gypaet


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Splendido anello con la luce di settembre che volge verso l’autunno. I laghi sono meravigliosi, incredibile la posizione incastonata del Visaissa e dell’anfiteatro che si apre alla vista quando si “scolletta” nel vallone.
Siamo salite direttamente al Passo della Cavalla e scese nel vallone delle Grange Pausa, visto l’incalzare delle nubi e delle prime goccioline.
In compagnia di Paola, finalmente di nuovo una bella gita insieme!

Grande felicità per il volo del gipeto.


sul cammino in salita, volgendo lo sguardo indietro...

la perla del lago Apzoi e l'Oronaye

sul cammino del ritorno, raggi di sole e nubi si intrecciano
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Salita dalla dorsale sud a est del lago, solo fino a quota 2830.

Oggi pensavo di salire la Tete de l’Autaret; mi son goduta in calma e pace la salita, i salti smeraldo dell’acqua, le corse delle marmotte, le miande sparse a 2500 m (nella valle delle mie radici a quella quota ci sono solo più rupi e magri pascoli…); la gioia per un ermellino che compare e scompare veloce su una crestina rocciosa; poi mi son seduta ad ammirare il mondo da lassù e mi sono detta che per oggi ero felice così. La Tete era solo raggiungere qualche pietra e masso un po’ più in alto, la pace era già lì :-)

Gran bella giornata.


fauna

la cresta

piccolo specchio del Cielo

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
La nebbia all’inizio era veramente fitta, ma non ci siamo scoraggiati e siamo stati premiati, con i primi scorci sul versante francese e poi anche nel vallone a lato, da sotto il lago in sù.
Splendidi i giovani maschi di stambecco che sembravano aspettarci alla vetta e che poi si sono “imbarmati” nell’abisso delle rocce. Certo che loro non han bisogno di nulla per scendere in certi posti!

Bellissima gita, molto varia negli ambienti. Il panorama dalla punta era limitato per le nebbie, altrimenti…


un tratto di sentiero in salita

benvenuti sull'abisso!

al ritorno, affascinanti giochi della nebbia
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Sembra vicino ma l'avvicinamento è lungo e l'ora tarda era calda bollente!
non essendoci zone in ombra lungo il percorso è bene partire prima...
fontane non ne ho viste...
Bella gitarella, tante marmotte e l'aquila reale.
Un saluto a Silvia, la mia piacevole compagna di passi oggi.

al ritorno...

giochi tra cuccioli :-)
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
La gita doveva essere solo al lago...ma la punta vicina ci ha inesorabilmente attirato!
Bella scampagnata, ottima compagnia, con Fra, Ste, Clau.
Oggi uno splendido animaletto, forse inviato da Jean...grazie.
Un pensiero luminoso.


giardino di Eriofori

perla blu a volo d'aquila

Ermellino in volo :-)
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Per nulla scoraggiate dai nuvoloni che vanno e vengono tre baldanzose fanciulle vanno allegramente chiaccherando a farsi una scampagnata, con merenda ai mirtilli compresa!
splendida compagnia, grazie a Elena e Ros. Un bacio! anche al Pastore di fiducia :-)

i nevai di questo agosto!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Salire dal colletto alla croce di vetta non è sicuramente EE...forse F+ o PD-; se invece si scende dal colletto al lago verde con il rifugio omonimo il giro è escursionistico.
Sono salita in vetta grazie all'aiuto di un gentilissimo e in gamba signor Paolo di Osasco (mi pare...), che anche da qui ringrazio per avermi dato la possibilità di salire; senza di lui me la sarei ammirata da sotto...
Giornata splendida, forse avrei ancora provato a salire al Boucie con Paolo &c. ma le mie gambe dopo ieri e oggi mi dicevano che era più che sufficiente!!
saluti e baci a chi è al mare, al Rosa, all'est all'ovest...
anche oggi scarseggiano gli avvistamenti di fauna...putroppo
un saluto al gestore del lago verde e all'amico con cui ho condiviso il rientro a bout du col

una splendida aquilegia indica la mia meta...

salendo alla campana

la conca del Lago verde...neve anche qui!

