mio socio Stefano Martinelli ci siamo recati ad effettuare la prima ripetizione e prima libera della via. Effettivamente è molto bella la via, quasi totalmente in fessura con arrampicata remunerativa; peccato che sia ancora molto sporca. Un appello per i chiodatori: prendetevi 3 ore di tempo e cercate di spazzolare i primi 2 tiri che ne hanno bisogno. In ogni caso ottima anche l'idea di utilizzare meno spits possibili a vantaggio dei chiodi battuti a martello, è di questo che la valle dell'Orco ha bisogno!
Per quanto riguarda il secondo tiro, non me la sento di regalargli un 6c; il passo duro è corto, c'è un ottimo gradino per stabilircisi sopra e proteggersi. Quindi mancano 2 "manate" per uscire dal tetto e ristabilirsi sopra in spaccata. Parlando con il mio socio, tutti e due pensiamo che sia intorno al 6b. Il mio socio ha pensato bene di dimenticarsi lo zaino in punta alla via, quindi abbiamo scoperto un ottimo "sentiero" per reperire l' ultima sosta senza problemi in circa 10 minuti. A dx è possibile aggirare la parete facilmente.
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
lunghezze totalmente da proteggere anche con friends grandi; falesia unica nel suo genere con fessure che vi faranno imprecare non poco.
AVVICINAMENTO: da Groscavallo imboccare a la strada sterrata in salita che conduce agli acquedotti e che a sua volta porta in val Sea. Proseguire sempre diritti senza attraversare la stura e transitare sotto la torre di Gandalf; prosuguendo ancora diritti si giunge su un ponticello atto ad attraversare la stura. Esattamente dal ponticello, è possibile vedere a nord sotto il trono di Osiride la falesia con le evidenti fessure. Tramite pendio erboso, reperire la falesia. 1 ora circa dall'auto.


DIFFICOLTA': n°1: Lunghezza piacevole per prendere confidenza con fessure "offwidth". friends grandi camalot 4,5/5. grado 6a.
n°2: bellissima lunghezza di circa 30 metri con passo chiave che vi fara' imprecare se siete giu' di forma; in loco 2 chiodi dopo il passo chiave. una serie di friends con 2 friends camalot 4,5 oppure 5. grado 6c
n°3: tiro con tetto da scalare in opposizione e ristabilimento duro oltre il tetto. Una serie di friends compreso camalot 5 e un 4 per proteggere passo chiave. molto psicologico! grado 7a?
n°4: fessura piacevole ad incastro di mano; una serie di cams fino al n° 3 camalot. grado 6a.
n°5: ultima possibilita per questa falesia; si tratta di fessura per dita molto piacevole con ottime lame da afferrare. friends fino a camalot n° 0,75. grado 6a.


Insomma una falesia dedicata ai veri amanti dell'arrampicata in fessura; 5 tiri totalmente da proteggere uno accanto all'altro senza il bisogno di spostarsi.
Le soste sono state attrezzate a spits inox da 10 mm e questa falesia merita assolutamente una visita, anche per via della difficile reperibilita' di tali fessure cosi perfette in questa valle.