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Da sotto al Col Manzol fino in punta la ripida pendenza non molla mai.
Se ci si tiene più a destra salendo (dal colle in su, sempre seguendo ometti e la traccia di sentiero, si passa un breve tratto dove si usano le mani. Più a sinistra solo ripido...
Salita allegra con brio in 2.30h.
Panorama limpidissimo e splendido!
Oggi in solitaria, fatto un tratto con due ragazzi e il bel cagnone Leo e condivisa la cima con il signor Giorgio: un saluto a tutti!
Gli stambecchi dove erano??? visto solo uno al colle quando ormai mi facevo un pisolo all'Arbancie...mi sa che si sbafava gli avanzi del pranzo degli escursionisti...
grazie a Robi del Barbara per la piacevole chiaccherata!

Manzol dal Barbara

salendo al colle

il lago nero quest'anno...

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: divieto di salire nella valle, si parcheggia al ponte dopo Pattemouche
se si vuole salire più spediti si segue la strada sterrata fino a Troncea, frequentata al massimo dal servizio navetta della Val Troncea, che parte da Laval.
altrimenti si imbocca il sentiero per Seytes.
La mulattiera da Troncea ai forni è sempre molto bella e piacevole.
Il panorama si apre sempre più salendo, un vero balcone sulla Val Troncea e man mano anche oltre.
Prima del colle piccoli nevai che si possono in gran parte evitare.
Splendida la conca dei laghi e gli specchi d'acqua, alcuni dei quali completamente sommersi ancora dalla neve!

Anche se erano in siesta ne abbiamo visti alcuni: stambecchi! e le aquile si sono fermate su un spuntone roccioso della cresta in alto, per farsi ammirare un po' :-)
splendida compagnia, gran bella giornata

simpatia al rifugio troncea, buon lavoro e alla prossima!

mille perle di rugiada

salendo sopra Troncea

Bric di Mezzogiorno e il primo lago
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Per spezzare il lungo viaggio in auto siamo saliti sabato al rifugio Don Barbera, inaugurato nel 2006, accogliente struttura vicino al Colle dei Signori.
Da qui al mattino siamo saliti al Marguareis; al passo della Gaina abbiamo preso per la via diretta alla punta che percorre la cresta sud. Da qui scesi sulle tracce di sentiero verso il canale dei torinesi, poi al Passo della Capra (sembra un sentiero per camosci, in effetti), sotto la punta Bozano, e giù nel vallone della Capanno Saracco Volante, fino al Passo delle Mastrelle; da qui si scende in numerosi e ripidi tornanti fino a intercettare il sentiero dell’andata.

Il sentierino per il passo della capra e il tratto successivo sono sicuramente per escursionisti esperti, per la necessità di camminare su roccia e piccole cenge, aiutandosi anche con le mani per l’equilibrio, oltre che su qualche piccolo nevaio ancora presente appena sotto al passo. Stessa difficoltà EE per la cresta meridionale del Marguareis.

Alla scoperta di un nuovo angolo di Alpi; splendido il tramonto sulle marittime e il mercantour.
L’incontro magico con una meravigliosa lepre variabile.
Grazie Gio per la compagnia!


vista sul Marguareis dal passo della Gaina

una creatura rara e preziosa

verso il passo della Capra

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Manse (Cima delle) da Saretto, anello per laghi Visaisa, d'Apzoi, Colle Villadel, Passo della Cavalla (13/09/09)
    Autaret (Testa dell') da Sant'Anna, anello creste Ovest e Sud (06/09/09)
    Abisso (Rocca dell') da Colle di Tenda (25/08/09)
    Lauzanier (Lac du) da Larche per il vallone di Lauzanier (13/08/09)
    Pan di Zucchero dal Colle dell'Agnello (11/08/09)
    Envie (Lago di) da Indritti (10/08/09)
    Gran Guglia da Bout du Col, anello per il Lago Verde (26/07/09)
    Manzol (Monte) dal Rifugio Barbara Lowrie (25/07/09)
    Beth (Colle del) da Pattemouche per i Laghi del Beth (05/07/09)
    Marguareis (Punta) da Carnino Superiore per la Bassa di Gaina, discesa per il Passo delle Mastrelle (26/06/09)
    Pietralunga (Monte) da Balz, anello per il Colle Battagliola e Colle Bondormir (24/06/09)
    Foric (Passo) da Alagna (31/05/09)
    Grassi Alberto (Rifugio) da Introbio (08/03/09)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (15/02/09)
    Barfè (Rifugio) dal ponte Barfè (08/02/09)
    Djouan (Lago) da Eaux Rousses (26/10/08)
    Collalunga (Passo di) da San Bernolfo (12/10/08)
    Bianco (Lago del) dall'Alpe Veglia (28/09/08)
    Veglia (Alpe) da Ponte Campo (27/09/08)
    Avanzà (Rifugio) e Lago della Vecchia da Mulatera, anello (20/09/08)
    Peiro Rousso (Falesia) (08/09/08)
    Sbarua (Rocca) Via Normale (01/09/08)
    Pelvo d'Elva Via Normale dal Colle della Bicocca (29/08/08)
    Giulian (Col) da Villanova (24/08/08)
    Chaberton (Monte) da Montgénevre per il Colle dello Chaberton (16/08/08)
    Mezove (Col) da Mont Blanc (22/07/08)
    Alpetto (Rifugio) da Meire Bigoire (20/07/08)
    Alpe Veglia - Alpe Devero - Rifugio Margaroli da San Domenico, traversata (4 gg) (14/07/08)
    Reisassa (Lago) da Sant'Anna (02/07/08)
    Oserot (Monte) da Bersezio (23/06/08)
    Jarea (Rocca) da Castello (19/06/08)
    Clopaca (Passo e Monte) da Grange della Valle, anello per la Cima Quattro Denti (13/06/08)
    Gran Truc dal Colle Lazzarà (11/06/08)
    Bagnour (Rifugio) da Castello (08/06/08)
    Raccias (Punta) da Saretto, anello per il Colle Clapier (16/05/08)
    Barant (Punta e Colle) dal Rifugio Barbara Lowrie (14/05/08)
    Mongioie (Rifugio) da Viozene (12/05/08)
    Sentiero Martel Traversata La Maline-Point Sublime (02/05/08)
    Vallanta (Rifugio) da Castello (16/04/08)
    Ricordone (Monte) da Meyre Martin (21/02/08)
    Attia (Col d') da Cresto, anello (15/02/08)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (10/02/08)
    Grané (Monte) da Pian della Regina (03/02/08)
    Selleries (Rifugio) da Pra Catinat (27/01/08)
    Piata o Plata (Bric la) da San Bernardo (27/12/07)
    Bettone (Colle) anello Stroppo-Ciamino (06/12/07)
    Orsiera (Monte) da Pra Catinat per il Colle Orsiera e il Canalino Ovest (17/11/07)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna per il Colle di Vers (16/10/07)
    Malaura (Col) da Villanova (12/10/07)
    Balma (Laghi della) e Rifugio Alpe della Balma da Molè (09/10/07)
    Thures (Colle di) da Grange Thuras (02/10/07)
    Barant (Punta e Colle) dal Rifugio Barbara Lowrie (29/09/07)
    Ostanetta (Punta), Punta dal Razil, Punta Rumella da Meire Durandini (28/09/07)
    Ghinivert (Bric) da Pattemouche per il Colle del Beth (19/09/07)
    Faraut (Monte) da Madonna delle Grazie per il Vallone Traversiera e la cresta SE (01/09/07)
    Viso Mozzo da Pian del Re (25/08/07)
    Cornour (Punta) da Ghigo di Prali, per la cresta NE (13/08/07)
    Arcano (Colle) da Laval (12/08/07)
    Vandalino (Monte) da Sea di Torre (11/08/07)
    Lauson (Colle) da Valnontey (05/08/07)
    Rossa (Colle della) da Valnontey (05/08/07)
    Sella Vittorio (Rifugio) da Valnontey (04/08/07)
    Moncalieri (Bivacco) da San Giacomo, anello per il Rifugio Pagarì (24/07/07)
    Glacier Blanc (Refuge du) da Pré de Madame Carle (18/07/07)
    Cerces (Col des) da Chalets de Laval (17/07/07)
    Fremamorta (Cima di) dal Gias delle Mosche per i Laghi di Fremamorta, anello (28/06/07)
    Arnas (Punta d') o Ouille d’Arberon Via Normale da Avèrole (23/06/07)
    Ciantiplagna (Cima) dal Colle delle Finestre per la Punta del Mezzodì e la Roche Pertuse (20/06/07)
    Croce (Colle della) da Villanova (20/05/07)